Colore unghietta Alletterati da riva

This is a discussion for the topic Colore unghietta Alletterati da riva il the board ATTREZZATURE PESCA PROVE E CONSIGLI.

Autore Topic: Colore unghietta Alletterati da riva  (Letto 7338 volte)

SognandoSampei

  • ^Sr. Member^
  • *
  • Post: 325
il: Ottobre 01, 2013, 17:13:37
Salve a tutti amici del forum  

Ormai sono 4 anni che pratico la pesca agli alletterati da riva con ottimi risultati... Come artificiale utilizzo l'unghietta di varie marche però come colore sempre il bianco... Ho notato che, in alcuni giorni, si usano con risultati maggiori unghie di colori diversi... Mi è capitato di cambiare e alcune volte mi è andata bene solo grazie a botte di   calabria  ..... Vorrei sapere da qualcuno di voi se esiste un criterio per cambiare colori di unghia (o anche artificiale) in base al sole, ai colori del mare e al moto ondoso senza andare a tentativi....  ;D
"Si può dire che la pesca con la lenza è come la matematica: non la si può mai imparare completamente."

Izaak Walton, Il pescatore perfetto, 1653/76


antobj

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 133
Risposta #1 il: Ottobre 01, 2013, 17:30:54
Ciao,da quanto ne so e con l'esperienza che ho con questo tipo di pesca posso solo dirti che grandezza o colori sono poco influenti,mi è capitato di prendere tonnetti da riva anche con le unghie più grandi esattamente quelle che si usano alla traina da barca,fidati se il pesce è nei paraggi o ancora meglio il branco,che sia bianca rosa o azzurra l'80% delle volte lo porti a riva...di certo il tonnetto non è un pesce stupido ma è ben diverso da pesci come la spigola che sono molto diffidenti e devi stare attento anche al diametro del finale ecc...come dico sempre io "se u tonnettu c'è u pij pure cu na cozetta bucata" ;) io credo che per lo più l'importante è avere una canna molto forte proprio per questa tecnica di pesca poiché viene stressata moltissimo,un buon mulo e soprattutto la lenza madre che sia di buona fattura altrimenti dopo 3 o 4 uscite lo devi cambiare.Ciao


thebigfishh

  • ^Member^
  • *
  • Post: 65
Re:
Risposta #2 il: Ottobre 01, 2013, 17:48:30
Ciao ragazzi mi potreste spiegare come fate a lanciare l unghietta ? Con una bombarda? Vorrei  focalizzarmi anche io sui tonnetto perché ne ho preso uno con un artificiale e mi sono divertito. Tirano tirano.


Eugenio68

  • FISHING FRIEND
  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 761
  • MARE MARE E... MARE
Risposta #3 il: Ottobre 01, 2013, 18:37:01
... e soprattutto la lenza madre che sia di buona fattura altrimenti dopo 3 o 4 uscite lo devi cambiare.Ciao
[/quote]

Scusa, non voglio contraddirti, ma la lenza buona la cambi dopo 3 o 4 uscite solo se i tonnetti li prendi..., diversamente che cambi?
Uomo libero, amerai sempre il mare! Il mare è il tuo specchio: contempli la tua anima nel volgersi infinito dell’onda che rotola e il tuo spirito è un abisso altrettanto amaro.
Charles Baudelaire


antobj

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 133
Risposta #4 il: Ottobre 01, 2013, 19:49:16
Eugenio68 il deteriorarsi del filo non lo provoca solo la trazione del pesce ma sono diversi fattori quali ad esempio la salsedine o il calore ecc,prova a lasciare una mezza giornata un po di filo di quello da un paio di euro a bobina in una bacinella di acqua salata del mare dopodiché fai la prova del nodo e poi mi racconti. ; Ciao


angelo-95

  • ^Member^
  • *
  • Post: 25
Risposta #5 il: Ottobre 01, 2013, 20:09:34
ciao a tutti io pesco nelle zone di amantea e volevo sapere se qualcuno di voi è riuscito a fare qualche cattura di questi pesci da riva... 


SognandoSampei

  • ^Sr. Member^
  • *
  • Post: 325
Risposta #6 il: Ottobre 01, 2013, 21:31:13
Anto quindi tu dici che non dipende ? io per esempio ho notato nel mio piccolo che la rosa o colori forti vari vanno bene i giorni uggiosi, senza sole.... Cmq anche altri mi hanno detto cosi come te mentre alcuni mi hanno detto che dipende pure... boh....

Thebigfish per lanciare l'unghietta devi mettere la bombarda, un piccolo ammortizzatore e un moschettone... Dopo fai un terminale di 1.80-2.00 metri con minimo 0.30, inserisci l'unghia dal basso verso l'alto e poi fai un nodo grosso alla fine in modo tale che sia scorrevole e possa fare il movimento che la rende molto catturante ....
"Si può dire che la pesca con la lenza è come la matematica: non la si può mai imparare completamente."

Izaak Walton, Il pescatore perfetto, 1653/76


Enrico63

  • ^Member^
  • *
  • Post: 94
Risposta #7 il: Ottobre 01, 2013, 21:41:01
Ciao personalmente ritengo, dalla mia pur breve esperienza con gli alletterati con bombarda, pesca che pratico da un paio di anni quando posso. Per il filo, io uso trecciato 0,13 con finale in nylon di circa 2 metri. Solo a fine battuta pesca (non sempre) sciacquo attrezzatura con acqua dolce. Non ho mai sostituito filo in bobina se non terminale e qualche metro all'occorrenza se e quando risulta "esausto" o danneggiato nella pesca. Utilizzo anche raglou ma ho visto una certa preferenza per l'unghietta (io non uso quelle di marca). Per il colore bianco (non trasparente) o bianco tipo fosforescente, che ho scoperto per caso che si caricava alla luce, non per acquisto mirato. Se sono a tiro di canna ho visto che inseguono e abboccano senza farsi troppi problemi e quindi non sono andato a cercare colori differenti. Li prendo anche con "Jig Leppa 33" ovviamente con canna da spinning senza bombarda in questo caso.  


thebigfishh

  • ^Member^
  • *
  • Post: 65
Re:
Risposta #8 il: Ottobre 01, 2013, 23:54:45
Grazie utili consigli :)


Link sponsorizzati

Tags: