Sarago in mare...la tecnica giusta?

This is a discussion for the topic Sarago in mare...la tecnica giusta? il the board GRUFOLATORI.

Autore Topic: Sarago in mare...la tecnica giusta?  (Letto 4567 volte)

Michaelius

  • ^Member^
  • *
  • Post: 40
il: Maggio 21, 2012, 17:47:48
Salve a tutti, vorrei chiedervi una tecnica efficace per la pesca del sarago. Il mio solito spot è un fondale roccioso o misto e di solito con scarsi risultati utilizzo un pasturatore piombato e terminale 0.18 con amo da bolognese del 12 e bigattino innescato. Condizioni di mare poco mosso e solitamente al tramonto. Questa tecnica fruttava di più nel periodo di settembre-ottobre all'alba, ma sempre con catture di esemplari medio-piccoli. Quale tecnica posso adottare, che tipo di esca e condizioni?
Grazie in anticipo!


tiburon88

  • FISHING FRIEND
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 1339
  • pescare.............uno stile di vita...........
Risposta #1 il: Maggio 21, 2012, 18:51:52
hai provato a surfcasting?

Lo spot sembra idoneo da come lo descrivi, cerca le giornate di mare in fase montante o di scaduta non troppo leggera, braccioli corti e striscioline di seppia, almeno 0.35 in bobina e finali fluorocarbon dello 0.30, ami beak del 4 a scendere, piombi a perdere o temolini.

Saluti.
I lOvE FiShInG!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

StOp AlLe ReTi AbUsIvE!!!!!!!!!!!!!

EtIcA & SpOrT


emil.anto

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 199
  • faith and perseverance
Risposta #2 il: Maggio 21, 2012, 19:20:31
L'uso del bigattino (con ami del 14-16 annessi) e pasturatore è usato specialmente nei periodi caldi,quindi provaci a partire da luglio nelle ore di primo mattino e notturne. In quanto allo spot,ti posizioni a riva (quindi spiaggia) o da scogliera?
MAI ODIARE IL MARE!


Michaelius

  • ^Member^
  • *
  • Post: 40
Risposta #3 il: Maggio 21, 2012, 19:30:35
Mi posiziono a riva, lì catturo i cefali di solito ma capita anche qualche sarago nel mucchio. Allora invece che pescarli per sbaglio volevo provare una pesca specifica, oltre alle striscioline di seppia e la sarda quale altra esca? Premetto che a surfcasting non ho mai provato...


tiburon88

  • FISHING FRIEND
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 1339
  • pescare.............uno stile di vita...........
Risposta #4 il: Maggio 21, 2012, 20:01:40
Parlando sempre di surf, a mio avvisto devi tenere in considerazione il fattore base....ovvero i saraghi di taglia si pescano quasi esclusivamente a mare mosso..ovviamente capita l' eccezione ma se si vuole ricercare questo pesce di una certa taglia le esche migliori sono appunto le esche bianche: strisce di seppia, moscardini, cannolicchi..staccati vengo poi sarda, bibì e americano.

a bolognese ho pescato qualche sarago ma mai molto grandi, forse appunto perchè spesso pescavo a mare calmo, in queste condizioni io credo che il segreto sia la pasturazione giusta nel posto giusto.
I lOvE FiShInG!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

StOp AlLe ReTi AbUsIvE!!!!!!!!!!!!!

EtIcA & SpOrT


Michaelius

  • ^Member^
  • *
  • Post: 40
Risposta #5 il: Maggio 21, 2012, 20:27:54
Dovrò aspettare una mareggiata e comprare un po' di esche..certo che però spendere per striscioline di seppia e moscardini......poi non saprei dove trovare i cannolicchi. Meglio intanto iniziare a preparare terminali per la prossima volta!!


Santuzzu

  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 460
Risposta #6 il: Maggio 22, 2012, 00:26:44
Ciao, io i saraghi più grandi li ho presi a bolognese, terminale dello 0.125 ovviamente fluoro ed amo del 14..

Con mare leggermente formato ne prendo abbastanza ed anche grossi..

Mentre con mare calmo di taglia media capitano.. Ogni tanto si ferra il big ma più raro..

Da citare il collega sopra di me.. Il forte di questa tecnica è la pasturazione.. Se non impari a tenerli sotto non prenderai mai niente.. Il pascolo è importante!
Rispetta il mare... lui ti rispetterà!

Crederci sempre, quando meno lo si aspetta, Zac e via di frizione!


Michaelius

  • ^Member^
  • *
  • Post: 40
Risposta #7 il: Maggio 22, 2012, 19:55:05
Grazie a tutti e due...certo, la mia zona è sempre pasturata, oggi c'era una bella mareggiata ma purtroppo avendo altri impegni non ho potuto provare. Pensavo a terminali dello 0,33 con amo aberdeen mustad in carbonio n°8. Un bel piombo di 100g e innescata di muriddu magari anche domani (maltempo permettendo) anche se il mare va calmando....


Santuzzu

  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 460
Risposta #8 il: Maggio 22, 2012, 21:52:14
Ma certo.. L importante è provarci e crederci sempre.. Vedrai che ne sarai ripagato! :-)
Rispetta il mare... lui ti rispetterà!

Crederci sempre, quando meno lo si aspetta, Zac e via di frizione!


Michaelius

  • ^Member^
  • *
  • Post: 40
Risposta #9 il: Maggio 23, 2012, 20:08:37
Ehh si infatti! Ma che esca usi a bolognese con lo 0.125??


Santuzzu

  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 460
Risposta #10 il: Maggio 24, 2012, 00:05:24
Uso quasi sempre il bigattino.. 2 vermi nel amo, uno a calzetta ed uno a penzolare..

Oltre quello quand o vado a saraghi non manca mai il gambero fresco che delle volte si è rivelato micidiale..

Con il biga non mangiavano e con il gambero si, in quel caso un piccolo trancio a ricoprire l amo.. È importante che sia fresco..

Ovviamente anche quando sono con il gambero la pastura va fatta solo ed esclusivamente con il biga!

Ciao 
Rispetta il mare... lui ti rispetterà!

Crederci sempre, quando meno lo si aspetta, Zac e via di frizione!


Michaelius

  • ^Member^
  • *
  • Post: 40
Risposta #11 il: Maggio 24, 2012, 18:51:35
Ehh qui il gambero si usa poco e niente, sarà anche il prezzo...io non ci ho mai provato, magari funziona!
Grazie!!  <>x<


Santuzzu

  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 460
Risposta #12 il: Maggio 26, 2012, 14:09:29
Perché scusa da te a quanto sta al kilo? Da me lo si trova intorno le 12 il gambero ottimo e fresco.. Per pescare lo becco anche a 8 euro..
Rispetta il mare... lui ti rispetterà!

Crederci sempre, quando meno lo si aspetta, Zac e via di frizione!


Michaelius

  • ^Member^
  • *
  • Post: 40
Risposta #13 il: Maggio 27, 2012, 11:48:56
Fresco fresco a 18 o 16€ poi quello per pescare a 12€


salvo901

  • ^Member^
  • *
  • Post: 80
Risposta #14 il: Maggio 27, 2012, 21:55:58
ciaooo Michaelius io ne ho presi diversi esemplari di, 5oo gr fino ad 1 kg pescando, a fondo con uno short rovesciato, medio alto o alto dipende le condizioni marine come fluorocarbon, ti consiglio dallo 0,30 allo 0,40
come esca ti consiglio: americano, bibbi, trancio di calamaro ,o un bel gamberetto  

a fondo  sto parlando con il mare molto fortee attenzione
 


Michaelius

  • ^Member^
  • *
  • Post: 40
Risposta #15 il: Giugno 01, 2012, 20:50:07
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
ciaooo Michaelius io ne ho presi diversi esemplari di, 5oo gr fino ad 1 kg pescando, a fondo con uno short rovesciato, medio alto o alto dipende le condizioni marine come fluorocarbon, ti consiglio dallo 0,30 allo 0,40
come esca ti consiglio: americano, bibbi, trancio di calamaro ,o un bel gamberetto 
 
Ciao Salvo!! Grazie del consiglio, qui mi dicevano di usare tipi di esche diverse in base al mare, tu in che condizioni peschi?
E poi usare un fluorocarbon del .40 serve realmente? Non saprei che tipo di filo usare...   <>x<


tracina82

  • -Member-
  • *
  • Post: 7
Risposta #16 il: Giugno 03, 2012, 15:44:00
Esistono varie tecniche per insidiare i saraghi, però, se vuoi insidiare esemplari di taglia dovresti modificare strategia.
Il posto che mi hai descritto dovrebbe essere l'habitat ideale dei saraghi, quindi, non è nemmeno necessario attendere la mareggiata per beccare quelli grossi (in quanto li vai ad insidiare a casa loro).
Utilizza montature robuste da pesca a fondo (tipo short e long arm), se vedi che incagli, utilizza le stesse montature ma con piombo a perdere o piombo antincaglio.
Per i terminali utilizza diametri maggiori 0,25-0-30 con ami dal n. 4 al n. 2 ed esche selettive (filetto di acciuga salata, striscioline di seppia o calamaro, verme di Rimini, gambero) e vedrai che prima o poi uscirai il saragone con i denti gialli.

Solo sul mare si è davvero liberi. (Eugene O'Neill)


Link sponsorizzati

Tags: