Esche alternative...

This is a discussion for the topic Esche alternative... il the board BEACHLEGERING & BEACHLEDGERING.

Autore Topic: Esche alternative...  (Letto 15491 volte)

Eugenio68

  • FISHING FRIEND
  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 761
  • MARE MARE E... MARE
Risposta #20 il: Febbraio 03, 2012, 15:24:33
Bleaaah! Io a malapena riesco a manovrare i vermi!
Uomo libero, amerai sempre il mare! Il mare è il tuo specchio: contempli la tua anima nel volgersi infinito dell’onda che rotola e il tuo spirito è un abisso altrettanto amaro.
Charles Baudelaire


amur87

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 275
Risposta #21 il: Febbraio 03, 2012, 16:57:20
  grazie della risposta!!!!
non importa la presentazione, l'esca o la canna, l'importante è crederci sempre!!!


johunter

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 149
Risposta #22 il: Aprile 01, 2014, 23:51:02
Ciao a tutti, personalmente quando posso sia d'inverno che d'estate mi procuro i vermi di letame che sono a costo zero e a volte hanno fatto la differenza in tutte le condizioni meteo-marine, innescati in tutti i modi a pezzi , interi e multipli. D'inverno sono micidiali per gli occhioni e saraghi alla lunga distanza, d'estate un pò di tutto. Sono poco selettivi come tutti i vermi e ti fanno fare collezione di stelle marine. In quanto a tenuta rispetto a quelli di terra (comprati) sono un'altra cosa.Ovviamente ci vuole un pò di stomaco per procurarseli, personalmente ci sono abituato avendoli preferiti per la pesca in torrente.Poi,nel procurarseli, si possono trovare granchi rossi e altre creature che in acque interne mi hanno regalato catture inaspettate e che cercherò di esportare anche al mare.


Surf 33

  • FISHING FRIEND
  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 919
Risposta #23 il: Aprile 02, 2014, 13:14:18
Ciao  johunter, io non voglio contraddirti, anche perché le esperienze personali in pesca sono alquanto differenti da pescatore a pescatore, e sorvolando sull'utilità del lombrico per la cattura delle stelle marine, che personalmente se potessi scegliere eviterei, per gli altri utilizzi diciamo convenzionali miranti alla cattura di pesce, l'utilità dello stesso è alquanto discutibile, io personalmente credo che al di fuori di alcuni spot e in alcune condizioni meteo marine, mareggiate in prossimità di foci, il loro potere attrattivo sia vicino allo zero...
Giusto per curiosità ti invito a leggere i post che hanno riguardato l'utilizzo del lombrico in mare, magari arricchendo i post già presenti con le tue esperienze personali con questa esca...

Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
************Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login************


Ardito

  • FISHING FRIEND
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 1002
  • Siamo quelli che siamo.
Risposta #24 il: Aprile 02, 2014, 15:15:36
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
mi procuro i vermi di letame che sono a costo zero e a volte hanno fatto la differenza in tutte le condizioni meteo-marine, innescati in tutti i modi a pezzi , interi e multipli.

Ciao Surf,
credo che vi riferite a due tipi di vermi diversi. Io ho visto più volte i vermi di letame (presenti, praticamente, nelle zone di raccolta del letame degli animali da allevamento), che si trovano rivoltando quest'ultimo, e sono lunghetti, non molto spessi e colore arenicola direi. Della loro efficacia in acqua salata come esca non posso dire nulla non avendoli mai utilizzati, ma aspettiamo altri dettagli da johunter.
A presto


saviuzzo

  • FISHING FRIEND
  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 287
  • Brutia me genuit!
Risposta #25 il: Aprile 02, 2014, 16:35:58
Ciao ragazzi.....
come detto, i vermi di letame sono facili da reperire (stomaco a parte).. Ma in fondo se mai li proviamo, mai sappiamo! L'ideale sarebbe quello di avere una canna sempre in mare con sti anellidi e vedere che succede...prima o poi qualcosa dovrà papparseli!!! Io c'ho pescato una o due volte, ma neanche una toccata.....mha! comunque sto seriamente pensando di rivalutarli e provarli in tandem con striscioline di fegato...chissà che non ne esca una squisitezza per i nostri amici pinnuti.
Un abbraccio


^OLTREMARE^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 6153
Risposta #26 il: Aprile 02, 2014, 17:31:30
Ho usato in passato questi vermi (intendiamo quelli che rilasciano un po' di muco giallastro?) quando mi dedicavo alla pesca alla trota in torrente. Devo dire che il lombrico di terra risultava molto più catturante di questi tanto che alla fine li avevo abbandonati nonostante la facilità di approvvigionamento. Per l'uso in mare ho visto qualcuno catturare delle triglie con quelli di terra, la loro durata sull'amo è breve perché diventano presto bianchi.
STATE TRANQUILLI.........LO SHOCK LEADER NON MORDE

TUTTO QUEL CHE DICO SONO MIEI PARERI PERSONALI

PREFERISCO DI GRAN LUNGA CHI SI ESPONE ALL'ERRORE A CHI SE NE STA ALLA FINESTRA A GUARDARE (cit. Peppino)

- se peschi festeggia con una bottiglia di vino e del buon cibo - se non peschi consolati con una bottiglia d vino e del buon cibo -  (motto del gruppo PAM & PAM)


Surf 33

  • FISHING FRIEND
  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 919
Risposta #27 il: Aprile 02, 2014, 17:59:42
Non so se l'ho già raccontato in un altro post, comunque lo ripeto, qualche anno fa ho provato con maschera e lenza a mano muovendo con i piedi la sabbia le mormore/tte si concentravano tutte intorno a me, bene con il verme di sabbia (cento lire) le stesse si avventavano sull'amo a gruppo con il lombrico di terra le stesse si avvicinavano, in numero molto ridotto, all'amo ma di mangiare non ci pensavano neanche lontanamente...anzi dopo essersi avvicinate si allontanavano mostrando un interesse pari a zero per l'esca.
Adesso penso (pensiero personale) se non hanno minimamente pensato di abboccare in quel momento, dove per qualche verso con il movimento dei piedi e l'innalzamento della sabbia sono state create una serie di condizione che favoriscono la loro frenesia alimentare, immaginiamo con mare calmo e dove è il pesce a dover sentire l'odore dell'esca...io rimango dell'avviso che un pacchetto di coreano o se si vuole risparmiare 1€ di bigattino quantomeno ci da la speranza di poter vedere il cimino della canna muoversi... poi è ovvio che ognuno fa i propri esperimenti e racconta le proprie storie...
************Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login************


igor88tv

  • ^Member^
  • *
  • Post: 77
Risposta #28 il: Aprile 02, 2014, 19:48:39
dico la mia anchio in base alle mie esperienze
lombrico di letame: ottima esca per il tardo autunno inverno per la pesca mirata alle anguille in foce..nello specifico di letame di cavallo poi così ho provato e constatato..d estate quasi inutile se non solo con la trainetta in quanto nell acqua salata li affloscia e vanno cambiati di continuo
bibi nostrano:è il bibi dei nostri mari,lungo e grosso va tagliato svuotato e lavato  poi appuntato alle amo..è comodo perche spesso si trova congelato quindi si può riutilizzare se ne rimane ma i risultati migliori li ho sempre avuti col bibi importato..spesso 2 nell amo
corbola :questa pochi la conoscono..è una sorta di crostaceo credo..si trova nelle lagune ed è un esca eccezionale..trovarla viva è difficile ma sopratutto d inverno si trova solo in pacchetti surgelati..5e per una ventina di pezzi ed è fenomenale in autunno e inverno per la pesca a branzini rombi passere anguille ..d estate devo ancora provarla in quanto è difficile trovare viva
petto di pollo:mai provato da riva ma non dovrebbe essere male a beach in fondali misti e profondi..comunque quando esco con i barconi a sgombri nell alto adriatico è il top..meglio della sarda e forse pari al calamaro..tiene bene alle amo ed è molto attrattivo..come prede sgombri suri merluzzetti boge saraghi gronchi e pure un astice ho visto prendere
bigattino :lo porto sempre..costa poco ed è un po buono per tutto..2 anni fa ho fatto più pesce con il bigattino che con tutti gli altri vermi..lo scorso anno invece zero..non se l è mangiato nessuno..una delusione spero solo passeggera
cordella:alla fine la prendo spesso perche dura anche un mese quindi è molto comoda..ma non ci ho mai fatto grandi pescate
mazzancolla:questa io non l ho mai provata però ho sentito di ottime catture sia da me che in croazia di pagelli e pure calamari ..da provare
trancio di calamaro:ottimo in qualsiasi mese specie da fine aprile a giugno quando si avvicinano i palombi e gattucci ma se arrivano anche i gronchi non si pesca più
poi ci sono tantissime altre esche alternative classiche come il fasolare la schia il granchietto il murice e tutto quello che o si trova in pescheria o direttamente in spiaggia


johunter

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 149
Risposta #29 il: Aprile 04, 2014, 20:08:53
Ciao a tutti, avevo scritto un papiello ma il login scaduto mi ha fatto perdere tutto, cerchero di rispondere brevemente a tutti. E'una esca a costo zero (il verme di letame) non tanto dal punto di vista economico ma logistico (il negozio del mio paese non ha mai un kaiser) e di tempo (pescate quasi sempre improvvisate). E' un'esca che in fiume, lago, diga e infine mare ho confrontato con altre esche durante la stessa battuta ovviamente ed e'per questo che ne ho scritto in termini lusinghieri. Per quanto riguarda le stelle marine era in senso negativo, non ne trattengo. Ho solo postato la mia esperienza con questa esca che in acque interne almeno da me non ha rivali (solo il portasassi la batte ma non e' facile da trovare), ha soppiantato il fegato che si usava decenni fa e che se non sbaglio in acque interne e' vietato. Il verme di terra si compra o per pigrizia o per poco tempo etc. In mare lo ho confrontato direttamente con coreani bigattini etc e sinceramente lo preferisco per tenuta ma soprattutto per il potere attrattivo (per me meglio un verme morto che un coreano vivo). Al di lla'delle perplessita' generate credo che ogni pescatore abbia le proprie convinzioni ma ci si deve anche adattare a cio' che si ha e cio' che l' ambiente propone,  una volta mi erano caduti i vermi in acqua ad ho preso due trote innescando due cipolline selvatiche ma prima di andare a pesca non vado per i campi  per trovarle. Bisogna provare e confrontare contemporaneamente le esche per poter farsinun'idea. Un salutonatutti


^NONNOROBY^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 3765
  • Roberto
Risposta #30 il: Aprile 08, 2014, 11:58:03
Il lombrico di letame non l'ho mai provato, per cui non mi pronuncio in merito se non dopo averlo fatto.
Altri tipi di lombrichi invece li ho provati e, a parte il lusinghiero risultato col palamito per le anguille in acque salmastre, si sono dimostrati una ciofeca: manco una toccata...
Link utili:
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


Link sponsorizzati

Tags: