Terminali da drifting

This is a discussion for the topic Terminali da drifting il the board DRIFTING & LIGTH DRIFTING.

Autore Topic: Terminali da drifting  (Letto 3590 volte)

capitain hook

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 114
il: Febbraio 09, 2012, 18:58:54
agli appassionati di drifting al tonno rosso voglio chiedere quale tipo di terminale adottano tra quelli che uso io : Lenza madre 80lb -windon loop to loop. wind.on  terminale fluoro 130lb lungo almeno 10 m girella 200lb amo gorilla 7-8/0 con manicotto; oppure tutto come sopra ma terminale esempio jinkai lungo 30m girella sampo 180lb spezzone 130 fluoro carbon 2 m- amo come sopra senza girella; oppure  lenza madre infilata in un dacron da 130lb per almeno un metro che infila dall'altra parte un terminale da 30m (jinkai normale  130lb)  per un metro, lungo poi almeno 30 m- girella- spezzone fluoro 2 m- 130lb. amo legato con manicotto. Prima dell'avvento del wind on un altro modo che usavo(infallibile.mai una rottura)era fatto da una duplicatura della lenza madre ottenuta infilando il capo della lenza stessa in un 8 ottenuto sulla madre stessa( tipo amo con paletta)  a distanza di 6-10 cm e lasciando una coda di 6-7 cm dove facevo un nodo semplice di sbarramento e antislittamento sull'8.Serravo il tutto con un  dinema da 15, fino a coinvolgere il codino( si puo' usare il co-connection) e  fissavo il tutto con dello smalto di unghie trasparente, creando, quindi,  un' asola ; La stessa cosa facevo dall'altra parte del terminale e quindi facevo una legatura loop to loop  che ancora oggi uso, infallibile sostituibile all'occorrenza , resistente, con alta invisibilita' in acqua,Lo smalto lo uso ancora per serrare i nodi soprattutto quelli della traina col vivo. Era una forma economica ed infallibile che ancora a volte uso, Ditemi  le vostre esperienze in merito-Un caloroso ciao a tutti

-Ciao La tecnologia oggi non vale piu' della esperiemza del passato.E' solo un fatto economico


Link sponsorizzati

Tags: