Amo pesca a fondo in fiume

This is a discussion for the topic Amo pesca a fondo in fiume il the board ACQUE INTERNE ATTREZZATURE.

Autore Topic: Amo pesca a fondo in fiume  (Letto 2781 volte)

fishermankiller

  • -Member-
  • *
  • Post: 6
il: Settembre 22, 2012, 22:29:04
Buonasera a tutti, sono un nuovo iscritto, da poco mi sono dedicato alla pesca, data la mia residenza pesco in fiume, lago, laghetti, torrenti, mi costruisco le armature per le mie canne da solo, e volevo se possibile un consiglio da voi professionisti, la domanda questa, il piombo sarebbe meglio farlo scorrere per tutta la lunghezza della lenza madre e bloccarlo prima del terminale? in modo che l'esca galleggi nell'acqua? mentre il piombo resta adagiato sul fondo?
 ;D


amur87

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 275
Risposta #1 il: Ottobre 04, 2012, 14:32:47
ho visto che nessuno ti ha risposto...se fai delle domande pi specifiche in merito a dove vorresti pescare e a quali prede aspiri forse ti possiamo dare indicazioni pi precise!!!
Per esempio, vuoi pescare con il pasturatore o con piombo libero? che esche vorresti usare?
I fiumi che dici di frequentare, che portata hanno?
con quanti grammi di piombo stai in pesca?
non importa la presentazione, l'esca o la canna, l'importante crederci sempre!!!


^OLTREMARE^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 6153
Risposta #2 il: Ottobre 04, 2012, 14:58:05
Mi pare Fishermankiller stia parlando di pesca a fondo in acque interne. Essendo piuttosto simile alla pesca a fondo in mare direi che puoi lasciare il piombo libero di scorrere sul filo madre e bloccarlo solo in fondo con una girellina preceduta da una perlina salvanodo. Sempre alla girella annoderai il finale con l'amo. Nei torrenti (acque da salmonidi) preferibile pescare al tocco con la classica corona di pallini spaccati o altri sistemi specifici.
P.S. non vedo nessun cenno all'amo, che era il titolo del topic
STATE TRANQUILLI.........LO SHOCK LEADER NON MORDE

TUTTO QUEL CHE DICO SONO MIEI PARERI PERSONALI

PREFERISCO DI GRAN LUNGA CHI SI ESPONE ALL'ERRORE A CHI SE NE STA ALLA FINESTRA A GUARDARE (cit. Peppino)

- se peschi festeggia con una bottiglia di vino e del buon cibo - se non peschi consolati con una bottiglia d vino e del buon cibo -  (motto del gruppo PAM & PAM)


amur87

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 275
Risposta #3 il: Ottobre 05, 2012, 16:00:58
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Mi pare Fishermankiller stia parlando di pesca a fondo in acque interne. Essendo piuttosto simile alla pesca a fondo in mare direi che puoi lasciare il piombo libero di scorrere sul filo madre e bloccarlo solo in fondo con una girellina preceduta da una perlina salvanodo. Sempre alla girella annoderai il finale con l'amo. Nei torrenti (acque da salmonidi) preferibile pescare al tocco con la classica corona di pallini spaccati o altri sistemi specifici.
P.S. non vedo nessun cenno all'amo, che era il titolo del topic
Credo che un qualche tipo di delucidazione in merito alle diverse tipologie di pesca che vorrebbe attuare andrebbe effettuata..nel senso che per quanto possano essere simili, la pesca "a fondo" in acque interne piuttosto che marine hanno anche caratteristiche diverse...se vuoi prendere un pesce da 5 kg in mare devi puntare ai predatori, in acque dolci devi puntare alle carpe..per quanto ci sia sempre un piombo credo che gli approcci siano completamente diversi..inoltre, sono diversi gli approcci se si vuole pescare in fiume o nel lago, sempre in base all'attrezzatura che si dispone e aale prede che si vogliono insidiare..io non userei mai la mia greys g-tec feeder per pescare in un torrente a trote, piuttosto monto su un 4000 e provo a insidiare i carponi con il method, oppure la userei nel crati usando un pasturatore adeguato alla corrente con bigatti per puntare i cavedani...dico queste cose, non per te oltremare, che essendo un maestro della pesca, sono sicuro che gi conoscerai, ma per altri utenti che non danno la relativa importanza alla pesca "a fondo" in acque dolci, la quale ha mille sfaccettature che la rendono in alcuni casi molto lontana dalla pesca a fondo in mare...una leggera critica al fatto che sul forum, secondo me, vengono poco approfonditi i discorsi relativi a queste tipologie di pesca, legering in primis (per gusti personalissimi), quando vengono effettuata in acque dolci...
non importa la presentazione, l'esca o la canna, l'importante crederci sempre!!!


Link sponsorizzati

Tags: