[OFFICIAL THREAD] SUFIX 832 Advanced Superline

This is a discussion for the topic [OFFICIAL THREAD] SUFIX 832 Advanced Superline on the board ACCESSORI SPINNING.

Author Topic: [OFFICIAL THREAD] SUFIX 832 Advanced Superline  (Read 16771 times)

Piper87

  • ^Member^
  • *
  • Posts: 26
Reply #20 on: February 06, 2013, 00:30:16
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Sto aspettando una bobina da 500 yard di questo trecciato da provare sia a shore che a spinning, ne parlano come di una meraviglia per il prezzo che ha, staremo a vedere. Il trecciato perfetto, così come la donna perfetta, non esiste, diciamo che vi farò sapere le impressioni dopo la prova in pesca. Dicono che perde colore facilmente, staremo a vedere col trattamento silicon spray come si comporta...

ciao dario tu forse non più ma io come ben sai ho iniziato da poco a spinning e in vista dell' estate ho preso un 30 lb il sufix 832 quello citato sopra concordo in tutto è un trecciato piacevole anche sono un neofita ma vorrei chiederti la bobina da 600 yard dove la posso trovare visto che sul mio mulinello un daiwa regal 4000 i 250 mt sono troppo pochi e ho dovuto fare si e no un buon 30 mt di fondo e devo rifarlo perchè tra fai e rifai il terminale il trecciato diminuisce a vista d occhio volevo prendere un 500 mt e fare il fondo con il nastro così per stare più sicuro sulla tenuta in totale e sulla quantità di treccia sul mulo ma visti i super cappotti che stiamo facendo io e il mio angel kiss 140 non credo che avrò tanto presto l'onore di una cattura ma non voglio essere impreparato... grazie in anticipo per la risp


^DARIOCRETA^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Posts: 2468
  • Fish Responsibly
Reply #21 on: February 06, 2013, 10:43:46
Ciao Piper, la bobina family l'ho presa su Ebay da un venditore americano.  


^SHARK^

  • Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Posts: 1305
  • Come può uno scoglio arginare il mare...
Reply #22 on: June 08, 2013, 09:22:48
Ragazzi, dopo un po' di tempo di utilizzo, un parere su questo trecciato? Come è messo a livello di rumorosità e scorrevolezza in recupero rispetto al PP?
Ricorda di presentarti Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login e di leggere il Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Prima di aprire un nuovo topic usa la funzione Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Per qualsiasi dubbio inerente l'utilizzo del forum leggi Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login

Non perdere tempo con l'invidia: a volte sei in testa, a volte resti indietro.
La corsa è lunga e, alla fine, è solo con te stesso.




È bello morire per ciò in cui si crede: chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola - P. Borsellino


Riocchis

  • ^Member^
  • *
  • Posts: 27
Reply #23 on: November 11, 2013, 10:33:12
ciao ragazzi, mi chiedevo se qualcuno di voi avesse mai provato il:Varivas Avani Seabass Max Power ho sentito dire che è il miglior trecciato mai esistito... costa un pacco di soldi in effetti, ma da quello che dicono li vale tutti...


alessandroserra24

  • FISHING FRIEND
  • ^Hero Member^
  • *
  • Posts: 525
  • DEAL WITH IT
Reply #24 on: December 21, 2013, 13:53:11
giusto per aggiungere la mia esperienza personale con questo trecciato:

è assolutamente fantastico! penso che acqusitandolo ho trovato il trecciato definitivo e perfetto per me. provengo da uno spiderwire stealth e credetemi... il sufix è tutto un altro mondo. è rotondo, sembra resistente all'abrasione, e soprattutto: NEANCHE UNA PARRUCCA!!! nemmeno una! con lo stealth ricordo che dovetti tagliare 30 metri di filo in tutto a causa delle parrucche all'ordine del giorno! (ovviamente intendo appena inbobinato)

se lo spiderwire è un 10.... questo è un 100!!! :D consigliatissimo!
con tutti questi cappotti potremmo aprire un bel negozio di abbigliamento
---------------------------------------------
passion is life


^DARIOCRETA^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Posts: 2468
  • Fish Responsibly
Reply #25 on: December 21, 2013, 22:21:18
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
giusto per aggiungere la mia esperienza personale con questo trecciato:

è assolutamente fantastico! penso che acqusitandolo ho trovato il trecciato definitivo e perfetto per me. provengo da uno spiderwire stealth e credetemi... il sufix è tutto un altro mondo. è rotondo, sembra resistente all'abrasione, e soprattutto: NEANCHE UNA PARRUCCA!!! nemmeno una! con lo stealth ricordo che dovetti tagliare 30 metri di filo in tutto a causa delle parrucche all'ordine del giorno! (ovviamente intendo appena inbobinato)

se lo spiderwire è un 10.... questo è un 100!!! :D consigliatissimo!

Allora fra un annetto sarai pronto per i PE giapponesi. Quella è un'esperienza metafisica  calabria


alessandroserra24

  • FISHING FRIEND
  • ^Hero Member^
  • *
  • Posts: 525
  • DEAL WITH IT
Reply #26 on: May 14, 2014, 11:35:21
a malincuore devo pubblicare un piccolo aggiornamento. non pensavo andasse a finire così.

Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
giusto per aggiungere la mia esperienza personale con questo trecciato:

è assolutamente fantastico! penso che acqusitandolo ho trovato il trecciato definitivo e perfetto per me. provengo da uno spiderwire stealth e credetemi... il sufix è tutto un altro mondo. è rotondo, sembra resistente all'abrasione, e soprattutto: NEANCHE UNA PARRUCCA!!!

i primi tempi era così... il trecciato è ancora nuovo, sto uscendo pochissimo, e non è accettabile quello che mi sta capitando. rotture improvvise! incredibile! l'ultima ieri: lancio il mommotti (uno dei miei artificiali preferiti) e va tutto bene... dopo qualche lancio il vento era aumentato, per cui decido di lanciare un pò più forte... non ho forzato poi tanto il lancio... ho lanciato come faccio sempre..eppure... SBAM! il mommotti vola via! riavvolgo velocemente il filo in bando con gli occhi iniettati di sangue e penso "voglio vedere adesso che ca**o è successo" . enorme sopresa, e non era la prima volta, il trecciato si è spezzato  ;D!!! il che vuol dire che a cedere non è stato né il fluorocarbon (uno 0,30 raga...uno 0,30!!!!!) né il nodo di giunzione... no... IL TRECCIATO!!! ma come diavolo è possibile??? inizio a credere che questo trecciato soffra davvero troppo l'usura. dopo poche uscite si consuma di brutto (e considerate che qualche giorno fa l'avevo girato... ho portato la parte attaccata al backing di nylon in superficie e quella vecchia al nylon) e regala queste sorprese... no... non si può così. come diavolo è possibile? tutti si trovano benissimo con questo trecciato! anche a me sembrava una manna dal cielo! morbidissimo e setoso, mai una parrucca (anche se una volta grazie a mister sargus l'ha fatta), e poi.... bho! mi sta cadendo dal cuore! spero davvero mi sia capitata una bobina difettosa...perchè altrimenti continuerei ad avere un giudizio molto negativo...anche se che me ne importa, non lo comprerò mai più! credo di convertirmi al power pro, anche se ho paura, visto che molti ne parlano bene e molti ne parlano male...de gustibus...si... ma quando una cosa è buona e resistente perchè giudicarla male???


comunque...sono molto arrabbiato...e sono davvero stanco di buttare via soldi a causa di difetti e problemi non a me imputabili...se incaglio e perdo il plastichetto ...e vabè, colpa mia...ma se lancio in tutta tranquillità e sento esplodere il filo...e no...basta.  via il sargus (buon mulinello, ma devo scendere di peso) e appena posso, via il trecciato... shimano aero spin 4000 e power pro  ;D

con tutti questi cappotti potremmo aprire un bel negozio di abbigliamento
---------------------------------------------
passion is life


^DARIOCRETA^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Posts: 2468
  • Fish Responsibly
Reply #27 on: May 14, 2014, 14:19:13
Non arriverei a conclusioni affrettate. Il Sufix 832 l'ho usato a shore jigging per almeno 6-7 mesi lanciandoci jig da 80 e anche 100 grammi e non ho mai avuto una rottura (20 libbre). L'unico neo che ho riscontrato è statao lo scolorimento, che era un problema già noto sui forum, che è davvero abbastanza precoce, ma che certamente non ne condiziona le prestazioni. Se si rompe il trecciato non sempre è colpa del trecciato, ci possono essere vari fattori, come anelli della canna che sono microlesionati, mulo che fa parrucche o che non permette al filo di fuoriuscire correttamente, sbaglio nella tecnica di lancio, chiusura dell'archetto o anche usura di un tratto del trecciato, di cui non ci accorgiamo. Difficile dire di cosa si tratti. So per certo che lo usano migliaia di pescatori in tutto il mondo e lo giudicano tra i migliori trecciati. Esistono trecciati migliori del sufix, ma fossi in te non passerei al PP, perché pur essendo un trecciato discreto ed affidabile, sicuramente non è superiore: passeresti da un trecciato ad 8 fili, o meglio 7+1 ad uno classico a 4 fili. Se vuoi passare ad un filo di categoria superiore, puoi provare trecciati giappo, più o meno costosi, ad esempio il Duel hardcore x 8 o il Daiwa Torunament Braid sono ottimi e non costano un occhio, mi sa che costano quanto il Sufix. Col PP non ho mai avuto una rottura, ho rotto solo una volta o due con lo spiderwire, ed una volta - tragica - ho rotto un Fins da 30 libbre con una bella ricciola stimata sui 6-7 kg in canna e me la sogno ancora la notte, ma non posso dire che fosse colpa dei trecciati, entrambi tra i più diffusi a livello mondiale. Ma ti racconto un aneddoto: un mio amico ha rotto 2-3 volte con il PP ed erano artificiali costosi (zipbaits ecc) e l'ha mandato a quel paese e non ne vuol sentire parlare. Io non ho mai rotto col PP: lui pesca con canne costose tipo Apia Vancoor e Stella o Vanquish. Per cui non riesco a spiegarmi perché ad uno si rompa e all'altro no, mistero della fede calabria Però io sono maniacale, lavo dopo ogni pescata con un po' di sapone di Marsiglia e acqua calda la bobina col trecciato (non immergerla mai però, a meno che tu non abbia tolto i dischi della frizione, ma poi devi rimetterli ogni volta e reingrassare il cicalino ecc.). Poi faccio asciugare per bene e poi silicone spray. Facendo un milione di sgratt sgratt, ho un vecchio PP che uso ancora ogni tanto, ce l'ho da più di 3 anni circa, girato una o due volte, non ricordo e non mostra segni di usura, se non lo scolorimento. Però il PP è una sega sugli anelli, fa un casino che non ti dico, non è un casting braid secondo me è più adatto dalla barca tipo vertical, il sufix è più morbido e scorrevole, i test di Paulus just fishing hanno dimostrato che ha un carico di rottura superiore al dichiarato. Per cui: hai controllato che non sia la canna o il mulo? Lo lavi bene dopo ogni pescata? Ci metti del silicone? Facci sapere.


tiburon88

  • FISHING FRIEND
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Posts: 1339
  • pescare.............uno stile di vita...........
Reply #28 on: May 14, 2014, 14:36:50
quoto dario al 100%. Il mio collega di pesca ha il sufix, io l'ho usato svariate volte e dopo oltre un anno mai una rottura. Non fa parrucche ed è morbidissimo, nel lancio si stende bene e come tenuta non ha nulla da invidiare ai migliori trecciati in commercio. Ho provato anche il power pro e secondo me è molto, e dico molto, inferiore come al sufix, sezione piatta, spesso, rumoroso, grossolano e chi più ne ha più ne metta.

Di certo i gusti non si discutono ed ognuno ha i suoi ma personalmente reputo il sufix uno dei migliori trecciati, insieme al fireline braid della berkley col quale io mi trovo bene e che uso ormai da due anni e oltre. Altra storia sono i PE un altro mio caro collega usa il sunline cast away PE, certo è un mondo a parte. Non hanno neanche bisogno del silicone spray, non scoloriscono, sono resistenti come il primo giorno dopo anni che si usano, non parruccano(generalmente..) ma 150mt, ripeto 150mt costano oltre 50 euro!

Pensaci bene prima di passare al PP, potresti pentirtene, piuttosto bada, se hai una rottura, di tagliare qualche metro di treccia in modo da utilizzare quella nuova.

Saluti.
I lOvE FiShInG!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

StOp AlLe ReTi AbUsIvE!!!!!!!!!!!!!

EtIcA & SpOrT


alessandroserra24

  • FISHING FRIEND
  • ^Hero Member^
  • *
  • Posts: 525
  • DEAL WITH IT
Reply #29 on: May 14, 2014, 16:35:13
ragazzi ho letto un pò in giro... si in effetti passare al pp non sarebbe la miglior cosa, non sapevo fosse un 4 fili . comunque, tornando al sufix...  poco fa sono stato in garage e per formulare una teoria sulle cause di rottura ho controllato ad uno ad uno gli anelli della canna... sono sani, come nuovi (begli anelli)... sono arrivato ad una conclusione... il trecciato presentava qualche abrasione nel punto in cui si è rotto... e il che mi fa pensare: possibile che sia così sensibile all'abrasione??? bho...comunque, gli do ancora fiducia, vediamo se capita ancora, potrebbe essere anche una bobina difettata.
per quanto riguarda la tecnica di lancio...bho ... forse in quel lancio il filo non sarà scivolato bene sul dito, ma mi sembrava un lancio come tutti gli altri. il mio mommotti...  ;D
con tutti questi cappotti potremmo aprire un bel negozio di abbigliamento
---------------------------------------------
passion is life


^DARIOCRETA^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Posts: 2468
  • Fish Responsibly
Reply #30 on: May 15, 2014, 16:05:51
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
ragazzi ho letto un pò in giro... si in effetti passare al pp non sarebbe la miglior cosa, non sapevo fosse un 4 fili . comunque, tornando al sufix...  poco fa sono stato in garage e per formulare una teoria sulle cause di rottura ho controllato ad uno ad uno gli anelli della canna... sono sani, come nuovi (begli anelli)... sono arrivato ad una conclusione... il trecciato presentava qualche abrasione nel punto in cui si è rotto... e il che mi fa pensare: possibile che sia così sensibile all'abrasione??? bho...comunque, gli do ancora fiducia, vediamo se capita ancora, potrebbe essere anche una bobina difettata.
per quanto riguarda la tecnica di lancio...bho ... forse in quel lancio il filo non sarà scivolato bene sul dito, ma mi sembrava un lancio come tutti gli altri. il mio mommotti...  ;D

E' vero è una scocciatura perdere un artificiale (per la legge di Murphy capita sempre ai più costosi), ma poteva capitare di peggio, tipo una bella ricciola che rompe il Fins da 30 libbre (avrà strusciato sugli scogli? non lo saprò mai)...


alessandroserra24

  • FISHING FRIEND
  • ^Hero Member^
  • *
  • Posts: 525
  • DEAL WITH IT
Reply #31 on: May 21, 2014, 17:26:20
ed è capitato ancora... io non so davvero che pensare raga.... mi si rompe il trecciato... e si rompe PRIMA del nodo di giunzione. è capitato sia con l'FJ che con il tony pegna.... se guardo il trecciato attentamente ogni tanto presenta dei pelucchi... non so... si sarà indebolito?? cioè cacchio... non si rompe il fluorocarbon 0,30 e mi si rompe il trecciato 0,23... poi non capisco niente, ste differenze tra mercato europeo e mercato americano. il 20 libbre è un venti libbre effettivo?? e il diametro è 0,23?? sto iniziando a credere che il mio trecciato sia completamente indebolito da varie abrasioni...magari qualche volta ha strisciato.... ma l'ho pure girato da poco! e quindi in cima ho quello nuovo di zecca... come ca**o è possibile?? non mi dite di tagliare qualche metro...l'ho gia fatto! e appena ieri ho perso un altro artificiale!!! mi sto innervosendo... perchè tutte a me. sono così "delicato" con la mia attrezzatura. la tratto bene, la lavo sempre, non forzo neanche sul lancio!!!... ultima spiaggia: non è che lo spray al silicone lo danneggia o lo corrode in qualche modo? anche se da quando l'ho girato ce l'ho spruzzato una sola volta!AIUTO!!! ;D
con tutti questi cappotti potremmo aprire un bel negozio di abbigliamento
---------------------------------------------
passion is life


tiburon88

  • FISHING FRIEND
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Posts: 1339
  • pescare.............uno stile di vita...........
Reply #32 on: May 21, 2014, 20:59:02
cambia la treccia, potrebbe essere stata danneggiata da qualche agente esterno o esser difettosa. Non vedo altra soluzione.
I lOvE FiShInG!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

StOp AlLe ReTi AbUsIvE!!!!!!!!!!!!!

EtIcA & SpOrT


^DARIOCRETA^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Posts: 2468
  • Fish Responsibly
Reply #33 on: May 26, 2014, 15:34:04
Ale, racconta le ultime novità e la scoperta che hai fatto sul trecciato. Diamo al sufix quel che è del sufix  calabria


alessandroserra24

  • FISHING FRIEND
  • ^Hero Member^
  • *
  • Posts: 525
  • DEAL WITH IT
Reply #34 on: May 26, 2014, 17:16:10
certo Dario :) . era mia intenzione farlo ma non ho proprio avuto tempo.

allora ragazzi... iniziamo da quello che mi è successo una sera: dopo tanti giorni di perdite (specialmente long jerk dal peso consistente) le cose si erano stabilizzate. stavo utilizzando artificiali abbastanza leggeri o comunque quando usavo quelli più pesanti usavo l'arcottezza di allontanare l'artificiale dal cimino della canna prima del lancio. in questo modo avevo notato che il filo non cedeva... mi trovavo sulla spiaggia quella sera, toccavo e controllavo il filo dopo ogni singolo lancio. tempo mezz'ora e mi sono accorto di qualcosa di veramente terribile: il trecciato era completamente sbiellato...non sto qui a descrivervi le condizioni in cui era perché era un opera d'arte moderna. arrabbiatissimo smontai e me ne andai a casa. il giorno dopo andai di nuovo a pesca. prima di andare però, ricordando ciò che era successo la sera prima, mi misi a ricontrollare per l'ennesima volta ogni singolo anello della canna sotto una luce bella potente e con tanto di lente di ingrandimento....nada, o meglio alla Dario, NISBA!!! ma la luce divina guidò la mia mente verso una riflessione, la riflessione decisiva. pensai : prima della daiwa utilizzavo la mitchell avocet spinning....una canna da 30 euro... anche con quella usavo il sufix, ma non avevo mai avuto problemi. che sia la canna nuova???  . così feci la prova. montai il mulinello caricato col sufix sotto la vecchia mitchell (che monta anelli LTS braid friendly, ma ovviamente non di qualità eccelsa) ... andai a pesca... lanciai e rilanciai per ore, dopo un po anche senza trattenere la potenza del lancio. risultato? NESSUN PROBLEMA!!! il trecciato era fantasticamente integro... la rabbia mi faceva ribollire il sangue tanto che potevo calarci la pasta dentro... tornai a casa e il giorno dopo presi la cara daiwa, la misi in macchina e andai alla Decathlon... "senti... questa canna costa 90 euro, grazie a Dio l'ho pagata 60 in offerta... ma è impossibile che con una canna da 35 euro va tutto bene e quando uso questa daiwa il trecciato si fa a brandelli" . "va bene, perfetto, facciamo il reso" . canna restituita, reso di 60 euro spendibile alla decathlon...do un occhiata alle cannette della caperlan che mi sono sempre piaciute...la nuova ilicium classic : placca porta mulinello Fuji e anelli SEAGUIDE SIC!!! DANNAZIONEEEE! maledetti seaguide! ed erano su tutte le canne!!! non li voglio mai più sentire nominare . sono passato anche al negozio di pesca dove di solito mi fornisco, e ho trovato quegli stupidi anelli anche su molte canne della Herakles... ma dico... possibile che montino sulle canne anelli che non sopportano il trecciato??? spero il mio sia stato un caso particolare... gli anelli erano integri quindi l'unica possibilità è che non dissipavano bene il calore provocato dallo sfregamento del trecciato. spero veramente per questi benedetti seaguide che il mio sia stato solo un caso di sfiga o di contraffazione o che so... l'importante è che mi sono liberato di quella canna e che il sufix sia integro e validissimo come d'altronde è . e adesso si punta alla falcon original fs 6-17 !

un saluto, e perdonami zia Rapala per aver anche solo un momento dubitato di te
con tutti questi cappotti potremmo aprire un bel negozio di abbigliamento
---------------------------------------------
passion is life


tiburon88

  • FISHING FRIEND
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Posts: 1339
  • pescare.............uno stile di vita...........
Reply #35 on: May 26, 2014, 21:13:38
Sono contento tu abbia risolto, personalmente reputavo impossibile che il sufix fosse diventato d'un tratto un trecciato così difettoso, d'altronde tu sembravi non avere dubbi sull' integrità della canna per questo ti avevo consigliato di cambiare la bobina. Ora che hai risolto sono sicuro che starai più tranquillo. Saluti.
I lOvE FiShInG!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

StOp AlLe ReTi AbUsIvE!!!!!!!!!!!!!

EtIcA & SpOrT


^DARIOCRETA^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Posts: 2468
  • Fish Responsibly
Reply #36 on: May 28, 2014, 15:47:32
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
certo  . era mia intenzione farlo ma non ho proprio avuto tempo.

allora ragazzi... iniziamo da quello che mi è successo una sera: dopo tanti giorni di perdite (specialmente long jerk dal peso consistente) le cose si erano stabilizzate. stavo utilizzando artificiali abbastanza leggeri o comunque quando usavo quelli più pesanti usavo l'arcottezza di allontanare l'artificiale dal cimino della canna prima del lancio. in questo modo avevo notato che il filo non cedeva... mi trovavo sulla spiaggia quella sera, toccavo e controllavo il filo dopo ogni singolo lancio. tempo mezz'ora e mi sono accorto di qualcosa di veramente terribile: il trecciato era completamente sbiellato...non sto qui a descrivervi le condizioni in cui era perché era un opera d'arte moderna. arrabbiatissimo smontai e me ne andai a casa. il giorno dopo andai di nuovo a pesca. prima di andare però, ricordando ciò che era successo la sera prima, mi misi a ricontrollare per l'ennesima volta ogni singolo anello della canna sotto una luce bella potente e con tanto di lente di ingrandimento....nada, o meglio alla Dario, NISBA!!! ma la luce divina guidò la mia mente verso una riflessione, la riflessione decisiva. pensai : prima della daiwa utilizzavo la mitchell avocet spinning....una canna da 30 euro... anche con quella usavo il sufix, ma non avevo mai avuto problemi. che sia la canna nuova???  . così feci la prova. montai il mulinello caricato col sufix sotto la vecchia mitchell (che monta anelli LTS braid friendly, ma ovviamente non di qualità eccelsa) ... andai a pesca... lanciai e rilanciai per ore, dopo un po anche senza trattenere la potenza del lancio. risultato? NESSUN PROBLEMA!!! il trecciato era fantasticamente integro... la rabbia mi faceva ribollire il sangue tanto che potevo calarci la pasta dentro... tornai a casa e il giorno dopo presi la cara daiwa, la misi in macchina e andai alla Decathlon... "senti... questa canna costa 90 euro, grazie a Dio l'ho pagata 60 in offerta... ma è impossibile che con una canna da 35 euro va tutto bene e quando uso questa daiwa il trecciato si fa a brandelli" . "va bene, perfetto, facciamo il reso" . canna restituita, reso di 60 euro spendibile alla decathlon...do un occhiata alle cannette della caperlan che mi sono sempre piaciute...la nuova ilicium classic : placca porta mulinello Fuji e anelli SEAGUIDE SIC!!! DANNAZIONEEEE! maledetti seaguide! ed erano su tutte le canne!!! non li voglio mai più sentire nominare . sono passato anche al negozio di pesca dove di solito mi fornisco, e ho trovato quegli stupidi anelli anche su molte canne della Herakles... ma dico... possibile che montino sulle canne anelli che non sopportano il trecciato??? spero il mio sia stato un caso particolare... gli anelli erano integri quindi l'unica possibilità è che non dissipavano bene il calore provocato dallo sfregamento del trecciato. spero veramente per questi benedetti seaguide che il mio sia stato solo un caso di sfiga o di contraffazione o che so... l'importante è che mi sono liberato di quella canna e che il sufix sia integro e validissimo come d'altronde è . e adesso si punta alla falcon original fs 6-17 !

un saluto, e perdonami zia Rapala per aver anche solo un momento dubitato di te

Hai un fantastico modo di raccontare che mi ricorda lo stile di John Fante calabria

Sono contento per te, nipotino. Ottima scelta, la Falcon, ne abbiamo parlato. Ma mi chiedo: possono degli anelli sani di una canna da spinning moderna non essere adatti al trecciato? La Ilicium monta gli stessi anelli, ma non mi sembra siano stati segnalati problemi del genere. Oppure in realtà non sono in pietra sic, come reclamizzato? Il mistero continua, ma non a casa Serra, dove la pace sembra essere tornata  ;D


^SHARK^

  • Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Posts: 1305
  • Come può uno scoglio arginare il mare...
Reply #37 on: May 28, 2014, 19:30:40
Che silicone usi? Io oramai non ne utilizzo più, coi nuovi mulinelli soprattutto shimano che hanno il labbro a V il rischio di parrucche è quasi prossimo allo zero.

Inviato dal mio S3

Ricorda di presentarti Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login e di leggere il Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Prima di aprire un nuovo topic usa la funzione Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Per qualsiasi dubbio inerente l'utilizzo del forum leggi Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login

Non perdere tempo con l'invidia: a volte sei in testa, a volte resti indietro.
La corsa è lunga e, alla fine, è solo con te stesso.




È bello morire per ciò in cui si crede: chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola - P. Borsellino


^DARIOCRETA^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Posts: 2468
  • Fish Responsibly
Reply #38 on: June 01, 2014, 17:54:40
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Che silicone usi? Io oramai non ne utilizzo più, coi nuovi mulinelli soprattutto shimano che hanno il labbro a V il rischio di parrucche è quasi prossimo allo zero.

Inviato dal mio S3



Verissimo quanto detto da Shark, io però continuo ad usarlo, non tanto per le parrucche, quanto per allungare la vita del trecciato, che ho notato che durano di più. Comunque niente sostituisce una bella lavata dopo ogni - e sottolineo ogni - pescata.


Tags: