Bolognese Vs Vetrino

This is a discussion for the topic Bolognese Vs Vetrino il the board ACQUE INTERNE ATTREZZATURE.

Autore Topic: Bolognese Vs Vetrino  (Letto 3382 volte)

thedani

  • ^Member^
  • *
  • Post: 86
il: Marzo 12, 2011, 14:40:52
ciao sono nuovo a praticare la pesca nelle acque interne calabresi...
volevo chiedervi se secondo voi in laghetto privato è meglio la pesca a Bolognese con galleggiante oppute la pesca con il vetrino o la bombarda ?


P.S.:datemi un consiglio sulle esche...   ;D
Quante nottate , quante mattinate , quanti pomeriggio .. quante giornate passate a fare cappotti .
Ma prima o poi la pazienza ricambia ...


^DANIELEESPOSITO70^

  • Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 1934
  • fino alla fine...
Risposta #1 il: Marzo 12, 2011, 15:10:07
Se vai a pesca di trote ti consiglio la pesca a striscio con vetrino, saltarelli, etc.
In casi di trote molto attive, queste tecniche ti faranno davvero divertire.
In caso di trote più statiche ed apatiche, utilizza il galleggiante, cercando di tenere l'esca il più possibile in movimento.
Prova a vedere questo topic:

Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login“pesca_a_“striscio”_e_riferimenti_presenti_sulla_bombarda”-t20395.0.html

Spero di esserti stato utile ;D
Daniele


thedani

  • ^Member^
  • *
  • Post: 86
Risposta #2 il: Marzo 12, 2011, 20:22:00
Grazie molte scusa le troppe domande ma voglio specializzarmi il più possibile sulla pesca delle acque interne ...
Secondo te è meglio una bombarba o un vetrino ?!?!?
Potresti darmi qualche informazione dove le trote stazionano nei vari periodi ?!?!?

Grazie in anticipo e scusami ancora per le troppe domande spero non ti sia seccato

thedani    ;D
Quante nottate , quante mattinate , quanti pomeriggio .. quante giornate passate a fare cappotti .
Ma prima o poi la pazienza ricambia ...


^DANIELEESPOSITO70^

  • Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 1934
  • fino alla fine...
Risposta #3 il: Marzo 13, 2011, 00:04:33
Ciao thedani,
fai pure tutte le domande che vuoi perchè lo spirito giusto del forum è proprio quello di mettere a disposizione di tutti le proprie esperienze e discuterle civilmente...
Veniamo ai tuoi quesiti.
L'uso della bombarda o del vetrino è in conseguenza del lago dove dovrai pescare; se questo è abbastanza grande e quindi con possibilità che le trote stiano verso il centro, ti consiglio l'uso di una bombarda.
Nel caso di laghi contenuti come grandezza, dove le tue esche le puoi depositare a"tiro di canna", ti consiglio un vetrino e/o striscetti vari.
Naturalmente l'uso dell'una o dell'altra tecnica (bombarda - vetrini e/o striscetti), presuppone l'utilizzo di canne adeguate.
Quindi dovresti anche indicarmi che tipo di canna usi.
Per il posizionamento delle trote, anche questo dipende dal lago, in termini di profondità e di materiale (terra battuta, cemento, teloni di contenimento sul fondale), di cui esso è costituito.
Volendo generalizzare, nei periodi molto freddi ed acque fredde, le trote tendono a stazionare verso il fondo e sono molto apatiche; infatti le si deve stuzzicare con dei recuperi molto ma molto lenti.
Quando l'acqua comincia a scaldarsi, le trote tendono a salire e sono in piena attività: ottimo in questi casi, l'uso di zavorre leggere e terminali lunghi.
Quando poi l'acqua si riscalda tanto, le trote tendono a ritornare sul fondo: ottimo insidiarle con il piombino (short oppure slim) se sono aggressive, oppure con i vetrini o super slim, se devono essere stuzzicate.
In ultima analisi, considera sempre che se indirizzi le tue pescate nei laghetti a pagamento, generalmente tieni a che fare con delle trote immesse al momento e prelevate da vasche dove "dovrebbero" stare a digiuno; onde per cui queste, tenderanno a muoversi in branchi ed attaccheranno qualsiasi cosa gli si proporrà davanti, contraddicendo quello che ho scritto sopra.
Ultimo consiglio: poichè i gestori dei laghetti a pagamento usano "incentivare" i pescatori immettendo qualche trota grossa (superiore al Kg), dedica almeno un'oretta a fare un pò di pesca col galleggiante.
Potresti avere gradite sorprese...

A presto
Potresti portare a csa un bel trotone
Daniele


thedani

  • ^Member^
  • *
  • Post: 86
Risposta #4 il: Marzo 13, 2011, 14:42:02
molte grazie incomincio a capire meglio la pesca nel laghetto...
comunque le canne :
io dispongo di una bolognese da 5m.
potrebbe andar bene con una bombardina tipo 5/10 grammi g./aff.3/4
poi o pure una canna trabucco da bombarda 3.90 m specifica per la bombarda...
Quante nottate , quante mattinate , quanti pomeriggio .. quante giornate passate a fare cappotti .
Ma prima o poi la pazienza ricambia ...


^DANIELEESPOSITO70^

  • Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 1934
  • fino alla fine...
Risposta #5 il: Marzo 13, 2011, 20:13:12
Ciao thedani,
con la bolognese potresti metterci delle bombardine, ma ti consiglierei delle affondabiltà più basse (p.e. 1 o 2), oppure pescarci con una bel galleggiante a penna sulla lenza madre, girellina con un metro di 0,16 su cui farai scorrere una zavorra formata dal solo vetrino, e per chiudere il tutto, una girella tripla con un terminale dello 0,14 - 0,16 ed amo a partire dal n° 8 al n° 10.
Esche piccole, tipo una sola camola oppure un caimano...
Ti dico questo perchè fare la pesca a striscio con le bolognesi, pur essendo canne sensibili, non hanno quell'azione che invece hanno le canne specifiche per la pesca alla trota in lago.

La canna trabucco che azione ha?
Daniele


thedani

  • ^Member^
  • *
  • Post: 86
Risposta #6 il: Marzo 14, 2011, 14:22:24
guarda non me lo ricordo perchè le mie attrezzature sono all'altra casa comunque andando a memoria e a occhio non superiore ai 20/25g.
credo potrei anche pescare a bolognese con il galleggiante normale da 1.5 a 3 g. con torpilla girellina e terminale lungo circa dai 60 ai 100 cm di lunghezza ...
poi come già citato sono inesperto le mie affermazioni potrebbero anche essere errate...
Quante nottate , quante mattinate , quanti pomeriggio .. quante giornate passate a fare cappotti .
Ma prima o poi la pazienza ricambia ...


^DANIELEESPOSITO70^

  • Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 1934
  • fino alla fine...
Risposta #7 il: Marzo 14, 2011, 14:38:33
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
guarda non me lo ricordo perchè le mie attrezzature sono all'altra casa comunque andando a memoria e a occhio non superiore ai 20/25g.
credo potrei anche pescare a bolognese con il galleggiante normale da 1.5 a 3 g. con torpilla girellina e terminale lungo circa dai 60 ai 100 cm di lunghezza ...
poi come già citato sono inesperto le mie affermazioni potrebbero anche essere errate...

Avendo una canna da bombarda con l'azione che hai indicato, a sto punto ti suggerirei di usare questa per la pesca a striscio, mentre con la bolognese potresti pescare col galleggiante.
La montatura da usare col galleggiante può essere sia quella indicata da te, ma nche quella che ti ho suggerito io, usando il vetrino al posto della torpille, per permettere una fluidità e quindi una naturalezza maggiore nella presentazione dell'esca...

Se hai altri dubbi, chiedi pure...

Ciao
Daniele


Link sponsorizzati

Tags: