CALABRIA PESCA ON-LINE FORUM
News:
 
*
Benvenuto, Visitatore. Per favore, effettua il login o registrati.
Hai perso la tua email di attivazione?
Luglio 29, 2014, 10:40:31


Login con username, password e lunghezza della sessione


Pagine: 1 [2] 3   Vai Giù
  Stampa  
Autore Topic: BOMBARDA.....FISSA?  (Letto 2693 volte)
Eugenio68
FISHING FRIEND
^Hero Member^
*
Offline Offline

Posts: 583

Complimenti
-Dati: 85
-Ricevuti: 27


MARE MARE E... MARE

Guarda Profilo
« Risposta #20 il: Settembre 19, 2012, 18:51:59 »

Super lusso, sì; però con il cavetto di acciaio non avremmo più il galleggiamento della bombarda, o comunque l'azione semiaffondante ne sarebbe di molto pregiudicata; perchè tra perline, girelle, cavetto, rivetti di ferro.... un pò di peso in più lo avremmo, e siccome è sempre e solo una questione di grammi, alla fine, tutto sarebbe falsato.
Loggato

Uomo libero, amerai sempre il mare! Il mare è il tuo specchio: contempli la tua anima nel volgersi infinito dell’onda che rotola e il tuo spirito è un abisso altrettanto amaro.
Charles Baudelaire
^OLTREMARE^
Super Moderatore
^Forum Expert^
*
Offline Offline

Posts: 4979

Complimenti
-Dati: 1044
-Ricevuti: 1160


Guarda Profilo
« Risposta #21 il: Settembre 19, 2012, 23:28:05 »

Alcuni anni fa avevo preparato due bombarde fisse usando in una del cavetto termosaldante e sull'altra del cavetto normale e adoperando due crimps per bloccare le asole. Se si utilizza un cavetto molto sottile non vengono compromesse le caratteristiche della bombarda
Loggato

STATE TRANQUILLI.........LO SHOCK LEADER NON MORDE

TUTTO QUEL CHE DICO SONO MIEI PARERI PERSONALI

PREFERISCO DI GRAN LUNGA CHI SI ESPONE ALL'ERRORE A CHI SE NE STA ALLA FINESTRA A GUARDARE (cit. Peppino)

C'E' SEMPRE QUESTA FASTIDIOSISSIMA ECO

- se peschi festeggia con una bottiglia di vino e del buon cibo - se non peschi consolati con una bottiglia d vino e del buon cibo -  (motto del gruppo PAM & PAM)
Luccoluccion
FISHING FRIEND
^Hero Member^
*
Offline Offline

Posts: 494

Complimenti
-Dati: 383
-Ricevuti: 331


.....vidi ca tiraaaaaaa!!!!!

Guarda Profilo
« Risposta #22 il: Settembre 20, 2012, 09:27:19 »

Se si utilizza un cavetto molto sottile non vengono compromesse le caratteristiche della bombarda
.....infatti, lo penso anche io......se poi notiamo che la nostra montatura eccede nell' affondamento bastera' montare il tutto su una bombarda semiaffondante con un coefficente di affondamento inferiore........sisi, funzionera'!
Loggato
Eugenio68
FISHING FRIEND
^Hero Member^
*
Offline Offline

Posts: 583

Complimenti
-Dati: 85
-Ricevuti: 27


MARE MARE E... MARE

Guarda Profilo
« Risposta #23 il: Settembre 22, 2012, 08:24:03 »

Scusate ma a che serve il cavetto di acciaio? Quando si può benissimo usare una lenza dello 0,40 o 0,50. Pensate che il cavetto duri di più?
Loggato

Uomo libero, amerai sempre il mare! Il mare è il tuo specchio: contempli la tua anima nel volgersi infinito dell’onda che rotola e il tuo spirito è un abisso altrettanto amaro.
Charles Baudelaire
Luccoluccion
FISHING FRIEND
^Hero Member^
*
Offline Offline

Posts: 494

Complimenti
-Dati: 383
-Ricevuti: 331


.....vidi ca tiraaaaaaa!!!!!

Guarda Profilo
« Risposta #24 il: Settembre 24, 2012, 10:03:02 »

....il cavetto permetterebbe semplicemente di realizzare il trave su cui montiamo la bombarda senza eccessive rimanenze poiche' nn necessita' di nodi; come dice Oltremare basta fissare il cavetto con due crimps poste alle estremita' della bombarda.....creando cosi le 2 asole su cui collegheremo lenza madre e finale; naturalmente se vogliamo possiamo sempre inserire nelle stesse asole delle girelle e piu' all' interno delle perline paracolpi.......ed avremo una montatura compatta e senza eccedenze esterne di monofilo.
Ciauuu

Ps: ....oggi da me c'e' una leggera onda lunga ed acqua velata.....mi sa' che nella pausa pranzo vado a provare le bombarde affondanti nuove...... cibo
Loggato
Eugenio68
FISHING FRIEND
^Hero Member^
*
Offline Offline

Posts: 583

Complimenti
-Dati: 85
-Ricevuti: 27


MARE MARE E... MARE

Guarda Profilo
« Risposta #25 il: Settembre 24, 2012, 15:08:53 »

Domenica ho provato sia le "bombarde fisse" che i piombi scorrevoli ridotti a fissi.
Funzionano, con i piombi ho pure preso qualcosa.
Però sono un pò troppe girelle in giro, girelle, nodi, perline, quando il mare non è proprio calmo come ieri, i terminali ne risentono.
Però sostanzialmente va bene.
Ho deciso di avere solo una canna, quella da 100gr che uso normalmente per la bombarda ad usare con questi tipi di bombarde fisse e piombi scorrevoli fissi. Per il resto uso le montature standard.
Loggato

Uomo libero, amerai sempre il mare! Il mare è il tuo specchio: contempli la tua anima nel volgersi infinito dell’onda che rotola e il tuo spirito è un abisso altrettanto amaro.
Charles Baudelaire
Luccoluccion
FISHING FRIEND
^Hero Member^
*
Offline Offline

Posts: 494

Complimenti
-Dati: 383
-Ricevuti: 331


.....vidi ca tiraaaaaaa!!!!!

Guarda Profilo
« Risposta #26 il: Settembre 24, 2012, 18:02:31 »

Ciao Eugenio!
Io nella pausa pranzo ho provato le bombarde fisse affondanti da 35 gr con del coreano intero e finale falcon prestige 0,24 da 1,50 m abbondanti;ho scelto un finale piu' grosso perche' c'era mare lungo con onda a terra di un metro abbondante ed acqua bella torbida.......infatti mi sono mangiato le mani perche' nn ho portato la canna da spinning pianto...
.....comunque il tutto mi e' sembrato molto valido e funzionale......nn ho mai ingarbugliato il finale ed e' venuta fuori una leccia stella sui 200 gr che mi ha fatto divertire, oltre a molte altre di piccola taglia e 5 o 6 saraghetti tutti rilasciati.
Inoltre ho fatto anche un tentativo a fondo con lo stesso terminale montato su un mini trave con piombo fisso.......nn ho preso nulla ma e' stato stupendo passare in pochi secondi dalla pesca a striscio alla paf, per poi ritornare molto velocemente alla bombarda senza avere la minima difficolta' nel riallestire le montature.....
.....a mio avviso le montature sono valide e molto versatili...adesso nn mi resta che provarle con esche come americano e muriddu per saggiarne l' effettiva validita.
Ciauuuu
Loggato
Eugenio68
FISHING FRIEND
^Hero Member^
*
Offline Offline

Posts: 583

Complimenti
-Dati: 85
-Ricevuti: 27


MARE MARE E... MARE

Guarda Profilo
« Risposta #27 il: Settembre 24, 2012, 21:07:44 »

 perplesso
concordo; cioè si ha una buona sensazione nel poter cambiare in un battito di ciglia il sistema di pesca, dalla bombarda al piombo e viceversa.
Loggato

Uomo libero, amerai sempre il mare! Il mare è il tuo specchio: contempli la tua anima nel volgersi infinito dell’onda che rotola e il tuo spirito è un abisso altrettanto amaro.
Charles Baudelaire
^DRAYCON^
Moderatore
^Forum Expert^
*
Offline Offline

Posts: 2327

Complimenti
-Dati: 473
-Ricevuti: 284


L'elemento fondamentale della pesca?Birra e panini

Guarda Profilo
« Risposta #28 il: Settembre 25, 2012, 12:14:41 »

Ciao ragazzi!!
Leggendo le vostre conversazioni, ho potuto notare che avete posto il problema di eliminare le eccedenze di filo sia superiormente che inferiormente alla bombarda! Ora vi chiedo: perché è così importante l'assenza di tali eccedenze? Non sarebbe uguale lasciarla "semiscorrevole" in un piccolo trave dove da una parte all'altra della bombarda ci siano 4-5 cm di filo?
In ogni caso, se proprio la bombarda la si vuole fissa, invece di porsi il problema delle eccedenze, non sarebbe meglio inserire una perlina tra la girella del bracciolo e la bombarda (da utilizzare come salva-nodo) e una seconda perlina a monte della bombarda fermata con uno stopper?
Ciao!
Loggato



Uploaded with ImageShack.us
Vivo la vita a un'uscita di pesca alla volta! Non mi importa ne dove, ne quando, ne come! A ogni uscita di pesca, sono un'uomo libero!
Eugenio68
FISHING FRIEND
^Hero Member^
*
Offline Offline

Posts: 583

Complimenti
-Dati: 85
-Ricevuti: 27


MARE MARE E... MARE

Guarda Profilo
« Risposta #29 il: Settembre 25, 2012, 15:11:53 »

Si, in fondo si tratta di voler essere troppo perfezionisti. Va bene, in ogni caso, o eccedenza o non, il risultato non cambia.
Loggato

Uomo libero, amerai sempre il mare! Il mare è il tuo specchio: contempli la tua anima nel volgersi infinito dell’onda che rotola e il tuo spirito è un abisso altrettanto amaro.
Charles Baudelaire
^OLTREMARE^
Super Moderatore
^Forum Expert^
*
Offline Offline

Posts: 4979

Complimenti
-Dati: 1044
-Ricevuti: 1160


Guarda Profilo
« Risposta #30 il: Settembre 25, 2012, 16:18:13 »

....il cavetto permetterebbe semplicemente di realizzare il trave su cui montiamo la bombarda senza eccessive rimanenze poiche' nn necessita' di nodi; come dice Oltremare basta fissare il cavetto con due crimps poste alle estremita' della bombarda.....creando cosi le 2 asole su cui collegheremo lenza madre e finale; naturalmente se vogliamo possiamo sempre inserire nelle stesse asole delle girelle e piu' all' interno delle perline paracolpi.......ed avremo una montatura compatta e senza eccedenze esterne di monofilo.
Ciauuu
Ps: ....oggi da me c'e' una leggera onda lunga ed acqua velata.....mi sa' che nella pausa pranzo vado a provare le bombarde affondanti nuove...... cibo

Proprio così  felice.

In c..o alla balena per la pescata
Loggato

STATE TRANQUILLI.........LO SHOCK LEADER NON MORDE

TUTTO QUEL CHE DICO SONO MIEI PARERI PERSONALI

PREFERISCO DI GRAN LUNGA CHI SI ESPONE ALL'ERRORE A CHI SE NE STA ALLA FINESTRA A GUARDARE (cit. Peppino)

C'E' SEMPRE QUESTA FASTIDIOSISSIMA ECO

- se peschi festeggia con una bottiglia di vino e del buon cibo - se non peschi consolati con una bottiglia d vino e del buon cibo -  (motto del gruppo PAM & PAM)
Luccoluccion
FISHING FRIEND
^Hero Member^
*
Offline Offline

Posts: 494

Complimenti
-Dati: 383
-Ricevuti: 331


.....vidi ca tiraaaaaaa!!!!!

Guarda Profilo
« Risposta #31 il: Settembre 25, 2012, 17:51:05 »

.......comunque, ripensandoci, anche io concordo sul fatto che le eccedenze di filo nn danno alcun problema......... e tral' altro e' molto piu' economico realizzare i travi per le bombarde riciclando spezzoni di monofilo purche' in buono stato.......il cavetto preferisco dedicarlo a qualche bestiaccia dai denti aguzzi, e poi c'e' anche da tener presente che il cavetto classico ha un' elevata memoria, cioe' se lo pieghiamo molto nn riassume la forma originale e resta deformato, e quindi anche con un' eccedenza di pochi cm basterebbe riporlo male in borsa o nella cassetta per ritrovarci un bel angolo retto sul nostro trave proprio nei paraggi del moschettone.
....... una volta montata la bombarda col monofilo le eccedenze andranno a sommarsi e c'e' le ritroveremo, ovviamente, nella parte superiore.....senza che diano alcun fastidio........ cio' nonostante la montatura funziona perfettamente, anche senza girella tripla.....testato da me.
Riguardo alla perlina salvanodo citata da Draycon direi che essa e' essenziale nella parte inferiore cioe' tra la bombarda e la girella/moschettone a cui attacchiamo il finale; questo perche' in assenza della perlina, che deve essere di buone dimensioni, la girella andrebbe ad infilarsi  nel buco della bombarda  ed a questo punto non riuscira' a scaricare le torsioni della montatura.......
.....comunque il sistema e' estremamente valido ed incredibilmente comodo, tante' che nn credo montero' mai piu' una bombarda nel modo standard.......

@ Oltremare
...piu' che pescata si e' trattato della sagra del catch & release...... one.........e poi con mezza scatola di coreano morto le mie speranze erano davvero poche......diciamo che e' stato un test e direi che e' andato bene....pero' adesso ci vogliono le catture importanti!
....una leccia stella da 200 gr l' ho tenuta e surgelata.....alla prima scaduta utile ci faccio 2 filetti, li rivolto.....un po' di polistirolo e del filo elastico in modo che un bel artiglione ne esca fuori al punto giusto......e poi via nella schiuma..........chissa'......!  perplesso   
Loggato
Santuzzu
^Hero Member^
*
Offline Offline

Posts: 452

Complimenti
-Dati: 80
-Ricevuti: 113


Guarda Profilo
« Risposta #32 il: Settembre 26, 2012, 22:05:28 »

Sentite una cosa, io l'altro giorno non avendo niente da fare ho deciso di pescare con la bombarda..

Volevo prendere qualche aguglietta degna..

La montatura era questa..



Solo che ogni lancio ritiravo tutto aggrovigliato..

Le due girelle erano per tentare la bombarda intercambiabile..
Loggato

Rispetta il mare... lui ti rispetterà!

Crederci sempre, quando meno lo si aspetta, Zac e via di frizione!
Eugenio68
FISHING FRIEND
^Hero Member^
*
Offline Offline

Posts: 583

Complimenti
-Dati: 85
-Ricevuti: 27


MARE MARE E... MARE

Guarda Profilo
« Risposta #33 il: Settembre 27, 2012, 08:28:20 »

Secondo me ci sono più possibilità di grovigli in tal modo, però basta prenderci la mano. Le due girelle della bombarda sono molto vicine al terminale, e questo secondo me incide sul fatto che la montatura si aggrovigli. Bisogna stare attenti, ma dopo i primi lanci si prende l'abitudine ed i grovigli si evitano ritirando subito dopo aver fatto toccare il mare alla bombarda. Poi dipende anche dalle condizioni meteo marine.
Loggato

Uomo libero, amerai sempre il mare! Il mare è il tuo specchio: contempli la tua anima nel volgersi infinito dell’onda che rotola e il tuo spirito è un abisso altrettanto amaro.
Charles Baudelaire
MAXFISH
^Full Member^
*
Offline Offline

Posts: 104

Complimenti
-Dati: 67
-Ricevuti: 122


Guarda Profilo
« Risposta #34 il: Settembre 27, 2012, 10:09:37 »

Per far diminuire i grovigli si può inserire un tubicino di silicone tra la bombarda e la girella in modo da distanziare il finale in fase di lancio, inoltre si dovrebbe evitare di forzare il lancio controvento. Un altro metodo è operare una trattenuta prima che che bombarda tocchi l'acqua in modo da distendere il filo con l'amo (questa operazione, se fatta male, farà però ingarbugliare il tutto).
Loggato

Io amo come il mare ama la riva: dolcemente e furiosamente!
Luccoluccion
FISHING FRIEND
^Hero Member^
*
Offline Offline

Posts: 494

Complimenti
-Dati: 383
-Ricevuti: 331


.....vidi ca tiraaaaaaa!!!!!

Guarda Profilo
« Risposta #35 il: Settembre 27, 2012, 10:39:29 »

Un altro metodo è operare una trattenuta prima che che bombarda tocchi l'acqua in modo da distendere il filo con l'amo (questa operazione, se fatta male, farà però ingarbugliare il tutto).

Quotone per MAXFISH, ed in piu' aggiungo che io per le aguglie uso anche' il falcon prestige dello 0,18 e senza girella tripla, lunghezza del finale 1,5 m molto abbondanti.........e le aguglie abboccano tranquillamente.
Lo 0,18 ci permette di forzare un po' il lancio ( una volta presa la mano nel trattenere il filo prima che la bombarda tocchi l' acqua direi che il lancio lo si puo' forzare anche parecchio e contro vento....) sondando quindi una maggiore porzione di mare stando sempre al riparo dai grovigli......e le aguglie nn mi sembrano affatto insospettite dal diametro del finale....
Loggato
^DRAYCON^
Moderatore
^Forum Expert^
*
Offline Offline

Posts: 2327

Complimenti
-Dati: 473
-Ricevuti: 284


L'elemento fondamentale della pesca?Birra e panini

Guarda Profilo
« Risposta #36 il: Settembre 27, 2012, 14:28:19 »

Salve ragazzi!!
Innanzitutto vi ringrazio per le risposte di prima!! Per evitare i garbugli con finali così lunghi, non si potrebbero fare 5-6 cm di brillatura? Non penso che vadano a influire sul movimento dell'esca!! Cosa ne pensate?
Ciao!
Loggato



Uploaded with ImageShack.us
Vivo la vita a un'uscita di pesca alla volta! Non mi importa ne dove, ne quando, ne come! A ogni uscita di pesca, sono un'uomo libero!
Santuzzu
^Hero Member^
*
Offline Offline

Posts: 452

Complimenti
-Dati: 80
-Ricevuti: 113


Guarda Profilo
« Risposta #37 il: Settembre 27, 2012, 14:31:12 »

Grazie ragazzi allora la colpa è mia che non so fermare la bombarda subito dopo..

c'ho provado e la cosa non è cambiata di niente..

Anzi addirittura ho fatto due prove, prima provavo a ritirare subito dopo che toccava l'acqua, la seconda invece, notando scarsi risultati con la prima è stata quella di addirittura fermare il filo con le mani ancora prima che la bomdarda toccava l'acqua, ma erano sempre grovigli..

Può essere che a 50cm dall'amo devo mettere un pallino piccolissimo come quelli della bolognese?

Certo che a bolognese lancio, recupero, il terminale lo stendo bene senza problemi, non capisco perchè O_O
Loggato

Rispetta il mare... lui ti rispetterà!

Crederci sempre, quando meno lo si aspetta, Zac e via di frizione!
volgograd
^Member^
*
Offline Offline

Posts: 97

Complimenti
-Dati: 0
-Ricevuti: 0


Guarda Profilo
« Risposta #38 il: Novembre 03, 2013, 15:03:40 »

Ciao, hai provato poi a fare lo striscio pesante? Hai utilizzato una canna da ledgering per bombarde over 50gr? Com'e andata?


 <xcalabria<xf
Luccoluccion, volevo farti una domanda.
Mi era venuto in mente di mettere sul terminale che uso per la bombarda, prima dell'amo, delle perline piccole scintillanti, magari stoppate dallo stopper in silicone, che so, 10 piccole perline scintillanti prima dell'amo, piccole però, e dopo lo stop, in modo da concentrare il potere luccicante nei pressi dell'amo, e con questo terminale provare con la bombarda.
Pensi che possa funzionare ad attirare meglio i pesci specie quando c'è mare calmo? Lo hai mai provato come sistema?
E poi volevo chiederti: quali bombarde ti porti per "coprire" tutte le eventuali situazioni meteo marine?
..ciao Eugenio!
Direi che l' idea potrebbe funzionare anche se l' unico modo per saperlo e' di metterla in pratica; mi sembra di capire che comunque copriresti l' amo usando un verme o parte di esso e quindi oltre al richiamo olfattivo e visivo dell' esca viva si sommerebbe l' iridescenza delle perline che senza dubbio potrebbe darti una marcia in piu' sopratutto a mio avviso con acqua velata e nei confronti di predatori/grufolatori come la spigola.....a mare calmo e con acqua limpida forse l' inganno potrebbe essere piu' evidente quindi nn esagererei con le perline.........il concetto di cui parli comunque e' molto vecchio, infatti parlando con pescatori del mio paese che ormai hanno ragiunto una certa eta' ho scoperto che anni fa', diciamo fine anni 70, le aguglie venivano pescate con il galleggiante ed attaccando all' amo delle striscioline di carta stagnola che con i loro riflessi ingannavano i nostri amati belonidi a caccia di sardella e novellame....
...comunque direi proprio che la tua idea potrebbe funzionare.
Riguardo alle grammature delle bombarde, visto che utilizzo una canna da trota di 3,60 m da 60 gr della Triana, spazio dai 20 gr con mare calmo ai 45gr con mare piu' allegro......di solito uso le semi affondanti ma se cerco le aguglie ed il mare e' come l' olio e limpido quelle bianche galleggianti hanno una marcia in piu' poiche' gli attacchi avverrano a pelo d' acqua.....giusto un paio di giorni fa' ho preso delle bombe affondanti da 20-25-30-35 gr.....nn le ho mai utilizzate ma vorrei imparare anche lo striscio a fondo sempre per rimediare il vivo quando finira' la stagione delle aguglie... quindi come grammatura nn vado oltre i 45 gr m ma mi sto' attrezzando per uno striscio pesante da fare con mare in scaduta ed esche odorose come sarda e piccole aguglie che sto' piano piano mettendo da parte per l' inverno nella speranza che le spigole gradiscano un pasto inconsueto e di certo prelibato; in tal caso userei tutte le tipologie di bombarda per sondare diversi strati d' acqua......tanto adesso sostituirle e' un gioco da ragazzi....e con mare bello allegrotto userei grammature intorno agli 80 gr sopratutto per bilanciare il peso di esche un po' piu' consistenti......ovviamente con una speedmaster bx da ledgering da 120 gr......ma questa dello striscio pesante con mare formato, per il momento, e' un' ipotesi che sto costruendo...
...ci aggirniamo......saluti e mi raccomando......sperimentate! naber one
Loggato
Eugenio68
FISHING FRIEND
^Hero Member^
*
Offline Offline

Posts: 583

Complimenti
-Dati: 85
-Ricevuti: 27


MARE MARE E... MARE

Guarda Profilo
« Risposta #39 il: Novembre 04, 2013, 08:47:56 »

Bombarda fissa, evoluzione.
Per evitare ancora di più che il terminale si agganci ai nodi con cui sono legate le girelle della bombarda fissa, io ho ridotto il tutto ad un nodo solo.
Faccio così:
Doppio il filo che passa dentro la bombarda.
Allora, prendo il filo che deve passare dentro la bombarda, ed infilo una perlina, poi ci infilo la girella, poi prendo l'altro capo del filo e lo ripasso dentro la perlina: questo è il primo punto, cioè in questo modo fisso la girella grazie alla perlina e senza nodi. Poi prendo le due estremità del filo e le faccio passare dentro la bombarda e dopo averci infilato l'altra girella faccio il nodo. Così ho un solo nodo e la differenza a livello di meno ingarbugliamenti si nota.
Loggato

Uomo libero, amerai sempre il mare! Il mare è il tuo specchio: contempli la tua anima nel volgersi infinito dell’onda che rotola e il tuo spirito è un abisso altrettanto amaro.
Charles Baudelaire
Calabria pesca online:
Pagine: 1 [2] 3   Vai Su
  Stampa  

 
Salta a:  


android smartphone app   Android tablet app  Ipad app   iphone app   Windows Phone app

FORUM PESCA CALABRIA PESCA IN CALABRIA FORUM PESCARE IN CALABRIA
Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.19 | SMF © 2006-2007, Simple Machines
Traduzione Italiana a cura di SMItalia


Guarda i 25 Posts più Recenti del Forum |  Altre statistiche  |  Tag  |  Note legali  |  sitemap

Sito realizzato da New service e Digistore tutto sull' informatica !!
XHTML 1.0 Valido! CSS Valido! Dilber MC Theme by HarzeM
Pagina creata in 1.12 secondi con 26 queries.