ROBERTO PRAGLIOLA

Gli uomini che hanno fatto la pesca nel nostro paese

ROBERTO PRAGLIOLA ROBERTO PRAGLIOLA

STANILAO KUCKIEWICZ ROMIKA

Gli uomini che hanno fatto la pesca nel nostro paese

STANILAO KUCKIEWICZ ROMIKA STANILAO KUCKIEWICZ ROMIKA

SOGNI D’INVERNO

SOGNI D'INVERNO

SOGNI D’INVERNO SOGNI D’INVERNO

IL MIO APPROCCIO ALLA TLT

Il mio approccio alla TLT

IL MIO APPROCCIO ALLA TLT IL MIO APPROCCIO ALLA TLT

NINFA DI STONE FLY di Antonio Vitolo

Dressing: Ninfa di stone fly di Antonio Vitolo

NINFA DI STONE FLY di Antonio Vitolo NINFA DI STONE FLY di Antonio Vitolo

La pesca al bolentino

La pesca al bolentino

Si pratica dalla barca ed è molto semplice anche in fatto di attrezzature. L’azione di pesca consiste nel far arrivare le esche sul fondo e quindi attendere l’abboccata delle prede.

■ L’ attrezzatura necessaria è costituita da una tavoletta rettangolare di sughero, su cui sono awolti non meno di 150-200 m di lenza con in fondo una girella e moschettone, a cui va attaccato il finale con uno o più ami (10-12). Si svolge il nylon quanto basta per far toccare il fondo al piombo, che avrà un peso di 30-40 grammi.

L’abboccata viene awertita direttamente dell’indice della mano in cui si tiene la lenza, e ferrato il pesce si recupera con un movimento uniforme evitando che la lenza possa allentarsi. Una volta staccati i pesci catturati e rimessa l’esca, si calerà nuovamente fino ad awertire che il piombo si posa sul fondo.

Il cefalo ha un temperamento assai sospettoso, e dunque il pescatore deve esercltare la massirna attenzione nell’evitare i rumori e altri segni di presenza. Vive in piccoli branchi ed è vorace al punto da essere definito “lo spazzino delle lagune”: mangia crostacei, vermi, molluschi, e sostanze organiche che ricerca abitualmente sul fondo. Specie assai resistente all’inquinamento, si riproduce in primavera ed estate.

■ Può essere utile lasciare andare la barca alla deriva allo scopo di pescare una maggior varietà di specie. Attenzione: evitare questo quando la corrente è troppo forte. Le esche per questo genere di pesca sono i vermi di mare, il gambero, il cannolicchio e il moscardino.
I don’t like using 100% on a table cell when I have a pixel width defined in the other cell so rather than defining the 100% I just hide a large div at the bottom to push out the edge. I don’t like using 100% on a table cell when I have a pixel width defined in the other cell so rather than defining the 100% I just hide a large div at the bottom to push out the edge.

Commenti qui 

Video

You need to a flashplayer enabled browser to view this YouTube video

Subscribe RSS

Forum