IN CERCA DI REGINE. ...tra aspi, siluri, videocamere e macchine fotografiche...

This is a discussion for the topic IN CERCA DI REGINE. ...tra aspi, siluri, videocamere e macchine fotografiche... il the board ACQUE INTERNE CATTURE.

Autore Topic: IN CERCA DI REGINE. ...tra aspi, siluri, videocamere e macchine fotografiche...  (Letto 2617 volte)

Phobos85

  • -Member-
  • *
  • Post: 14
Questa uscita di pesca nata in una giornata caldissima di aprile, dove io, Boris e Luca stavamo bevendo una bibita fresca in quel poco di ombra che riuscivamo a trovare...
In quel giorno stavamo girando le scene di un documentario sul luccio nelle risorgive (ma questa un'altra storia) e si parlava con Boris dei possibili prossimi documentari che doveva girare...
Parlando, salta fuori che vorrebbe fare un video sulle carpe naturali (rustiche) a mosca ma non con pasturazione, breadfly o simili. Salto fuori io e gli dico che ho l'uomo giusto per lui, il mio maestro di pesca a mosca... Federico Casari.
Gli spiego un po la tipologia di pesca e poi lui mi dice di contattarlo e vedere se riusciamo a fare qualche uscita insieme per fare un documentario sulle carpe a streamer.
 
Ed eccoci a ieri, data fissata per la prima uscita di riprese. Lo spot un canale di scolo a Trecenta, in provincia di rovigo.
Immagine non disponibile

Ci si trova per le 9:30 vicino allo spot, dopo una colazioncina veloce si va subito in pesca. Arriviamo ed il canale non messo benissimo a causa dei temporali delle ore prima, ma non nemmeno messo male.
Iniziano i preparativi, si opta tutti per canne coda 7\8, coda galleggiante e finale lungo con tip del 0,20\0,22....
Entriamo in pesca, sulla sponda del canale siamo in 4: Io, il Casari, Boris che peschiamo, ed il cameraman che riprende le azioni di pesca....
 
Boris dopo 5 minuti di pesca incanna un siluro da una ventina di kg su uno stremerino di pal, ma lo 0,22 cede dopo 5\10 minuti di combattimento sotto ad una piccola cascatella...
Peccato, ma si va avanti, stiamo cercando le carpe....
Continuiamo sullo stesso spot fino ad ora di pranzo, dopo che il Casari ha attaccato e slamato un aspio, un silurotto ed una carpa... io invece mi son visto un siluro da circa 130 cm venirmi a galla a 1 mt dai miei piedi, fare una "bollata" e tornare sul fondo.
 
Dopo pranzo proviamo a cambiare spot, sempre stesso canale, ma un po piu a valle.
arriviamo sulla sponda e subito vediamo qualche grufolata di carpa sul fonda, ci distanziamo ed iniziamo a pescare....
Dopo qualche minuto, finche strippavo un'imitazione di gamberetto arancio lunga 4\5 cm sul fondo, vedo arrivare un'onda verso la coda... sento la mangiata e sbaaam. ferrata secca ed inizia a partire... 5 minuti di combattimento cercando di tenere il pesce fuori dall'erba affiorante a riva, e riusciamo a salparlo.... speravamo nella carpa, anche dalle ripetute partenze, ma....

Immagine non disponibile

un bel silurotto che mi ha aperto quasi del tutto l'amo del mio stremerino....
Un po di foto e si riparte.
Non passano neanche 5 minuti che sentiamo il Casari che chiama... incannato con un pesce che pensa una carpa, dalla mangiatina appena percettibile sentita recuperando sul fondo...
ma dopo pochi minuti affiora la sagoma di un bell'aspiotto.... comunque un bel pesce anche questo.... notare il casari in hollywood style, con fotografi e cameraman al seguito....

Immagine non disponibile

foto e video fatti a tempo di record, e via in acqua ancora....
ripartiamo ancora, ma dopo poco ci accorgiamo che non c' piu nulla che si muove, per via di una ruspa che sta dragando il fondo del canale appena piu a monte di noi...
si decide di tornare sullo spot della mattina.... non prima di essersi fermati a bere una mega coca cola ghiacciata....
 
un'altra oretta di pesca, nella quale riusciamo a vedere qualche carpa in tailing, ma non riusciamo a farne abboccare nemmeno una...
poi sfiniti dalla giornata cocente, decidiamo di chiudere la giornata, e ritrovarci la prossima volta per tentare ancora....
 
in un'altra giornata di filmati siamo riusciti a tirar fuori anche questi 2...

Immagine non disponibile
ma anche stavolta niente regine......

ci rivedremo alla prossima carpe..... carp on the fly.


Link sponsorizzati

Tags: