consiglio su acquisto canne da surf e mulinello

This is a discussion for the topic consiglio su acquisto canne da surf e mulinello il the board ATTREZZATURE PESCA PROVE E CONSIGLI.

Autore Topic: consiglio su acquisto canne da surf e mulinello  (Letto 46008 volte)

Lisio

  • ^Member^
  • *
  • Post: 72
Risposta #40 il: Novembre 02, 2012, 14:56:58
Grazie Oltremare per la risposta, ora mi aspetto che mi dia qualche consiglio su attrezzi nello specifico, indicandone magari la marca ed il costo (così mi rendo conto per quanto tempo devo risparmiare  ;D)...per quanto riguarda il mulinello rotante penso che quello sia uno step successivo, considerando che, a parte la visione di qualche video su internet, dovrei imparare da solo i vari tipi di lancio e l'accoppiata ripartita+rotante sarebbe forse impossibile da gestire per un neofita, correggimi se sbaglio. Grazie ancora e buona giornata.


^OLTREMARE^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 6151
Risposta #41 il: Novembre 02, 2012, 17:53:08
E qui sbagli. Partire con rip e rot per un neofita non è impossibile. Se così fosse la quasi totalità dei ragazzini inglesi che si dedicano alla pesca non arriverebbero mai a diventare pescatori adulti. Ti sembrerà sciocco ma la scelta fra fisso e rotante è vincolante perchè la canna dovrà essere anellata in base al mulinello per cui si è optato.
Io ti farei volentieri qualche nome e cognome di canne. Mi pare di aver capito che propendi per una ripartita, ma a parte ciò non mi hai detto a quanti piani sarebbe il mare c he vorresti affrontare  ;D ovvero, quante once?
P.S. ti è scappato ancora un "lei", alla prossima ti espello  calabria
STATE TRANQUILLI.........LO SHOCK LEADER NON MORDE

TUTTO QUEL CHE DICO SONO MIEI PARERI PERSONALI

PREFERISCO DI GRAN LUNGA CHI SI ESPONE ALL'ERRORE A CHI SE NE STA ALLA FINESTRA A GUARDARE (cit. Peppino)

- se peschi festeggia con una bottiglia di vino e del buon cibo - se non peschi consolati con una bottiglia d vino e del buon cibo -  (motto del gruppo PAM & PAM)


mauro61

  • ^Member^
  • *
  • Post: 81
Risposta #42 il: Novembre 02, 2012, 19:40:34
Grazie a tutti per i chiarimenti a proposito dei mulinelli ho optato per i PENN consapevole dei pregi e dei difetti perchè mi danno  più garanzie di versatilità ovvero li posso usare sia per la pesca a surf che per pescare con il vivo visto che siamo a Novembre . Poi magari quando avrò smaltito un garage di attrezzatura da pesca al colpo , grazie ai vostri consigli acquisterò  attrezzature più mirate ................
mauro61


Lisio

  • ^Member^
  • *
  • Post: 72
Risposta #43 il: Novembre 03, 2012, 02:24:45
Come ho già detto ho solo assistito ad una meravigliosa mareggiata, quindi non saprei indicare le grammature necessarie ad affrontarla; penso, comunque, che 7 o 8 oz possano dare garanzie in ogni situazione (correggimi se sbaglio).
Ps: ricordavo che con fatica nella risposta precedente ero riuscito a non inserire nemmeno un "lei"...non mi sbagliavo  ;D


^OLTREMARE^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 6151
Risposta #44 il: Novembre 03, 2012, 15:18:30
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Grazie a tutti per i chiarimenti a proposito dei mulinelli ho optato per i PENN consapevole dei pregi e dei difetti perchè mi danno  più garanzie di versatilità ovvero li posso usare sia per la pesca a surf che per pescare con il vivo visto che siamo a Novembre . Poi magari quando avrò smaltito un garage di attrezzatura da pesca al colpo , grazie ai vostri consigli acquisterò  attrezzature più mirate ................

Considera anche il Daiwa 7HT Mag, costa un pò di più ma secondo me attualmente è il miglior rotante da pesca in giro.
STATE TRANQUILLI.........LO SHOCK LEADER NON MORDE

TUTTO QUEL CHE DICO SONO MIEI PARERI PERSONALI

PREFERISCO DI GRAN LUNGA CHI SI ESPONE ALL'ERRORE A CHI SE NE STA ALLA FINESTRA A GUARDARE (cit. Peppino)

- se peschi festeggia con una bottiglia di vino e del buon cibo - se non peschi consolati con una bottiglia d vino e del buon cibo -  (motto del gruppo PAM & PAM)


^OLTREMARE^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 6151
Risposta #45 il: Novembre 03, 2012, 16:51:36
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Come ho già detto ho solo assistito ad una meravigliosa mareggiata, quindi non saprei indicare le grammature necessarie ad affrontarla; penso, comunque, che 7 o 8 oz possano dare garanzie in ogni situazione (correggimi se sbaglio).
Otto once sono il massimo range. Oltre questo limite è meglio tornarsene a casa.

Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Ps: ricordavo che con fatica nella risposta precedente ero riuscito a non inserire nemmeno un "lei"...non mi sbagliavo  ;D

E invece sbagliavi......

Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Grazie Oltremare per la risposta, ora mi aspetto che mi dia qualche consiglio ...........
Questo evidenziato in rosso è un'altra forma del "lei"  ;D
STATE TRANQUILLI.........LO SHOCK LEADER NON MORDE

TUTTO QUEL CHE DICO SONO MIEI PARERI PERSONALI

PREFERISCO DI GRAN LUNGA CHI SI ESPONE ALL'ERRORE A CHI SE NE STA ALLA FINESTRA A GUARDARE (cit. Peppino)

- se peschi festeggia con una bottiglia di vino e del buon cibo - se non peschi consolati con una bottiglia d vino e del buon cibo -  (motto del gruppo PAM & PAM)


Lisio

  • ^Member^
  • *
  • Post: 72
Risposta #46 il: Novembre 03, 2012, 17:16:45
"Grazie Oltremare per la risposta, ora mi aspetto che (tu) mi dia qualche consiglio ..........."
Non sbagliavo...
Dispute linguistiche a parte, ora spetta a te indicarmi il modello che ritieni più appropriato..
Curiosità: 8 oz sono il massimo, ma perchè Trabucco ha progettato la Cassiopea (o la Poetica, non ricordo) da 300 grammi? solo per la distanza? sempre ammesso che si riescano a lanciare 300 grammi? (mi riferisco non solo alle difficoltà che potrebbe avere la canna, ma anche quelle di chi lancia).
Complimenti per lo spirito con cui ti relazioni nel forum, sempre sereno e costruttivo.


^NONNOROBY^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 3765
  • Roberto
Risposta #47 il: Novembre 03, 2012, 18:04:50
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Curiosità: 8 oz sono il massimo, ma perchè Trabucco ha progettato la Cassiopea (o la Poetica, non ricordo) da 300 grammi? solo per la distanza? sempre ammesso che si riescano a lanciare 300 grammi? (mi riferisco non solo alle difficoltà che potrebbe avere la canna, ma anche quelle di chi lancia).

Non sono certamente canne con qualità balistiche, ma piuttosto canne di 'potenza' da usare, per esempio, nella pesca con il vivo, dove quello che conta non è certamente la distanza da raggiungere quanto il 'peso' da lanciare (p.e. un muggine-esca da 3-4 etti). Esistono canne che hanno un cast anche di 500-600 gr, p.e. quelle che si usano per la pesca al siluro....
-----------------

Consentimi di postare questa riflessione che, con i tempi di crisi che stiamo attraversando, spesso trascuriamo di fare, presi magari dall'entusiasmo della nuova canna. Questa riflessione ha valore solo se le nostre disponibilità finanziare non ci consentono di investire più di tanto nella pesca sportiva.
Le canne da 8 once ti consentono di pescare con mari che fanno scappare a gambe levate altri pescatori che non sono così attrezzati, ma essendo canne belle toste, con mari meno tumultuosi danno una resa inferiore a quella che possono dare canne da 6 once. E queste, a loro volta, con mari più calmi, possono dare una resa inferiore a quella che possono dare canne da 4 once.
In pratica, ogni mare richiede la sua canna, perché purtroppo non esiste una canna universale che si possa sfruttare in pieno in tutte le circostanze.
E siamo così arrivati a tre tipi di canne diverse, che è praticamente l'optimum a cui può aspirare ogni pescatore di fondo dalla spiaggia, consentendogli di affrontare la quasi totalità delle condizioni meteo marine. Se poi di ogni tipo usiamo una coppia, abbiamo totalizzato 6 canne e non meno di 4 mulinelli, ammettendo di adattare gli stessi mulinelli per le canne da 6 e 4 once.
Se non abbiamo problemi di budget, il discorso fila liscio, ma se lo abbiamo.... è un bell'investimento che ci porta a riflettere. Per imbastire una riflessione costruttiva, possiamo prendere come punto di partenza proprio le condizioni meteo marine prevalenti nel Mediterraneo nel corso dell'anno: le condizioni adatte alle canne da 8 once si presentano prevalentemente nel periodo invernale, e sono assolutamente incostanti nell'arco della stagione: quante giornate, nell'arco di questa stagione, si presentano con le condizioni adatte alle canne da 8 once? Non sono tante... specialmente alle latitudini centro-sud.
Invece le condizioni più adatte alle canne da 6 once, in tutto l'arco dell'anno, sono più numerose.
Ma ancora più numerose, sempre nell'arco dell'anno, sono quelle più adatte a canne da 4 once.
Se il mio budget è limitato, il problema che mi si pone è questo: investire in canne da 8 once che posso sfruttare di meno durante l'anno, oppure in canne da 6 once che posso sfruttare in un maggior numero di occasioni, oppure in canne da 4 once che posso sfruttare in un numero di occasioni ancora maggiore?
Detto così potrebbe sembrare un ragionamento del cavolo, ma vi assicuro che questo è un problema che affligge un grandissimo numero di pescatori.
Naturalmente sto parlando di pescatori interessati ad attrezzatura di buona qualità, che ha ovviamente un costo più elevato.
Link utili:
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


Lisio

  • ^Member^
  • *
  • Post: 72
Risposta #48 il: Novembre 03, 2012, 18:18:18
Grazie Nonnoroby   


^OLTREMARE^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 6151
Risposta #49 il: Novembre 03, 2012, 21:45:06
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
"Grazie Oltremare per la risposta, ora mi aspetto che (tu) mi dia qualche consiglio ..........."
Non sbagliavo...
Dispute linguistiche a parte, ora spetta a te indicarmi il modello che ritieni più appropriato..
Curiosità: 8 oz sono il massimo, ma perchè Trabucco ha progettato la Cassiopea (o la Poetica, non ricordo) da 300 grammi? solo per la distanza? sempre ammesso che si riescano a lanciare 300 grammi? (mi riferisco non solo alle difficoltà che potrebbe avere la canna, ma anche quelle di chi lancia).
Complimenti per lo spirito con cui ti relazioni nel forum, sempre sereno e costruttivo.

Nessuna disputa Alessandro, era solo per scherzare e soprattutto farti capire che sono un pescatore come tutti voi, alla portata di tutti.
Le spiegazioni tecniche te le ha già fornite Nonnoroby. Io aggiungerei che il range di una ripartita è reale, se ho una 6 once posso tirare senza alcun patema d'animo zavorre da 170gr. e anche più. Le altre tipologie quali telescopiche e 3 pz. richiedono la conservazione di un certo margine di sicurezza sulla zavorra. Ma ci sarebbepoi tutto un discorso sulla struttura delle canne che sorvoliamo. Sono concetti un pò difficili da spiegare e soprattutto da capire se non si è affrontato il mare con tutte le tipologie di canne.
Per quanto riguarda il consiglio non può essere limitato ad un solo modello perchè sarebbe irriverente nei confronti degli altri. Partiamo da Shimano con la Catana e la Beastmaster e ci mettiamo anche la Aspire, tutte nelle versioni 130 (anche se personalmente non le considero ripartite pure, sono canne validissime). Sempre giapponese la Daiwa STS e arrivando in Italia abbiamo la sempreverde Italcanna Oltremare A e la Ultramarine ottoonce. Per fare un salto di qualità e soprattutto di quantità (monetaria) bisogna arrivare in terra d'Albione e scegliere in casa Century, Conoflex e Zziplex. Comr dire....alla fine c'è sempre di mezzo il portafogli.
A presto e grazie infinite per l'apprezzamento.
STATE TRANQUILLI.........LO SHOCK LEADER NON MORDE

TUTTO QUEL CHE DICO SONO MIEI PARERI PERSONALI

PREFERISCO DI GRAN LUNGA CHI SI ESPONE ALL'ERRORE A CHI SE NE STA ALLA FINESTRA A GUARDARE (cit. Peppino)

- se peschi festeggia con una bottiglia di vino e del buon cibo - se non peschi consolati con una bottiglia d vino e del buon cibo -  (motto del gruppo PAM & PAM)


^OLTREMARE^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 6151
Risposta #50 il: Novembre 03, 2012, 21:55:52
Ho cominciato a rispondere, poi i figli, la cena ecc. ed è rimasto tutto lì.  calabria Nel frattempo  Nonnoroby ha detto cose sacrosante. Una 8oz può risultare impegnativa e può risultare difficile da impiegare. Ciò nonostante conosco persone che si sentirebbero nude senza i loro cannoni anche in condizioni di scaduta. Dipende poi dal tipo di canna. Tanto per farti un esempio, la Daiwa STS non ti dà l'impressione di essere una 8oz. e la Oltremare, accreditata per 180gr. non si ammoscia certo con un piombo da 8 oz.
STATE TRANQUILLI.........LO SHOCK LEADER NON MORDE

TUTTO QUEL CHE DICO SONO MIEI PARERI PERSONALI

PREFERISCO DI GRAN LUNGA CHI SI ESPONE ALL'ERRORE A CHI SE NE STA ALLA FINESTRA A GUARDARE (cit. Peppino)

- se peschi festeggia con una bottiglia di vino e del buon cibo - se non peschi consolati con una bottiglia d vino e del buon cibo -  (motto del gruppo PAM & PAM)


Lisio

  • ^Member^
  • *
  • Post: 72
Risposta #51 il: Novembre 03, 2012, 22:14:28
Oltremare la mia risposta aveva un tono scherzoso (probabilmente avrei dovuto inserire uno smile)...
Comunque siete delle enciclopedie della pesca calabria è una fortuna potersi confrontare con persone così preparate...
Domanda: cosa ne pensate della Ultramarine Unica 3-6 oz?


^OLTREMARE^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 6151
Risposta #52 il: Novembre 03, 2012, 23:20:24
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Oltremare la mia risposta aveva un tono scherzoso (probabilmente avrei dovuto inserire uno smile)...
Comunque siete delle enciclopedie della pesca calabria è una fortuna potersi confrontare con persone così preparate...
Domanda: cosa ne pensate della Ultramarine Unica 3-6 oz?
Guarda che l'avevo capito  calabria
Della Unica ne ho sempre parlato più che bene ed infatti ne sono felice possessore di una coppia da diversi anni. E' una ripartita "da pesca" dalle caratteristiche particolari. Non è molto incline alle lunghe distanze ed alle mareggiate impegnative ma sulle scadute non la cambierei con nient'altro
STATE TRANQUILLI.........LO SHOCK LEADER NON MORDE

TUTTO QUEL CHE DICO SONO MIEI PARERI PERSONALI

PREFERISCO DI GRAN LUNGA CHI SI ESPONE ALL'ERRORE A CHI SE NE STA ALLA FINESTRA A GUARDARE (cit. Peppino)

- se peschi festeggia con una bottiglia di vino e del buon cibo - se non peschi consolati con una bottiglia d vino e del buon cibo -  (motto del gruppo PAM & PAM)


Lisio

  • ^Member^
  • *
  • Post: 72
Risposta #53 il: Novembre 04, 2012, 00:22:16
Perché la definisci una ripartita "da pesca"? Me la consiglieresti rispetto ad un'altra canna con lo stesso casting?(ovviamente a parità di prezzo) Se non ho letto male pare che costi meno di 200 euro...Considera che i lanci dovrei impararli da solo...ho visto che sono molti i movimenti da sincronizzare (e di certo non devo insegnartelo io  ;D)


^OLTREMARE^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 6151
Risposta #54 il: Novembre 04, 2012, 00:58:11
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Perché la definisci una ripartita "da pesca"? Me la consiglieresti rispetto ad un'altra canna con lo stesso casting?(ovviamente a parità di prezzo) Se non ho letto male pare che costi meno di 200 euro...Considera che i lanci dovrei impararli da solo...ho visto che sono molti i movimenti da sincronizzare (e di certo non devo insegnartelo io  ;D)
Come ti ho già detto è una bellissima canna (la definisco da pesca perchè non ha una cima sorda come certe sue colleghe) ma mani i suoi limiti quando c'è da andare qualche metro più in là, quando il mare comincia a sputare alghe o quando il moto ondoso sale troppo. Per evitare gli affanni di cui sopra ci sarebbe la Exploit della stessa casa o, per rimanere i terra sarda, la Bicast della Fish&Fish. Altrimeti occorre andare in UK e puntare sulla Greys GRX Shore o migrare in Japan per le ashimano già citte ma di range inferiore o le intramontabili Daiwa di una volta. Per i lanci ne parliamo dopo  calabria
STATE TRANQUILLI.........LO SHOCK LEADER NON MORDE

TUTTO QUEL CHE DICO SONO MIEI PARERI PERSONALI

PREFERISCO DI GRAN LUNGA CHI SI ESPONE ALL'ERRORE A CHI SE NE STA ALLA FINESTRA A GUARDARE (cit. Peppino)

- se peschi festeggia con una bottiglia di vino e del buon cibo - se non peschi consolati con una bottiglia d vino e del buon cibo -  (motto del gruppo PAM & PAM)


mauro61

  • ^Member^
  • *
  • Post: 81
Risposta #55 il: Novembre 04, 2012, 18:25:53
Scusate ma l'approccio all'attrezzatura l'avevo sicuramente sottovalutato pensavo piuttosto che fosse una questione di tecnica come per gli altri tipi di pesca , quindi ho seguito dei corsi di lancio tecnico. Ora seguendo quanto si commenta mi si complica la vita perchè come tutti sanno ogni marchio osanna i propri prodotti che però alla fine risultano il solito compromesso o qualità-prezzo o robustezza-performance!!
Questo comunque è il mio personalissimo pensiero opinabilissimo , se qualcuno conosce il marchio SONIK  gentilmente mi fà sapere qualcosa chiaramente riferito alla MK3  13ft 4-6 oz.
GRAZIE
mauro61


^OLTREMARE^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 6151
Risposta #56 il: Novembre 04, 2012, 19:10:51
Non la conosco personalmente ma ne possiede una coppia un mio conoscente. Credo comunque che si tratti del modello SK3. Bella canna mi si dice, rende al meglio con 150gr. Bell'aspetto e non carissima (intorno ai 180 euro). Ma perchè sei orientato sulla Sonik?
Non ho capito bene la prima parte del tuo intervento. Perchè ti si complica la vita?
STATE TRANQUILLI.........LO SHOCK LEADER NON MORDE

TUTTO QUEL CHE DICO SONO MIEI PARERI PERSONALI

PREFERISCO DI GRAN LUNGA CHI SI ESPONE ALL'ERRORE A CHI SE NE STA ALLA FINESTRA A GUARDARE (cit. Peppino)

- se peschi festeggia con una bottiglia di vino e del buon cibo - se non peschi consolati con una bottiglia d vino e del buon cibo -  (motto del gruppo PAM & PAM)


Lisio

  • ^Member^
  • *
  • Post: 72
Risposta #57 il: Novembre 05, 2012, 08:45:44
Grazie Oltremare  calabria
Quindi la Ultramarine Exploit pensi sia una buona canna? o tra quelle che hai elencato credi ci sia qualcosa di meglio?


^OLTREMARE^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 6151
Risposta #58 il: Novembre 05, 2012, 11:42:48
LaExploit è una bella canna, così come lo è la Sonik. La prima è più cara ma ne facevo principalmente una questione di campanilismo (con i tempi che corrono). All'elenco, a questo punto, si può aggiungere la Greys GRX Shore, ancora più economica ma molto valida. Comunque sarebbe opportuno che ti chiarissi un pò le idee perchè siamo passati dalle 8 oz alle 6 oz e naturalmente i parametri possono variare.
STATE TRANQUILLI.........LO SHOCK LEADER NON MORDE

TUTTO QUEL CHE DICO SONO MIEI PARERI PERSONALI

PREFERISCO DI GRAN LUNGA CHI SI ESPONE ALL'ERRORE A CHI SE NE STA ALLA FINESTRA A GUARDARE (cit. Peppino)

- se peschi festeggia con una bottiglia di vino e del buon cibo - se non peschi consolati con una bottiglia d vino e del buon cibo -  (motto del gruppo PAM & PAM)


Lisio

  • ^Member^
  • *
  • Post: 72
Risposta #59 il: Novembre 05, 2012, 13:50:02
Sono passato della 8 alla 6 oz a seguito dell'intervento di Nonnoroby; poi 6 oz mi sembrano un peso importante (se ho fatto una giusta conversione sono poco meno di 170 grammi). Non vorrei una canna troppo "sorda" in grado di rilevare solo le tocche dei pescioni, ma, nello stesso tempo, che sia in grado di affrontare un bel mare; vorrei un compromesso che, però, non dovrebbe farmi pentire in futuro nè per la troppa rigidità nè per la poca potenza e viceversa. La mia non è confusione ma, forse, una richiesta esagerata  ;D
Ti ringrazio comunque per la celere risposta  calabria


Link sponsorizzati