Le mie prime dry fly

This is a discussion for the topic Le mie prime dry fly il the board COSTRUZIONE MOSCHE ARTIFICIALI.

Autore Topic: Le mie prime dry fly  (Letto 2119 volte)

orbitante

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 211
il: Maggio 08, 2011, 21:36:09
Oramai la PAM mi preso! e con essa la costruzione delle mosche. Un tarlo, sensazioni bellissime sia in pesca che in costruzione e vedere i frutti di questi ami dressati. E' la prima volta che mi appresto a costruire.
Anticipo che troppo ho ancora da imparare e non mi ritengo arrivato! questo il mio lavoro; certo forse tanta fantasia ma da assoluto principiante credo che non si possa pretendere di più. Però a voi la valutazione

Immagine non disponibile

Capisco che a vederli da vicino si potrebbe dare una valutazione più sincera





^GIOVANNI^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 2088
  • Catanzaro Lido
Risposta #1 il: Giugno 10, 2011, 07:27:14
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Oramai la PAM mi preso! e con essa la costruzione delle mosche. Un tarlo, sensazioni bellissime sia in pesca che in costruzione e vedere i frutti di questi ami dressati. E' la prima volta che mi appresto a costruire.

sembrano ben fatte le hai poi provate in pesca
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Link utili:
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


donatot

  • Il pescatore con la mosca SELE e TANAGRO
  • FISHING FRIEND
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 1410
  • Donato Tedesco P.a.M. TECNICA T.L.T.
Risposta #2 il: Giugno 10, 2011, 08:52:41
Ciao orbitante,
Un artificiale, quando è poggiato sull'acqua. attira sempre l'attenzione del pesce. Che cosa lo fa scattare! Sono i colori e la siluetta ( la forma), per dirti che la costruzione e relativa, e la trota che sceglie in quel momento per mangiare.
Molte volte sì e pescato con artificiali spennati e stropicciati… eppure si sono prese grosse trote… quindi, quelli che hai pubblicato e oro… puoi andarci a pescare tranquillamente…

Ciao  
>(((((((((°><°)))))))))<
Molto meglio la riva silenziosa di un fiume in una calda giornata di primavera con gli insetti che ti schiudono tutto intorno e accompagnati solo da qualcuno che è capace di assaporare questa magica atmosfera.


orbitante

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 211
Risposta #3 il: Giugno 10, 2011, 21:13:59
 Carissimo Donato
Sono contento del tuo consiglio e di tutti quegli amici che portano  a conclusioni a cui un novizio sta poco attento.
Anche da altri mi è stato fatto notare che la bellezza di una costruzione non è significante per il pesce. Ma importante può essere il modo in cui si posa la mosca sull'acqua, ad esempio non capovolta; importante può essere il profilo che, dal basso il pesce scorge; come l'artificiale scorre sull'acqua ed ancora..........  mi potrai dire molto di più tu.
E' la prima volta che mi accingo nella costruzione di una mosca e sono rimasto molto contento del risultato ottenuto.  Per ora su ami "grandi" (misura 14).
Si è vero ho cercato la somiglianza!
Per quanto riguarda il comportamento in pesca (e adesso rispondo a Giovanni) per vari motivi sono potuto andare poche volte. Frequento una zona no kill, ho avuto modo di notare, sicuramnte per gli orari praticati, che sono molto apatiche. Solo due volte si sono scaraventate sul mio artificiale, e purtroppo le ho perse slamate. Devo sottolineare che mentre la prima volta la mosca era a pelo d'acqua, la seconda per via dell'irruenza dell'acqua la mosca si è comportata da sommersa.


ciao Vincenzo


donatot

  • Il pescatore con la mosca SELE e TANAGRO
  • FISHING FRIEND
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 1410
  • Donato Tedesco P.a.M. TECNICA T.L.T.
Risposta #4 il: Giugno 10, 2011, 22:49:18
ciao Vincenzo,

Riguardante le foto ho notato questo, e se me lo permetti, voglio darti un consiglio.
Le Hackles quelle che fanno le zampe devono essere a malapena più grandi della curva dell'amo ( 2 mm è più che sufficiente), questo per evitare che si capovolgono sull'acqua.

Tu che sei all’inizio posso suggerire: di guardare bene nell’aria e sull’acqua, la presenza degli insetti, quello che c’è nei posti di pesca che spesso frequenti. Questo ti servirà, specialmente se frequenti sempre gli stessi posti, quello di farti le mosche adatte alla zona di pesca…

L’amo del 14 a gambo corto per piccole mosche e a gambo lungo per mosche più grandi…va benissimo e se utilizzi anche qualche amo del 16…sempre con le proprietà del 14 come sopra… va ancora meglio.

Ciao
>(((((((((°><°)))))))))<
Molto meglio la riva silenziosa di un fiume in una calda giornata di primavera con gli insetti che ti schiudono tutto intorno e accompagnati solo da qualcuno che è capace di assaporare questa magica atmosfera.


orbitante

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 211
Risposta #5 il: Giugno 10, 2011, 23:03:13
Grazie Donato
sempre lieto di ricevere suggerimenti


Link sponsorizzati

Tags: