PESCA A GIZZERIA - laghi di Gizzeria (LAGO LA VOTA)

This is a discussion for the topic PESCA A GIZZERIA - laghi di Gizzeria (LAGO LA VOTA) il the board CATANZARO.

Autore Topic: PESCA A GIZZERIA - laghi di Gizzeria (LAGO LA VOTA)  (Letto 11476 volte)

^ALFIO^

  • Lieve è l’oprar se in molti è condiviso!
  • ))ADMIN((
  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 292
  • ><(((°<ALFIO><(((°>
il: Febbraio 21, 2008, 03:01:02
PESCA  A GIZZERIA (LAGO LA VOTA)
lat="38.934777001538045" lng="16.203975677490234"



Con il termine La Vota si indica una serie di laghetti di acqua salmastra lungo la costa del comune di Gizzeria in provincia di Catanzaro.

I laghi principali sono: La Vota, che è il lago più grande, La Vota Piccola che è poco più che una pozza, e La Vota Piraina, nei pressi dell'abitato Gizzeria Lido ,che viene collegato al mare per far defluire l'acqua. Negli anni 80 si Gizzeria (LAGO LA VOTA)[

Come Raggiungerlo

In autostrada puo' essere raggiunto facilemente tramite:


    * Autostrada A3:
          o uscita Lamezia Terme
          o uscita [map]Falerna[/map]

Imboccando la SS18 in direzione nord se si proviene da Lamezia Terme o in direzione sud provenendo da Falerna si incontrano, dopo pochi chilometri, i laghi La Vota, posti a sud di Capo Suvero, dove si apre la vasta Piana di Santa Eufemia lamezia.

La navigazione

Proprio grazie al collegamento con il mare, La Vota Piraina è usato come piccolo porto naturale, gestito da privati, per piccole imbarcazioni da diporto. Dotato di acqua ed energia elettrica, ma non di rifornimento di carburanti, il porto è un ottimo luogo di partenza per la pesca col bolentino e il Vertical Jigging sulle secche circostanti. Il porto di origine borbonico invece era ubicato proprio nel lago La Vota

Inoltre è meta di molti appassionati di pesca sportiva che all' interno dei laghi  pratica la pesca all' inglese e bolognese e lo spinning .

ALTRI ARTICOLI SULLA PESCA A GIZZERA E I LAGHI LA VOTA QUI

Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


gogo

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 206
  • daiDiamantiNNNasceNiente,DalLetameNasconIFiori
Risposta #1 il: Marzo 24, 2008, 23:17:22
mi sapete dire se a spinning si puo' insidiare qualche bella spigola anche di mattina ?  grazie
.... pesca nn ti fermare...


MONDRA

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 167
  • Calabria pesca on line
Risposta #2 il: Marzo 25, 2008, 09:31:53
si si non solo spigole, ma anche cefali, orate e anguille...


Marcaldinho

  • ^Sr. Member^
  • *
  • Post: 301
  • La perseveranza è la madre del successo
Risposta #3 il: Ottobre 17, 2008, 22:49:19
ma è vero che ultimamente hanno vietato la pesca da quelle parti?


zavo

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 258
  • live in cosenza
Risposta #4 il: Marzo 28, 2011, 09:42:09
qualcuno sa dirmi se l'hanno riaperta?
saverio wwwcalabriawww


CiccioAMIA

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 142
Risposta #5 il: Luglio 04, 2014, 16:23:20
Ragazzi ultimamente qualcuno ha provato a spinning??


5ino

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 136
Risposta #6 il: Novembre 05, 2015, 10:25:34
ciao a tutti, scrivo qui anche se l'argomento sicuramente è abbondantemente trattato nell apposita sezione, ma visto che ogni spot di pesca ha le sue "varianti" mi sembra opportuno abbinare l'argomento "pesca all'inglese" ai laghi di Gizzeria. Senza dilungarmi troppo, nonostante siano quasi 15 anni che mi dedico alla pesca, non sono mai stato a pescare ai laghi di gizzeria, per cui mi sono preparato l'attrezzatura (una canna che neanche mi permetto a definire bolognese) e mi avvio verso il canale che è raggiungibile a piedi dopo una discreta camminata. Mi avevano accennato che la tecnica utilizzata è quella all inglese, ma anche con il vivo (cefaletto) o pasturatore ci sono belle sorprese; ma decido per il gallengiantino dato che a parte il lago Ampollino, in mare non mi ci sono tanto dedicato alla tecnica con il galleggiante. Montatura: in bobina uno 0.16 su cui ho infilato una piccolissima perlina-micro girella con aggancio-perlina, alle estremità delle perline ho fatto 2 "botti" con l'apposito filo per bloccare il gallengiante e poter regolare l'altezza; ho inserito poi una girellina tripla ma siccome mi starava troppo il gallengiante (a penna 2+1) lho tolta e ho connesso il finale al filo in bobina con doppia asola (niente micro girelle); terminale 1.5 metri di fluorcarbon dello 0.10 e amo da 16 (provato anche con un 14 con analoghi risultati). Dall'amo al galleggiante avrà dato quasi 3 metri di acqua, misurata consigliatami ma non verificata da me sul posto (...) . Giungo al punto: a parte che rimanere in pesca con il famoso vento che caratterizza la zona con il galleggiante a penna ...per quanto mi riguarda la vedo molto dura, infatti il tutto veniva scarrocciato dal vento obbligando a continui recuperi e lanci, penso che in realtà non sono MAI entrato in pesca, e le poche catture fatte (3 orate e due spigole RIGOROSAMENTE LIBERATE in quanto molto piccole) penso sia state effettuate "per caso", vorrei sapere se è opportuno lasciare il tutto senza piombini (dal galleggiante fino al terminale) o piombare per far lavorare l esca a mezz'acqua o un pò staccata dal fondo. Ho provato inserendo un solo pallino a circa 80 cm dall amo ma poi non ho avuto neanche una toccata. Eppure vedendo le montature di altri pescatori non mi pare di aver visto piombatura aggiuntiva; è chiaro che per mio carattere e abitudine non oso disturbare gli altri mentre pescano per cui non ho chiesto direttamente la cosa. Insomma il quesito è sapere se anzitutto la mia montatura è valevole per la zona di pesca (vento e corrente in base alla marea) e se è consigliabile usare un galleggiante non piombato e zavorrare poi lungo il calamento. Non sono neanche riuscito a capire se pasturavo bene nel senso che il vento mi spostava il calamento verso destra ma la corrente magari era verso sinistra e comunque non sono mai riuscito a stare "fermo". Dopo i vostri consigli vorrò provare con il galleggiantino a palla piombato...presumo che riesca a stare più fermo rispetto alla penna. Aspetto con ansia i vostri interventi. ciao e grazie


Link sponsorizzati