[Artificiali Spinning 2014] Maria Japan Fla-Pen 85mm x 15gr

This is a discussion for the topic [Artificiali Spinning 2014] Maria Japan Fla-Pen 85mm x 15gr il the board ARTIFICIALI DA SPINNING.

Autore Topic: [Artificiali Spinning 2014] Maria Japan Fla-Pen 85mm x 15gr  (Letto 5638 volte)

^VITTORIO^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 2601
  • Fantasma che appare ogni morte di Papa

Questo innovativo artificiale è concepito per produrre un particolare moto di turbolenza dell’acqua lungo la scia di recupero. Il flusso di scia è infatti tagliato ritmicamente dal flap posto in coda che durante il recupero oscilla sul piano orizzontale e ruota contemporaneamente lungo l’asse longitudinale dell’artificiale. Il flap di coda, inoltre, può essere ripiegato prima del lancio per non interferire negativamente con la penetrazione nell’aria dell’esca, ribaltandosi poi solo nella fase attiva di recupero. A queste caratteristiche si aggiungono le colorazioni keimura e le striature glow di alcune delle 12 livree disponibili.

Maria Japan Fla-Pen 85mm x 15gr, disponibile da Aprile 2014
Sempre camminerò per queste spiagge tra la sabbia e la schiuma dell'onda.
L'alta marea cancellerà l'impronta e il vento svanirà la schiuma.
Ma sempre spiaggia e mare rimarranno.
Kahlil Gibran


Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login - Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login - Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login - Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


^SHARK^

  • Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 1305
  • Come può uno scoglio arginare il mare...
Risposta #1 il: Maggio 29, 2014, 17:38:53

FLA-PEN è un artificiale unico, con una paletta in coda che si ritrae nel lancio e si apre durante il recupero. Questa paletta sul retro crea un movimento unico (turbolenza dietro l'esca) che la rende simile ad un'esca naturale


Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login[/flash]

Maria ha creato una nuova categoria di artificiali con il FLA-PEN, non è nè stickbait nè un minnow ma una combinazioni di entrambi.
Poichè è affondante può insidiare in tutte le profondità e può essere recuperato in vari modi.
 
In aggiunta a ciò ci sono le colorazioni UV (Keimura) e GLOW per pescare in ogni condizione ed in ogni ora.
 
Specs:
Length:85mm
Weight: 15g
Type: Sinking 
Made in Japan
Ricorda di presentarti Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login e di leggere il Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Prima di aprire un nuovo topic usa la funzione Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Per qualsiasi dubbio inerente l'utilizzo del forum leggi Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login

Non perdere tempo con l'invidia: a volte sei in testa, a volte resti indietro.
La corsa è lunga e, alla fine, è solo con te stesso.




È bello morire per ciò in cui si crede: chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola - P. Borsellino


beka

  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 454
  • Calabria pesca on line forum:il forum sulla pesca in Calabria
Risposta #2 il: Maggio 30, 2014, 11:13:25
io pescando solo siluri non lo usero' mai ma devo dire estrememaente interessante... bello davvero!!!
non è la paura a dominarmi ma solo l'irrequietezza


olandesevolante

  • ^Sr. Member^
  • *
  • Post: 322
Risposta #3 il: Maggio 30, 2014, 12:19:48
È da provare! Se lo trovo lo compro di sicuro!


alessandroserra24

  • FISHING FRIEND
  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 525
  • DEAL WITH IT
Risposta #4 il: Maggio 30, 2014, 12:22:27
l'unica cosa che mi preoccupa e che mi scoraggia dal comprarlo è la resistenza di quella particolare paletta.... secondo me al primo pesce fa una brutta fine... ovviamente è una mia preoccupazione, è possibile che sia resistentissima .
con tutti questi cappotti potremmo aprire un bel negozio di abbigliamento
---------------------------------------------
passion is life


^SHARK^

  • Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 1305
  • Come può uno scoglio arginare il mare...
Risposta #5 il: Maggio 30, 2014, 12:25:08
Il problema principale secondo me è il prezzo...oramai per farti una scorta di artificiali ci vuole un mutuo

Inviato dal mio S3
Ricorda di presentarti Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login e di leggere il Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Prima di aprire un nuovo topic usa la funzione Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Per qualsiasi dubbio inerente l'utilizzo del forum leggi Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login

Non perdere tempo con l'invidia: a volte sei in testa, a volte resti indietro.
La corsa è lunga e, alla fine, è solo con te stesso.




È bello morire per ciò in cui si crede: chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola - P. Borsellino


Eugenio68

  • FISHING FRIEND
  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 761
  • MARE MARE E... MARE
Risposta #6 il: Maggio 30, 2014, 17:40:08
Sicuramente costeranno più di venti euro.
Per il resto, l'idea è originale, ma non so quanto apporti di nuovo al movimento adescante rispetto ai già collaudati e tradizionali artificiali.
Uomo libero, amerai sempre il mare! Il mare è il tuo specchio: contempli la tua anima nel volgersi infinito dell’onda che rotola e il tuo spirito è un abisso altrettanto amaro.
Charles Baudelaire


siermas

  • ^Member^
  • *
  • Post: 33
Risposta #7 il: Agosto 10, 2014, 09:39:41
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Sicuramente costeranno più di venti euro.
Per il resto, l'idea è originale, ma non so quanto apporti di nuovo al movimento adescante rispetto ai già collaudati e tradizionali artificiali.

Costa effettivamente sui venti euro. Lo preso qualche giorno fa e lo sto provando in questi giorni di ferie. È un artificiale da spigola ( imho) quindi dubito che in questa stagione sia particolarmente indicato.
Sembra abbastanza robusto stia nella paletta che nella costruzione in generale. Belli i colori ( io ho preso il classico testarossa),  molto particolare il movimento dato dalla paletta posteriore che lo fa sembrare  un pesce in grave difficoltà, un movimento particolare che definirei unico sul panorama degli artificiali! Da il suo massimo quando viene recuperato in maniera lenta mentre mi sembra non risponda a nessun tipo di movimento della canna in maniera interessante. In pratica è un artificiale che lavora da solo e possiamo esercitare solo la scelta della fascia di profondità su cui dovrà lavorare. Buona la lanciabilità anche in condizione di vento contrari.
Spero che queste prime impressioni vi siano utili.
St.Croix Avid Inshore AIS70MHS 1/2 1 1/4 oz
Falcon Original FS-5-166 1/4  5/8 oz
Taiwalk Saltyshape Eging 78UL


^DARIOCRETA^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 2468
  • Fish Responsibly
Risposta #8 il: Agosto 10, 2014, 12:22:52
Grazie della recensione, siermas, molto utile...

Inviato dal mio LG-E455 utilizzando Tapatalk



Eugenio68

  • FISHING FRIEND
  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 761
  • MARE MARE E... MARE
Risposta #9 il: Agosto 11, 2014, 17:42:32
Recensione interessante.
Uomo libero, amerai sempre il mare! Il mare è il tuo specchio: contempli la tua anima nel volgersi infinito dell’onda che rotola e il tuo spirito è un abisso altrettanto amaro.
Charles Baudelaire


Link sponsorizzati

Tags: