Esca per le mormore

This is a discussion for the topic Esca per le mormore il the board GRUFOLATORI.

Autore Topic: Esca per le mormore  (Letto 20686 volte)

Danny88

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 276
  • **Non è finita fino a quando non lo hai salpato**
Risposta #20 il: Maggio 25, 2010, 11:45:12
Non compro quasi mai il napoletano, ma se batto una zona dove le mormore sono presenti, non manca mai
DaNNy88


^DRAYCON^

  • Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 2346
  • L'elemento fondamentale della pesca?Birra e panini
Risposta #21 il: Maggio 25, 2010, 13:48:38
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
ma i lombrichi di terra non sono buoni a nulla?
I lombrichi di terra sono buoni se peschi in prossimità della foce di un fiume, i pesci infatti riconoscono meglio l'esca e di conseguenza ne saranno più attratti! Addirittura il lombrico, in questi post, viene utilizzato anche per la pesca alla spigola!
Vivo la vita a un'uscita di pesca alla volta! Non mi importa ne dove, ne quando, ne come! A ogni uscita di pesca, sono un'uomo libero!


Re Luis

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 118
  • PESCA = VITA !!!
Risposta #22 il: Maggio 25, 2010, 18:41:08
Quoto pienamente draycon !!! ;D
NELLA PESCA COME NELLA VITA, CREDO CHE NON SI FINISCA MAI DI IMPARARE !!! E' QUESTO CIO' CHE RENDE QUESTO "SPORT" LA PIU' BELLA PASSIONE CHE POSSA ESISTERE..


spinfocus

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 210
Risposta #23 il: Giugno 20, 2010, 11:27:59
l'esca migliore è senza dubbio l'arenicola ... poi ce ne sono tantissime che in determinate situazioni e spot possono funzionare, ad esempio le lumachine di mare ...
Andrea


^DAVIDE^

  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 1071
Risposta #24 il: Giugno 20, 2010, 14:32:37
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Quale esca mi consigliate per insidiare le mormore?


Come già anticipato dagli altri "colleghi" l'arenicola è l'esca principe per la pesca alla mormora, costosa ma assolutamente micidiale.
Se vuoi insidiare validamente questo sparide spendendo qualcosa in meno ti consiglio di provare il muriddu (un'esca snobbata da molti ma a dir poco eccellente per via del forte potere attrattivo del suo sangue nonchè per la luminescenza della sua pelle).
PS: Occhio ai suoi "dentini".... calabria


nemo76

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 212
  • ridiamo al mare le prede sottomisura!
Risposta #25 il: Giugno 20, 2010, 16:59:14
e se hai possibilità di reperire l'esca di palo,usa anche quella,dicono che è micidiale come l'arenicola!!!!io quest'estate proverò solo con quella!!!!
io godo tu godi egli gode!....che tempo è?Il secondo tempo di Napoli-Roma


^SURFMASTER76^

  • Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 2625
  • Di fronte al mare la felicità è un’idea semplice.
Risposta #26 il: Giugno 20, 2010, 20:56:21
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
e se hai possibilità di reperire l'esca di palo,usa anche quella,dicono che è micidiale come l'arenicola!!!!io quest'estate proverò solo con quella!!!!

Ciao Nemo, cos'è l'esca di palo?


POGGINO

  • ^Sr. Member^
  • *
  • Post: 399
Risposta #27 il: Giugno 20, 2010, 23:07:05
si infatti cos'è l'esca di palo??? mai sentita......


Hannover81

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 240
  • C&R sempre e ovunque
Risposta #28 il: Giugno 20, 2010, 23:35:59
Ho preso la descrizione dal sito:Ossessione pesca,questa la descrizione:
Gli Anellidi possiamo definirli i veri mattatori delle esche, infatti il loro utilizzo lo possiamo definire universale, in quanto sono apprezzati da qualsiasi specie di pesci e in modo particolare da quelle che vivono sul fondo, labridi e sparidi in primis. Essi si suddividono in Oligocheti e Policheti. I policheti sono anellini per lo più tutti marini, e sono a loro volta distinti in Sedentari ed Erranti. Tutti gli anellidi, sia i policheti che gli oligocheti vengono comunemente chiamati Vermi, e sono caratterizzati dall’avere un corpo di forma cilindrica, suddiviso in tanti anelli. Gli Anellidi il cui utilizzo per la pesca in mare risulta più proficuo sono i Policheti sia erranti che sedentari. Riconoscere i vari tipi di Anellidi è sicuramente una operazione molto difficile, che solo zoologi specialisti sarebbero capaci di fare......kuindi.....
Non tutti sanno che questo fiore dallo stelo grosso e fibroso presente in molti acquari(Tipo IL mio), con la corolla aperti a colori vivaci, non è altro che un Anellide Polichete(l'esc e' pal)..un animale filtratore che si nutre di plancton e detriti in sospensione


Il grosso stelo in realtà è solo un tubo cartilagineo e la corolla è costituita dalle appendici branchiali utilizzate anche per trattenere il cibo. Il verme di nostro interesse si trova all’interno dello stelo

Questa la foto:
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login

Uploaded with Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Da noi a Napoli viene allevata e venduta,il verme all'interno è più corto e più spesso di un coreano con colori violacei e l'odore del sangue molto forte e attirante.Ciao
Uomo libero, amerai sempre il mare! Il mare è il tuo specchio: contempli la tua anima nel volgersi infinito dell’onda che rotola e il tuo spirito è un abisso altrettanto amaro.

Charles Baudelaire


gnegnegne24

  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 426
  • Sono BICCERELLO...ahahah
Risposta #29 il: Giugno 21, 2010, 10:07:43
Il costo? MAI provato. Funonzia? :D
- Francesco -


nemo76

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 212
  • ridiamo al mare le prede sottomisura!
Risposta #30 il: Giugno 22, 2010, 17:16:30
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Ciao Nemo, cos'è l'esca di palo?

Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
si infatti cos'è l'esca di palo??? mai sentita......
purtroppo io non sono a napoli e quindi non ho la possibilità ora di fotografare e postare l'esca da me citata.
 sempre a napoli è di facile reperibilità,e da quanto ho capito....... visto che non se ne parla abbastanza di quest esca........ ,mi verrebbe da dire che in altre zone non è facile da trovare .La descrzione tecnica di hannover e la foto stessa secondo me non danno bene l'idea del tipo di verme in questione.comunque anche io ne sono venuto a conoscenza da poco di questo tipo di verme,anzi quando il mio negoziante me la propose,con enorme scetticità la rifiutai.Poi mi capitò di andare a pescare sul molo di pozzuoli(napoli)e su una decina di persone che erano li a pescare ,gli unici che prendevano qualcosina erano due ragazzi che usavano quest'esca.mi informai bene su questo tipo di anellide e chiunque lo conosceva me ne parlava bene.Oltre a quanto detto da hannover
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Da noi a Napoli viene allevata e venduta,il verme all'interno è più corto e più spesso di un coreano con colori violacei e l'odore del sangue molto forte e attirante.Ciao

aggiungerei,che il suo colore in acqua è proprio simile a quello dell'arenicola cioè fluorescente.
P.S. anche oltremare è a conoscenza di quest'esca, e forse dopo aver letto quest'intervento  ci  dirà anche  la sua a riguardo. 
appena posso posterò le foto
io godo tu godi egli gode!....che tempo è?Il secondo tempo di Napoli-Roma


^NONNOROBY^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 3765
  • Roberto
Risposta #31 il: Giugno 23, 2010, 17:29:53
Dalle nostre parti lo chiamiamo 'giglio di mare': è molto diffuso nelle praterie di posidonia ma non è molto apprezzato come esca (io stesso l'ho provato più volte ma sempre con scarsi risultati). E' sufficiente una maschera e boccaglio per farne incetta anche su bassi fondali.
Molto più apprezzato è invece il verme che chiamiamo 'tremoligione' (grande tremolina), che purtroppo vive e si sviluppa in un unico punto non solo nel Mediterraneo ma in tutta la Sardegna: lo stagno di Santa Gilla, ai piedi di Cagliari. E' per certi versi simile al giglio di mare, in quanto è racchiuso in un tubo cartilagineo che però si sviluppa non in superficie ma all'interno del fondo melmoso dello stagno. E' ricercatissimo perché è un'esca micidiale per le mormore e le orate (e non solo). Altro suo grande pregio è che funziona anche a pezzetti sufficienti a ricoprire l'amo.
Link utili:
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


greybear

  • FISHING FRIEND
  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 832
Risposta #32 il: Giugno 23, 2010, 20:44:32
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
si infatti cos'è l'esca di palo??? mai sentita......


noi lo chiamiamo spirografo (ma è italiano, non dialettale), dalla spiaggia non é molto
efficace, dalla scogliera e nei porti é MICIDIALE quasi quanto l'arenicola

Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login

Molto più apprezzato è invece il verme che chiamiamo 'tremoligione' (grande tremolina), che purtroppo vive e si sviluppa in un unico punto non solo nel Mediterraneo ma in tutta la Sardegna: lo stagno di Santa Gilla, ai piedi di Cagliari. E' per certi versi simile al giglio di mare, in quanto è racchiuso in un tubo cartilagineo che però si sviluppa non in superficie ma all'interno del fondo melmoso dello stagno. E' ricercatissimo perché è un'esca micidiale per le mormore e le orate (e non solo). Altro suo grande pregio è che funziona anche a pezzetti sufficienti a ricoprire l'amo.


ahiahiahi nonno, ora che ne hai parlato tutti lo vorranno provare e io con cosa pescherò al poetto?
l'orso scende dalla montagna ed esce dal bosco
mangia l'ultima mela dimenticata dal contadino
sull'albero e ruba il miele alle api...
sulla riva del fiume, nascosto all'ombra dei cespugli, osserva l'uomo che pesca...
UOMO! SE RISPETTERAI L'ARIA CHE RESPIRO E LA TERRA SU CUI VIVO E L'ACQUA
CHE MI NUTRE IO SARO' IL TUO TOTEM E I MIEI FIGLI E I TUOI FIGLI VIVRANNO IN PACE.


Hannover81

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 240
  • C&R sempre e ovunque
Risposta #33 il: Giugno 24, 2010, 00:37:20
Ragazzi si stà facendo un pò di confusione,comunque visto che sabato voglio comprarla per andare di notte sul molo,appena comprata,faccio le foto e le inserisco quì  ;D.
Visto che l'ho usata Sabato scorso,vi assicuro che per colore e forma è simile al coreano,solo più corta e tozza,inoltre quando si innesca bisogna fare attenzione se riesce a muoversi vi dà i morsi,non sono nè pericolosi nè dolorosi,ma fastidiosi,basta farci la pelle o imparare a innescarla.
Ciao.
Uomo libero, amerai sempre il mare! Il mare è il tuo specchio: contempli la tua anima nel volgersi infinito dell’onda che rotola e il tuo spirito è un abisso altrettanto amaro.

Charles Baudelaire


vincenzo1998

  • ^Member^
  • *
  • Post: 31
  • devo solo vendicarmi di un pesce: LA TROTAa
Risposta #34 il: Agosto 22, 2010, 16:04:11
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Quale esca mi consigliate per insidiare le mormore?


Come già anticipato dagli altri "colleghi" l'arenicola è l'esca principe per la pesca alla mormora, costosa ma assolutamente micidiale.
Se vuoi insidiare validamente questo sparide spendendo qualcosa in meno ti consiglio di provare il muriddu (un'esca snobbata da molti ma a dir poco eccellente per via del forte potere attrattivo del suo sangue nonchè per la luminescenza della sua pelle).
PS: Occhio ai suoi "dentini".... calabria
concordo!su 12 tiri 10 abboccate!e sopratutto pesci grossi ;D
devo solo vendicarmi di un pesce: LA TROTA
2 CANNE ROTTE!!!


MareDentro

  • Visitatore
Risposta #35 il: Settembre 23, 2010, 20:45:07
Oggi pomeriggio verso le 3 mi chiama Carlo, un pescatore che ho conosciuto di recente a Thurio, mi chiede se sono libero perchè vuole andare a pescare. Io dico che posso, e quindi parto immediatamente, mi porto la consueta canna da spinning e anche una da fondo, perchè Carlo ha detto che dobbiamo provare un'esca segretissima e micidiale per le marmore. Quando siamo sul luogo, mi metto a spinnare per un'oretta, ma niente, mentre Carlo con la sua superesca ha già preso 5 marmore abbastanza grosse...e siamo in pieno gio0rno! Allora mi fermo e monto la canna da fondo, e chiedo a Carlo un pò della sua esca, lui tira fuori un sacchettino di plastica che contiene come delle palline. Me ne dà una, somiglia molto ad una boile da carpfishing in miniatura, è una sfera abbastanza dura che puzza un pò di pesce, il colore è sul marrone.  Mi dice che va innescata con l'ago, tipo bibi...io eseguo e lancio, l'acqua è limpidissima, per cui ho messo un terminale 0,12. Passano cinque minuti e il cimino si piega, corro alla canna e, avendo il terminale sottile, recupero piano piano. Ne viene fuori una bellissima marmora di quasi mezzo chilo, e vi dico che mi ha dato filo da torcere durante il recupero. Poi Carlo dice che deve andare, io insisto per sapere come si fa quell'esca, ma lui mi risponde che non può dirlo, per caso qualcuno di voi sa di cosa si tratta?
Purtroppo non ho potuto fare la foto dell'esca, Carlo non si è distratto neanche un attimo, però mi son fatto fare la foto con la marmora.


surfmancs

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 160
Risposta #36 il: Settembre 23, 2010, 21:23:31
penso prorpio che sia del pelletz guarda se è cosi!

Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login.[IMMAGINE NON DISPONIBILE SI PREGA GLI AUTORI DI RICARICARE LE IMMAGINI GRAZIE][IMMAGINE NON DISPONIBILE SI PREGA GLI AUTORI DI RICARICARE LE IMMAGINI GRAZIE]/img688/8691/amopelletz.jpg
Giuseppe


MareDentro

  • Visitatore
Risposta #37 il: Settembre 23, 2010, 21:46:47
Ciao Surfman cs, non credo siano pellets, queste sono sferiche e non cilindriche. Secondo me sono boiles fatte in casa con chissà che ingredienti.


luca77

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 255
Risposta #38 il: Settembre 23, 2010, 21:58:28
Ciao marco, da quanto detto da te posso solo pensare che sia pellets.
Io lo uso e posso dirti che è durissimo, tu anch hai detto che è duro, che puzza di pesce e che è marrone, uguale al pellets.
Quelli che uso io sono cilindrici forse questi saranno sferici.
Ma la pallina veniva innescata sull'amo o sull'hair rig come per le boiles?


greybear

  • FISHING FRIEND
  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 832
Risposta #39 il: Settembre 23, 2010, 22:32:53
quoto surfmancs... boilie casalinga SCUSATEMI intendevo MareDentro
l'orso scende dalla montagna ed esce dal bosco
mangia l'ultima mela dimenticata dal contadino
sull'albero e ruba il miele alle api...
sulla riva del fiume, nascosto all'ombra dei cespugli, osserva l'uomo che pesca...
UOMO! SE RISPETTERAI L'ARIA CHE RESPIRO E LA TERRA SU CUI VIVO E L'ACQUA
CHE MI NUTRE IO SARO' IL TUO TOTEM E I MIEI FIGLI E I TUOI FIGLI VIVRANNO IN PACE.


Link sponsorizzati

Tags: