CALABRIA PESCA ONLINE

PESCA ACQUE INTERNE => PESCA ACQUE INTERNE => ACQUE INTERNE ATTREZZATURE => Topic aperto da: alex 65 - Gennaio 07, 2012, 20:41:16

Titolo: attrezzatura per spinning
Inserito da: alex 65 - Gennaio 07, 2012, 20:41:16
Saluto tutti , mi chiamo Alessandro(Alex65), vorrei iniziare  a pescare a spinning in acqua dolce , abito a vicino al Crati , al Coscile all Esaro , premetto che sono un appassionato di pesca in mare , però un po di giorni fa all Esaro ho visto alcuni signori pescare a spinning, ed avevano preso alcuni esemplari di cavedano di ottima taglia ed uno di loro per giunta una bellissima trottella, essendo non pratico mi potreste consigliare l attrezzatura, canna, mulo, filo in bobbina ed artificiali vari?, ed se usare il finale in fluo ,come attaccarlo alla lenza madre e che lunghezza. Ringrazio tutti anticipatamente.
Titolo: Re: attrezzatura per spinning
Inserito da: ciccio salmo - Gennaio 12, 2012, 11:01:26
ciao  elessandro la pesca a spinning in fiume  e la mia grande passione ed ho la fortuna di poter andare a pesca sul sele l attrezzatura che ti consiglio e una  canna  di lunghezza non superiore a180 cm azione 2 10 gr al massimo 15 gr come mulinello un 2500 va piu che bene caricato con un buon 018 i fiumi dalle tue parti sono abbastanza piccoli non vedo la necessita di usare il trecciato io personalmente amo pescare con i minnow  di lunghezza fino a 5 cm  quelli di colore nero sono micidiali per il cavedano   prova ad andare sul lao ho avuto la fortuna di andarci qualche anno fa e mi sono divertito tantissimo  un consiglio mimetismo e silenzio due cose importanti per lo spinning in fiume ciao
Titolo: Re: attrezzatura per spinning
Inserito da: Submariner - Febbraio 15, 2012, 15:09:58
Ciao Alex! In aggiunta a quanto suggerito da Ciccio, ti consiglio di prendere in considerazione, in caso di torrenti ampi anche 20-30 metri e oltre, canne sui 2.10, in grado di lanciare bene fino a 15 grammi in caso di corrente "regolare" e fino a 30 grammi in caso di corrente più sostenuta (in questo caso il surplus di potenza serve non tanto a lanciare esche più pesanti, quanto piuttosto a lavorare meglio l'artificiale alle prese con il forte attrito del flusso d'acqua).