Info spinning lago..

This is a discussion for the topic Info spinning lago.. il the board ACQUE INTERNE ATTREZZATURE.

Autore Topic: Info spinning lago..  (Letto 4486 volte)

chiaravadrhotu

  • FISHING FRIEND
  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 622
  • PePpE Da Chiaravalle C.le
il: Gennaio 22, 2010, 22:55:52
Salve a tutti,
nell'insidiare trote nei laghi sono solito usare dei rapala coutdown e original floating non superiori ai 5 cm.
Spesso però, specie con i fluttuanti , non riesco ad allontanarmi molto dalla riva per il poco peso.

Volevo chiedervi se è possibile aggiungere delle torpille di piombo, dei pallini, delle bombardine in modo da poter lanciare più lontano, riuscendo comunque ad ottenere un certo aspetto inalterato dei minnow nel recupero...

Grazie in anticipo a tutti
a prersto
Peppe

p.s.
"vincenzospinning" mi puoi dare qualche consiglio anche tu? grazie professore
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login  Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login  Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


^DRAYCON^

  • Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 2346
  • L'elemento fondamentale della pesca?Birra e panini
Risposta #1 il: Giugno 18, 2011, 18:25:58
Salve ragazzi!
Ho voluto riaprire questo post! Le domande che ha fatto chiaravadrhotu interessano anche a me quindi, domando ai più esperti se è possibile avere qualche risposta! Grazie mille!
Ciao!
Vivo la vita a un'uscita di pesca alla volta! Non mi importa ne dove, ne quando, ne come! A ogni uscita di pesca, sono un'uomo libero!


beka

  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 454
  • Calabria pesca on line forum:il forum sulla pesca in Calabria
Risposta #2 il: Giugno 18, 2011, 19:14:27
l'aggiungere piombi all'artificiale a me personalmente inorridisce  calabria non che non sia fattibile pero' non mi garba. io penserei ad esche un po' più grosse (non pensate che le trote non le mangino) oppure proverei con un bell'ondulantino stretto lungo e peso e vedrai che rimarrai stupefatto
non è la paura a dominarmi ma solo l'irrequietezza


^MANUSPIN^

  • Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 1058
  • Non ducor, duco
Risposta #3 il: Giugno 18, 2011, 22:29:25
certo che se si aggiunge una bombardina, non fai più spinning...lanci lontanissimo ma non senti più il movimento dell'artificile sul cimino, senti solo un peso mentre recuperi, puoi fare solo un recupero lineare e non hai il piacere di usare la tua fantasia ed abilità per animare l'artificiale con pause, jerkate e accelerazioni (quindi la risposta alla domanda del topic è si, in qualche modo influisce sul movimento dell'artificiale perchè ti limita ad un solo recupero); inoltre ti privi del piacere di sentire l'abboccata fatta direttamente sull'artificiale e il peso della bombarda ti toglie il piacere di sentire tutte le testate e i movimenti del pesce allamato...
la bombarda si usa solo se vuoi prendere i pesci (lo faccio anche io a volte quando a spinning cappotto e vedo le mangianze lontanissime), lo spinning si fa quando si pesca per divertirsi

Ho visto Sampei pescare carpe da un quintale con canna fissa ed essere trainato con tutta la barca per centinaia di metri; l'ho visto finire in acqua mentre stringeva con forza la sua canna fissa e faceva perno su tutti e due i piedi...VOGLIO IL FILO DI SAMPEI PER IL MIO MULINELLO!!!


^DRAYCON^

  • Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 2346
  • L'elemento fondamentale della pesca?Birra e panini
Risposta #4 il: Giugno 19, 2011, 16:46:28
Capito benissimo ragazzi! Solo un'altra cosa, fino a che grammature possono arrivare gli ondulanti?
Vivo la vita a un'uscita di pesca alla volta! Non mi importa ne dove, ne quando, ne come! A ogni uscita di pesca, sono un'uomo libero!


^MANUSPIN^

  • Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 1058
  • Non ducor, duco
Risposta #5 il: Giugno 19, 2011, 19:08:09
gli ondulanti ci sono da 2-3 grammi fino a 50-60...per il lago una misura di 5-6-7 cm, quindi sulla decina di grammi, dovrebbero andare bene per essere lanciati a buona distanza, certo con canna adatta e treccia sottilissima...
poi dipende che pesci ci sono nel lago in cui vuoi pescare...se peschi ai lucc anzichè persici, bass o trote il discorso cambia
Ho visto Sampei pescare carpe da un quintale con canna fissa ed essere trainato con tutta la barca per centinaia di metri; l'ho visto finire in acqua mentre stringeva con forza la sua canna fissa e faceva perno su tutti e due i piedi...VOGLIO IL FILO DI SAMPEI PER IL MIO MULINELLO!!!


^DRAYCON^

  • Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 2346
  • L'elemento fondamentale della pesca?Birra e panini
Risposta #6 il: Giugno 19, 2011, 20:40:15
Ciao manu!
Guarda a dirti la verità non sono molto ferrato sulle specie di acqua dolce, però, dove dovrei pescare io, penso siano presenti specialmente persici, oppure ricordo che un mio amico aveva pescato un pesce gatto! Per altro non saprei dirti! Per quanto riguarda la canna penso di acquistare di quelle economiche della Decathlon, mi sembra una volta di aver visto una Caperland in 2 pezzi (mi sembra questa la marca) da 2 metri circa o poco meno, che mi sembra montasse anelli fuji, in tutto il prezzo era sui 40-45€! Stavo pensando di utilizzare per questo tipo di pesca ondulanti o cucchiaini rotanti! Ho letto qualcosa sul forum sugli artificiali da usare in acque dolci, però, ripeto non so quali pesci popolino il fiume dove intendo andare (fiume cedrino, Sardegna centro-orientale)! Manu, tu mi hai parlato del trecciato, va bene se utilizzo un monofilo dello 0.23 rosso per acque salate? Il filo in questione è il Daiwa JMT Focus! Perdonami se faccio domande banali e forse un pò stupide, ma io sono più ferrato sulla PAF e Surf Casting, sullo Spinning so poco e nulla, man mano mi sto leggendo i vari post del forum!
Ciao!
Vivo la vita a un'uscita di pesca alla volta! Non mi importa ne dove, ne quando, ne come! A ogni uscita di pesca, sono un'uomo libero!


^MANUSPIN^

  • Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 1058
  • Non ducor, duco
Risposta #7 il: Giugno 19, 2011, 21:29:35
allora precisione anche io non sono esperto di acqua dolce, però ho un amico che pesca le trote nei torrenti a spinning e ti posso dare qualche piccola informazione, in attesa dei più esperti...
in torrente o fiume il filo assolutamente trasparente se parliamo di spinning, al lago non saprei, però credo sempre meglio il trasparente
il mio amico con uno 0.20 ci ha fatto trote anche sopra il chilo, penso che anche uno 0.22 vada bene
la canna deve essere rigorosamente ad azione bassa e sensibile, massimo massimo fino a 15-18 grammi, altrimenti gli ondulantini e rotanti di 4-8 grammi non li lanci e non li gestisci bene; va benissimo una da 1,80-1,90  metri se il fiume è grande, se è piccolo ed infrascato anche 1,60 va bene

visto che hai nominato il decathlon ho visto sul sito che dovrebbero avere delle cannette da lightspinning da 1,80m azione fino a 15 grammi...le caperlan 25 euro e le shimano da 35 a 45...io prenderei ad occhi chiusi una di queste per il fiume o il laghetto e le esche che userai
Ho visto Sampei pescare carpe da un quintale con canna fissa ed essere trainato con tutta la barca per centinaia di metri; l'ho visto finire in acqua mentre stringeva con forza la sua canna fissa e faceva perno su tutti e due i piedi...VOGLIO IL FILO DI SAMPEI PER IL MIO MULINELLO!!!


_SERRA_

  • FISHING FRIEND
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 1044
  • Francesco alias _SERRA_
Risposta #8 il: Giugno 19, 2011, 22:25:51
E' un topic decisamente interessante, io ti posso consigliare sempre e comunque un trecciato dello 0.10 o 0.15 se si parla di trote o persici, se si parla di pesci gatto o addirittura lucci e siluri il discorso cambia. Evidentemente qui si parla di trote e persici, come esche vanno bene piccoli minnow di 4/5cm, ondulantini e cucchiaini che nel fiume e lago la fanno da padroni. Quando ero piccolino pescavo prevalentemente in lago con il mio nonno e prendevamo le trote con i cucchiaini in una specie di spinning rudimentale, infatti mio nonno usava un piombo e funzionava alla grande, nell'arvo abbiam preso addirittura le super anguillone ed i persici con la tailandese o sabiki a 7 ami. Qui abbiamo un bravo spinner di fiume pietro -91surfcaster- fatti un giro nelle sue catture, o magari se interviene ci dirà molto di piu'

Ricorda di cliccare
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login e su Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


^DRAYCON^

  • Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 2346
  • L'elemento fondamentale della pesca?Birra e panini
Risposta #9 il: Giugno 20, 2011, 01:44:03
Grazie mille ragazzi!! Siete gentilissimi!! Ne approffitto per un'altra domanda! Per la pesca ai persici i poppers e i worms come li vedete? Sono difficili da muovere?
Vivo la vita a un'uscita di pesca alla volta! Non mi importa ne dove, ne quando, ne come! A ogni uscita di pesca, sono un'uomo libero!


_SERRA_

  • FISHING FRIEND
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 1044
  • Francesco alias _SERRA_
Risposta #10 il: Giugno 20, 2011, 10:17:20
Ciao devi sempre ridimensionare il tutto, quindi popperini di 5cm. Per quanto riguarda i worms non ti posso aiutare perchè non li ho mai usati. Usa cucchiaini e sei a cavallo, avrai tantissime catture credimi calabria

Ricorda di cliccare
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login e su Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


^DRAYCON^

  • Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 2346
  • L'elemento fondamentale della pesca?Birra e panini
Risposta #11 il: Giugno 20, 2011, 16:28:48
Grazie ragazzi, mi state dando un sacco di informazioni utili!!Proverò senz'altro con i cucchiaini!! Per quanto riguarda questi, mi sareste dire la maniera migliore per muoverli? Cioè ho letto qua e la diversi consigli, come gli stop and go, dare accellerazioni improvvise, mentre si sconsigliano le jerkate! Mi sapreste dire qualcosina in più a tal proposito? Poi un'utlima cosa, perdonatemi ma approffitto del vostro sapere in materia e della vostra disponibilità, ipotizzando il percorso di un fiume, bello grosso, quali sono i punti migliori dove gettare i cucchiaini?
Grazie mille!
Vivo la vita a un'uscita di pesca alla volta! Non mi importa ne dove, ne quando, ne come! A ogni uscita di pesca, sono un'uomo libero!


tiburon88

  • FISHING FRIEND
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 1339
  • pescare.............uno stile di vita...........
Risposta #12 il: Giugno 20, 2011, 16:37:31
a l' ultima domanda posso rispondere io....

i posti migliori sono sempre dove ipotizzi ci siano i pesci..nello specifico dove questi possano nascondersi...tipo vicino a sassi emersi dall' acqua, cavità nel terreno, ostacoli formati da legno o altro materiale che puo fornire riparo al pesce...

poi devi valutare per bene la corrente...puo sempre provare a lanciare dove la corrente crea vortici leggeri, il corso del fiume è più stretto e il livello dell' acqua sale...sta attento a questi piccoli segnali...

ma attento il fiume non è il mare...e gli incagli sono frequenti..ci vuole polso e delicatezza...altrimenti trasformi tutto in un calvario...poi vedrai..i risultati arriveranno!
I lOvE FiShInG!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

StOp AlLe ReTi AbUsIvE!!!!!!!!!!!!!

EtIcA & SpOrT


91°SurfCaster

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 192
  • Al mio segnale......CALATI A PASTA...!!!
Risposta #13 il: Giugno 20, 2011, 20:51:58
Ciao ragazzi.....

Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Ciao Pietro!
Vedendo le tue catture e leggendo i tuoi racconti so che sei un'ottimo pescatore con la pesca a cucchiaino! A breve mi avvicinerò anche io a questa tecnica, visto che mio padre mi ha promesso, per il mio compleanno, la licenza per acque interne! Sto cercando di documentarmi il più possibile! Prima di tutto sull'attrezzatura! Ho letto che possiedi una Caperlan! Anche io vorrei acquistare una canna uguale, della stessa marca! Siccome il fiume dove andrò a pescare ha una portata piuttosto importante, che grammatura mi consigli? Inoltre mi daresti una dritta sui cucchiai?
Grazie mille!!!
Caro Draycon, ti rispondo molto volentieri......
Innanzitutto alla prima domanda del topic io voto ''no''....neanche a me va giù l'idea di aggiungere del piombo o di lanciare un artificiale con una bombarda......gusto personale...

La canna da pesca: io sono felice possessore del ''Set Ilicium Start 210 10-30 gr'' (canna e mulinello di taglia 2500)....mi sento di consigliartela per vari motivi: ottimo rapporto qualità prezzo (solo 35 euro), è una canna che potrai utilizzare quasi in qualsiasi occasione di pesca, anche se sarebbe preferibile utilizzarla perlopiù in lago e torrenti di fondovalle (nei piccoli rialetti, dove comunque l'ho usata spessissimo, pecca un pò nel lancio) dove ti consentirà di muovere una vasta varietà di esche, è una canna abbastanza ''selvaccia'' e materialmente potente (nel senso che andrai ad affrontare situazioni a volte rischiose, soprattutto in torrente, dove secondo me è meglio rompere una combo da 35 euro, cosa che non ti auguro, piuttosto che una combo da 200 euro) e infine non è ne molliccia ne esageratamente tosta (ti diverti sia con un trota da 25 cm che con una di 40)....detto questo voglio solo ricordarti che la canna da pesca è la cosa più soggettiva nello spinning (io ne 1 per ogni tipo di spot), nel senso che io con questa canna mi trovo bene mentre per te potrebbe non essere lo stesso.

Le esche: per le trote in rialetto i cucchiani la fanno da padrone (panter martin, blue fox, mepps) mentre per il torrente ''importante'' il discorso può cambiare....qui potrai utilizzare con successo cucchiaini con un buon peso (9-12 gr), ondulanti, piccoli minnow (dai 3 ai 7 cm) e testine piombate.
Per i persici puoi sbizzarrirti un pò, nel senso che io ho avuto catture con qualsiasi artificiale che ho nelle mie plano....ti consiglio particolarmente i colori luccicanti nei giorni molto soleggiati (in specie i luciapuma vanno forte) e di usare testine piombate quando non ne vogliono che sapere di farsi vedere....

il filo in bobina: anche quà la cosa è molto soggettiva, io inizialmente pescavo con uno 0,28, dopo 2 uscite sono sceso allo 0,22 e dopo un pò sono passato al trecciato (mai oltre lo 0,08)....dopo di allora non uso più nylon, perchè non riesco a sentire in canna l'artificiale come si sente invece con la treccia (stessa cosa vale con la preda).

i cucchiaini non hanno secondo me un particolare recupero...basta che girano......ovviamente ti conviene provare diversi tipi di recuperi (più lenti, più veloci, stop and go) qualora i pesci sono svogliati...
i punti dove puoi trovare le trote in fiume sono le buche e le correntine, e llì che stazionano solitamente, mentre per persici e black bass (in Sardegna sono presenti in diversi posti mi pare di ricordare) prova dove ci sono ostacoli sommersi e zone rocciose (anche se cmq mi è capitato di prenderli in pieno lago aperto)...

Infine volevo ricordarti, qualora sarai intenzionato di fare il Catch and Release, di bagnare bene le mani prima di toccare il pesce e lasciarlo il più possibile in acqua (meglio se lo si slama in acqua) e di riossiggenrlo per qualche secondo fin quando non ti scapperà dalle mani con la forza (ovviamente non sono treni, una codata decisa è già un buon segno di ripresa).
 Comunque questa è la mia esperienza personale e magari qualcuno ha approcci diversi sia agli spot che con le esche, le tue esperienze ti faranno capire quale sarà il tuo migliore assetto.
Per altri chiarimenti io sono a disposizione....

Saluti...

PiEtRo

La pesca non è la ricerca del big fish..ma è la ricerca dell'emozione che esso ti sa dare!


_SERRA_

  • FISHING FRIEND
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 1044
  • Francesco alias _SERRA_
Risposta #14 il: Giugno 20, 2011, 21:10:31
Bravissimo pietro, avevo consigliato a draycon il tuo nome in un mio precedente intervento

Ricorda di cliccare
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login e su Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


^DRAYCON^

  • Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 2346
  • L'elemento fondamentale della pesca?Birra e panini
Risposta #15 il: Giugno 21, 2011, 02:07:27
Grazie mille Pietro!! Il tuo intervento mi è stato particolarmente di aiuto, come tutti gli altri naturalmente! Solo una cosa! Hai parlato di cucchiaini: panter martin, blue fox, mepps! Mi potresti dire la differenza tra questi tre? Grazie al nostro amico Gianni (adrenalina) che anche se è di Roma sembra che conosca la Sardegna meglio di me  calabria , mi ha informato sui pesci presenti nel fiume dove andrò a pescare (il Cedrino), mi ha riferito infatti che le specie che fanno da padrone sono il Balck Bass e i Persici! Le trote purtroppo non ci sono più! Per quanto riguarda i torrenti, l'unico a cui posso accedere è la sorgente di  Su Gologone dove però sia pesca che balneazione sono severamente vietati! Mentre per quanto riguarda il C&R io di solito nella pesca in mare con i pesci su misura non lo pratico, mentre per quanto riguarda le prede di acqua dolce è una cosa che farò sempre e comunque, anche se la taglia del pesce è buona! Ancora mille grazie!!!  ;D
Ciao!

P.S. Ah dimenticavo! Che marca di treccia mi consigli? E poi, come colleghi il cucchiaino alla lenza madre?
Ancora grazie!
Vivo la vita a un'uscita di pesca alla volta! Non mi importa ne dove, ne quando, ne come! A ogni uscita di pesca, sono un'uomo libero!


Link sponsorizzati

Tags: