CALABRIA PESCA ONLINE

FORUM PASSIONE PESCA => NOTIZIE AGONISMO MANIFESTAZIONI TROFEI => AGONISMO => Topic aperto da: ^NANDONE^ - Marzo 17, 2008, 22:03:53

Titolo: CIRCOLARE NORMATIVA 01/01/2008
Inserito da: ^NANDONE^ - Marzo 17, 2008, 22:03:53
NORME DI CARATTERE GENERALE
L'Attività Agonistica del Settore è disciplinata dal Regolamento Tecnico Agonistico, dalle disposizioni contenute nella presente Circolare Normativa e dai Regolamenti Particolari delle singole Mani(https://www.calabriapescaonline.it/home/forum/Smileys/piombo/36_16_26_001.gif)zioni. Tale attività è organizzata direttamente dalla Federazione.
PARTECIPAZIONE
Per partecipare all’Attività Agonistica Federale è necessario che le Società siano regolarmente affiliate per l'anno in corso e che i singoli concorrenti siano in possesso della Tessera Federale, della Tessera Atleta e del Certificato Medico che consente loro di effettuare l’Attività agonistica.
TIPOLOGIE DI MANIFESTAZIONI
L’Attività Agonistica si caratterizza nelle seguenti tipologie:
Mani(https://www.calabriapescaonline.it/home/forum/Smileys/piombo/36_16_26_001.gif)zioni Ufficiali
autorizzate dal Comitato Settore Acque Marittime:
•   Internazionali
•   Campionati Italiani
•   Selezioni Nazionali
•   Selezioni Zonali
•   Selezioni Regionali
•   Selezioni Provinciali
Mani(https://www.calabriapescaonline.it/home/forum/Smileys/piombo/36_16_26_001.gif)zioni Promozionali
autorizzate dal Comitato Settore Acque Marittime o dal Comitato Regionale territorialmente competente
•   Internazionali
•   Nazionali
•   Regionali
autorizzate dall’Associazione Provinciale territorialmente competente
•   Provinciali
•   Sociali
Soltanto le Mani(https://www.calabriapescaonline.it/home/forum/Smileys/piombo/36_16_26_001.gif)zioni preventivamente autorizzate dagli Organi competenti sono coperte dall'assicurazione (vedi "Assicurazione Responsabilità Civile verso Terzi").
La Federazione pertanto declina ogni responsabilità per quelle mani(https://www.calabriapescaonline.it/home/forum/Smileys/piombo/36_16_26_001.gif)zioni che venissero organizzate ed effettuate senza la necessaria autorizzazione.
ORGANIZZAZIONE MANIFESTAZIONI UFFICIALI
L’organizzazione delle Mani(https://www.calabriapescaonline.it/home/forum/Smileys/piombo/36_16_26_001.gif)zioni Ufficiali è di competenza del Comitato di Settore.
La loro organizzazione, previo esame ed approvazione del Comitato di Settore per quanto concerne gli aspetti tecnici e finanziari, potrà essere affidata in gestione all'Organizzazione Territoriale.
La richiesta di organizzazione dovrà essere inviata, per il tramite dell’Associazione Provinciale Territorialmente competente, utilizzando gli appositi moduli  FIPSAS/SM 06  alla Segreteria del Comitato di Settore entro il 30 aprile dell'anno precedente alla data di svolgimento del Campionato stesso.
 
CALENDARIO GARE
Tutte le Mani(https://www.calabriapescaonline.it/home/forum/Smileys/piombo/36_16_26_001.gif)zioni Sportive potranno essere iscritte nei rispettivi Calendari Gare.
Calendario Nazionale Gare
Redatto dal Comitato di Settore, comprende tutte le Mani(https://www.calabriapescaonline.it/home/forum/Smileys/piombo/36_16_26_001.gif)zioni Ufficiali e promozionali di competenza dello stesso.
Calendario Coppa Italia
Redatto dal Comitato di Settore, comprende tutte le Mani(https://www.calabriapescaonline.it/home/forum/Smileys/piombo/36_16_26_001.gif)zioni Promozionali aderenti al Circuito Coppa Italia
Calendario Regionale
Redatto dal Comitato Regionale, comprende tutte le Mani(https://www.calabriapescaonline.it/home/forum/Smileys/piombo/36_16_26_001.gif)zioni organizzate nell’ambito regionale
Calendario Provinciale
Redatto dall’Associazione Provinciale, comprende tutte le Mani(https://www.calabriapescaonline.it/home/forum/Smileys/piombo/36_16_26_001.gif)zioni organizzate nell’ambito provinciale ivi comprese anche le gare sociali.
Nella stesura dei vari calendari si deve tenere conto dell'ordine sopra indicato. Pertanto i Comitati Regionali e le Associazioni Provinciali devono adeguare i propri calendari in funzione del Calendario Nazionale Gare emanato dal Comitato Settore Mare.
In nessun caso si possono organizzare mani(https://www.calabriapescaonline.it/home/forum/Smileys/piombo/36_16_26_001.gif)zioni, valide per l'accesso alle fasi successive, in concomitanza con Mani(https://www.calabriapescaonline.it/home/forum/Smileys/piombo/36_16_26_001.gif)zioni Ufficiali in modo tale da ledere il diritto a partecipare ad eventuali tesserati interessati alle mani(https://www.calabriapescaonline.it/home/forum/Smileys/piombo/36_16_26_001.gif)zioni stesse.
ISCRIZIONE DI GARE NEL CALENDARIO COPPA ITALIA
La stesura del Calendario Coppa Italia, pubblicato sul sito internet www.fipsas.it, sarà redatta dal Comitato Settore Acque Marittime e comprenderà le sole Mani(https://www.calabriapescaonline.it/home/forum/Smileys/piombo/36_16_26_001.gif)zioni Promozionali aderenti ai vari circuiti di Coppa Italia . Le richieste di iscrizione, in tale calendario, devono essere inviate dalle Società richiedenti, per il tramite delle Associazioni Provinciali territorialmente competenti, entro il 31 dicembre dell'anno precedente a quello cui esse si riferiscono.
Le richieste devono essere formulate utilizzando il modulo FIPSAS/SM04 e devono necessariamente rispondere a tutti i requisiti in esso contenuti.
Le richieste di iscrizione di Gare nei Calendari Regionali o Provinciali devono essere inviate all'Organo territorialmente competente nei modi e tempi stabiliti dalle singole entità territoriali.
I predetti termini sono perentori, pertanto si invita ad astenersi tassativamente dal richiedere deroghe alla Segreteria Federale o ai Dirigenti del Settore.
Non saranno prese in esame richieste non presentate sugli appositi moduli.
ISCRIZIONE ALLE GARE
Le richieste di iscrizioni ai Campionati Italiani delle varie specialità, per i quali non è richiesta l'adesione preventiva, devono essere formulate utilizzando tassativamente gli appositi moduli, compilati in ogni loro parte, dal Presidente della Società, ed inviati alla FIPSAS - Settore Acque Marittime - Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA, per il tramite della Associazione Provinciale di appartenenza; una copia del modulo d'iscrizione, accompagnata dal relativo contributo, dovrà essere inviata, entro i termini previsti per ogni singola mani(https://www.calabriapescaonline.it/home/forum/Smileys/piombo/36_16_26_001.gif)zione, alla Società organizzatrice.
Entro lo stesso termine dovranno essere comunicate anche le eventuali rinunce.
E' dovere delle Società che si iscrivono accertarsi dell'avvenuto ricevimento dell'iscrizione anche attraverso gli elenchi che saranno pubblicati sul sito federale.
La Società Organizzatrice annoterà le iscrizioni secondo l'ordine cronologico di ricevimento; per eventuali esclusioni in caso di iscrizione in soprannumero farà fede la data di ricezione del versamento della quota di iscrizione e del relativo modulo indicante gli Atleti iscritti.
La mancata partecipazione ad una o più prove non esime dal pagamento delle stesse.
Le Società organizzatrici non dovranno ammettere a partecipare alla prova i concorrenti per i quali non sia stato versato il dovuto contributo di iscrizione.
PROVE DI SELEZIONE
La programmazione e l'organizzazione delle Prove di Selezione (Campionato Italiano 1^ Fase), per l'ammissione ai Campionati Italiani, è delegata alle Associazioni Provinciali ed ai Comitati Regionali, ognuno per le proprie competenze. Ad esse compete compilare i regolamenti particolari seguendo le direttive emanate dal Comitato Settore Mare, determinare il contributo di iscrizione e designare i Giudici di Gara.
Le richieste devono essere formulate utilizzando il modulo FIPSAS/SM05 e devono necessariamente rispondere a tutti i requisiti in essi contenuti.
Le Prove di Selezione dovranno essere svolte dai concorrenti nell'ambito della Associazione Provinciale o del Comitato Regionale ove ha sede la Società per la quale gli stessi sono tesserati. Le Associazioni Provinciali il cui territorio non confina con il mare possono organizzare in altra provincia le proprie mani(https://www.calabriapescaonline.it/home/forum/Smileys/piombo/36_16_26_001.gif)zioni, a condizione che le stesse richiedano l’autorizzazione alla Associazione Provinciale in cui si intende svolgere le competizioni.
Nel caso in cui una Associazione Provinciale non provveda alla programmazione delle prove di Selezione, i tesserati interessati possono iscriversi alle prove di selezione della provincia limitrofa. Qualora essi non raggiungano il numero minimo per effettuare una propria selezione, faranno parte integrante della selezione della provincia ospitante. Se invece tale numero viene raggiunto, essi possono effettuare la selezione in concomitanza ma con propria classifica separata.
L'iscrizione ai Campionati Italiani di Atleti qualificati in una Provincia ed in seguito trasferiti in un'altra, dovrà essere effettuata a cura della Associazione Provinciale dove è avvenuta la qualificazione.
ADEMPIMENTI PROCEDURALI
Affinché le prove possano essere ritenute valide, le Associazioni Provinciali ed i Comitati Regionali hanno l'obbligo di assolvere le seguenti incombenze procedurali:
•   inviare, con un anticipo di tre giorni sullo svolgimento della prima prova, a mezzo fax o e-mail, il modulo FIPSAS/SM02  (scheda selezioni riepilogativa);
•   per ogni prova designare il Giudice di Gara che dovrà presentare alla Associazione Provinciale competente, entro 5 giorni dal loro svolgimento, le classifiche, l'elenco dei partecipanti ed il rapporto gara;
•   inviare a mezzo fax o e-mail entro quindici giorni dallo svolgimento delle singole prove il modulo FIPSAS/SM01  (scheda gara);
•   inviare, entro le date stabilite per le singole discipline, la classifica finale completa di tutti i concorrenti e tutti i dati relativi alle singole prove;
Tutte le predette comunicazioni devono essere indirizzate al Comitato Regionale territorialmente competente, come specificato nel successivo capitolo 13.
LA SEDE CENTRALE SI RISERVA DI INVIARE, SENZA PREAVVISO, UN ISPETTORE CON COMPITI DI CONTROLLO.
 
MANIFESTAZIONI PROMOZIONALI
Le Associazioni Provinciali ed i Comitati Regionali, possono promuovere le Mani(https://www.calabriapescaonline.it/home/forum/Smileys/piombo/36_16_26_001.gif)zioni Promozionali (Campionati Provinciali/Regionali, anche non selettivi per i Campionati Italiani, e Trofei vari) di tutte le specialità anche per il tramite delle Società affiliate.
Alle Associazioni Provinciali ed ai Comitati Regionali, ognuno per le proprie competenze, è delegato il controllo sull'effettuazione delle Mani(https://www.calabriapescaonline.it/home/forum/Smileys/piombo/36_16_26_001.gif)zioni Promozionali di tutte le specialità (approvazione regolamento, designazione del Giudice di Gara, ecc.).
Esse emanano, per le Società e per i tesserati della provincia norme al riguardo.
Eventuali richieste di contributi aggiuntivi per premiazioni speciali devono obbligatoriamente essere facoltative ed è vincolante, per l'ottenimento delle autorizzazioni FIPSAS, indicare separatamente, nei depliant o simili, i premi relativi al solo contributo di iscrizione ed i premi relativi all'eventuale contributo aggiuntivo.
Per il corrente anno il Comitato di Settore si riserva di inserire nel calendario gare a titolo sperimentale  cinque mani(https://www.calabriapescaonline.it/home/forum/Smileys/piombo/36_16_26_001.gif)zioni promozionali denominate:
•   Gran Trofeo Fipsas di Spinning in mare da riva
•   Gran Trofeo Fipsas di Spinning in mare da imbarcazione
•   Gran Trofeo Fipsas di Pesca a Mosca in mare da riva
•   Gran Trofeo Fipsas di Pesca a Mosca in mare da Imbarcazione
•   Gran Trofeo Fipsas di Kayak Fishing
Il Regolamento Particolare per ciascuna mani(https://www.calabriapescaonline.it/home/forum/Smileys/piombo/36_16_26_001.gif)zione sarà emanato dal Comitato Settore Mare.
Coppa Italia
Le Società affiliate che organizzano una Mani(https://www.calabriapescaonline.it/home/forum/Smileys/piombo/36_16_26_001.gif)zione Promozionale, per aderire alla Coppa Italia 2008, devono farne richiesta compilando il modulo FIPSAS/SM04 con l’indicazione “valida per la Coppa Italia”. Sarà cura del Comitato di Settore inserire la stessa nel Calendario Coppa Italia 2008.
Ogni Provincia può aderire alla Coppa Italia con un numero illimitato di Mani(https://www.calabriapescaonline.it/home/forum/Smileys/piombo/36_16_26_001.gif)zioni Promozionali, salvo i casi di seguito indicati nelle singole discipline.
La classifica aggiornata sarà pubblicata sul sito Internet della FIPSAS nella Sezione del Settore Mare (www.fipsas.it).
L'adesione alla Coppa Italia non comporta nessun onere per la Società aderente.
Le classifiche ed il modulo riepilogativo FIPSAS/SM03 devono essere inviati al Comitato di Settore Mare, debitamente firmati dal Giudice di Gara, per il tramite dell’Associazione Provinciale di appartenenza, entro dieci giorni dalla data di svolgimento della mani(https://www.calabriapescaonline.it/home/forum/Smileys/piombo/36_16_26_001.gif)zione con le modalità riportate nel successivo capitolo 13.
In caso di inadempienza la Società non potrà abbinare alla Coppa Italia alcuna mani(https://www.calabriapescaonline.it/home/forum/Smileys/piombo/36_16_26_001.gif)zione  per i  successivi due anni.
 
CONTRIBUTI DI ISCRIZIONE
Per l'iscrizione alle gare sono dovuti i seguenti contributi per spese generali di organizzazione:
10.1.   Gare di Canna da Riva
•   contributo individuale - importo max............................................................   € 13,00
•   contributo aggiuntivo per le gare nelle quali sono posti in palio premi
singoli per i componenti le Squadre - importo max individuale ……............   €   3,00
•   contributo individuale per servizio trasporto concorrenti sul campo di
gara - importo max ......................................................................................   €   6,00
10.2.   Gare di Surf Casting
•   contributo individuale - importo max............................................................   € 13,00
•   contributo aggiuntivo per le gare nelle quali sono posti in palio premi
singoli per i componenti le Squadre - importo max individuale ...................   €   3,00
10.3.   Gare di Lancio Tecnico
•   categoria rotante - contributo individuale per ogni ctg.- importo max .........   € 13,00
•   categoria fisso - contributo individuale - importo max...................................   € 13,00
•   lancio di precisione -contributo individuale - importo max...........................   € 13,00
10.4.   Gare di Canna da Natante e Bolentino
•   contributo individuale - importo max............................................................   € 13,00
•   contributo individuale per nolo imbarcazione calcolabile sulla base dei
concorrenti che ne usufruiscono.................................................................   € _____
10.5.   Gare di Big Game Fishing
Traina Costiera
•   Per equipaggio - importo max (escluso nolo imbarcazioni).........................   € 78,00
Traina d'Altura e Drifting
•   Per equipaggio - importo max. (escluso nolo imbarcazioni)......................   € 104,00

10.6.    Gare non contemplate nel suindicato elenco- importo individuale max ….    €  13,00
Avvertenza: L'ammontare dei suddetti contributi deve intendersi come tetto massimo consentito per ogni singola gara per tutte le Mani(https://www.calabriapescaonline.it/home/forum/Smileys/piombo/36_16_26_001.gif)zioni Ufficiali e Promozionali.
Per nessuna ragione gli Organizzatori di gare possono imporre contributi superiori a quelli sopra elencati. Eventuali richieste di somme aggiuntive per servizi (pasti, pernottamenti ecc.) dovranno essere esposte separatamente e rese facoltative.
Eventuali richieste di contributi per premiazioni speciali non devono superare l’importo del contributo max federale previsto per la specialità.  E’ inoltre vincolante, per l'ottenimento delle autorizzazioni FIPSAS, indicare separatamente, nei depliant o simili, i premi relativi al solo contributo di iscrizione ed i premi relativi all'eventuale contributo aggiuntivo; quest’ultimi devono avere un valore pari o superiore al contributo stesso.
 
REGOLAMENTI PARTICOLARI
Per l'approvazione dei Regolamenti Particolari si applica quanto previsto dal R.T.A. e dalle presenti disposizioni.
La Sede Centrale provvederà ad inserire sul sito ufficiale www.fipsas.it i modelli per la compilazione dei Regolamenti Particolari.
Non verranno presi in esame Regolamenti Particolari stilati su moduli diversi da quelli emanati dalla Sede Centrale.
I Regolamenti Particolari delle Mani(https://www.calabriapescaonline.it/home/forum/Smileys/piombo/36_16_26_001.gif)zioni Promozionali dovranno obbligatoriamente essere approvati dal Comitato Regionale competente per territorio.
I Regolamenti delle Mani(https://www.calabriapescaonline.it/home/forum/Smileys/piombo/36_16_26_001.gif)zioni Promozionali di qualsiasi disciplina devono mettere quanto più possibile in risalto la promozionalità della mani(https://www.calabriapescaonline.it/home/forum/Smileys/piombo/36_16_26_001.gif)zione, facilitare al massimo la partecipazione a tutti ed avvicinare il maggior numero possibile di pescatori alle competizioni.
UFFICIALI DI GARA
Per tutte le mani(https://www.calabriapescaonline.it/home/forum/Smileys/piombo/36_16_26_001.gif)zioni del Settore viene designato un Giudice di Gara, secondo le modalità previste dal Regolamento Nazionale Giudici di Gara.
Egli ha autorità d'intervento sullo svolgimento della gara per la quale è stato designato, conformemente a quanto previsto dal Regolamento Tecnico Agonistico e dal Regolamento Nazionale Giudici di Gara.
Sono Ufficiali di Gara: il Giudice di Gara, il Direttore ed il Segretario della Mani(https://www.calabriapescaonline.it/home/forum/Smileys/piombo/36_16_26_001.gif)zione.
RESPONSABILE REGIONALE SETTORE MARE
Il Responsabile Regionale Settore Mare ha il compito di far osservare le norme tecniche e procedurali riguardanti l'Attività Agonistica, nell'ambito della propria Regione.
In particolare, ha i seguenti compiti:
•   censire e curare l'istruttoria per l'omologazione dei campi di gara della propria Regione, con particolare riferimento alla loro agibilità sicurezza e capienza;
•   predisporre il Calendario Gare Regionale;
•   vistare, facendo le eventuali osservazioni, le richieste per l'organizzazione e l'iscrizione delle gare, presentate per il tramite delle Associazioni Provinciali;
•   approvare i Regolamenti Particolari delle Mani(https://www.calabriapescaonline.it/home/forum/Smileys/piombo/36_16_26_001.gif)zioni Promozionali avendo cura di effettuare gli inoltri di competenza (Associazioni Provinciali, Società organizzatrici e Giudici di Gara);
•   esaminare i Depliant delle mani(https://www.calabriapescaonline.it/home/forum/Smileys/piombo/36_16_26_001.gif)zioni e, qualora riscontri discordanze con il Regolamento Particolare approvato, provvedere a segnalarle al Comitato organizzatore per le opportune modifiche;
•   acquisire tutti i dati relativi alle prove di selezione provinciale e/o regionale per l’ammissione ai Campionati italiani e delle Mani(https://www.calabriapescaonline.it/home/forum/Smileys/piombo/36_16_26_001.gif)zioni Promozionali aderenti alla Coppa Italia, ed inoltrarli, previa verifica degli stessi, alla Segreteria del Settore Acque Marittime.
Pertanto, le Associazioni Provinciali sono tenute ad inviare nei tempi stabiliti tutta la documentazione relativa all’Attività di selezione, organizzata dalle stesse, al proprio Comitato Regionale.
Il Responsabile Regionale Settore Mare, unico referente del Settore per il coordinamento dell’intera Attività Agonistica del territorio di sua pertinenza dovrà inviare, nei tempi e modi stabiliti dalla presente circolare, tutta la documentazione relativa all’Attività regionale  alla Segreteria del Comitato Settore Mare - c/o Federazione Italiana Pesca Sportiva e Attività Subacquee - Viale Tiziano, 70 - 00196 Roma - Tel. 06/36858256 – 340/9393146 - fax 06/36858366 - indirizzo e-mail: mare@fipsas.it
Eventuali comunicazioni relative alle selezioni provinciali inviate direttamente dalle Associazioni Provinciali alla sede centrale, non saranno prese in considerazione dalla stessa e non saranno ritenute valide ai fini del conteggio per la definizione dei quorum di partecipazione ai Campionati Italiani.
ATTIVITA’ INTERNAZIONALE
Per uniformare il più possibile l'Attività dei Club Azzurri delle varie discipline e soprattutto al fine di migliorare il criterio di selezione delle Squadre Nazionali del Settore, anche tenuto conto delle differenti caratteristiche delle specialità stesse, il Comitato di Settore Mare ha previsto la seguente normativa che regolerà la formazione e composizione delle Squadre Nazionali.
SQUADRE NAZIONALI 2008
Le Squadre Nazionali per l'anno 2008 saranno formate seguendo le modalità previste nella Circolare Normativa dell'anno 2007 e, successivamente integrate con eventuali deliberazioni del Consiglio Federale.
SQUADRE NAZIONALI 2009
Per il 2009 il Settore Mare prevede di formare le seguenti Squadre Nazionali:
•   Bolentino
•   Canna da Natante:   Seniores   Under 21   
•   Canna da Riva:   Seniores   Under 21   Femminile
•   Surf Casting:   Seniores   Under 21   Femminile   Under 16
•   Big Game Fishing
•   Long Casting
Le norme per la formazione delle Squadre Nazionali del 2009 sono indicate nei rispettivi capitoli della presente Circolare Normativa.
La formazione delle Squadre Nazionali è di competenza del Comitato Settore Mare, su indicazione dei Direttori Tecnici e, salvo quanto disposto in seguito nella presente Circolare.
La scelta tecnica, per la composizione delle squadre nazionali, non può essere operata nei confronti dello stesso Atleta per più di due volte consecutive. Non si considera scelta tecnica se l’Atleta si classifica nei primi sei posti del Campionato Italiano o del Club Azzurro di specialità ad eccezione del Big Game Fishing  (Costiera, Altura e Drifting) dove tale scelta non viene considerata se l’Atleta è componente dell’equipaggio tra i primi tre classificati.
Tali rappresentative potranno non essere convocate in mancanza di indizione della mani(https://www.calabriapescaonline.it/home/forum/Smileys/piombo/36_16_26_001.gif)zione da parte dell’Organismo Internazionale o per scelta federale dettata da fondati motivi.
MANIFESTAZIONI INTERNAZIONALI
16.1.   Campionato Mondiale 2008 di Surf Casting per Club
Possono partecipare due Società composte da 5 Atleti, una riserva ed il capitano.
Al Campionato sono ammesse le prime due Società classificate al Campionato Italiano per Società 2007.
16.2.   Campionato Europeo 2008 di Bolentino per Club
Possono partecipare le prime 3 Società classificate al Campionato Italiano 2007, salva diversa indicazione del Comitato di Settore .
16.3   Campionato Europeo 2008 di Traina Costiera per Club
Possono partecipare le prime 3 Società classificate al Campionato Italiano 2007, salva diversa indicazione del Comitato di Settore.
16.4.   Campionato Mondiale per Club 2008 di Big Game Fishing
Possono partecipare la Società Campione Italiana di Drifting 2007 e la Società vice Campione Italiana di Traina d’Altura 2007, salva diversa indicazione del Comitato di Settore.
16.5.   Campionato Mondiale di Canna da Natante per Club
Può partecipare la Società Campione Italiana 2007, salvo diversa indicazione del Comitato di Settore.
ATTIVITA' GIOVANILE
Le Associazioni Provinciali a completamento delle iniziative promosse dalla Federazione, sono invitate a realizzare ed attuare una concreta Attività didattica e agonistica per il Settore Giovanile.
In particolare si invitano i Comitati Regionali, le Associazioni Provinciali e le Società affiliate, ognuno per le proprie competenze di:
•   istituire nel loro ambito il Settore Giovanile ed a programmare l'Attività per la diffusione delle discipline a loro dedicate;
•   istituire "Scuole di Pesca" con la collaborazione degli Organi Istituzionali competenti (Provveditorato alla Pubblica Istruzione, CONI, Comune ecc.);
•   impegnare nell'ambito delle Associazioni Provinciali i proventi del tesseramento giovanile, così come deliberato dal Consiglio Federale, in Attività di promozione e coordinamento dell'Attività Giovanile delle Società finalizzandola ai Campionati Provinciali ufficiali o promozionali.

Per una migliore organizzazione e diffusione dell'Attività Giovanile, il Settore è suddiviso nelle seguenti categorie di età:
•   Under 13      giovani nati negli anni nel 1996 e seguenti;
•   Under 16      giovani nati negli anni dal 1992 al 1995;
•   Under 21      giovani nati negli anni dal 1987 al 1991.




ATTIVITA' DIVERSAMENTE ABILI
Per il corrente anno il Comitato di Settore organizza la prima edizione dei Giochi Italiani della Pesca Sportiva in Mare per Diversamente Abili.
I Giochi si articoleranno sulle seguenti Discipline:
•   Campionato Italiano di Pesca dalla Natante;
•   Campionato Italiano di Canna da Riva;
•   Campionato Italiano di Surf Casting.
Il Comitato di Settore, sentito il parere di consulenti, esperti nel trattamento dei Diversamente Abili, si riserva di suddividere in più categorie le singole discipline in base alla disabilità dei partecipanti.
Il Regolamento Particolare sarà emanato dal Comitato Settore Mare.
 
DISCIPLINE SETTORE MARE

BOLENTINO A COPPIE
Tutte le informazioni e le notizie relative alla disciplina possono essere visionate sul sito internet www.fipsas.it/settore mare.
e-mail: mare@fipsas.it  tel.:06/36858256 – 340/9393146 fax: 06/36858366
Per tutte le tipologie di competizioni, Mani(https://www.calabriapescaonline.it/home/forum/Smileys/piombo/36_16_26_001.gif)zioni Ufficiali e Promozionali, si dovranno adottare i Regolamenti Particolari emanati dal Comitato di Settore.
Altri Regolamenti dovranno essere approvati dall'Organo Territoriale competente. In tal caso la mani(https://www.calabriapescaonline.it/home/forum/Smileys/piombo/36_16_26_001.gif)zione dovrà essere pubblicizzata come “Gara Sperimentale”.
L'iscrizione ai Campionati Italiani dovrà avvenire nei tempi e nei modi stabiliti nelle comunicazioni della FIPSAS "Settore Mare".
Tutte le iscrizioni non rispondenti alla norma saranno respinte.
L'Attività Federale Nazionale relativa alla disciplina di Bolentino a Coppie nel 2008 prevede:
17.1   Mani(https://www.calabriapescaonline.it/home/forum/Smileys/piombo/36_16_26_001.gif)zioni Ufficiali
17.1.1.  Campionato Italiano 1^ Fase (Selezione Provinciale)
La partecipazione alle Selezioni Provinciali è necessaria per l'ammissione alle fasi successive.
Le prove delle Selezioni Provinciali, minimo due, devono essere preventivamente iscritte nel Calendario Nazionale Gare.
La Selezione Provinciale è valida se le coppie partecipanti alla prima prova sono almeno 7 (sette). Nel caso in cui tale minimo non sarà raggiunto si potrà partecipare alle Selezioni organizzate dalla provincia più vicina.
La Sede Centrale si riserva d'inviare, senza preavviso, un Ispettore con compiti di controllo.
ADEMPIMENTI  PROCEDURALI
Per la omologazione delle Selezioni Provinciali, da parte del Comitato di Settore, si raccomanda di rispettare quanto stabilito agli articoli “8 e 13” della presente Normativa oltre a quanto di seguito indicato.
Il rapporto del Giudice di Gara unitamente alle classifiche di settore deve essere custodito dalla Associazione Provinciale.
Entro il 31 dicembre 2008, al fine di procedere al computo del quorum per l'ammissione al Campionato Italiano 2009, la Sede Centrale deve essere in possesso di tutti i moduli FIPSAS/SM01 e della classifica finale, completa di tutti i partecipanti, tutti i dati relativi alle singole prove e corredata da una breve relazione sull'andamento delle Selezioni Provinciali ed eventuali suggerimenti od osservazioni.
Per l'ammissione al Campionato Italiano 2009, si terrà conto del numero, determinato dalla media, delle presenze fisiche nelle prime due prove delle Selezioni Provinciali 2008.
In assenza della documentazione sopra richiesta, il Comitato di Settore escluderà le Province inadempienti dalle fasi successive.
17.1.2.  Campionato Italiano  2008
              Il Campionato si svolgerà in due prove
E' prevista una giornata di riserva da utilizzare nel solo caso in cui, durante le due giornate ufficiali, non si sia disputata almeno una prova valida.
Sono ammesse massimo 26 coppie:
o   N.    1   coppia Campione d'Italia 2007;
o   N.    24   coppie dai Campionati Provinciali 2007.
o   N    1  coppia proveniente dal Campionato dei Campioni 2007
Un concorrente di una coppia finalista può essere sostituito da altro federato appartenente alla stessa Società che abbia partecipato alle prove di Selezione Provinciale.
Le Coppie rinunciatarie, provenienti dai Campionati Provinciali, vengono sostituite dalle Coppie che seguono nelle classifiche di pertinenza, fino ad un massimo del 50% dei partecipanti alle Selezioni Provinciali.
La Coppia prima classificata sarà proclamata “Campione d’Italia 2008 di Bolentino a Coppie”.
La Società prima classificata sarà proclamata “Campione d’Italia 2008 di Bolentino a Coppie”.
La classifica finale sarà determinata dalla somma del punteggio scaturito dalla pesatura del pescato nelle due giornate previste per la competizione.
17.1.3.  Attività Internazionale
Tutte le Società partecipanti al Campionato Italiano 2007, possono partecipare al Campionato Europeo per Club di Bolentino, previa approvazione da parte del comitato di settore.
Il Comitato di Settore contribuirà alle spese di partecipazione delle sole Società che hanno composto il podio del Campionato Italiano 2007.
Qualora si renda necessaria l’istituzione della Squadra Nazionale, per la partecipazione ad eventuale mani(https://www.calabriapescaonline.it/home/forum/Smileys/piombo/36_16_26_001.gif)zione Internazionale, la stessa sarà selezionata dal Comitato di Settore.

 
CANNA DA NATANTE
Tutte le informazioni e le notizie relative alla disciplina possono essere visionate sul sito internet www.fipsas.it/settore mare.
e-mail: mare@fipsas.it  tel.:06/36858256 – 340/9393146 fax: 06/36858366
Per tutte le tipologie di competizioni, Mani(https://www.calabriapescaonline.it/home/forum/Smileys/piombo/36_16_26_001.gif)zioni Ufficiali e Promozionali, si dovranno adottare i Regolamenti Particolari emanati dal Comitato di Settore.
Altri Regolamenti dovranno essere approvati dall'Organo Territoriale competente. In tal caso la mani(https://www.calabriapescaonline.it/home/forum/Smileys/piombo/36_16_26_001.gif)zione dovrà essere pubblicizzata come “Gara Sperimentale”.
L'iscrizione ai Campionati Italiani dovrà avvenire nei tempi e nei modi stabiliti nelle comunicazioni della FIPSAS "Settore Mare".
Tutte le iscrizioni non rispondenti alla norma saranno respinte.
L'Attività Federale Nazionale relativa alla disciplina di Canna da Natante nel 2008 prevede:
18.1.   Attività Giovanile
L'Attività Giovanile per la specialità Canna da Natante prevede la sola categoria Under 21 (nati negli anni 1987 e seguenti). I Giovani tra i 14 e 18 anni dovranno essere autorizzati da chi esercita la patria potestà.
L'appartenenza alla categoria è determinata dall'anno di nascita, indipendentemente da giorno e mese di compimento dell'età. Nel caso di superamento di questa, l'Atleta eventualmente qualificato in una mani(https://www.calabriapescaonline.it/home/forum/Smileys/piombo/36_16_26_001.gif)zione sarà sostituito da chi immediatamente lo segue nell'ordine di classifica.
Le Associazioni Provinciali ed i Comitati Regionali possono organizzare i rispettivi Campionati Under 21 Promozionali valevoli solo per il Titolo e non per la qualificazione ai Campionati Italiani in quanto questi ultimi sono ad iscrizione libera.
Gli Atleti che non abbiano compiuto il 18° anno di età, oltre all’autorizzazione di cui al 1° comma, possono gareggiare in mani(https://www.calabriapescaonline.it/home/forum/Smileys/piombo/36_16_26_001.gif)zioni promozionali sotto la responsabilità della Società di appartenenza.
18.2.   Mani(https://www.calabriapescaonline.it/home/forum/Smileys/piombo/36_16_26_001.gif)zioni Ufficiali Individuali
18.2.1.  Campionato Italiano Under 21
Al Campionato Italiano 2008 possono partecipare tutti i tesserati Fipsas nati negli anni 1987 e seguenti, con i limiti e le condizioni di cui all’art. 18.1.
Il Campionato si svolgerà in due prove
E' prevista una giornata di riserva da utilizzare nel solo caso in cui, durante le due giornate ufficiali, non si sia disputata almeno una prova valida.
Sono ammessi 40 Atleti
Il Regolamento Particolare sarà redatto dal Comitato Settore Mare su indicazione del Direttore Tecnico.
L’Atleta primo classificato sarà proclamato Campione d’Italia under 21 di Canna da Natante 2008.
I primi tre Atleti classificati, nati nel 1988 e seguenti, acquisiranno il diritto di far parte della Squadra Nazionale 2009, salvo per i casi indicati al “capitolo 18.3.3”. Nel caso in cui uno o più dei suddetti tre Atleti non possa fare parte di tale  Squadra, per il superamento del limite di età , verrà o verranno ammessi di diritto alla disputa del Campionato Italiano Seniores dell’anno 2009.
18.2.2.  Campionato Italiano 1^ Fase (Selezione Provinciale)
La partecipazione alle Selezioni Provinciali è necessaria per l'ammissione alle fasi successive.
Le prove delle Selezioni Provinciali, minimo due, devono essere preventivamente iscritte nel Calendario Nazionale Gare.
La Selezione Provinciale è valida se i partecipanti alla prima prova sono almeno 15. Nel caso in cui tale minimo non sarà raggiunto si potrà partecipare alle Selezioni  organizzate dalla provincia più vicina.
La Sede Centrale si riserva d'inviare, senza preavviso, un Ispettore con compiti di controllo.
ADEMPIMENTI  PROCEDURALI
Per la omologazione delle Selezioni Provinciali, da parte del Comitato di Settore, si raccomanda di rispettare quanto stabilito agli articoli “8 e 13” della presente Normativa oltre a quanto di seguito indicato.
Il rapporto del Giudice di Gara unitamente alle classifiche di settore deve essere custodito dalla Associazione Provinciale.
Entro il 31 dicembre 2008, al fine di procedere al computo del quorum per l'ammissione al Campionato Italiano 2009, la Sede Centrale deve essere in possesso di tutti i moduli FIPSAS/SM01 e della classifica finale, completa di tutti i partecipanti, tutti i dati relativi alle singole prove e corredata da una breve relazione sull'andamento delle Selezioni Provinciali ed eventuali suggerimenti od osservazioni.
Per l'ammissione al Campionato Italiano 2009, si terrà conto del numero, determinato dalla media, delle presenze fisiche nelle prime due prove delle Selezioni Provinciali 2008.
In assenza della documentazione sopra richiesta il Comitato di Settore escluderà le Province inadempienti dalle fasi successive.
18.2.3.  Campionato Italiano Seniores
Il Campionato si svolgerà in due prove.
E' prevista una giornata di riserva per il recupero eventuale di una prova rinviata.
Concorrenti ammessi    80
•   n° 20 Atleti dal Club Azzurro 2007
•   n°   3 Atleti ex Nazionali under 21
•   n° 57 Atleti provenienti dalle Selezioni Provinciali 2007
L’Atleta rinunciatario verrà sostituito dall’Atleta che segue nelle classifiche di pertinenza, fino ad un massimo del 50% dei partecipanti alle Selezioni Provinciali.
L’Atleta primo classificato sarà proclamato Campione d’Italia di Canna da Natante 2008.
Al termine del Campionato i primi 14 classificati acquisiscono il diritto a partecipare al Club Azzurro 2008.
 
18.2.4   Club Azzurro Seniores Anno 2007 (da recuperare per mancata disputa)
Concorrenti ammessi 20
o   n° 11   Atleti classificati nel Campionato Italiano Individuale 2007
o   n°   6   Atleti della Squadra Nazionale 2007
o   n°   3   Atleti della Squadra Nazionale Under 21 che  hanno superato i limiti di età
Nei casi di non adesione, impossibilità a partecipare (anche di Atleti della Nazionale) o acquisizione di duplice diritto, viene operato il recupero dal Campionato Italiano 2007.
Tutti i componenti il Club Azzurro prenderanno parte a tutte le prove.
Gli Atleti del Club Azzurro acquisiscono il diritto a partecipare al Campionato Italiano 2008.
L'appartenenza al Club Azzurro avviene per volontaria adesione degli aventi diritto, i quali, con l'adesione, si impegnano ad osservarne integralmente la normativa di funzionamento.
Sono definiti componenti del Club Azzurro solamente gli Atleti che hanno preso parte fisicamente alle prove previste per lo svolgimento dello stesso.
I primi tre Atleti classificati acquisiranno il diritto di far parte della Squadra Nazionale 2008, salvo per i casi indicati all’art. 18.3.4.
18.2.5   Club Azzurro Seniores Anno 2008
Concorrenti ammessi 20
o   n° 14   Atleti classificati nel Campionato Italiano Individuale 2008
o   n°   6   Atleti della Squadra Nazionale 2008
Nei casi di non adesione, impossibilità a partecipare (anche di Atleti della Nazionale) o acquisizione di duplice diritto, viene operato il recupero dal Campionato Italiano 2008.
Tutti i componenti il Club Azzurro prenderanno parte a tutte le prove.
Gli Atleti del Club Azzurro acquisiscono il diritto a partecipare al Campionato Italiano 2009.
L'appartenenza al Club Azzurro avviene per volontaria adesione degli aventi diritto, i quali, con l'adesione, si impegnano ad osservarne integralmente la normativa di funzionamento.
Sono definiti componenti del Club Azzurro solamente gli Atleti che hanno preso parte fisicamente alle prove previste per lo svolgimento dello stesso.
I primi tre Atleti classificati acquisiranno il diritto di far parte della Squadra Nazionale 2009, salvo per i casi indicati all’art. 18.3.4.
18.3.   Attività Internazionale
18.3.1.   Squadra Nazionale Under 21 2008
La Squadra Nazionale di Canna da Natante Under 21 per l'anno 2008 sarà composta seguendo le modalità previste nella Circolare Normativa 2007.
18.3.2.  Squadra Nazionale Seniores 2008
La Squadra Nazionale di Canna da Natante Seniores per l'anno 2008 sarà composta seguendo le modalità previste nella Circolare Normativa 2007.
18.3.3.   Squadra Nazionale Under 21 2009
La Squadra Nazionale Under 21 di Canna da Natante per l'anno 2009 sarà composta da 6 Atleti, nati nel 1988 e seguenti, così determinati:
•   i primi tre Atleti classificati nel Campionato Italiano 2008
•   tre Atleti selezionati direttamente dal Comitato Settore Mare, su indicazione del Direttore Tecnico, tra tutti gli Atleti partecipanti ai Campionati Italiani 2007, 2008, 2009 o componenti la Squadra Nazionale 2008.
La scelta della eventuale riserva è di competenza del Direttore Tecnico.
Nel caso in cui la Squadra Nazionale 2008 si aggiudichi il titolo di Campione del Mondo, la formazione della Squadra Nazionale 2009 sarà selezionata dopo una ulteriore competizione, con le seguenti modalità:
•   i primi 3 Atleti classificati nel Campionato Italiano 2008, nati nel 1988 e seguenti;
•   i sei Atleti componenti la Squadra Nazionale Campione del Mondo 2008, nati nel 1988 e seguenti.
In caso di doppia qualificazione o per superamento dei limiti di età, non si procederà al ripescaggio di Atleti che seguono in classifica.
La Squadra Nazionale 2009 sarà formata dai primi 5 Atleti classificati e da 1 Atleta scelto dal Comitato Settore Mare, su indicazione del Direttore Tecnico, tra tutti gli Atleti partecipanti a questa ulteriore competizione o componenti la Squadra Nazionale 2008.
Il Comitato di Settore si riserva la facoltà di formare anche la seconda Squadra Nazionale. In questo caso le modalità di accesso saranno indicate nel Regolamento Particolare del Campionato Italiano 2008.
18.3.4.   Squadra Nazionale Seniores 2009
La Squadra Nazionale di Canna da Natante per l'anno 2009 sarà composta da 6 Atleti selezionati dalla classifica delle prove del Club Azzurro Seniores 2008 così determinati:
•   i primi tre Atleti classificati del Club Azzurro Seniores
•   tre Atleti selezionati direttamente dal Comitato Settore Mare, su indicazione del Direttore Tecnico, tra gli Atleti partecipanti al Club Azzurro o componenti la Squadra Nazionale 2008.
La scelta della eventuale riserva è di competenza del Direttore Tecnico.
Nel caso in cui la Squadra Nazionale 2008 si aggiudichi il titolo di Campione del Mondo, la formazione della Squadra Nazionale 2009 sarà selezionata dopo una ulteriore competizione, con le seguenti modalità:
•   i primi 3 Atleti classificati nel Club Azzurro 2008;
•   i sei Atleti componenti la Squadra Nazionale Campione del Mondo 2008.
In caso di doppia qualificazione non si procederà al ripescaggio di Atleti che seguono in classifica.
La Squadra Nazionale 2009 sarà formata dai primi 5 Atleti classificati ed 1 Atleta scelto dal Comitato Settore Mare, su indicazione del Direttore Tecnico, tra tutti gli Atleti partecipanti a questa ulteriore competizione o componenti la Squadra Nazionale 2008.
Il Comitato di Settore si riserva la facoltà di formare anche la seconda Squadra Nazionale. In questo caso le modalità di accesso saranno le seguenti:
•   i primi 3 Atleti, risultanti dalla classifica del Club Azzurro 2008, escluso i selezionati della prima Squadra nazionale
•   tre Atleti selezionati direttamente dal Comitato Settore Mare, su indicazione del, Direttore Tecnico tra gli Atleti partecipanti al Club Azzurro che non facciano parte della prima Squadra nazionale
 
18.4.   Mani(https://www.calabriapescaonline.it/home/forum/Smileys/piombo/36_16_26_001.gif)zioni Ufficiali per Società
18.4.1.   Campionato Italiano per Società
Il Campionato si svolgerà in due prove
E' prevista una giornata di riserva da utilizzare nel solo caso in cui, durante le due giornate ufficiali, non si sia disputata almeno una prova valida.
Sono ammesse 20 Società:
•   n° 15   Società in funzione dei piazzamenti dei singoli Atleti nel Campionato Italiano Individuale 2007;
•   n°   5   Società classificate nei primi posti al Campionato Italiano per Società 2007.
Ogni Società può partecipare  con una sola Squadra.
Per questo Campionato non è prevista la compilazione di graduatorie a carattere individuale.
Le Società rinunciatarie vengono sostituite dalle Società che seguono nelle classifiche di pertinenza. Nel caso in cui, dopo gli eventuali ripescaggi, vi fossero ancora posti vacanti, le iscrizioni saranno libere, sino alla copertura dei 20 posti messi a disposizione.
La Società prima classificata sarà proclamata “Campione d’Italia 2008 di Canna da Natante”.
Le prime due Società classificate acquisiscono il diritto a partecipare al Campionato Mondiale per Club nel 2009, salva diversa indicazione da parte del Comitato di Settore.
18.4.2.   Attività Internazionale per Club 2009
La Federazione Internazionale della Pesca Sportiva in Mare (FIPS-M) organizza il Campionato Mondiale di Canna da Natante per Club.
L’Italia può partecipare a questa mani(https://www.calabriapescaonline.it/home/forum/Smileys/piombo/36_16_26_001.gif)zione con due Società, salva diversa indicazione da parte della Federazione Mondiale.
Il Comitato di Settore ha stabilito che avranno diritto a partecipare a questa mani(https://www.calabriapescaonline.it/home/forum/Smileys/piombo/36_16_26_001.gif)zione le prime due classificate al Campionato Italiano per Società 2008. Eventuali rinunce saranno sostituite con le Società che seguono in classifica.
Il Comitato di Settore contribuirà alle spese dell’eventuale partecipazione delle Società aventi diritto.
18.5.   Mani(https://www.calabriapescaonline.it/home/forum/Smileys/piombo/36_16_26_001.gif)zioni Promozionali organizzate dal Comitato Settore Mare
18.5.1.  Campionato Italiano a Coppie
Al Campionato Italiano 2008 possono partecipare tutti i tesserati Fipsas iscritti anche a Società diverse.
Il Campionato si svolgerà in una unica prova della durata di 4 ore.
Per casi particolari, dietro richiesta della società organizzatrice e verifica del Comitato di Settore,  il  campionato potrà svolgersi in due prove di quattro ore ciascuna sempre in una unica giornata di gara.
E' prevista una giornata di riserva per l’eventuale recupero della prova non effettuata per condizioni meteo-marine avverse.
La Coppia prima classificata sarà proclamata “Campione d’Italia 2008 di Canna da Natante”.
 
18.6.   Mani(https://www.calabriapescaonline.it/home/forum/Smileys/piombo/36_16_26_001.gif)zioni Promozionali
18.6.1.  Coppa Italia Individuale
Sono valide tutte le Mani(https://www.calabriapescaonline.it/home/forum/Smileys/piombo/36_16_26_001.gif)zioni Promozionali abbinate alla Coppa Italia.
La classifica finale sarà redatta in base alla somma dei 4 migliori punteggi ottenuti in tutte le gare in cui l’Atleta ha partecipato, di cui massimo 2 ottenuti nella propria provincia di appartenenza.
All’Atleta assente, ma iscritto, non verrà assegnato alcun punteggio.
L’Atleta primo classificato si aggiudicherà la “Coppa Italia individuale 2008 di Canna da Natante”.
E’ prevista la premiazione F.I.P.S.A.S. per i primi tre classificati.
I punteggi di merito e di piazzamento, relativi alla partecipazione a gare valide per la COPPA ITALIA, sono riportati sul R.T.A.
18.6.2.  Coppa Italia per Società
Sono valide tutte le Mani(https://www.calabriapescaonline.it/home/forum/Smileys/piombo/36_16_26_001.gif)zioni Promozionali abbinate alla Coppa Italia.
La classifica finale sarà redatta in base alla somma dei tre migliori punteggi ottenuti dai propri Atleti nella classifica finale della Coppa Italia Individuale. A parità di punteggio prevale il miglior piazzamento.
La prima classificata si aggiudicherà la “Coppa Italia per Società 2008 di Canna da Natante”.
È prevista la premiazione FIPSAS per  le prime tre Società classificate.
I punteggi di merito e di piazzamento, relativi alla partecipazione a gare valide per la COPPA ITALIA, sono riportati sul R.T.A.
 
CANNA DA RIVA
Tutte le informazioni e le notizie relative alla disciplina possono essere visionate sul sito internet www.fipsas.it/settore mare.
e-mail: mare@fipsas.it  tel.:06/36858256 – 340/9393146 fax: 06/36858366
Per tutte le tipologie di competizioni, Mani(https://www.calabriapescaonline.it/home/forum/Smileys/piombo/36_16_26_001.gif)zioni Ufficiali e Promozionali, si dovranno adottare i Regolamenti Particolari emanati dal Comitato di Settore.
Altri Regolamenti dovranno essere approvati dall'Organo Territoriale competente. In tal caso la mani(https://www.calabriapescaonline.it/home/forum/Smileys/piombo/36_16_26_001.gif)zione dovrà essere pubblicizzata come “Gara Sperimentale”.
L'iscrizione ai Campionati Italiani dovrà avvenire nei tempi e nei modi stabiliti nelle comunicazioni della FIPSAS "Settore Mare".
Tutte le iscrizioni non rispondenti alla norma saranno respinte.
L'Attività Federale Nazionale relativa alla disciplina di Canna da Riva nel 2008 prevede:
19.1.   Attività Giovanile
L'Attività Giovanile per la specialità Canna da Riva prevede le seguenti categorie:
   Under 13   giovani nati negli anni nel 1996 e seguenti;
   Under 16   giovani nati negli anni dal 1992 al 1995;
   Under 21   giovani nati negli anni dal 1987 al 1991.
L'appartenenza alla categoria è determinata dall'anno di nascita, indipendentemente da giorno e mese di compimento dell'età. Nel caso di superamento di questa, l'Atleta eventualmente qualificato in una mani(https://www.calabriapescaonline.it/home/forum/Smileys/piombo/36_16_26_001.gif)zione sarà sostituito da chi immediatamente lo segue nell'ordine di classifica.
Le Associazioni Provinciali ed i Comitati Regionali possono organizzare i rispettivi Campionati Promozionali valevoli solo per il Titolo e non per la qualificazione ai Campionati Italiani in quanto questi ultimi sono ad iscrizione libera.
Gli Atleti che non abbiano compiuto il 18° anno di età possono gareggiare in mani(https://www.calabriapescaonline.it/home/forum/Smileys/piombo/36_16_26_001.gif)zioni promozionali sotto la responsabilità della Società di appartenenza.
19.2.   Mani(https://www.calabriapescaonline.it/home/forum/Smileys/piombo/36_16_26_001.gif)zioni Ufficiali Individuali
19.2.1.  Campionato Italiano Under 16
Al Campionato Italiano 2008 possono partecipare tutti i tesserati Fipsas nati negli anni 1992 e seguenti.
Il Campionato si svolgerà in due prove
L’Atleta primo classificato sarà proclamato Campione d’Italia Under 16 di Canna da Riva 2008.
19.2.2.  Campionato Italiano Under 21
Al Campionato Italiano 2008 possono partecipare tutti i tesserati Fipsas nati negli anni 1987/1991.
Il Campionato si svolgerà in tre prove
Il Regolamento Particolare sarà redatto dal Comitato Settore Mare su indicazione del Direttore Tecnico.
L’Atleta primo classificato sarà proclamato Campione d’Italia under 21 di Canna da Riva 2008.
I primi tre Atleti classificati, nati nel 1988 e seguenti, acquisiranno il diritto di far parte della Squadra Nazionale 2009. Nel caso in cui uno o più dei suddetti tre Atleti non possa fare parte di tale Squadra per il superamento del limite di età verrà o verranno ammessi di diritto alla disputa del Campionato Italiano Seniores dell’anno 2009.
19.2.3.  Campionato Italiano Femminile
Al Campionato Italiano 2008 possono partecipare tutte le Atlete tesserate Fipsas.
Il Campionato si svolgerà in due prove
Il Regolamento Particolare sarà redatto dal Comitato Settore Mare su indicazione del Direttore Tecnico.
L’Atleta prima classificata sarà proclamata Campione d’Italia di Canna da Riva 2008.
Qualora si verificassero le condizioni per la formazione della Squadra Nazionale, le prime tre Atlete classificate al Campionato Italiano accederebbero di diritto alla Nazionale; le altre due Atlete verranno selezionate dal Comitato di Settore su indicazione del Direttore Tecnico.
19.2.4.   Campionato Italiano 1^ Fase (Selezione Provinciale)
La partecipazione alle Selezioni Provinciali è necessaria per l'ammissione alle fasi successive.
Le prove delle Selezioni Provinciali, minimo tre, devono essere preventivamente iscritte nel Calendario Nazionale Gare.
La Selezione Provinciale è valida se i partecipanti alla prima prova sono almeno 15. Nel caso in cui tale minimo non sarà raggiunto si potrà partecipare alle Selezioni organizzate dalla provincia più vicina.
La Sede Centrale si riserva d'inviare, senza preavviso, un Ispettore con compiti di controllo.
ADEMPIMENTI  PROCEDURALI
Per la omologazione delle Selezioni Provinciali, da parte del Comitato di Settore, si raccomanda di rispettare quanto stabilito agli articoli “8 e 13” della presente Normativa oltre a quanto di seguito indicato.
Il rapporto del Giudice di Gara unitamente alle classifiche di settore deve essere custodito dalla Associazione Provinciale.
Entro il 31 dicembre 2008, al fine di procedere al computo del quorum per l'ammissione al Campionato Italiano 2009, la Sede Centrale deve essere in possesso di tutti i moduli FIPSAS/SM01 e della classifica finale, completa di tutti i partecipanti, tutti i dati relativi alle singole prove e corredata da una breve relazione sull'andamento delle Selezioni Provinciali ed eventuali suggerimenti od osservazioni.
Per l'ammissione al Campionato Italiano 2009, si terrà conto del numero, determinato dalla media, delle presenze fisiche nelle prime tre prove delle Selezioni Provinciali 2008.
In assenza della documentazione sopra richiesta il Comitato di Settore escluderà le Province inadempienti dalle fasi successive.
19.2.5.  Campionato Italiano Seniores
Il Campionato si svolgerà, in quattro prove divise in due fine settimana.
Al termine della 1ª e 2ª prova del Campionato sarà redatta la Classifica parziale sulla base della quale i primi 60 concorrenti classificati saranno ammessi a disputare la 3ª e 4ª prova. Eventuali rinunce saranno sostituite da Atleti che seguono nella classifica parziale.
Concorrenti ammessi    120
•   n°   24   Atleti provenienti dal Campionato Italiano 2007;
•   n°   6   Atleti della Squadra Nazionale 2007
•   n°   3   Atleti Squadra Nazionale Under 21 2007 che hanno superato i limiti di età
•   n°   87   Atleti provenienti dalle Selezioni Provinciali 2007
L’Atleta primo classificato sarà proclamato Campione d’Italia di Canna da Riva 2008.
Al termine del Campionato i primi 24 classificati e gli atleti della Nazionale 2008 acquisiscono il diritto a partecipare al Club Azzurro 2008 e al campionato Italiano 2009, in caso di duplice diritto il recupero degli atleti verrà effettuato dal Campionato Italiano 2008.
19.2.6.  Club Azzurro Seniores 2008
Concorrenti ammessi 30
•   n° 24   Atleti provenienti dal Campionato Italiano Individuale 2008
•   n°   6   Atleti della Squadra Nazionale 2008
Nei casi di non adesione NON VERRÀ OPERATO NESSUN RECUPERO.
L'appartenenza al Club Azzurro avviene per volontaria adesione degli aventi diritto, i quali, con l'adesione, si impegnano ad osservarne integralmente la normativa di funzionamento.
Sono definiti componenti del Club Azzurro solamente gli Atleti che hanno preso parte fisicamente alle prove previste per lo svolgimento dello stesso.
I primi tre Atleti classificati acquisiranno il diritto di far parte della Nazionale 2009.
19.3.   Attività Internazionale
19.3.1.  Squadra Nazionale Under 21 2008
La Squadra Nazionale di Canna da Riva Under 21 per l'anno 2008 sarà composta seguendo le modalità previste nella Circolare Normativa 2007.
19.3.2.  Squadra Nazionale Femminile 2008
La Squadra Nazionale Femminile di Canna da Riva per l'anno 2008 sarà composta seguendo le modalità previste nella Circolare Normativa 2007.
19.3.3.  Squadra Nazionale Seniores 2008
La Squadra Nazionale di Canna da Riva Seniores per l'anno 2008 sarà composta seguendo le modalità previste nella Circolare Normativa 2007.
19.3.4.  Squadra Nazionale Under 21 2009
La Squadra Nazionale Under 21 di Canna da Riva per l'anno 2009 sarà composta da 6 Atleti, nati nel 1988 e seguenti, selezionati dalla classifica finale del Campionato Italiano 2008 così determinati:
•   i primi tre Atleti classificati;
•   tre Atleti selezionati direttamente dal Comitato Settore Mare, su indicazione del Direttore Tecnico, tra tutti gli Atleti partecipanti al Campionato Italiano Under 16 e/o Under 21 o componenti la Squadra Nazionale 2008;
La scelta della eventuale riserva è di competenza del Direttore Tecnico.
19.3.5.  Squadra Nazionale Femminile 2009
La Squadra Nazionale Femminile di Canna da Riva per l'anno 2009 sarà composta da 5 Atlete selezionate dalla classifica finale del Campionato Italiano 2009 così determinate:
•   le prime tre Atlete classificate;
•   2 Atlete selezionate direttamente dal Comitato Settore Mare, su indicazione del Direttore Tecnico, tra tutte le Atlete partecipanti al Campionato o componenti la Squadra Nazionale 2008.
19.3.6.  Squadra Nazionale Seniores 2009
La Squadra Nazionale di Canna da Riva per l'anno 2009 sarà composta da 6 Atleti selezionati dalla classifica delle prove del Club Azzurro 2008 così determinati:
•   i primi tre Atleti classificati del Club Azzurro;
•   tre Atleti selezionati direttamente dal Comitato Settore Mare, su indicazione del Direttore Tecnico, tra gli Atleti partecipanti al Club Azzurro o componenti la Squadra Nazionale 2008. La scelta della eventuale riserva è di competenza del Direttore Tecnico.
Nel caso in cui la Squadra Nazionale 2008 si aggiudichi il titolo Internazionale, la formazione della Squadra Nazionale 2009 sarà selezionata dopo una ulteriore competizione, con le seguenti modalità:
•   i primi 3 Atleti classificati nel Club Azzurro 2008;
•   i sei Atleti componenti la Squadra Nazionale Campione del Mondo/Europeo 2008.
In caso di doppia qualificazione non si procederà al ripescaggio di Atleti che seguono in classifica.
La Squadra Nazionale 2009 sarà formata dai primi 5 Atleti classificati ed 1 Atleta scelto dal Comitato Settore Mare, su indicazione del Direttore Tecnico, tra tutti gli Atleti partecipanti a questa ulteriore competizione o componenti la Squadra Nazionale 2008.
19.4.   Mani(https://www.calabriapescaonline.it/home/forum/Smileys/piombo/36_16_26_001.gif)zioni Ufficiali per Società
19.4.1.  Trofeo Eccellenza per Squadre e Società 2008
Il Trofeo si articola in due prove da effettuare in un unico fine settimana.
Al Trofeo di Eccellenza possono partecipare tutte le Società affiliate alla Fipsas Settore Acque Marittime. Ogni Società può iscrivere un numero illimitato di Squadre che dovranno essere composte da quattro Atleti.
Le 20 Società già ammesse al Campionato Italiano per Società 2008 non possono partecipare al Trofeo di Eccellenza.
La Mani(https://www.calabriapescaonline.it/home/forum/Smileys/piombo/36_16_26_001.gif)zione sarà divisa in due gironi e per l’anno 2008 sarà ad iscrizione libera:
•   GIRONE CENTRO-NORD
•   GIRONE CENTRO-SUD
La prima Squadra classificata di ogni girone si aggiudica il Trofeo di Eccellenza e consente alla propria Società di fregiarsi dello stesso titolo.
Le prime Società classificate dei due gironi, acquisiscono il diritto a partecipare al Campionato Italiano per Società 2008, secondo il criterio proporzionale determinato dalla media delle Squadre partecipanti alle due prove nei rispettivi gironi. In caso di rinuncia di una Società, questa sarà sostituita con la successiva in classifica dello stesso girone.
Per questa tipologia di mani(https://www.calabriapescaonline.it/home/forum/Smileys/piombo/36_16_26_001.gif)zione non è prevista la compilazione di graduatorie a carattere individuale.
19.4.2.   Campionato Italiano 1^ Fase (Fase di Selezione provinciale)
La partecipazione alle Selezioni Provinciali è indispensabile per l’ammissione al Trofeo di Eccellenza 2009. Le predette Selezioni dovranno essere disputate nel 2008 e sono valide solo se le Società partecipanti sono almeno DUE.
Per l'ammissione al Trofeo di Eccellenza per Squadre di Società 2009, si terrà conto del numero, determinato dalla media, delle presenze societarie nelle prove delle Selezioni Provinciali 2008.
19.4.3.   Trofeo di Eccellenza
Il Trofeo di Eccellenza per Squadre di Società si articola in due prove da effettuare in un unico fine settimana.
Le 10 Società già ammesse al Campionato Italiano per Società 2009 non possono partecipare al Trofeo di Eccellenza 2009.
La Mani(https://www.calabriapescaonline.it/home/forum/Smileys/piombo/36_16_26_001.gif)zione sarà divisa in due gironi.
Sono ammesse 40 squadre, 20 per ogni girone. Qualora nel girone il numero delle sezioni che hanno disputato la selezione provinciale sia superiore a 15 il Comitato di Settore potrà aumentare il numero delle società ammesse nel girone stesso.
GIRONE CENTRO-NORD:   Piemonte, Liguria, Toscana,    Sardegna Friuli Venezia Giulia,    Veneto ed Emilia Romagna.
GIRONE CENTRO-SUD:   Marche, Abruzzo, Molise, Puglia,                             Lazio, Campania, Calabria e Sicilia
La prima Squadra classificata di ogni girone si aggiudica il Trofeo di Eccellenza e consente alla propria Società di fregiarsi dello stesso titolo.
Le prime cinque Società classificate dei due gironi, acquisiscono il diritto a partecipare al Campionato Italiano per Società 2009. In caso di rinuncia di una Società, questa sarà sostituita con la successiva in classifica dello stesso girone.
Per questa tipologia di mani(https://www.calabriapescaonline.it/home/forum/Smileys/piombo/36_16_26_001.gif)zione non è prevista la compilazione di graduatorie a carattere individuale.
19.4.4.  Campionato Italiano per Società 2008
Il Campionato Italiano per Società si articola in quattro prove da effettuare in due fine settimana.
Sono ammesse 30 Società:
•   n°   10   Società dal Campionato Italiano per Società 2007;
•   n°   2   Società dal Trofeo Eccellenza girone “A” 2007;
•   n°   1   Società dal Trofeo Eccellenza girone “B” 2007;
•   n°   4   Società dal Trofeo Eccellenza girone “C” 2007;
•   n°   1   Società dal Trofeo Eccellenza girone “D” 2007;
•   n°   2   Società dal Trofeo Eccellenza girone “E” 2007;
•   n°   10   Società dal Trofeo Eccellenza 2008.
Le Società rinunciatarie vengono sostituite dalle Società che seguono nelle classifiche di pertinenza.
Al termine della 1a e 2^ prova le prime 15 Società Classificate acquisiscono il diritto a partecipare alla 3^ e 4^ prova. Eventuali Società rinunciatarie non verranno sostituite. Queste ultime due prove verranno disputate assegnando un punteggio pari al doppio delle penalità acquisite.
La Società prima classificata sarà proclamata “Campione d’Italia 2008 di Canna da Riva”.
Le prime 10 Società Classificate acquisiscono il diritto a disputare il Campionato Italiano per Società 2009.
L'adesione al Campionato Italiano per Società comporta l'impegno, per le Società, a partecipare a tutte le prove in programma. La Società che non osservi tale disposizione non sarà classificata ed incorrerà nelle sanzioni previste.
Per questa tipologia di Campionato non è prevista la compilazione di graduatorie a carattere individuale.

19.4.5.  Attività Internazionale
Non sono previste mani(https://www.calabriapescaonline.it/home/forum/Smileys/piombo/36_16_26_001.gif)zioni internazionali per Club.
19.5.   Mani(https://www.calabriapescaonline.it/home/forum/Smileys/piombo/36_16_26_001.gif)zioni Promozionali organizzate dal Comitato Settore Mare
19.5.1.  Campionato Italiano Over 50
Al Campionato Italiano 2008 possono partecipare tutti i tesserati Fipsas nati nel 1958 o negli anni precedenti.
Il Campionato si svolgerà in una unica prova.
L’Atleta primo classificato sarà proclamato “Campione d’Italia 2008 di Canna da Riva Over 50”,
19.5.2.  Campionato Italiano a Coppie
Al Campionato Italiano 2008 possono partecipare tutti i tesserati Fipsas iscritti anche a Società diverse.
Il Campionato si svolgerà in due prove in un unico fine settimana.
La Coppia prima classificata sarà proclamata “Campione d’Italia 2008 di Canna da Riva”.
19.5.3.  Campionato Italiano a Box
Il Campionato si svolgerà in una unica prova.
Al Campionato possono partecipare tutte le Società affiliate alla Fipsas settore Acque Marittime. Ogni Società può iscrivere un numero illimitato di Squadre composte da quattro Atleti.
Nel caso in cui le adesioni dovessero superare il limite stabilito nel Regolamento Particolare, saranno iscritte al Campionato le prime due Squadre indicate dalla Società e, nell'eventualità d'ulteriore disponibilità, saranno iscritte le terze, le quarte, ecc., fino alla copertura dei posti indicati.
Per l'accoglimento delle adesioni farà fede la data di arrivo del versamento delle quote d'iscrizione.
La Società prima classificata sarà proclamata “Campione d’Italia 2008 di Canna da Riva a Box”.
Tale classifica sarà determinata dal miglior piazzamento delle Squadre partecipanti della stessa Società.
 
19.6.   Mani(https://www.calabriapescaonline.it/home/forum/Smileys/piombo/36_16_26_001.gif)zioni Promozionali
19.6.1.  Coppa Italia Individuale
Le Mani(https://www.calabriapescaonline.it/home/forum/Smileys/piombo/36_16_26_001.gif)zioni Promozionali abbinate alla Coppa Italia dovranno essere effettuate entro il 7 settembre 2008, dopo tale data saranno valide per la Coppa Italia dell’anno successivo
Sono valide tutte le Mani(https://www.calabriapescaonline.it/home/forum/Smileys/piombo/36_16_26_001.gif)zioni Promozionali abbinate alla Coppa Italia in cui è prevista una classifica individuale.
La classifica finale di questa fase preliminare sarà redatta in base alla somma dei 4 migliori punteggi ottenuti in tutte le gare in cui l’atleta ha partecipato, di cui massimo 2 ottenuti nella propria regione di appartenenza. All’atleta assente, ma iscritto, non verrà assegnato alcun punteggio.
La fase finale della Coppa Italia 2008 si svolgerà in due prove.
Sono ammessi n° 50 Atleti:
   i primi assoluti di ogni singolo trofeo;
   i rimanenti, estrapolati dalla classifica finale della fase preliminare    della coppa Italia.
L’Atleta primo classificato si aggiudicherà la “Coppa Italia Individuale 2008 di Canna da Riva”.
E’ prevista la premiazione F.I.P.S.A.S. per i primi tre classificati.
I punteggi di merito e di piazzamento, relativi alla partecipazione a gare valide per la COPPA ITALIA, sono riportati sul R.T.A.
19.6.2.  Coppa Italia per Società
Sono valide tutte le Mani(https://www.calabriapescaonline.it/home/forum/Smileys/piombo/36_16_26_001.gif)zioni Promozionali abbinate alla Coppa Italia in cui è prevista la classifica per Società.
La classifica finale sarà redatta in base alla somma dei 4 migliori punteggi ottenuti in tutte le gare in cui la Società ha partecipato, di cui massimo 2 ottenuti nella propria regione di appartenenza. A parità di punteggio prevale in ordine: il miglior punteggio e il peso maggiore relativo alle quattro gare.
La prima classificata si aggiudicherà la “Coppa Italia per Società 2008 di Canna da Riva”.
È prevista la premiazione FIPSAS per  le prime tre Società classificate
I punteggi di merito e di piazzamento, relativi alla partecipazione a gare valide per la COPPA ITALIA, sono riportati sul R.T.A.
19.6.3.  Super Coppa 2008
Le Società vincitrici del Campionato Italiano per Società e del Campionato Italiano a Box, possono avanzare richiesta al Comitato di Settore per organizzare una sfida, nei luoghi, tempi e regolamenti, da loro stabiliti.
Il Comitato di Settore provvederà alla premiazione della Società vincitrice.
La Società vincitrice si aggiudicherà la “Super Coppa di Canna da Riva 2008”.