Pesca alla spigola con la triglia

This is a discussion for the topic Pesca alla spigola con la triglia il the board LA SPIGOLA.

Autore Topic: Pesca alla spigola con la triglia  (Letto 8133 volte)

^NONNOROBY^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 3765
  • Roberto
il: Luglio 25, 2012, 12:19:19
In questo periodo abbondano le triglie di fango, preda molto gradita alla spigola. Sono abbondanti anche sui banconi del mercato ittico, per cui sono facilmente reperibili. Acquistiamo una decina, scegliendole di taglia piccola (diciamo quanto un dito). Le useremo come esca nella pesca a fondo.
Per l'innesco usiamo un amo che sia più corto della triglia di un 2 cm, ma che abbia una curvatura molto tondeggiante (quasi un semicerchio), per favorire l'innesco. La triglia va infatti escata allo stesso modo di un verme, facendo passare la punta dell'amo dalla bocca e facendola fuoriuscire dalla coda



Questa è un'operazione molto delicata, in quanto le carni della triglia sono fragilissime e potrebbero lacerarsi durante l'innesco, per cui facciamola con calma. L'innesco descritto è il più facile, ma se riuscite a fare il contrario senza sfasciare la triglia (cioè punta dell'amo a partire dalla coda e sua fuoriuscita dalla bocca) è meglio.
Sempre per la delicatezza delle sue carni, non facciamo mai un lancio potente quanto piuttosto 'accompagnato', usando piombi leggeri scorrevoli sulla madre (da 0.35 a 0.50 mm di diametro, a seconda della taglia media delle spigole segnalate nello spot).
Condizioni del mare: calmo o poco mosso.
Nota: anche se la preda più probabile è la spigola, può abboccare qualsiasi tipo di pesce, tra i quali anche l'orata ed il sarago.
Link utili:
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


Santuzzu

  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 460
Risposta #1 il: Luglio 25, 2012, 17:12:35
Ciao nonno, senti una cosa. Correggimi se sbaglio.

Ho letto sul post fatto da Peppino, quello sulla spigola, che essa è una grufolatrice e predatrice e con l'avanzare della sua crescita diventa sempre più predatrice. Quindi ci sta che si pappa la triglia.

Nella mia vita di pesca a Saraghi ed Orate ( bolognese/inglese ) sulle prede ho trovato ( in entrambe le specie ) Bigattini ( da me pasturati ) tracce di Cozze nere, Ricci, Granchi e crostacei vari, mai ho trovato pesci.

Però è anche vero che i Saraghi delle volte l'ho presi con il trancio di Sarda a fondo. Però morta, quindi ho comunque dedotto che i Saraghi non predano. Però a questo punto forse mi sbaglio

Mi illumini?
Grazie mille.
Rispetta il mare... lui ti rispetterà!

Crederci sempre, quando meno lo si aspetta, Zac e via di frizione!


^NONNOROBY^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 3765
  • Roberto
Risposta #2 il: Luglio 25, 2012, 17:32:22
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Mi illumini?
Grazie mille.
Niente di più semplice: escando la triglia per la spigola, ho catturato tanti altri tipi di pesce, tra i quali anche l'orata ed il sarago, e non casualmente, ma più di una volta.
Perché ti stupisci tanto? Mai pescato orate e saraghi con tranci di sardina, di muggine o altri tipi di esca che non siano esclusivamente molluschi, crostacei o vermi?
Guarda che anche la povera triglietta è morta, proviene dal bancone del pescivendolo calabria
Link utili:
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


Santuzzu

  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 460
Risposta #3 il: Luglio 25, 2012, 18:16:37
si però è sana ahahaha.

Comunque ottimo, ho imparato un altra cosa da voi.

Non mi è comunque mai capitato di prendere un Orata con innescato altro pesce. Mentre ho preso Saraghi innescando appunto la Sardina.

Ma allora scusa un altro quesito, tanto tu sei ferrato, sicuramente mi sai rispondere, a questo punto tutti i grufolatori sono anche grufolatori di pesce morto, no?
Rispetta il mare... lui ti rispetterà!

Crederci sempre, quando meno lo si aspetta, Zac e via di frizione!


^OLTREMARE^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 6153
Risposta #4 il: Luglio 25, 2012, 18:41:41
Anche i tipici grufolatori all'occorrenza diventano mangiatori di pesce. Come giustamente hai osservato è difficilissimo trovare nella pancia di un sarago o un'orata un pesce intero principalmente perchè loro non ingoiano come fa la spigola e predatori vari ma strappano e masticano (non proprio come noi  calabria) in quanto si nutrono di parti di pesce adagiate sul fondo o in prossimità di esso.
STATE TRANQUILLI.........LO SHOCK LEADER NON MORDE

TUTTO QUEL CHE DICO SONO MIEI PARERI PERSONALI

PREFERISCO DI GRAN LUNGA CHI SI ESPONE ALL'ERRORE A CHI SE NE STA ALLA FINESTRA A GUARDARE (cit. Peppino)

- se peschi festeggia con una bottiglia di vino e del buon cibo - se non peschi consolati con una bottiglia d vino e del buon cibo -  (motto del gruppo PAM & PAM)


Santuzzu

  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 460
Risposta #5 il: Luglio 25, 2012, 19:36:24
Tutto chiaro adesso, Grazie.
Rispetta il mare... lui ti rispetterà!

Crederci sempre, quando meno lo si aspetta, Zac e via di frizione!


Luccoluccion

  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 494
  • .....vidi ca tiraaaaaaa!!!!!
Risposta #6 il: Luglio 26, 2012, 18:48:23
Complimenti Roby......  ...e grazie per la dritta!
...pensavo che rassodando la triglia con un po' di filo elastico la si potrebbe utilizzare anche a striscio, sempre con lanci appoggiati, in modo da rendere piu' attiva ed adescante l' azione di pesca.....una sorta di morto manovrato con bombarde semiaffondanti leggere o piombi scorrevoli sui 20 30 gr.....recupero lentissimo con leggere jerkate,
o in alternativa utilizzare anche mezza sarda dalla parte della coda, rassodata sempre con del filo elastico e magari fissandoci sopra con lo stesso le interiora della sardina per renderla ancor piu' attirante.....
.....di certo la prossima volta che sul bancone della pescheria vedro' delle triglie fresche ci faro' un bel pensierino.......grazie ancora!


Santuzzu

  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 460
Risposta #7 il: Luglio 26, 2012, 21:58:47
Ciao lucco, quello che intendi tu è il mort maniè però forse la carne della triglia non è tanto adatta per questo, perché nel maneggiarla sinceramente ho notato che sopratutto quando non è fresca è molto debole come carne, quindi non so se potrebbe sopportare diversi lanci..
Rispetta il mare... lui ti rispetterà!

Crederci sempre, quando meno lo si aspetta, Zac e via di frizione!


Fortunato87

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 286
  • Pace!!
Risposta #8 il: Luglio 27, 2012, 00:15:42
mettere un po di filo elastico sulla triglia?
Se cerchi dove cercano tutti non troverai nulla.... impara a cercare dove nessuno vede e troverai quello che cerchi!!!


Luccoluccion

  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 494
  • .....vidi ca tiraaaaaaa!!!!!
Risposta #9 il: Luglio 27, 2012, 19:06:34
..naturalmente dovra' essere freschissima e se poi nn tiene pazienza.....per una pesca attiva ripiegero'  sulla sarda o mugginetti.....magari in pieno stile Wandersurf con una canna ed il massimo della leggerezza riguardo l' attrezzatura al seguito, in modo da sondare diversi punti di uno spot anche a notevole distanza fra loro e fare quindi una vera e propria pesca di ricerca.....dai racconti di pescatori ben stagionati risulta chiaro che oggi il pesce nn gira piu' come un tempo'...per lo meno dalle mie parti, al che' mi sa' che e' meglio muoversi ed andare a cercarlo......ciauu!


^NONNOROBY^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 3765
  • Roberto
Risposta #10 il: Luglio 27, 2012, 20:31:12
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Complimenti Roby......  ..e grazie per la dritta!
...pensavo che rassodando la triglia con un po' di filo elastico la si potrebbe utilizzare anche a striscio, sempre con lanci appoggiati, in modo da rendere piu' attiva ed adescante l' azione di pesca.....una sorta di morto manovrato con bombarde semiaffondanti leggere o piombi scorrevoli sui 20 30 gr.....recupero lentissimo con leggere jerkate,
o in alternativa utilizzare anche mezza sarda dalla parte della coda, rassodata sempre con del filo elastico e magari fissandoci sopra con lo stesso le interiora della sardina per renderla ancor piu' attirante.....
.....di certo la prossima volta che sul bancone della pescheria vedro' delle triglie fresche ci faro' un bel pensierino.......grazie ancora!
Ciao Lucco,
avendo la triglia carni molto delicate, la prima prerogativa è che sia freschissima. Se l'hai manipolata con delicatezza ed è rimasta 'soda' dopo l'innesco, puoi evitare di usare l'elastico, che potrebbe deformarne la silhouette. Dopo il lancio, che mi preoccupo di non 'caricare' se non il tanto necessario per raggiungere i 30/40 mt, considero la triglia come una comune esca da fondo, cioè come se fosse un verme, un bibi, un trancetto, ecc., senza alcuna necessità di manovrarla ma di lasciarla tranquillamente adagiata sul fondo. L'unica cosa a cui bado è di frequentare uno spot in cui le spigole sono già state segnalate da me stesso oppure da qualche amico, sempre con la speranza di non trovarvi un super affollamento (la restrizione estiva della pesca dalla spiaggia ci sta un pò concentrando sui luoghi non frequentati dai bagnanti calabria
Link utili:
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


Santuzzu

  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 460
Risposta #11 il: Luglio 27, 2012, 23:34:00
E di notte? chissà se rende come in giornata..

Purtroppo l'estate è così piena di bagnanti ormai ovunque, quindi non si può pescare, si attende con ansia l'inverno  ;D
Rispetta il mare... lui ti rispetterà!

Crederci sempre, quando meno lo si aspetta, Zac e via di frizione!


lucaid

  • ^Member^
  • *
  • Post: 39
Risposta #12 il: Settembre 25, 2012, 11:02:04
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
In questo periodo abbondano le triglie di fango, preda molto gradita alla spigola. Sono abbondanti anche sui banconi del mercato ittico, per cui sono facilmente reperibili. Acquistiamo una decina, scegliendole di taglia piccola (diciamo quanto un dito). Le useremo come esca nella pesca a fondo.
Per l'innesco usiamo un amo che sia più corto della triglia di un 2 cm, ma che abbia una curvatura molto tondeggiante (quasi un semicerchio), per favorire l'innesco. La triglia va infatti escata allo stesso modo di un verme, facendo passare la punta dell'amo dalla bocca e facendola fuoriuscire dalla coda

Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login

Questa è un'operazione molto delicata, in quanto le carni della triglia sono delicatissime e potrebbero lacerarsi durante l'innesco, per cui facciamola con calma. L'innesco descritto è il più facile, ma se riuscite a fare il contrario senza sfasciare la triglia (cioè punta dell'amo a partire dalla coda e sua fuoriuscita dalla bocca) è meglio.
Sempre per la delicatezza delle sue carni, non facciamo mai un lancio potente quanto piuttosto 'accompagnato', usando piombi leggeri scorrevoli sulla madre (da 0.35 a 0.50 mm di diametro, a seconda della taglia media delle spigole segnalate nello spot).
Condizioni del mare: calmo o poco mosso.
Nota: anche se la preda più probabile è la spigola, può abboccare qualsiasi tipo di pesce, tra i quali anche l'orata ed il sarago.

Far fuoriuscire l'amo dalla bocca è meglio perchè la spigola mangia dalla testa (o almeno credo), o per evitare di ucciderla una seconda volta durante l'innesco?
L'uomo non dovrebbe fare segni sulla sabbia che il vento non sia in grado di cancellare


^NONNOROBY^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 3765
  • Roberto
Risposta #13 il: Settembre 25, 2012, 19:35:37
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Far fuoriuscire l'amo dalla bocca è meglio perchè la spigola mangia dalla testa (o almeno credo), o per evitare di ucciderla una seconda volta durante l'innesco?

La spigola non mastica l'esca (e neanche potrebbe, visto che è priva di denti) ma la ingoia. Questa operazione viene facilitata dalle particolari placche rugose di cui è rivestita la sua bocca, che 'spingono' l'esca verso la gola. Se teniamo presente la configurazione di un pesce-esca, in particolare il senso di apertura delle sue pinne (dorsali, ventrali, laterali), queste si 'aprono' nella direzione coda-testa e si 'chiudono' nella direzione opposta: nella fase di chiusura le pinne sono praticamente parallele al corpo del pesce, mentre nella fase di apertura massima restano perpendicolari al corpo.
Se osservi il disegno, si può intuire come sia più facile ingoiare il pese-esca dalla testa (pinne chiuse) che non dalla coda (pinne aperte). E' un pò come avviene durante il parto, in cui è molto più difficoltosa l'espulsione di un feto che si presenti in posizione podalica



Innescado comunque la triglietta dalla coda per far fuoriuscire l'amo dalla bocca si corre sempre il rischio di sfaldarla.

Non ho invece capito la seconda parte della tua domanda "o per evitare di ucciderla una seconda volta durante l'innesco?"
Link utili:
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


lucaid

  • ^Member^
  • *
  • Post: 39
Risposta #14 il: Settembre 25, 2012, 23:05:54
Certe osservazioni le trovo stupefacenti! Questo spiega la differenza predatoria tra la spigola e il serra che, possedendo un apparato dentario di tutto rispetto, lacera le carni delle prede ingoiandole "un pò" per volta.

La frase "o per evitare di ucciderla una seconda volta durante l'innesco" si riferiva al fatto che si rischia di sfaldarla se innescata dalla cosa. (stupida battuta) :/

L'uomo non dovrebbe fare segni sulla sabbia che il vento non sia in grado di cancellare


Santuzzu

  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 460
Risposta #15 il: Ottobre 02, 2012, 21:37:42
Nonno ma quindi teoricamente tutti i pesci senza denti mangiano dalla bocca?

Ricciole quindi pure no?
Rispetta il mare... lui ti rispetterà!

Crederci sempre, quando meno lo si aspetta, Zac e via di frizione!


^NONNOROBY^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 3765
  • Roberto
Risposta #16 il: Ottobre 03, 2012, 11:46:02
In linea di massima si, quando le prede sono di grosse dimensioni.
Chiaramente, durante la fuga, la preda si presenta con la coda al predatore, che per non farsela sfuggire la mette in bocca così come riesce ad acchiapparla. Ma durante la fase di ingoio, questo avviene dalla parte della testa della preda.
Quando si pesca con il vivo, p.e., viene sempre raccomandato di non dare l'incoccio al primo assalto del predatore, un quanto in questa fase il predatore si sta 'aggiustando' la preda in bocca per prepararsi ad ingoiarla dalla testa, e la ferrata, nella maggioranza dei casi, non fa altro che levare il pesce-esca dalla bocca del predatore. La ferrata è sempre meglio darla nella seconda fase di 'fuga' del predatore, quando ha ormai ingoiato il pesce.
Link utili:
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


Link sponsorizzati

Tags: