Costo di una barca di piccole dimensioni

This is a discussion for the topic Costo di una barca di piccole dimensioni il the board DIPORTO NAUTICO.

Autore Topic: Costo di una barca di piccole dimensioni  (Letto 12397 volte)

kkk86

  • -Member-
  • *
  • Post: 19
il: Febbraio 18, 2011, 22:15:50
salve
vorrei sapere quanto può costare una barca di piccole dimensioni(1 o 2 posti) con motore,o un gommone con motore, per pesca in mare.


Marcaldinho

  • ^Sr. Member^
  • *
  • Post: 301
  • La perseveranza è la madre del successo
Risposta #1 il: Febbraio 18, 2011, 23:19:43
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
salve
vorrei sapere quanto può costare una barca di piccole dimensioni(1 o 2 posti) con motore,o un gommone con motore, per pesca in mare.

per una barca da i 4 a 5 mt con motore o gommone conta dai 4/5 mila a salire


^DRAYCON^

  • Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 2346
  • L'elemento fondamentale della pesca?Birra e panini
Risposta #2 il: Febbraio 19, 2011, 01:14:58
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
per una barca da i 4 a 5 mt con motore o gommone conta dai 4/5 mila a salire
Se consideriamo invece una barca del genere, con un motore che consente di guidarla senza la patente nautica, però usata, quanto può venire?
Vivo la vita a un'uscita di pesca alla volta! Non mi importa ne dove, ne quando, ne come! A ogni uscita di pesca, sono un'uomo libero!


vincearchery

  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 501
  • NEL MARE GROSSO, SI PIGLIANO I PESCI GROSSI..
Risposta #3 il: Febbraio 19, 2011, 09:17:01
Dalle mie parti una barca come intende drycon parte da 700/800 euro a salire, io ho appena acquistato una semicabinata con motore da 40cv ( per cui guidabile senza p.n.) ed no speso 2500 euro.

eppure è recente  come barca..
NON IMPORTA CHE TIPO DI PESCA FAI.. L'IMPORTANTE E' POTER RACCONTARE DI AVERLO FATTO..


valerio65

  • ^Member^
  • *
  • Post: 29
Risposta #4 il: Febbraio 19, 2011, 10:30:39


Ciao, se sei seriamente intenzionato a comprare una barca non farti tentare dal prezzo ma valuta la funzionalità.
vedi bene gli spazzi interni, i gavoni, il numero di posti, l'alloggiamento della strumentazione, le postazioni di pesca e lo spazio del pozzetto di poppa, il motore è un discorso a parte, ti consiglio di farlo vedere/provare dal tuo futuro meccanico di fiducia, non fidarti dei praticoni perché in mare ci devi andare tu e rimanere piaggiato non è una bella cosa.
io prima avevo un semicabinato un akis 22 ( preso a causa di precedenti trascorsi su nave oceanografica Amm. magnaghi ) e devo dirti che lo usata solo per un anno.
lo venduta è o preso un concord open, sono rinato. comoda, spaziosa, facile da ormeggiare e sopratutto perfetta per la pesca e per le gite. una tenuta di mare spaventosa che mi permette di uscire anche con mare grosso.
valuta bene prima di comprare.
la barca non è come la macchina ma bensì come un tuo fidato amico. ti accorgerai col tempo che questi consigli ti torneranno utili .
Ciao a disposizione valerio65
 ùùooiuu


^NONNOROBY^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 3765
  • Roberto
Risposta #5 il: Febbraio 19, 2011, 13:12:34
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Se consideriamo invece una barca del genere, con un motore che consente di guidarla senza la patente nautica, però usata, quanto può venire?
Perché non ti fai una passeggiata a Fertilia, a due passi da Alghero? C'è un mercato dell'usato molto rifornito....
Link utili:
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


^DAVIDE^

  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 1071
Risposta #6 il: Febbraio 19, 2011, 17:35:44
Purtroppo l'acquisto di un'imbarcazione  è valutato, troppo spesso, in base a considerazioni esclusivamente economiche.
In commercio ormai si trova di tutto a prezzi anche irrisori, il vero problema sta, tuttavia, nel conoscere esattamente ciò che si compra.
Mi spiego:
Se tu volessi acquistare una piccola imbarcazione (3-4 mt) in vetroresina completa di motore (4-10 hp) potresti anche trovare il tutto x la modica cifra di 1000 euro.
Il problema però sta nel COSA compreresti, certamente un'imbarcazione instabile con un motore 2 tempi con oltre un decennio di vita.
E l'affidabilità e la sicurezza in mare? a chi le lasci?
Se vuoi un consiglio diffida dalle offerte "eccezionali" poiché dietro di esse c'è quasi sempre la bufala.
Compra una barca che sia abbastanza stabile (ok il trimarano o la lancia planante, no le "bagnarole").
Cercala possibilmente alta di murata, a doppio fondo e robusta, lascia perdere quelle fatte con un foglio di vetroresina simile a cartavelina.
Il motore sceglilo rigorosamente 4 tempi.
Non guardare tanto alla potenza quanto all'affidabilità.
Diffida categoricamente dei 2 tempi, non dare retta a chi dice che sono superiori ai 4 tempi.
Certamente un 2 tempi a parità di potenza è più leggero di un 4 tempi (e FORSE avrà anche una ripresa maggiore), ma considera che da diversi anni la vendita dei due tempi in Italia è bandita (inquinano), quindi tutti i 2 tempi che troverai saranno usati e quasi sempre decennali (se non addirittura anni 80-90), magari multiproprietari.
Purtroppo i due tempi si ingolfano facilmente, consumano di più e necessitano di miscela (maggiore spesa nel carburante)
Scegli sempre un motore che abbia non più di 3-4 anni di vita (volendo azzardare 5-6), provvisto di regolare documentazione ed anche se ti dicono che il motore è stato tagliandato non dare nulla x scontato e fai controllare sempre almeno i seguenti elementi:
- girante
- olio motore
- olio piede
- candele
- cinghia distribuzione
- cordino di avviamento
- pompa benzina

Considera che se trovi un motore "affare" per 500 euro e poi devi sostituire tutti gli elementi suddetti alla fine spenderai "qualche" altro centinaio d'euro.
Metti al primo posto sempre la sicurezza, se resti con la macchina scendi e chiedi un passaggio, se hai un'avaria in mare con mare mosso resti....secco!
La faccio breve e ti dico che se vuoi spendere poco punta magari su qualcosa di piccolo e poco potente ma necessariamente AFFIDABILE.
Se ti butti sull'usato per una lancia discreta completa di motore affidabile e dotazione di sicurezza non potrai spendere conseguentemente meno delle seguenti cifre:
barchetta 3,5-4 metri: 600-800 euro
motore 4 tempi potenza 4-10 cv(due-tre anni di vita)  700-1200 euro
attrezzatura di sicurezza + rullo alaggio + remi ecc. ecc. ecc ecc. 200-300 euro
Totale spesa intorno ai 2000 euro (anche qualcosina in più).
Al di sotto di questa cifra...pesca da riva!!

 


vincearchery

  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 501
  • NEL MARE GROSSO, SI PIGLIANO I PESCI GROSSI..
Risposta #7 il: Febbraio 20, 2011, 14:18:50
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Purtroppo l'acquisto di un'imbarcazione  è valutato, troppo spesso, in base a considerazioni esclusivamente economiche.
In commercio ormai si trova di tutto a prezzi anche irrisori, il vero problema sta, tuttavia, nel conoscere esattamente ciò che si compra.
Mi spiego:
Se tu volessi acquistare una piccola imbarcazione (3-4 mt) in vetroresina completa di motore (4-10 hp) potresti anche trovare il tutto x la modica cifra di 1000 euro.
Il problema però sta nel COSA compreresti, certamente un'imbarcazione instabile con un motore 2 tempi con oltre un decennio di vita.
E l'affidabilità e la sicurezza in mare? a chi le lasci?
Se vuoi un consiglio diffida dalle offerte "eccezionali" poiché dietro di esse c'è quasi sempre la bufala.
Compra una barca che sia abbastanza stabile (ok il trimarano o la lancia planante, no le "bagnarole").
Cercala possibilmente alta di murata, a doppio fondo e robusta, lascia perdere quelle fatte con un foglio di vetroresina simile a cartavelina.
Il motore sceglilo rigorosamente 4 tempi.
Non guardare tanto alla potenza quanto all'affidabilità.
Diffida categoricamente dei 2 tempi, non dare retta a chi dice che sono superiori ai 4 tempi.
Certamente un 2 tempi a parità di potenza è più leggero di un 4 tempi (e FORSE avrà anche una ripresa maggiore), ma considera che da diversi anni la vendita dei due tempi in Italia è bandita (inquinano), quindi tutti i 2 tempi che troverai saranno usati e quasi sempre decennali (se non addirittura anni 80-90), magari multiproprietari.
Purtroppo i due tempi si ingolfano facilmente, consumano di più e necessitano di miscela (maggiore spesa nel carburante)
Scegli sempre un motore che abbia non più di 3-4 anni di vita (volendo azzardare 5-6), provvisto di regolare documentazione ed anche se ti dicono che il motore è stato tagliandato non dare nulla x scontato e fai controllare sempre almeno i seguenti elementi:
- girante
- olio motore
- olio piede
- candele
- cinghia distribuzione
- cordino di avviamento
- pompa benzina

Considera che se trovi un motore "affare" per 500 euro e poi devi sostituire tutti gli elementi suddetti alla fine spenderai "qualche" altro centinaio d'euro.
Metti al primo posto sempre la sicurezza, se resti con la macchina scendi e chiedi un passaggio, se hai un'avaria in mare con mare mosso resti....secco!
La faccio breve e ti dico che se vuoi spendere poco punta magari su qualcosa di piccolo e poco potente ma necessariamente AFFIDABILE.
Se ti butti sull'usato per una lancia discreta completa di motore affidabile e dotazione di sicurezza non potrai spendere conseguentemente meno delle seguenti cifre:
barchetta 3,5-4 metri: 600-800 euro
motore 4 tempi potenza 4-10 cv(due-tre anni di vita)  700-1200 euro
attrezzatura di sicurezza + rullo alaggio + remi ecc. ecc. ecc ecc. 200-300 euro
Totale spesa intorno ai 2000 euro (anche qualcosina in più).
Al di sotto di questa cifra...pesca da riva!!

 
io mi riferivo a queste valutazioni... e ne aggiungo un'altra:
dicevo dalle mie parti, perchè il porto di Lavagna, è il porto turistico più grande d'europa, per cui, hai veramente da scegliere, ovviamente come dice valerio bisogna stare mooolto attenti a quel che si compra, tanti affari a volte sono "ammarroni".. però non dimentichiamo una cosa... "LA CRISI"  il mio lavoro è sopratutto nel settore nautico, ed ho visto chiudere cantieri centennali in men che non si dica, per cui, direi che il periodo giusto per comprare è proprio questo, trovi (com'è successo a me ) affari per via della maledetta "crisi" Di gente che pur di ridurre le spese, vende a due soldi...
NON IMPORTA CHE TIPO DI PESCA FAI.. L'IMPORTANTE E' POTER RACCONTARE DI AVERLO FATTO..


^DRAYCON^

  • Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 2346
  • L'elemento fondamentale della pesca?Birra e panini
Risposta #8 il: Febbraio 20, 2011, 17:34:13
Grazie ragazzi delle risposte!
Missà missà, che quando mio padre va in pensione e io finisco di studiare, ci faccio un pensierino!!! E' un pò presto, però visto che se ne parlava, ho voluto chiedere informazioni!!! Per quanto riguarda il motore, a dir la verità non mi interessa che sia veloce o quant'altro, basta che mi porti dove voglio io!! Tanto se la prendo sar solo ed esclusivamente per pescare!!! Grazie mille ancora!!
Vivo la vita a un'uscita di pesca alla volta! Non mi importa ne dove, ne quando, ne come! A ogni uscita di pesca, sono un'uomo libero!


^NONNOROBY^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 3765
  • Roberto
Risposta #9 il: Febbraio 20, 2011, 19:23:34
Ciao Umberto,
come hanno già detto tutti gli amici che mi hanno preceduto, col mare c'è sempre poco da scherzare, per cui barca e motore devono essere sempre al massimo dell'efficienza.
Al costo 'secco' dell'acquisto (oggi si possono trovare delle vere occasioni a causa della crisi) bisogna però sempre aggiungere dei costi che, a volte, superano anche di moltissimo il valore della barca: assicurazione, mezzi di sicurezza, attrezzatura di bordo, carrello, rimessaggio (od ormeggio in banchina), manutenzione, e così via. Non sono bazzecole. 
Però, per divertirti a pesca, un metodo a buon mercato c'è, se ti accontenti di spostarti da riva 100-200 mt (e a seconda degli spot anche molto meno): una leggerissima barca in alluminio o vetroresina a remi, che ti consente di allontanarti dal caos della spiaggia o di raggiungere qualche piccola secca a breve distanza (una barchetta è più comoda di un kajack). Il peso è talmente limitato che puoi fare anche tutto da solo. Io ne avevo una con la quale mi sono divertito davvero tanto.                                 
Link utili:
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


^DRAYCON^

  • Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 2346
  • L'elemento fondamentale della pesca?Birra e panini
Risposta #10 il: Febbraio 20, 2011, 20:03:42
Ciao Nonnoroby!
Guarda hai proprio ragione, se come condimento ci mettiamo sempre la pesca basta pochissimo per divertirci! Oltre che pescare in mare aperto, però, il mio sogno è quello di recarmi in qualche spiaggia tipica delle mie parti, irraggiungibili con i comuni mezzi, ma raggiungibili solo per via mare, spiagge selvagge, dove l'uomo non ha intervenuto e che, grazie a Dio si impegna in maniera MOOOLTO severa a tenerle come tali, quindi molto pulite! Senza contare la loro meravigliosa bellezza, dove il cappotto ha poca importanza! Purtroppo l'unico neo è che queste spiagge sono diventate un business, dove dei catamarani organizzano delle minicrocere estive "costosissime" portando i turisti in questi bellissimi posti! Avere una barca e andarci a pescare nelle prime belle giornate primaverili, ma anche autunnali e invernali, dove sei solo tu, la natura e nessun altro deve essere una esperienza unica!!!
Vivo la vita a un'uscita di pesca alla volta! Non mi importa ne dove, ne quando, ne come! A ogni uscita di pesca, sono un'uomo libero!


^DAVIDE^

  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 1071
Risposta #11 il: Febbraio 20, 2011, 20:47:31
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Però, per divertirti a pesca, un metodo a buon mercato c'è, se ti accontenti di spostarti da riva 100-200 mt (e a seconda degli spot anche molto meno): una leggerissima barca in alluminio o vetroresina a remi, che ti consente di allontanarti dal caos della spiaggia o di raggiungere qualche piccola secca a breve distanza

Concordo con Nonnoroby su tutto cò che ha scritto ma mi permetto di aggiungere una piccola postilla in merito a questo punto.
La piccola barca a remi, in resina o alluminio (ed aggiungiamoci pure il gommone) sono economici, pratici e comodi MA..
anche se ci si sposta a soli 200 metri da riva potremmo ritrovarci in una zona ricca di correnti che portano la nostra imbarcazione alla deriva.
Ciò potrebbe costituire un vantaggio dal punto di vista pescatorio (potremmo ad es. praticare un bolentino alla deriva efficacissimo per i pettini) ma saremo costretti a remare ogni 10-15 min per rimanere in zona e non allontanarci troppo.
Questo continuo ricorso ai remi, (oltre a determinare un discreto sviluppo di spalle, bicipiti, pettorali e dorsali ;D) ci stancherebbe ben presto e nel giro di un'oretta saremo costretti a tornare a riva in quanto stremati.
La migliore alternativa resta quindi un motore (magari piccolo, magari elettrico ma che sia un motore).
 


^DRAYCON^

  • Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 2346
  • L'elemento fondamentale della pesca?Birra e panini
Risposta #12 il: Febbraio 21, 2011, 01:08:08
Ciao Davide!
Perdona la mia ignoranza magari se scrivo qualche bagianata colossale, ma utilizzare una piccola ancoretta?
Vivo la vita a un'uscita di pesca alla volta! Non mi importa ne dove, ne quando, ne come! A ogni uscita di pesca, sono un'uomo libero!


^DAVIDE^

  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 1071
Risposta #13 il: Febbraio 21, 2011, 10:19:27
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Ciao Davide!
Perdona la mia ignoranza magari se scrivo qualche bagianata colossale, ma utilizzare una piccola ancoretta?

Dipende da cosa vorresti pescare.
Il bolentino "statico" in genere non da risultati soddisfacenti (con eccezione di alcune situazioni particolari dove l'ancoraggio è una necessità), inoltre per i pesci del sottocosta l'ancoraggio risulterebbe assolutamente controproduttivo (e questo vale in particolar modo per i pettini - surici)
Adoperando una piccola ancora si verrebbe di certo frenati, ma quanto?
Il rallentamento dipenderebbe da molteplici fattori quali la corrente, il peso della barca, le persone a bordo, il vento.
La medesima "ancoretta" potrebbe conseguentemente arrestarci in talune occasioni o non frenarci abbastanza in altre.
La medesima cosa vale per l'ancora galleggiante.
E poi considera l'ulteriore fatica di recuperare l'ancora (e poi remare) ogni qual volta ci si deve spostare, per non parlare della scomoda posizione di pesca che assumerebbe il natante rispetto alla corrente.
Adesso la chiudo qui perchè stiamo andando off topic.
Casomai si riprende il discorso altrove.
Ciao


kkk86

  • -Member-
  • *
  • Post: 19
Risposta #14 il: Febbraio 21, 2011, 13:35:56
grazie a tutti per le risposte, ma ancora non ho capito granchè.
Un gommone con motore con queste caratteristiche:
-mi permettere di raggiungere i 150 metri e restarci in assoluta tranquillità e sicurezza
-mi permette di tornare a riva in tempi ragionevoli se il mare si agita
-capienza 3 adulti
-possibilmente peso contenuto in modo da trasportarlo tranquillamente in macchina una volta sgonfiato

quanto potrebbe costare e che caratteristiche deve avere?


^DAVIDE^

  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 1071
Risposta #15 il: Febbraio 25, 2011, 18:05:04
se escludi il motore, un gommone (e parlo di gommone NON di canotto) in buone condizioni, con paiolato in legno di circa 3,5 metri ed usato.... dalle 400 euro a salire.


Link sponsorizzati

Tags: