come conservare gli insetti

This is a discussion for the topic come conservare gli insetti il the board COSTRUZIONE MOSCHE ARTIFICIALI.

Autore Topic: come conservare gli insetti  (Letto 3337 volte)

^GIOVANNI^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 2088
  • Catanzaro Lido
il: Settembre 23, 2011, 21:21:45
non riuscendo ancora a riconoscere gli insetti in volo durante l'azione di pesca ne ho raccolto
qualcuno mettendolo in un semplice contenitore di plastica, nel tentativo una volta a casa di
verificare la specie e imitare colori e proporzioni al morsetto, ma non è stato cosi perchè
dopo qualche giorno ho notato che le effimere raccolte si rompevano, cambiavano colore
e rimpicciolivano asciugandosi, chiedevo qualche consiglio su come fare a conservarle
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Link utili:
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


^NONNOROBY^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 3765
  • Roberto
Risposta #1 il: Settembre 23, 2011, 21:59:54
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
non riuscendo ancora a riconoscere gli insetti in volo durante l'azione di pesca ne ho raccolto
qualcuno mettendolo in un semplice contenitore di plastica, nel tentativo una volta a casa di
verificare la specie e imitare colori e proporzioni al morsetto, ma non è stato cosi perchè
dopo qualche giorno ho notato che le effimere raccolte si rompevano, cambiavano colore
e rimpicciolivano asciugandosi, chiedevo qualche consiglio su come fare a conservarle
Molto tempo fa, in una trasmissione TV, ho visto che per la conservazione degli insetti veniva usata una speciale resina ultra trasparente in cui veniva inglobato l'insetto: in un piccolo contenitore veniva posto l'insetto, e poi veniva colata lentamente questa resina sino ad inglobarlo. La sua trasparenza era tale che potevano essere notati anche i minimi particolari, e che nessuna parte dell'insetto subiva danni.
Purtroppo non ricordo assolutamente il nome del prodotto, ma probabilmente si può rintracciare si internet. La polimerizzazione avveniva in poco tempo.
Link utili:
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


saverio63

  • ^Member^
  • *
  • Post: 53
Risposta #2 il: Settembre 24, 2011, 08:47:42
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
.....nel tentativo una volta a casa di
verificare la specie e imitare colori e proporzioni al morsetto, ma non è stato cosi perchè
dopo qualche giorno ho notato che le effimere raccolte si rompevano, cambiavano colore
e rimpicciolivano asciugandosi, chiedevo qualche consiglio su come fare a conservarle

Ciao Giovanni. ho trovato una guida che forse interessa il tuo caso:  ><;D<
Guida alle preparazioni entomologiche
 Cito alcune frasi : Abbiamo cercato di riassumere in questa breve guida quanto abbiamo sinora imparato per esperienza personale, senza nulla togliere a trattati ben più seri e completi che potrebbero trovarsi  sul mercato.
Il nostro intento, quindi, è solo quello di fornire qualche suggerimento utile al principiante che voglia cimentarsi nelle preparazioni entomologiche, evitandogli così di acquistare da noi o altrove costosi e fragilissimi artropodi già messi in posa naturalistica

In MP hai le info di un sito WEB,..spero di essere stato utile.
A presto
Saverio

Noi pescatori...siamo i cantastorie che tramandano i racconti ereditati dai nostri padri, e quelli che questi ultimi avevano appreso dagli "antichi", i suoi segreti ed i suoi misteri..


donatot

  • Il pescatore con la mosca SELE e TANAGRO
  • FISHING FRIEND
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 1410
  • Donato Tedesco P.a.M. TECNICA T.L.T.
Risposta #3 il: Settembre 24, 2011, 21:19:52
Ciao Giovanni, Ogni tanto anch'io mi porto qualche insetto a casa, qualcuno che m'interessa più da vicino per costruirmelo.

Io faccio in questo modo: un barattolino trasparente a tenuta stagno, dentro metto un po’ d’ovatta imbevuto con dell'alcol denaturato in modo a contatto con l'insetto lo stordisce all'istante (sarebbe meglio del cloroformio). L'insetto si mantiene diversi giorni da come l'hai catturato e ti permette di studiarlo nei suoi colori, taglia e famiglia d’appartenenza se hai dei libri d’entomologia.

Io ho quello di Raffaele De Rosa che molto dettagliato.

Ciao
>(((((((((°><°)))))))))<
Molto meglio la riva silenziosa di un fiume in una calda giornata di primavera con gli insetti che ti schiudono tutto intorno e accompagnati solo da qualcuno che è capace di assaporare questa magica atmosfera.


Link sponsorizzati

Tags: