macchinetta per legare gli ami: Istruzioni d'uso

This is a discussion for the topic macchinetta per legare gli ami: Istruzioni d'uso il the board ATTREZZATURE PESCA PROVE E CONSIGLI.

Autore Topic: macchinetta per legare gli ami: Istruzioni d'uso  (Letto 74786 volte)

gennaro

  • ^Member^
  • *
  • Post: 35
Risposta #20 il: Gennaio 28, 2009, 12:58:43
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Ciao  a tutti...ho una macchinetta lega ami...ma non e quella gialla...e una specie di macchinetta manuale nera....magari se la conosce qualcuno mi puo dire anche come si usa.....ciaoooo ;D



io ho la stessa macchinetta e nella confezione c'erano le istruzioni. cmq è molto semplice. Se vai su un motore di ricerca digita Hook Tyer e trovarei un paio di siti con le immagini e la spiegazione ( in inglese ). Se hai problemi contattami che ti aiuto io e magari scannerizzo le istruzioni che ho io.


MicheleOrata

  • ^Member^
  • *
  • Post: 43
Risposta #21 il: Maggio 25, 2009, 22:47:23
Praticamente ho utilizzato il lega-ami illustrato da Davide (fa delle legature perfette, che non si sciolgono) per 12 anni, ma quando dovevo legare lo 0,08-0.10 mm utlizzavo la legatura a mano (il lega-ami rompe i fili sottili). Nel 2006 ho deciso di eliminarlo del tutto ed ora tutt'ora gli ami li lego a mano.

Michele


sirboxer

  • ^Member^
  • *
  • Post: 58
Risposta #22 il: Febbraio 09, 2010, 13:32:29
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Per me legare gli ami manualmente fa parte del bello della pesca, del divertimento di questo sport.
Hai perfettamente ragione ma di sicuro c'è che legare un amo del 20 con filo dello 0,10 per chi ama la bolognese è davvero un'impresa.
Per chi non lo sapesse c'è un lega ami di facilissimo utilizzo fatto dalla Stonfo, azienda leader nel settore pesca. Di facilissimo utilizzo semplifica notevolmente il lavoro, specialmente a chi come me pratica specialmente la pesca in notturna.
Eccovi il link dell'articolo in questione: *************************************
Direi che per il prezzo che ha il suo valore è indiscutibile! Io ne ho sempre uno in valigetta e devo dire che più di una volta mi è stato veramente utile.


Che tipo di nodo fa questo attrezzo?
è come il primo postato o altro nodo?


^DRAYCON^

  • Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 2346
  • L'elemento fondamentale della pesca?Birra e panini
Risposta #23 il: Febbraio 14, 2010, 18:19:43
Con la mchinetta elettrica postata da davide, mi sapetedie fino a che ami si possono legare? Con ami del 6, 4 e del 2 dovrei avere problemi?
Poi questo strumento:
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
E' bellissimo! Ora che ci penso, ho proprio un cimino rotto, magari me lo faccio! Potrebbe andare bene anche di quei tubi conici che si trovano sui tubetti di silicone?
Vivo la vita a un'uscita di pesca alla volta! Non mi importa ne dove, ne quando, ne come! A ogni uscita di pesca, sono un'uomo libero!


^DRAYCON^

  • Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 2346
  • L'elemento fondamentale della pesca?Birra e panini
Risposta #24 il: Marzo 25, 2010, 20:26:49
Ragà ho comprato a machinetta elettrica! Che dire.. FA PROPRIO SCHIFO!! Il nodo non lo faceva bene, incompleto e/o troppo allentato; l'amo a volte si toglieva dalla sede; a volte la rotellina si fermava.. Eppure ho seguito le istruzioni di Davide e quelle di questo video:
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Uno strazio, 20€ buttati!!
Eppure è la stessa, precisa e identica a quella postata nel forum!
Vivo la vita a un'uscita di pesca alla volta! Non mi importa ne dove, ne quando, ne come! A ogni uscita di pesca, sono un'uomo libero!


^DAVIDE^

  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 1071
Risposta #25 il: Marzo 28, 2010, 15:19:38
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Ragà ho comprato a machinetta elettrica! Che dire.. FA PROPRIO SCHIFO!! Il nodo non lo faceva bene, incompleto e/o troppo allentato; l'amo a volte si toglieva dalla sede; a volte la rotellina si fermava.. Eppure ho seguito le istruzioni di Davide e quelle di questo video:
Uno strazio, 20€ buttati!!
Eppure è la stessa, precisa e identica a quella postata nel forum!

le ipotesi sono due:
o la macchinetta è difettosa oppure non riesci ad utilizzarla correttamente.


^DRAYCON^

  • Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 2346
  • L'elemento fondamentale della pesca?Birra e panini
Risposta #26 il: Marzo 28, 2010, 18:03:27
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
le ipotesi sono due:
o la macchinetta è difettosa oppure non riesci ad utilizzarla correttamente.
Penso che sia la prima ipotesi.. Perchè ho provato di tutto per farla funzionare bene.. Poi ho notato che facendoli a mano gli ami mi escono meglio.. Per adesso sfrutto la vista, avendo 23 anni è ancora buona, magari più avanti la userò, o non è detto che ne inventino delle migliori!!
Vivo la vita a un'uscita di pesca alla volta! Non mi importa ne dove, ne quando, ne come! A ogni uscita di pesca, sono un'uomo libero!


^NONNOROBY^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 3765
  • Roberto
Risposta #27 il: Marzo 28, 2010, 19:08:56
ecco come ho risolto il problema della legatura dei micro-ami.

Il mio negoziante abituale è anche mio amico, per cui mi ha fatto provare vari modelli di macchinette lega-ami prima di acquistare quello più adatto: ho purtroppo constato che presentano tutti lo stesso inconveniente, e cioè non riescono ad 'agganciare' i corti gambi dei micro ami.
Ho cambiato allora tipologia di ami: sono passato dagli ami a paletta a quelli ad occhiello. L'occhiello è talmente microscopico che ha addirittura un volume pari al 50% della paletta. E' stato poi sufficiente passare dal nodo UNI, classico per gli ami a paletta, al nodo PALOMAR, molto più pratico e (forse) anche più sicuro
Link utili:
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


chiaravadrhotu

  • FISHING FRIEND
  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 622
  • PePpE Da Chiaravalle C.le
Risposta #28 il: Marzo 28, 2010, 19:52:26
salve ragazzi...

la mia non è una critica ma una domanda soncerissima :

redete davvero che questi utensili possano effettivamente sostituire un nodo fatto ACCURATAMENTE a mano?

io non ho mai avuto difficoltà nel legare anche i numeri 19 che utilizzo a bolognese a mare...
faccio sempre il nodo ado otto... adattando il numero di spire a quante effettivamente riesca poi ad avvolgerne sul gambo dell'amo con ripetute prove sino a capire il giusto quantitativo...

Grazie per le risposte

a presto

PePpE
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login  Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login  Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


^NONNOROBY^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 3765
  • Roberto
Risposta #29 il: Marzo 28, 2010, 20:04:21
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
salve ragazzi...

la mia non è una critica ma una domanda soncerissima :

redete davvero che questi utensili possano effettivamente sostituire un nodo fatto ACCURATAMENTE a mano?

io non ho mai avuto difficoltà nel legare anche i numeri 19 che utilizzo a bolognese a mare...
faccio sempre il nodo ado otto... adattando il numero di spire a quante effettivamente riesca poi ad avvolgerne sul gambo dell'amo con ripetute prove sino a capire il giusto quantitativo...

Grazie per le risposte


a presto

PePpE
Se la macchinetta riesce ad agganciare il gambo, ti assicuro che le spire sono perfette, su questo non c'è dubbio.
E' chiaro comunque che si ha maggior soddisfazione a farsi i nodi 'a mano'. In fondo le macchinette sono state inventate per chi ha delle difficoltà con i piccoli ami (che poi, come è capitato a me, se sono troppo piccoli non funzionano...)
Link utili:
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


Saragone

  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 898
Risposta #30 il: Marzo 28, 2010, 20:08:03
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Non era meglio passare da un buon oculista ?
Ahahhahua!

Perdonami Nonno,ma la battuta m'è venuta da sola!

 calabria
Perché dall'oculista ci son già stato (ed infatti il buco riesco a centrarlo al primo colpo)!
Si tratta di un altro difetto che si mani ai giovanotti di una certa età: artrosi. Se poi aggiungi che le dita ti diventano come salsicciotti...

 calabria
E' meglio un ottimo  pescatore con una pessima canna in mano,che una ottima canna in mano ad un pessimo pescatore...

Meno seghe mentali e PIU' PESCA!


sky74

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 153
  • -Sicily-
Risposta #31 il: Aprile 14, 2010, 22:58:07
Complimenti...bell'articolo!!! Spesso gli articoli più banali sono i più utili..avete sicuramente aiutato un casino di gente ad utilizzare correttamente la macchinetta lega ami...per molti un vero rompicapo!!!
;D
..cu nasci tunnu, non pò moriri rummu..


soter79

  • ^Member^
  • *
  • Post: 29
Risposta #32 il: Agosto 26, 2010, 18:14:37
Riprendo questo post, un po' datato, ma a me personalmente è stato utilissimo, in quando non si capiva dalle istruzioni come legare gli ami, ho solo un dubbio con filo fluorocarbon 0.12 e ami Gamakatsu, quelli piccolini con gambo lungo non mi ricordo preciso il modello ho due bustine uno color acciaio e uno nero, faccio tutto come descritto dall'ottimissima guida, al momento di tirare il filo per effettivamente stringerlo, mi lascia un piccolo occhiello, ho provato e riprovato una nottata ma con scarsi risultati avete qualche aiuto in merito ..
Salvatore
Soter79


baronmario

  • FISHING FRIEND
  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 457
  • Ascoltare Sempre. Più Esperienza. Più Sapere.
Risposta #33 il: Agosto 30, 2010, 16:54:05
ciao soter79, A proposito delle macchinette per legare gli ami, ho acquistate tutti e 2 i modelli: quella elettrica, la Gialla per intenderci e quella a penna della Stonfo. Le mie impressioni sono: Per la Macchinetta Gialla quella elettrica annoda alla perfezione gli ami piuttosto grossi diciamo dal n°.16.in giù. perché gli ami piccoli dal n°.18 in sù la paletta si incastra male sul supporto e 99 volte su 100 l'amo scappa e rimane dentro agli ingranaggi della stessa macchinetta: si riesce a toglierli ma ci vuole molta pazienza e molto tempo. Mentre per l'annoda ami quella a Penna della Stonfo, la misura piccola, per gli ami dal 18 in sù li annoda magnificamente,  dopo un poco di pratica è veramente un gioco da ragazzi. Le prime volte sono disastrose ma dopo sono perfetti. Dimenticavo inumidire il nylon prima di stringere. soter79, per mè che ci vedo poco e le mie dita sono dei salamini è stato veramente una manna dal cielo aver scoperto questi due prodotti. ti saluto a presto ciao mario. ;D  ;D 
La furia dei marosi sulla scogliera...
La natura... si sfoga... contro di noi.


^DRAYCON^

  • Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 2346
  • L'elemento fondamentale della pesca?Birra e panini
Risposta #34 il: Agosto 30, 2010, 18:38:34
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Riprendo questo post, un po' datato, ma a me personalmente è stato utilissimo, in quando non si capiva dalle istruzioni come legare gli ami, ho solo un dubbio con filo fluorocarbon 0.12 e ami Gamakatsu, quelli piccolini con gambo lungo non mi ricordo preciso il modello ho due bustine uno color acciaio e uno nero, faccio tutto come descritto dall'ottimissima guida, al momento di tirare il filo per effettivamente stringerlo, mi lascia un piccolo occhiello, ho provato e riprovato una nottata ma con scarsi risultati avete qualche aiuto in merito ..
Salvatore
Ciao soter!!
Guarda lo stesso problema che fa la mia machinetta!! Un pò ho risolto il problema, il segreto è quello di tirare bene la lenza nell'ultimissima fase, che diciamo è un pò quella più cruciale!! Dopo aver tolto la lenza, prendi i due capi, quello più corto lo tieni tra i denti (tanto dopo viene tagliato) e l'altro con la mano. Dai qualche strattone (occhio ai denti) e l'amo è legato a dovere! Comunque tranquillo anche perchè bisogna prendere mano anche con le machinette elettriche! Comunque preferisco sempre di gran lunga farli da me i nodi, a mio parere sono molto più sicuri!!
Vivo la vita a un'uscita di pesca alla volta! Non mi importa ne dove, ne quando, ne come! A ogni uscita di pesca, sono un'uomo libero!


soter79

  • ^Member^
  • *
  • Post: 29
Risposta #35 il: Agosto 30, 2010, 21:58:51
Grazie per i consigli. Devo provare e riprovare
vi faro' sapere
Soter79


baronmario

  • FISHING FRIEND
  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 457
  • Ascoltare Sempre. Più Esperienza. Più Sapere.
Risposta #36 il: Agosto 31, 2010, 07:14:06
Per riuscire a fare dei nodi con le spire molto serrate, mi raccomando bisogna inumidire per bene il filo prima di serrare con forza. ciao Mario  ;D
La furia dei marosi sulla scogliera...
La natura... si sfoga... contro di noi.


pomatomus

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 170
Risposta #37 il: Luglio 03, 2011, 14:39:15
provata qualche anno fa: inutile! un buon nodo fatto a mano è MOLTO più robusto e più veloce da eseguire. inoltre spesso la macchinetta fallisce i nodi sovrapponendo le spire


baronmario

  • FISHING FRIEND
  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 457
  • Ascoltare Sempre. Più Esperienza. Più Sapere.
Risposta #38 il: Luglio 03, 2011, 17:38:17
Sono in pieno accordo con la tua affermazione: "Il nodo fatto a mano è insostituibile"
Però quando manca la vista e la manualità allora questo marchingegno è un aiuto formidabile.
Meglio un nodo fatto con la macchinetta che aspettare che qualche amico ti faccia il nodo a mano.
Ciao,a presto baronmario   "Mario"    ;D  ;D
La furia dei marosi sulla scogliera...
La natura... si sfoga... contro di noi.


trany

  • ^Member^
  • *
  • Post: 26
  • TRANY
Risposta #39 il: Luglio 14, 2011, 08:37:02
Anche io penso che i nodi fatti a mano sono piu' sicuri,ma se uno ha la vista buona a che serve questa macchinetta, poi non credo che si risparmi tempo,serve  solo a fare meno fatica.  ><;D<


Link sponsorizzati