PESCARE A SPINNING IN ACQUA DOLCE

LA PESCA A SPINNING IN ACQUA DOLCE Un’altra tecnica di pesca da impiegare con successo nelle acque dei torrenti sia di montagna che di fondovalle è lo spinning. Diffìcile ed […]

LA PESCA A SPINNING IN ACQUA DOLCE

Un’altra tecnica di pesca da impiegare con successo nelle acque dei torrenti sia di montagna che di fondovalle è lo spinning. Diffìcile ed emozionante, regala, anche se solo in determinati mesi dell’anno, emozioni uniche con catture anche importanti

canne spinnig pesca pescare calabriaLa pesca a spinning può essere impiegata con successo in tutti quei luoghi di pesca dove vi è una buona presenza di predatori. Per chi inizia a pescare a spinning, e decide di affrontare le spumeggianti acque di un torrente di alta montagna e di fondovalle, deve acquistare una canna di almeno 2,10 m, in modo da poterla impiegare in più ambienti di pesca. La canna deve essere abbastanza rigida, ma non troppo, in modo da poter lanciare sia piccoli rotanti da torrente che artificiali di grammatura più sostenuta. Il mulinello dovrà essere leggero e a bobina conica, e deve avere un rapporto di recupero non troppo veloce. Il mulinello, inoltre dovrà essere dotato di almeno due bobine di diverse capacità in modo da poterle caricare con diametri di monofli diversi, quindi uno 0,18 per i torrenti di alta montagna ed uno 0,22 per il fondovalle.

ARTIFICIALI

Quando si decide di intraprendere una nuova avventura in fatto di tecniche di pesca, bisogna prima iniziare ad acquistare il materiale giusto, quello già testato negli anni e che ha già fatto un bel po’ di catture. Ovviamente non basterà avere l’artificiale giusto, se poi non lo sappiamo animare bene, però siamo già un passo avanti.

Via libera, quindi, per Martin e Mepps, due nomi storici dello spinning, e, di seguito potremo acquistare anche altri artificiali dai colori più fantasiosi. Un altro artificiale da avere sempre nella scatola è il minnow. Questo non è altro che una imitazione di un pesce.

Per affrontare i torrenti, bisogna impiegare l’imitazione di una piccola trota o di un pesce classico color argento, poiché, sono le migliori imitazioni.

Quando si affronta un torrente a spinning bisogna disporre di una scatola ben assortita di artificiali, siano essi rotanti, ondulanti e minnow. Quest’ultimi devono essere impiegati soprattutto nei tratti di fondovalle dove stazionano bellissime trote. In ogni caso bisogna disporre di una varietà sufficiente di artificiali perchè, a secondo del momento stagionale e dell’orario di pesca, i gusti dei pesci variano moltissimo.

IL NYLON MIGLIORE

spinnig nylon pesca pescare calabriaLa pesca a spinning è fatta di lanci e recuperi continui tra i massi del torrente, quindi, bisogna orientarsi sull’acquisto di monofili molto resistenti, soprattutto all’abrasione e, devono avere piena assenza di memoria per evitare fastidiosi garbugli in fase di lancio.

pesca spinning in calabria borse spinnig pesca pescare in calabriaLE BORSE

Le aziende dei settore hanno delle belle linee di borsetteria appositamente realizzate per la pesca a spinning.

Qui possiamo adagiare tutto il materiale che ci serve per una giornata di pesca.

PESCA A SPINING NEL LAGO

pesca a bria sila spinning nel lago calabria sila pescareLe acque dei laghi sono una delle migliori palestre in assoluto per la pesca a spinning, grazie anche al fatto di ospitare diversi predatori importanti come lucci, black bass, persici reali, cavedani e trote.

Per pescare a spinning in lago, esistono tre diverse possibilità: da terra, dalla barca ed utilizzando il Belly Boat, una sorta di grosso ciambellone che consente al pescatore che vi è comodamente seduto e che indossa le pinne, di muoversi a suo piacimento. Andando con ordine, per praticare la pesca da terra, sicuramente la più difficile e limitante, occorre una canna sui 2,50 2,80 in grado di lanciare artificiali da 6 a 25 grammi abbinata ad un mulinello dotato di due bobine, una con lo 0,20 e l’altra con lo 0,25 o con un trecciato. Se le sponde consentono di muoversi abbastanza bene, occorre farlo, cercando di individuare i punti di caccia dei predatori e lì insistere magari cercando di far lavorare artificiali diversi in vari strati d’acqua.

Dalla barca e dal Belly Boat le cose cambiano radicalmente e le possibilità aumentano notevolmente pesca pescare artificiali spinnig lago sila calabria. Stesa canna e stesso mulinello consentono però di avere un diverso approccio e sfruttare la diversa angolazione di lancio e recupero: canneti, ostacoli sommersi, pareti rocciose, sbocco di immissari sono postazioni privilegiate che vanno sondate con molta cura. Per gli artificiali, occorre averne di molti tipi: rotanti semplici, tandem, ondulanti, minnow galleggianti ed affondanti, popper, spinnerbait, jig, vermoni ed una selezione di esche siliconiche, che recentemente si sono dimostrate estremamente catturanti in ogni tipologia di situazione.

La pesca nei laghi offre al pescatore una vasta scelta in fatto di tecnica, Infatti, in questi invasi, possiamo adottare con successo molte tecniche poiché la varietà di pesci è assai mista. Soprattutto nel periodo estivo, sono da preferirsi gli invasi che si trovano in montagna, poiché, oltre a regalare al pescatore una giornata di refrigerio e pesca, possono in certi frangenti fargli provare forti ed indimenticabili emozioni.