Problema rete

This is a discussion for the topic Problema rete il the board BEACHLEGERING & BEACHLEDGERING.

Autore Topic: Problema rete  (Letto 1730 volte)

Fraschensen

  • ^Member^
  • *
  • Post: 37
il: Luglio 20, 2017, 12:38:56
(Non so se sia il posto adatto per publicare questa domanda, ma mi ricollego allo stile di pesca utilizzato)
Ieri eri mi sono recato in spiaggia per fare qualche lancio e rilassarmi un paio di ore, qualche toccata, presa una tracina( stranamente molto poco combattiva), una triglia ( che vorrei utilizzare per fare qualche esca ), e un granchio( giusto alla fine, rilasciato non sapendo come farlo vivere per poterlo riutilizzare in un secondo momento ). Comunque volevo chiedere: la presenza di una rete, segnalata, incide in maniera marcata sul possibile successo di una uscita? Visto che come ho messo piede in spiaggia hanno iniziato a sistemarla.


^OLTREMARE^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 6153
Risposta #1 il: Luglio 21, 2017, 17:05:33
In effetti ben pochi di noi piazzerebbero le canne davanti ad una rete. Personalmente devo dire che se sono ad una certa distanza non mi hanno mai dato problemi nel senso che qualche pesce l'ho visto lo stesso. I guaio è quando sono a distanza non permessa. Tieni comunque conto conto che questa non è una stagione propizia, specie di giorno. La triglietta lasciala andare come il granchio.  calabria Ciao
STATE TRANQUILLI.........LO SHOCK LEADER NON MORDE

TUTTO QUEL CHE DICO SONO MIEI PARERI PERSONALI

PREFERISCO DI GRAN LUNGA CHI SI ESPONE ALL'ERRORE A CHI SE NE STA ALLA FINESTRA A GUARDARE (cit. Peppino)

- se peschi festeggia con una bottiglia di vino e del buon cibo - se non peschi consolati con una bottiglia d vino e del buon cibo -  (motto del gruppo PAM & PAM)


Fraschensen

  • ^Member^
  • *
  • Post: 37
Risposta #2 il: Luglio 21, 2017, 21:35:05
Grazie per la risposta  , vedrò riprovando nello stesso spot e spostandomi un po' per vedere la differenza. In effetti tornassi indietro la lascerei la triglietta.


Link sponsorizzati

Tags: