PESCA A SPINNING – TRECCIATO O NYLON ?

Trecciato o nylon? Nello spinning moderno è sempre più diffusa la tendenza ad impiegare in bobina i fili trecciati al posto della classica lenza in nylon. I pareri sono abbastanza […]

Trecciato o nylon?

Nello spinning moderno è sempre più diffusa la tendenza ad impiegare in bobina i fili trecciati al posto della classica lenza in nylon. I pareri sono abbastanza discordanti poiché in entrambe le soluzioni adottate, si possono riscontrare pregi e difetti e soltanto l’esperienza personale potrà convincerci ad impiegare l’una o l’altro.

La treccia realizzata con filati multifibre di Dyneema® ha le seguenti caratteristiche:

PREGGI TRECCIATO

1 – A parità di carico di rottura, ha un diametro più sottile rispetto al nylon quindi una migliore fuoriuscita dalla bobina del mulinello e la stessa può contenere più lenza.

2  –  Non ha allungamento e la ferrata risulta immediata; gli ami o le ancorette degli artificiali penetrano con facilità poiché l’effetto della ferrata non viene ammortizzato dall’allungamento del nylon.

3 – Risente ben poco dell’effetto memoria una volta immagazzinata in bobina.

4 – Deve essere sostituita dopo un periodo di pesca assai più lungo rispetto al nylon.

trecciato

DIFETTI TRECCIATO

Naturalmente anche la treccia può dare dei problemi:

1 – Minore resistenza all’abrasione rispetto al nylon.

2 – L’assenza di allungamento può essere causa di problemi nel combattimento di prede che si difendono con poderose testate, la treccia può avere dei cedimenti al nodo quando sottoposta a stress improvvisi e particolarmente violenti, per ovviare a ciò sarebbe opportuno apporre uno spezzone di nylon (shock leader) avente la funzione di assorbire tale stress.

3 – E’ consigliato il impiego su mulinelli dotati di sistema di imbobinamento a spire incrociate, in modo tale che, durante la fase di lancio, la treccia possa fuoriuscire dal mulinello in modo fluido e senza che una spira rimanga incastrata nelle sottostanti.

4 – Nonostante alcuni tipi di treccia abbiano una sorta di ceratura esterna, la sua superficie può essere leggermente abrasiva, tanto che sarebbe opportuno impiegare delle canne sulle quali sono montati dei passanti in ottima pietra dura, meglio se in SIC.

Per ultimo va considerato il prezzo: le trecce sono mediamente molto più costose di un buon nylon da bobina, offrono però una durata nel tempo decisamente più lunga.

ALTRE INFO SUL FORUM