A che altezza del fondo devo mettere l'amo per pescare spigola al porto?

This is a discussion for the topic A che altezza del fondo devo mettere l'amo per pescare spigola al porto? il the board LA SPIGOLA.

Autore Topic: A che altezza del fondo devo mettere l'amo per pescare spigola al porto?  (Letto 16684 volte)

davide!!!

  • -Member-
  • *
  • Post: 14
Salve sono nuovo, ha un pò di giorni ke cerco di insidiare le spigole dal porto con galleggiante scorrevole, ma niente nn c'è neache l'ombra. Ho comprato pure la pastura apposta(è della FI-MA ed è esclusivamente per le spigole), il negoziante mi ha detto che come pastura per spigole è la migliore. Ho provato dalla parte esterna del porto che all'incirca ci saranno 3 4 metri d'acqua, ma anche dalla parte interna che ci saranno 10 12 metri d'acqua ma nientee calabria2. Comunque a tutto questo mi potrete dire a che altezza devo mettere l'amo?datemi qualche consiglio anche su come fare la paratura, quanto devo fare il terminale di lungo se lo devo lasciare libero o devo piombarlo? Che galleggiante mi consigliate a penna piombato o meno?o quello normale?attendo risposta al piu presto. Grazie in anticipo


Fra93

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 111
di solito le spigole mangiano a fondo...io ne metto una proprio a fondo(o a pochi cm se ci sono i granchi)e una a 40-50 cm...per quest'ultima vedi se rieci a procurarti dei gamberetti
...meglio morire in piedi che vivere in ginocchio...


davide!!!

  • -Member-
  • *
  • Post: 14
Sia di giorno che di notte mangiano a fondo?mi conviene mettere il pasuratore e i bigattini o la pastura per la spigola?come esca bigattini giusto?e poi devo lanciare vicino alle pietre o lontano?l'ultima cosa quale galleggainte scorrevole mi consigli?


Fra93

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 111
per quanto riguarda la pastura non so che dirti visto che non l'ho mai usata....si solitamente mangiano a fondo,o a poche decine di cm dal fondo,sia con bigattini che con coreano,ma io preferisco i bigattini.per pasturare puoi farlo anche con i bigattini,pochi ma spesso,e se c'è parecchia corrente naturalmente non buttarli direttamente sul galleggiante,ma 2 o 3 mt prima,in modo che scendendo vadano verso il tuo terminale.come galleggiante scorrevole prova con uno normale fino ai 5 grammi se c'è parecchia corrente,tarato magari con torpilla e piombini a scalare per un buon 90%.o addirittura puoi provare con uno piombato da una decina di grammi,solo se la corrente è molto forte.
...meglio morire in piedi che vivere in ginocchio...


davide!!!

  • -Member-
  • *
  • Post: 14
Grazie per la risposta. quindi il galleggiante all'inglese non piombato non va bene?


Fra93

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 111
per l'inglese non posso esserti utile,in quanto non so usare quella tecnica,anche se mi piacerebbe imparare.mi dispiace,spero qualcuno possa esserti d'aiuto. >calabria>
...meglio morire in piedi che vivere in ginocchio...


davide!!!

  • -Member-
  • *
  • Post: 14
allora il galleggiante che uso io è questo.

scusa nn sono riuscito a mettere l'immagine comunque il galleggiante è quello trasparente lungo a penna nn piombato. non so se mi hai capito


Fra93

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 111
sisi il tipo di galleggiante lo conosco visto che è tipico,ma non so proprio utilizzare quella tecnica.non ne so nulla
...meglio morire in piedi che vivere in ginocchio...


davide!!!

  • -Member-
  • *
  • Post: 14
ok grazie per l'informazione. comunque usando il galleggiante scorrevole normale la piombatura la dovrò effettuare con un'unica torpille o la dovrò fare con i pallini a scalare?il terminale che lunghezza lo dovrò fare?lo dovrò piombare?


Fra93

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 111
allora con lo scorrevole da 5 gr io metto una torpilla da 2-3gr una 20 di cm sotto il galleggiante,poi metti la spallinatura a tarare quasi tutto il peso del galleggiante,o ne metti pochi e 100-120 cm sopra l'amo metti un piombo da 0.70 gr di quelli che si schiacciano.il terminale ti conviene farlo di almeno 200-250 cm,e sopra metti una girella abbastanza piccola.
...meglio morire in piedi che vivere in ginocchio...


davide!!!

  • -Member-
  • *
  • Post: 14
non ho capito tanto bene, potresti mettere un disegno?il terminale lo devo piombare o lo devo lasciare libero?


Fra93

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 111
io e i disegni non andiamo molto d'accordo...perciò te lo spiego in maniera schematica:
-galleggiante scorrevole gr 5-6
-a 20 cm torpilla da 2-3 gr
-girella piccola
-spallinata a scalare(solo con corrente forte)
-piombo spaccato da 0.70 gr(se con spallinata),da 1 gr senza spallinata 120 cm sopra l'amo

dalla girella all'amo ci dovrebbero passare circa 2-2,5 mt
il fondo al galleggiante lo dai con il chicco di riso,che può essere recuperato senza fastidio
spero sia tutto chiaro
...meglio morire in piedi che vivere in ginocchio...


davide!!!

  • -Member-
  • *
  • Post: 14
allora la piombatura la devo effettuare solo sulla lenza madre(filo del mulinello)? il terminale lo devo lasciare libero?o devo piombare anch'esso? poi scusa la mia ignoranza cos'è il chicco di riso? *+-xààà*


robyjerk

  • Visitatore
Ti dico anch'io la mia opinione:lenza madre 0,16,galleggiante inglese a penna da 2-3 gr,finale 0,10 e piobino a metà del finale.Come profondità secondo me l'ideale è 5-6 cm dal fondo.Poi devi essere tu bravo a capire che lenza è più adatta al luogo in cui peschi,per esempio se c'è corrente ci vuole più piombatura,la pesca a bolognese e all'inglese sono tecniche complesse che cambiano a seconda delle caratteristiche del luogo,del clima,delle maree,devi provare e riprovare.


davide!!!

  • -Member-
  • *
  • Post: 14
ma devo mettere solo un pallino a metà finale? non devo effettuare la spallinatura?


robyjerk

  • Visitatore
Io uso questa strategia del solo pallino per dare più naturalezza all'esca in luoghi a corrente assente o bassa,se la corrente è consistente ci vuole la cosiddetta "scala" di pallini di piombo,ma mai troppo vicini all'amo,per la spigola preferisco lasciare sempre almeno 60 cm fra l'amo e l'ultimo pallino.


davide!!!

  • -Member-
  • *
  • Post: 14
ti ringrazio per l'informazione. comunque che lunghezza devo il finale?che diametro mi consigli?scusa se sono troppo assillante ma ha qualche giorno che cerco di prendere spigole ma non ci sn riuscito e poi voglio imparare su questa pesca perchè mi piace davvero è complicata ma la voglio imparare.


Fra93

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 111
terminale intorno ai 2-2,5 mt...di un buon 0.14...ma se ti piace pescare fino puoi scendere anche oltre,fino ad arrivare ad un buon 0.10
...meglio morire in piedi che vivere in ginocchio...


robyjerk

  • Visitatore
Allora:pescare a 5 cm dal fondo,vuol dire che se la profondità dell'acqua è 3 metri,il tuo terminale sarà lungo 2 metri e 95 cm.
Ci sono dei piombi che si chiamano "sonde",si applicano all'amo e si misura la profondità osservando il galleggiante,quando spunta soltanto la cima del galleggiante sei alla giusta profondità.
Di giorno ti consiglio diametro del finale 0,10-0,12 fluorocarbon,
di notte 0,12 normale.Amo 18,esca 2 bigattini,uno a coprire l'amo e l'altro a penzolare,pasturazione lenta:una fiondata di bigattini due metri a monte del galleggiante ogni 20 minuti,se non c'è corrente si pastura sul galleggiante.
Come hai detto tu,è una tecnica raffinata e difficile,ma se la impari bene avrai belle soddisfazioni.


davide!!!

  • -Member-
  • *
  • Post: 14
e se il fondale è 10-12 mentri?quanto devo fare il finale?quindi basta ke esce un po di unta del galleggiante è l'altezza giusta?


Tags: