Esiste un lago "pescabile" nel vibonese o dintorni?

This is a discussion for the topic Esiste un lago "pescabile" nel vibonese o dintorni? il the board ACQUE INTERNE ITINERARI.

Autore Topic: Esiste un lago "pescabile" nel vibonese o dintorni?  (Letto 4236 volte)

pomatomus

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 170
A parte l'Angitola in cui è vietatissimo pescare, esiste in provincia di Vibo o nelle vicinanze (diciamo entro 60km circa) un lago grandicello in cui la pesca sia permessa e redditizia? sapevo che nelle serre ci sta qualcosa ma non ho idea dove sia, se sia pescoso e soprattutto se sia permesso pescarci. Vorrei avvicinarmi alla pesca in acqua dolce, possibilmente in lago (no fiumarelle o piccoli torrenti), in particolare pesca a fondo tipo carpfishing e simili o pesca all'inglese con prede di peso decente (no spinning). Non ho la licenza per le acqua interne ma eventualmente me la procuro, non credo sia una procedura lunga o complessa. Ringrazio per eventuali informazioni

mi pare ad esempio ci sia la diga dell'Alaco, quella che rifornisce l'acquedotto di Vibo. non so però se sia pescabile

nessuno sa nulla dell'Alaco? mi dicevano che si può pescare ;D per il resto però non so nulla


pomatomus

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 170
Risposta #1 il: Giugno 26, 2012, 13:54:23


nelle immagini che ho postato sono visibili con google maps 2 laghi: il primo, al est di Serra e Brognaturo, sembra decisamente grande e presenta una diga sul lato est. sulla mappa è riportato talmente da schifo che risulta una strada al suo interno
il secondo, a sud.ovest di Fabrizia, è molto più piccolo e presenta anch'esso una diga

entrambi risultano raggiungibili con una strada. sapete di che laghi si tratta? non è riportato neanche il nome


bassapressione

  • ^Member^
  • *
  • Post: 26
Risposta #2 il: Giugno 27, 2012, 10:40:13
Ciao Pomatomus, il lago nella prima foto è l'Alaco, mentre il secondo è la diga sul fiume Metramo (RC).
Sul lago Alaco una volta ci sono passato, andando a pesca di trote nei torrenti vicini, e se devo essere sincero non mi ha ispirato fiducia più di tanto, però oltre ha fare un paio di lanci a spinning giusto per sondare non ho fatto null'altro. Sappi però che il lago Alaco non più di un mese fa è finito al centro dello scandalo dell'acquedotto di Vibo, infatti i poveri amici vibonesi, pare che bevessero acqua non proprio "pura"...anche perchè sembra che il lago sia inquinato a causa di scarichi abusivi di alcune aziende che lavorano sul territorio.
Per quel che riguarda la diga sul Metramo non sò darti alcuna notizia in merito, anzi se ne reperisci tu facci sapere.
Ciao
Sila mon amour


pomatomus

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 170
Risposta #3 il: Giugno 27, 2012, 14:16:20
grazie delle info! io sono di Vibo, che l'Alaco fosse inquinato lo sapevo e me ne ero già accorto qualche mese fa per la diarrea che mi veniva se mi capitava di bere l'acqua del rubinetto ma sinceramente se si pesca non mi interessa dello stato delle acque, vorrei solo divertirmi e fare esperienza in acqua dolce visto che il mare dopo 20 anni di pesca (di cui gli ultimi 4 al 99,8% di cappotti) inizia a stufarmi ma la "malattia" delle pesca fa parte di me e non posso guarire.
Come mai non ti ha ispirato fiducia l'Alaco? non può essere buono per carpe, carassi ecc? e magari anche trote e anguille, so che nei laghi in genere capitano grosse trote e almeno in Sila ci sono anche le anguille. cmq se vuoi testare questi 2 laghi (in particolare l'Alaco che per me viene più vicino) ci possiamo sentire e andare. Anche perchè io di pesca in acqua dolce non capisco una beneamata mazza. Io però avrei intenzione di iniziare a provare a ledgering con bigattino o lombrico, però non so se sul fondo del lago si incaglia e non saprei scegliere la zona in cui posizionarmi.

approfitto per porre 2 domande:
1) tempi, modalità e costi per ottenere il permesso di pesca in acque interne?
2) le stagioni come incidono sulla pesca in lago? l'inverno è valido pure o i pesci calano la propria attività radicalmente?


bassapressione

  • ^Member^
  • *
  • Post: 26
Risposta #4 il: Giugno 27, 2012, 18:20:53
Allora il fatto che l'Alaco non mi abbia ispirato fiducia, è un discorso puramente soggettivo, sarà stata la sponda da me scelta( scarsamente accessibile e piena di vegetazione), sarà stato il fatto che l'acqua sembrava molto ma molto torbida, dovuta ad un eccessiva quantità di fango (sai sono abituato ai laghi silani), insomma sono stati questi fattori che hanno fatto si che esprimessi quelle opinioni, ma ciò non vuol dire che il lago non sia pescoso.
Per quel che riguarda una mia eventuale escursione da quelle parti, ora come ora è un pò difficile, per motivi personali sto andando un pò meno a pesca, e quando posso essendo di CZ volo in Sila.
Per quel che riguarda la licenza, informati alla provincia di VV, quì a CZ la prima volta costa sui 50 euro, e i rinnovi successivi sono di 26 euro annui, i tempi di rilascio si aggirano sulla settimana dieci giorni.
Per quel che riguarda la pesca in lago, le stagioni influiscono molto...considera che i pesci con il freddo calano la loro attività, ma questo dipende molto anche dall'altitudine dei laghi, ad esempio in sila nei mesi invernali, l'unica preda insidiabile è la trota, mentre nei laghi e fiumi di pianura o collina, bene o male riesci a fare qualche cattura anche d'inverno.
Un consiglio fatti subito la licenza, e comincia a pescare anche nei fiumi di fondo valle, ad esempio il Mesima, che per quel che so dovrebbe essere pescoso...
Ciao ;D
Sila mon amour


farius

  • ^Member^
  • *
  • Post: 72
Risposta #5 il: Giugno 27, 2012, 18:48:34
mi sembra che sul lago dell'alaco la pesca è vietata, poi ricade pure nel parco delle serre.
cmq prova a chiedere in provincia all'ufficio caccia e pesca e vedi cosa i dicono


giginospinning

  • -Member-
  • *
  • Post: 8
Risposta #6 il: Giugno 28, 2012, 03:18:40
ciao
La diga del Metrano è alta più di 100 metri e mi pare di aver letto da qualche parte che è la più alta d'Europa. Il lago è piccolo ed è controllato dalle guardie. Non so se è fruibile per la pesca ma so che ci stanno diverse inchieste aperte per fondi illeciti. Si trova tra i comuni di S. Pietro di Caridà e Galatro. All'epoca fu pensata per portare acqua per l'irrigazione a tutta la piana di Rosarno.

Luigi


pomatomus

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 170
Risposta #7 il: Giugno 28, 2012, 10:26:48
grazie delle info, devo chiedere a chi di competenza (chi rilascia i permessi immagino) se si può pescare in questi laghi, l'Alaco mi dicevano che non è interdetto alla pesca, spero non mi abbiano detto male perchè sarebbe scandaloso visto che già nell'Angitola non si può pescare. Il fatto delle acque torbide non mi pare un problema, anzi dovrebbe rendere meno sospettosi carassi e ciprinidi. Non so in lago ma a mare l'acqua troppo limpida è del tutto inutile (almeno di giorno, di notte conta poco) ed è meglio l'acqua tendente al verde.
A livello di pescosità nessuno sa nulla dell'Alaco?


Link sponsorizzati

Tags: