quale canna per rockfishing corta o da surf

This is a discussion for the topic quale canna per rockfishing corta o da surf il the board ROKFISHING & PESCA DALLA SCOGLIERA.

Autore Topic: quale canna per rockfishing corta o da surf  (Letto 8091 volte)

rocker

  • ^Member^
  • *
  • Post: 35
il: Maggio 28, 2011, 18:32:01
ciao a tutti , leggendo tanti post e non riesco più a capire se per pescare a rockfishing la canna ideale è quella di 4-5 metri, oppure qella massimo 3 metri fatta di 2 pezzi ?

peri mulinelli ho letto da 6000 a 8000.


greybear

  • FISHING FRIEND
  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 832
Risposta #1 il: Maggio 28, 2011, 22:29:44

Ciao rocker, benvenuto su  wwwcalabriawww
prima di continuare a postare qualsiasi altra cosa, sei cortesemente pregato di presentarti nell'apposita sezione Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login, così come previsto dal regolamento e dalla 'netiquette'.
Dal momento che sei nuovo è importante che tu sappia che:
La partecipazione al forum è libera, ma è indispensabile che ogni utente si attenga e rispetti il nostro Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Logingenerale.
Nel caso tu intenda pubblicare le foto delle tue catture, è importante prendere visione anche dell'apposito Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login.
Ti prego, pertanto, di leggerli entrambi con attenzione perchè la tua partecipazione al forum di CALABRIA PESCA ONLINE implica l'accettazione integrale ed incondizionata degli stessi.
Nel caso tu intenda complimentarti con un altro utente per un motivo qualsiasi (una foto, una risposta, un suggerimento, una considerazione e così via), sei pregato di utilizzare il pulsante COMPLIMENTI (quello preceduto dall'icona di una stella rossa in alto a destra di ogni post) ed evitare semplici frasi quali 'Quoto... Complimenti... Bravo... Approvo... ecc.' per i motivi che sono spiegati Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Nel caso in cui tu intenda trattare un qualsiasi argomento all'interno del forum, sei pregato di utilizzare preventivamente la funzione CERCA e postare nei topic già aperti, che sono inerenti alll'argomento di tuo interesse
Soltanto nel caso in cui vorrai aprire una discussione su un argomento mai trattato in precedenza, potrai aprire un nuovo topic, avendo l'accortezza di crearlo nella sezione più congrua allo stesso.
Per qualunque problema o domanda inerente l'utilizzo del forum puoi chiedere aiuto in Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login sezione, saremo lieti di aiutarti.

LO STAFF DI CALABRIA PESCA ONLINE


l'orso scende dalla montagna ed esce dal bosco
mangia l'ultima mela dimenticata dal contadino
sull'albero e ruba il miele alle api...
sulla riva del fiume, nascosto all'ombra dei cespugli, osserva l'uomo che pesca...
UOMO! SE RISPETTERAI L'ARIA CHE RESPIRO E LA TERRA SU CUI VIVO E L'ACQUA
CHE MI NUTRE IO SARO' IL TUO TOTEM E I MIEI FIGLI E I TUOI FIGLI VIVRANNO IN PACE.


greybear

  • FISHING FRIEND
  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 832
Risposta #2 il: Maggio 28, 2011, 22:48:17
aggiungo che avrai molte risposte da tanti amici se farai una bella presentazione, descrivendo le tecniche che preferisci e gli spot che frequenti: praticare rockfishing da scogliere alte (dalle mie parti cito il gargano o polignano o la costa da otranto a s.maria di leuca) richiede l'uso di canne telescopiche da 4,50/5mt, cioè abbastanza lunghe da superare la 'pancia' della scogliera... e il fondale sotto queste scogliere è già bello profondo a pochi metri da riva, conta poco la grandezza o la velocità del mulo, é più importante la potenza (o meglio la prepotenza) del recupero...
l'orso scende dalla montagna ed esce dal bosco
mangia l'ultima mela dimenticata dal contadino
sull'albero e ruba il miele alle api...
sulla riva del fiume, nascosto all'ombra dei cespugli, osserva l'uomo che pesca...
UOMO! SE RISPETTERAI L'ARIA CHE RESPIRO E LA TERRA SU CUI VIVO E L'ACQUA
CHE MI NUTRE IO SARO' IL TUO TOTEM E I MIEI FIGLI E I TUOI FIGLI VIVRANNO IN PACE.


beka

  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 454
  • Calabria pesca on line forum:il forum sulla pesca in Calabria
Risposta #3 il: Maggio 30, 2011, 11:41:20
quotone!!!! io ho fatto un po' di rock da una scogliera mortale vicino piombino dove è assolutissimamente impossibile scendere per guadinare o raffiare ergo pescavo con una mitchell 498 africa  <xcalabria>x< ovviamente esagerata per qualunque tecnica esistente.... pero' ci tiri su di peso  praticamente quasi qualunque essere vivente  <xcalabria>x<
non è la paura a dominarmi ma solo l'irrequietezza


rocker

  • ^Member^
  • *
  • Post: 35
Risposta #4 il: Maggio 31, 2011, 18:32:58
 ciao ma io non voglio tirare su uno squalo.

la mia domanda è più ampia in relazione alle canne ,
esiste una canna che vada bene sia per pesca a fondo che a bollentino ma anche da vivo tipo teleferica,

ho letto diversi post qui ,e putroppo e giustamente le discussioni si espandono perche ognuno daun suo parere ,ma si ricade sempre su canne professionali.Per me canne di questo tipo sono un investimento troppo alto per iniziare ,credo che le canne da bollentino e da fondo si avvicinino di più, rispetto a quella da teleferica.

Non ho capito una cosa, con la canna da fondo si prendono anche dentici , oppure solo saraghi capponi murene gronghi  cernie?

ma ci sono canne adatte anche a bollentino in modo tale da prendere solo canna e mulinello da usare in barca e sulla scogliera?

per la teleferica credo sia un discorso a parte.

tuti parlano di questo 498 m mulinelli nuovi non ne fanno più o sono troppo cari alla pari di questo mitchell



vedo video e video di cannette fini per bollentino che regono tranquillamente ma non so se vale losteso discorso per la pesca da fondo.


^DRAYCON^

  • Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 2346
  • L'elemento fondamentale della pesca?Birra e panini
Risposta #5 il: Maggio 31, 2011, 19:56:54
Ciao rocker!
Come già Nicola (greybear) ti ha suggerito, le canne destinate alla pesca a fondo dagli scogli devono avere una lunghezza che va dai 4.5 ai 5mt per superare i primi scogli! Le canne da utilizzare devono sposarsi a seconda del tipo di fondale, se sabbioso, roccioso o misto! Se ci troviamo in presenza di un fondale sabbioso possiamo utilizzare attrezzature leggere, canne da circa 120gr di azione e mulinelli di taglia 5000-6000! Come tecniche possiamo utilizzare le stesse del beach legering! Diverso il discorso in caso di fondale roccioso dove è meglio utilizzare canne potenti, 170-200gr, e mulinelli capienti e altrettanto potenti! Questo perchè, nel caso di fondale roccioso, è molto facile che la preda vada a "intanarsi", raggion per cui questa deve essere forzata, e per fare questo abbiamo bisogno di canne rigide che vanno a limitare al minimo i movimenti della preda e fili spessi, sia come lenza madre (0.35-0.40) che come finali! L'utilizzo di fili spessi ti proteggerà non solo dalla rottura causata dal tiro del pesce, ripeto che questo va forzato, ma anche dalle probabilissime abbrasioni che il filo stesso subisce quando va a "strofinarsi" sulle rocce! Ecco quindi il perchè dell'utilizzo di mulinelli capienti e potenti!
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Non ho capito una cosa, con la canna da fondo si prendono anche dentici , oppure solo saraghi capponi murene gronghi  cernie?
Il tipo di preda che andrai a insidiarre non dipende dal "tipo di canna", ma bensì dal tipo e dalla profondità del fondale e dal tipo di tecnica che utilizzerai o meglio al tipo di preda che vuoi insidiare!
Giusto per la cronaca, in questo post ho descritto brevemente i tipi di fondale e le prede che si possono insidiare:
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login

Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
ciao ma io non voglio tirare su uno squalo.

Questo non sta a te deciderlo! Il bello della pesca è che è varia, ci sono regole che possono essere sempre infrante! Per esempio ti può capitare di fare una pescata mirata ai saraghi con anellidi quando poi ti ritrovi l’attacco di una cernia, e trovarci impreparati a tali “occasioni” perdendo la preda, fa parecchio male!

Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
ho letto diversi post qui ,e putroppo e giustamente le discussioni si espandono perchè ognuno da un suo parere ,ma si ricade sempre su canne professionali. Per me canne di questo tipo sono un investimento troppo alto per iniziare, credo che le canne da bollentino e da fondo si avvicinino di più, rispetto a quella da teleferica.

Guarda rocked, nel mercato, rispetto al passato, possiamo trovare canne di ogni genere e per tutte la tasche! Nel caso del rockfishing, non servono canne con particolari proprietà balistiche che richiedono particolari cure costruttive che incidono pesantemente sul prezzo, non stiamo parlando di pesca dalla spiaggia, ma ciò che andrai a cercare in una canna, in questo caso, sarà la sua rigidità o leggerezza a seconda dello spot! Stesso discorso per la canna destinata alla teleferica! Questo discorso lo abbiamo affrontato abbondantemente qui:
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Pertanto ti invito di leggerlo con attenzione!
Per il fatto dei prezzi dovresti dirci quanto intendi spendere, e vediamo cosa possiamo suggerirti!
Ciao!

Vivo la vita a un'uscita di pesca alla volta! Non mi importa ne dove, ne quando, ne come! A ogni uscita di pesca, sono un'uomo libero!


greybear

  • FISHING FRIEND
  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 832
Risposta #6 il: Maggio 31, 2011, 20:07:53
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
...esiste una canna che vada bene sia per pesca a fondo che a bollentino ma anche da vivo tipo teleferica
magari ci fosse, purtroppo ti rispondo NO, non esiste la canna universale buona per tutte le tecniche che hai citato... é per questo che se ne producono di tanti tipi, con caratteristiche diverse e ognuna ha i suoi estimatori...
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
ho letto diversi post qui... ma si ricade sempre su canne professionali.
Per me canne di questo tipo sono un investimento troppo alto per iniziare ,credo che le canne da bollentino e da fondo si avvicinino di più, rispetto a quella da teleferica.

Non ho capito una cosa, con la canna da fondo si prendono anche dentici , oppure solo saraghi capponi murene gronghi  cernie?

ma ci sono canne adatte anche a bollentino in modo tale da prendere solo canna e mulinello da usare in barca e sulla scogliera?
per iniziare dovresti orientarti su una tecnica e puntare il tuo budget sulla canna dedicata a quella tecnica, non una canna superspecializzata e supercostosa, ma una generica di prezzo e qualità media, così se quella tecnica non ti soddisfa perlomeno non hai sborsato tanti soldi senza risultati, se invece i risultati ci sono ti affezioni alla canna e pensi a cambiarla o ad affiancarla con una sorella quando hai di nuovo disponibilità economica...
a parte il fatto che il dentice e tutti gli altri pesci non stanno a guardare la canna, ma l'esca e come gli viene presentata...
distingui fra canna da lancio e canna da barca, sono strutturate in modo diverso, sia come lunghezze che come azioni...
per il mulinello il discorso é diverso, un mulo per il beachledgering può anche andar bene per il bolentino leggero e un mulo per la pesca a fondo può anche andar bene per il bolentino medio, invece per bolentino di profondità, traina e surfcasting occorrono mulinelli più specializzati... ciao draycon, mentre sto chiudendo questo topic mi accorgo che, come al solito, mi hai preceduto... lo posto ugualmente, ma sicuramente non sto aggiungendo niente a quanto tu hai già detto  numero 1
l'orso scende dalla montagna ed esce dal bosco
mangia l'ultima mela dimenticata dal contadino
sull'albero e ruba il miele alle api...
sulla riva del fiume, nascosto all'ombra dei cespugli, osserva l'uomo che pesca...
UOMO! SE RISPETTERAI L'ARIA CHE RESPIRO E LA TERRA SU CUI VIVO E L'ACQUA
CHE MI NUTRE IO SARO' IL TUO TOTEM E I MIEI FIGLI E I TUOI FIGLI VIVRANNO IN PACE.


^DRAYCON^

  • Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 2346
  • L'elemento fondamentale della pesca?Birra e panini
Risposta #7 il: Giugno 01, 2011, 16:00:55
Ciao Nicola!
Hai fatto benissimo a postarlo anche perchè hai sottolineato una cosa fondamentale che io ho tralasciato: "non esiste una canna universale"!
Purtroppo ogni disciplina di pesca pretende attrezzi specifici, fare diversamente significa trovarsi difronte a parecchie limitazioni che influiscono negativamente sulla pescata! Possiamo utilizzare però uno stesso attrezzo per discipline simili, come ad esempio una canna da PAF potente la possiamo utilizzare sia per la teleferica che per la pesca a fondo da moli o scogliere, a patto che il mulinello e la filamenteria (si può dire?) sia adeguata alla situazione!
Ciao!
Vivo la vita a un'uscita di pesca alla volta! Non mi importa ne dove, ne quando, ne come! A ogni uscita di pesca, sono un'uomo libero!


^SURFMASTER76^

  • Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 2615
  • Di fronte al mare la felicità è un’idea semplice.
Risposta #8 il: Giugno 01, 2011, 21:27:24
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
tuti parlano di questo 498 m mulinelli nuovi non ne fanno più o sono troppo cari alla pari di questo mitchell

Se tutti ne parlano ci sarà pure un motivo!!! A giudicare dalle caratteristiche tecniche ritengo che il 498 rappresenti il TOP per la pesca a RockFishing orientata a grossi predatori. Probabilmente sarà difficile trovarlo nuovo, ma un buon usato si può prendere anche con meno di 100€ per un mulinello che è un vero trattore.

Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
... filamenteria (si può dire?)

Dall'unione di filo e minuteria nasce la filamenteria ... <<<calabria<<< ... bella Umbè!!!


rocker

  • ^Member^
  • *
  • Post: 35
Risposta #9 il: Giugno 03, 2011, 12:23:42
Vi ringrazio vivamente perchè leggo ora le vostre risposte chiare e sopratutto sincere ma ancora di più senza esaltazioni di canne super costose ,io credo come in ogni disciplina si debba affrontare con attrezzatura non scarsa ma neanche superottima perche questa può essere scelta dopo un periodo di attività in mare.

io sarò onestissimo come vuoi. devo spendere poco, quindi io da canne nominate e rinominate, mi sono alla fine trovato per costi di badget alle canne lineaeffe, pensavo alcedo ,ma alla fine per iniziareuna lineaeffe va bene ...credo.

premetto che la mia zona è totalmente rocciosa, fuori e sopratutto dentro,
 vorrei chiedervi alcune cose non riesco a capire se sono meglio le canne con anelli a ghiera o legati,
voi parlate di 4,5 -5 mt ma in genere si legge di canne 4.20.

so che forse una lineaeffe ètra le piu scarse però per iniziare devo stare su certi costi.

questo perchè devo prenere anche un mulinello ,e qui vi voglio chiedere cosa fa la differenza se il rapporto o la capienza o i cuscinetti .

alla fine posso prendere un mulinello capiente con rapporto basso cioe 4 invece che 5 ?


però io forse ho un po di confusione , nel senso che io vedo la pesca a fondo intesa come un lancio dalla scogliera con canna stile bolentino ( ma dai vostri chiari discorsi dovrei trovareun altro tipo di canna) con piombo e 2 ami per prendere saraghi murene o qualche l 'altro pesce , ma come ha scritto qualcuno il pesce sceglie l'esca non la canna,  quindi mettendo un coreano o un gambero è diverso da mettere una sardina,o un vivo  in teleferica.

io vorrei evitare di tirar fuori tordi verdi o pavone o perchie , spero più in saraghi, ecco perche pensavo auna canna da bolentino, ma in realtà  mi sembra di capire che  sia per la teleferica o fondo ce bisogno di 2 canne comunque su 4 metri e oltre.

leggendo cio che mi avete postato riferito ai link. Nandone Admin parla della lineaeffe, quindi tutto sommato non sono cosi scadenti anche se è chiaro che ci sono canne costose da surfcasting più adatte.


se vi posto qualche modello mi potete dareun giudizio? io lo farei in privato per nno riempire il sito di pubblicità ma mi dice che non ho le autorizzazioni per gli MP. boh


per quanto riguarda i mulinelli ho tanti dubbi ,voglio mantenermi modesto ,almeno all inizio, dimensione 6000 7000 quindi capienti per lo 0.40 anche se per la teleferica leggo che ci vuole lo 0.60 e non arrivano ai 200 mt ,ma la mia scogliera dopo 40 50 metri inizia sui 20 metri di profondità

spero di non essermi dimenticato nulla  anche se un po con confusione, ma alle vostre risposte faccio l'ordine, prima che arrivino turisti su scogli e in barca da spaventare il pesce










greybear

  • FISHING FRIEND
  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 832
Risposta #10 il: Giugno 03, 2011, 14:34:13
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
... non riesco a capire se sono meglio le canne con anelli a ghiera o legati,
voi parlate di 4,5 -5 mt ma in genere si legge di canne 4.20.
la scelta degli anelli é una questione di gusti personali, ma anche di praticità: se si rompe un anello (e càpita!) per sostuire quello a ghiera bisogna smontare la canna dalla cima in giù fino a quello rotto e poi rimontare al contrario, quello legato va semplicemente rimosso e rimpiazzato con quello nuovo da legare (io preferisco quelli legati)... una canna da 4,20mt. é il 'minimo sindacale' dalla scogliera...


Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
...devo prenere anche un mulinello ,e qui vi voglio chiedere cosa fa la differenza se il rapporto o la capienza o i cuscinetti .
alla fine posso prendere un mulinello capiente con rapporto basso cioe 4 invece che 5 ?
la scelta del mulinello non può prescindere dall'uso a cui é destinato: nel tuo caso con almeno 5 cuscinetti e con una capienza di almeno 220mt. del 0,35... il rapporto di recupero, di solito i muli piccoli sono più veloci, i grandi sono più lenti e potenti, a te non serve quello da formula1, meglio il trattore che gira lento e non si blocca mai...

Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
...io vorrei evitare di tirar fuori tordi verdi o pavone o perchie , spero più in saraghi,
se il fondale é roccioso é inevitabile la presenza di famelici pescetti da zuppa, meglio dedicare la prima di mezzora proprio alla minutaglia  con un paternoster a 2  braccioli corti 30cm, quando le catture sono più rare si cambia il finale e si passa ad un
singolo longarm da 1,20mt dedicato al sarago...
l'orso scende dalla montagna ed esce dal bosco
mangia l'ultima mela dimenticata dal contadino
sull'albero e ruba il miele alle api...
sulla riva del fiume, nascosto all'ombra dei cespugli, osserva l'uomo che pesca...
UOMO! SE RISPETTERAI L'ARIA CHE RESPIRO E LA TERRA SU CUI VIVO E L'ACQUA
CHE MI NUTRE IO SARO' IL TUO TOTEM E I MIEI FIGLI E I TUOI FIGLI VIVRANNO IN PACE.


rocker

  • ^Member^
  • *
  • Post: 35
Risposta #11 il: Giugno 03, 2011, 18:42:28
ma io non voglio fare strage di pesci cosi :( no gia c'è ne poco in mare figuriamoci se pesco povere perchie, o tordi stupidi.:(

quindi tu mi consigli un mulinello rapporto basso cioe anche 4,1:1 che un 5,2:1  e io che pensavo piu è veloce più evito di incagliarmi.

per la canna quanto dovrei prenderla lunga?



greybear

  • FISHING FRIEND
  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 832
Risposta #12 il: Giugno 04, 2011, 00:45:46
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
ma io non voglio fare strage di pesci cosi no gia c'è ne poco in mare figuriamoci se pesco povere perchie, o tordi stupidi
non per 'stragiare' i piccoletti, ma per fare spazio ai grossi calibri... se riesci a tenerli in vivo, a fine pescata li rilasci...

Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
quindi tu mi consigli un mulinello rapporto basso cioe anche 4,1:1 che un 5,2:1  e io che pensavo piu è veloce più evito di incagliarmi.
l'incremento di velocità ce lo metti tu, metti la 4^ alla mano e vaiiii...

Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
per la canna quanto dovrei prenderla lunga?
c'é una formula semplice ed efficace: E=mc2 se la risolvi non hai più problemi  >v<calabria>v<
... scherzi a parte dipende dalla scogliera, dalla tua costituzione fisica, dal tuo budget di spesa...
l'orso scende dalla montagna ed esce dal bosco
mangia l'ultima mela dimenticata dal contadino
sull'albero e ruba il miele alle api...
sulla riva del fiume, nascosto all'ombra dei cespugli, osserva l'uomo che pesca...
UOMO! SE RISPETTERAI L'ARIA CHE RESPIRO E LA TERRA SU CUI VIVO E L'ACQUA
CHE MI NUTRE IO SARO' IL TUO TOTEM E I MIEI FIGLI E I TUOI FIGLI VIVRANNO IN PACE.


^OLTREMARE^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 6122
Risposta #13 il: Giugno 04, 2011, 11:51:24
In questa discussione si è, giustamente, parlato di attrezzature tralasciando però un aspetto fondamentale che è quello delle condizioni del mare. Il rockfinshing non è disciplina semplice e richiede sacrifici per affrontarla mirando a risultati di prestigio. Se intendiamo dedicarci ai soliti pesci quali sparli, murene ecc. allora è una pesca a fondo fatta dagli scogli: cambia solo la base dove andremo a posizionare le nostre canne con l'inconveniente che sugli scogli saremo più scomodi ed impacciati. Se affrontiamo la nostra battuta di rock con mare mosso, a mio modesto avviso, dobbiamo lasciare a casa la solita vermaglia e dedicarci ad altre esche e strategie di pesca. Se il mare è calmo non dobbiamo rinunciare alla battuta ma cambiare ancora una volta strategia impostandola sulla ricerca con il vivo.
Bisogna appunto vedere cosa intende Rocker per pesca dalla scogliera e da questo ne verranno fuori le indicazioni in fatto di canne, mulinelli e tutto il resto.
STATE TRANQUILLI.........LO SHOCK LEADER NON MORDE

TUTTO QUEL CHE DICO SONO MIEI PARERI PERSONALI

PREFERISCO DI GRAN LUNGA CHI SI ESPONE ALL'ERRORE A CHI SE NE STA ALLA FINESTRA A GUARDARE (cit. Peppino)

- se peschi festeggia con una bottiglia di vino e del buon cibo - se non peschi consolati con una bottiglia d vino e del buon cibo -  (motto del gruppo PAM & PAM)


^NONNOROBY^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 3765
  • Roberto
Risposta #14 il: Giugno 04, 2011, 13:26:10
Apro un leggero OT per raccomandare a tutti i Rockfisher di porre la massima attenzione quando si pesca dalle rocce con mare mosso. Nella mia regione quest'inverno ben 5 pescatori ci hanno lasciato le penne, e siccome erano tutti pratici di questo tipo di pesca, si presume che abbiano allentato l'attenzione per eccesso di fiducia. Purtroppo scivolare in mare dalle rocce viscide è un attimo e il risucchio dei frangenti spesso non perdona.
Toccatevi pure le parti basse, ma siate sempre estremamente prudenti.
Link utili:
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


^DRAYCON^

  • Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 2346
  • L'elemento fondamentale della pesca?Birra e panini
Risposta #15 il: Giugno 04, 2011, 17:30:55
Concordo pienamente sia con Oltremare che con Nonnoroby! La scogliera è un posto relativamente pericoloso, anche in condizioni di mare calmo! Se avessimo la sfortuna di cadere, il 60% delle volte ci si frattura qualche osso! Quindi ritengo molto importante il vestiario, specie le scarpe (ottime quella da treking) che ci devono assicurare una buona tenuta sugli scogli, se si pesca di notte è buona norma arrivare sul posto quando c'è ancora un pò di luce e studiare un percorso di fuga ma la cosa più importante, se dovesse capitare di pescare una grossa preda, per quanto possa essere grossa questà non varrà mai il rischio!
Ritornando a noi, l'ho detto più volte, le scogliere sono degli spot eccezionali e ricchi di vita, perciò specie di giorno, è inevitabile che le nostre esche siano attaccate dalla minutaglia, specie tordi, sciarrani, donzelle ecc! Questi c'è li ritroveremo sempre nelle ore di luce, ma dal tramonto in poi, questi vanno a rintanarsi lasciando spazio a prede più grosse! Per quanto riguarda lo stato del mare, le condizioni migliori sono quelle da mare calmo a leggermente mosso! Oltre sarà difficile trovare pesci a pochi metri da noi, perciò dovremo mostrare lo nostre esche più lontano, almeno a venti metri dalla nostra postazione!
Ciao!
Vivo la vita a un'uscita di pesca alla volta! Non mi importa ne dove, ne quando, ne come! A ogni uscita di pesca, sono un'uomo libero!


^OLTREMARE^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 6122
Risposta #16 il: Giugno 05, 2011, 00:01:39
E mi accodo alle raccomandazioni di cui sopra. Pensate che qualche anno fa ero a pescare a galleggiante su una scogliera bassa e comodissima. Un improvviso temporale mi costrinse a levare le tende in tutta fretta ma ogni passo era una scivolata e desici di rimanere lì con l'unica protezione contro la pioggia di un secchio sulla testa. Bagnato più che un pulcino ma con le ossa intere.
STATE TRANQUILLI.........LO SHOCK LEADER NON MORDE

TUTTO QUEL CHE DICO SONO MIEI PARERI PERSONALI

PREFERISCO DI GRAN LUNGA CHI SI ESPONE ALL'ERRORE A CHI SE NE STA ALLA FINESTRA A GUARDARE (cit. Peppino)

- se peschi festeggia con una bottiglia di vino e del buon cibo - se non peschi consolati con una bottiglia d vino e del buon cibo -  (motto del gruppo PAM & PAM)


rocker

  • ^Member^
  • *
  • Post: 35
Risposta #17 il: Giugno 06, 2011, 16:06:12
io conosco le zone dove vado perche oltre a lasciarci 3 punti di sutura nella mano conosco benei fondali e i pesci presenti e la scogliera stessa, ma ancora nessuno mi ha consigliato diverse canne non eccessivamente costose ,  non voglio la canna da ricciola di 40 kg , ma canne  buone e modeste per predere saraghi oltre  il mezzo kg, ma una canna per possibile dentice o murena, dato che il barracuda e gli altri pesci predatori non mangiano sul fondo, come ricciola e leccia e barracuda.

 qualcuno mi puo dare qualche sito anche in privato o in pubblico per poter vedere o ordinare una canna

buona e poter scambiare qualche opinione per fare l'acquisto giusto per iniziare.

che no siano le solite italcanna o latre canne professionali con mulinelli  anch' essi professionali.


ma mia è una richiesta di da inesperto per andare al mare ora a giugno cheil pesce è più sereno prima che gommoni e barche e bagnatti lo porti a profondità troppo lontane dalla costa.


sicuramente per pescare saraghi e altri pesci piu grandi a fondo ci vuoleuna canna con cimino sensibile
rispetto a una canna da usare per la teleferica,

se qualcuno può consigliarmi tramite la propria esperienza alcune canne con mulinelli per fare un buon acquisto e iniziare a passare le giornate pescando.

scusate se  rinnovo la richiesta ma si cade sempre su ultrage 10000 per me caro
o canne care, e peruno che sta iniziando, non è mai consigliato .








^NONNOROBY^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 3765
  • Roberto
Risposta #18 il: Giugno 06, 2011, 16:39:21
Ciao Rocker,
guarda, la scelta migliore che puoi fare è di recarti di persona presso un negoziante di articoli da pesca in quanto potrai 'toccare con mano' gli articoli che rientrano nel tuo budget.
Una volta che hai stabilito che puoi spendere tot euro per comprarti canna, mulinello, nylon e tutto il resto dell'attrezzatura, vedrai che il miglior suggeritore per canna e mulinello sarà proprio il negoziante.
Esistono infatti tantissimi modelli di canne e mulinelli adatti al tipo di pesca che vuoi fare ed avrai questi due vantaggi: primo, potrai vedere gli articoli prima di comprarli, secondo risparmierai tutte le spese di trasporto, che invece potrai investire tutte nell'attrezzatura.
Link utili:
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


^DRAYCON^

  • Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 2346
  • L'elemento fondamentale della pesca?Birra e panini
Risposta #19 il: Giugno 06, 2011, 18:41:45
Ciao Rocker!
Oltre ai consigli che ti ha dato Nonnoroby, posso aggiungere di non partire per partito preso! Tu hai scritto:
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
che no siano le solite italcanna o latre canne professionali con mulinelli  anch' essi professionali.
E' vero, marche come Italcanna, Shimano, Alcedo, Veret ecc ecc fanno ottime canne e piuttosto costose, ma è anche vero che fabricano canne molto meno costose da spendere anche sui 50-60€! Per esempio, la Shimano ha nel suo catalogo canne in carbonio come la Alivio che, nella grammatura 170gr, costa sulla 50ina di euro! Non è una canna eccezionale, ma per il tuo tipo di pesca va più che bene, contando inoltre una garanzia di 3 anni! Stessa cosa per i mulinelli! La stessa Shimano, azienda leader nel settore dei mulinelli, possiede prodotti che vanno bene per la tua tecnica a partire da 20-30€, sempre contando la garanzia di 3 anni! Gli unici consigli che ti posso dare sull'attrezzatura è quello di comprare canne possibilmente in carbonio! Dovendo acquistare canne potenti, se sono in fibra di vetro, queste risulteranno particolarmente pesanti, e in spot come una scogliera, spesso risulta difficile montare un supporto per le canne, perciò sarestri costretto di tenere la canna in mano che alla lunga risulta particolarmente stancante! Altro consiglio spassionato che ti posso dare è quello di non puntare troppo sull'economia di fili, ami e girelle! Fili troppo economici si logorano in fretta e saresti costretto a sostituirli in poco tempo e ciò vuol dire spendere di nuovo; girelle economiche come quelle in ottone si ossidano nel giro di qualche giorno, saresti costretto a cambiarle e quindi nuova spesa; stesso discorso per gli ami! Alla fine ti accorgerai che se avresti comprato subito fili e minuteria di qualità avresti speso una volta sola e sicuramente risparmiandoci su! Attenzione però con questo non voglio dire che per forza di cose devi comprare fili da 30€, girelle da 6-7€ o ami con lo stesso prezzo! Il mercato offre anche attrezzi piuttosto buoni senza doverci spendere una fortuna! Per quanto riguarda il discorso di acquistare online concordo in parte con quanto detto da Nonnoroby! A volte, quello che riusciamo a risparmiare acquistando su internet c’è lo ritroviamo nelle spese di spedizione, ma non sempre! Quindi converrebbe andare dal nostro negoziante di fiducia e farci fare un preventivo sull’attrezzatura da acquistare, magari chiedendo un piccolo sconto! Poi fare un altro preventivo sul sito online che abbiamo scelto e vedere dove si risparmia di più! Altrimenti, puoi fare un ordine unico assieme a qualche tuo amico e dividervi le spese di spedizione, anche se, molti siti, raggiunto un certo budget sugli ordini, si incaricano loro stessi le spese di spedizione!
Ciao!
Vivo la vita a un'uscita di pesca alla volta! Non mi importa ne dove, ne quando, ne come! A ogni uscita di pesca, sono un'uomo libero!