Calabria: Travolti da onda fiume Crati, un morto

This is a discussion for the topic Calabria: Travolti da onda fiume Crati, un morto il the board NOTIZIE E SEGNALAZIONI.

Autore Topic: Calabria: Travolti da onda fiume Crati, un morto  (Letto 3302 volte)

^SHARK^

  • Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 1305
  • Come pu uno scoglio arginare il mare...
il: Dicembre 02, 2013, 21:11:17


Rossano - Due sono le vittime di quest'ondata di maltempo che sta imperversando la Calabria. Si tratta di un uomo di 30 anni che morto ed una seconda persona di 53 anni rimasta ferita dopo che sono stati travolti da un'onda mentre stavano pescando alla foce del fiume Crati, nel pressi di Rossano. I due sono stati soccorsi dalla motovedetta della Guardia di finanza e della Capitaneria di porto. I due stavano pescando alla foce del fiume quando improvvisamente sono stati travolti da un'onda e sono finiti in mare. La motovedetta della Guardia di finanza intervenuta immediatamente ed un militare si tuffato in mare ed riuscito a recuperare le due persone. L'uomo di 30 anni morto poco dopo mentre il cinquantatreenne stato portato in ospedale. Le sue condizioni non destano preoccupazione.

Fonte: lametino.it
Ricorda di presentarti Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login e di leggere il Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Prima di aprire un nuovo topic usa la funzione Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Per qualsiasi dubbio inerente l'utilizzo del forum leggi Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login

Non perdere tempo con l'invidia: a volte sei in testa, a volte resti indietro.
La corsa lunga e, alla fine, solo con te stesso.




bello morire per ci in cui si crede: chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola - P. Borsellino


^MANUSPIN^

  • Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 1058
  • Non ducor, duco
Risposta #1 il: Dicembre 02, 2013, 22:01:54
Domenico stavo per inserire la notizia anche io. Ci sono anche i nomi sul giornale ma non so se il caso di aggiungerli, il ragazzo era di Corigliano. La foce del Crati tra Sibari e Corigliano.
Voglio aggiungere una cosa, stiamo molto molto attenti. Purtroppo facile parlare a fatti avvenuti, ma questa tragedia davvero non ha senso. Ieri il mare era mostruoso, oggi non l'ho visto ma mi stato riferito essere ancora molto mosso o agitato. Il fiume in piena e tutta la costa fangosa, figuriamoci nei pressi della foce tra fango e materiale vario che macello. Condizioni in cui qualsiasi tipo di pesca impraticabile, anche il surf casting. Non la prima vittima della foce e molte altre persone ci hanno rischiato la vita; tra l'altro riserva naturale e dunque la pesca sarebbe vietata per un tot di metri, mi pare 200 o 500 (non ne sono sicuro), ma anche uno spot pericolosissimo per le zone con sabbia soffice e le onde che si formano a causa della sua conformazione, oltre alla corrente di uscita che aumenta improvvisamente ed inaspettatamente, formando zone profonde dove pochi minuti prima si poteva passare camminando.
Ho visto Sampei pescare carpe da un quintale con canna fissa ed essere trainato con tutta la barca per centinaia di metri; l'ho visto finire in acqua mentre stringeva con forza la sua canna fissa e faceva perno su tutti e due i piedi...VOGLIO IL FILO DI SAMPEI PER IL MIO MULINELLO!!!


MATFRA

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 248
  • Non avrai mai fallito finch continuerai a provare
Risposta #2 il: Dicembre 03, 2013, 09:25:21
Allora prima di tutto condoglianze alla famiglia.
Mi aggiungo all'opinione di Manuspin,la passione per la pesca una cosa ma non dovremmo perdere la passione per la vita!!!
Purtroppo noi non c'eravamo e non possiamo giudicare cosa ha spinto i due pescatori a rischiare e perdere la vita con un mare da paura,magari indossava gli stivali alti ed stato trascinato.
Non lo so, ma cerchiamo di ragionare un p sui rischi che corriamo tra mare,fulmini,piene,!!!


^NONNOROBY^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 3765
  • Roberto
Risposta #3 il: Dicembre 03, 2013, 12:12:58
Porgo le condoglianze alla famiglia, ai parenti e gli amici di queste due sfortunate persone
Link utili:
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


alessandroserra24

  • FISHING FRIEND
  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 525
  • DEAL WITH IT
Risposta #4 il: Dicembre 03, 2013, 17:42:12
volevo scrivere anch'io di questo avvenimento tragico... conoscevo di vista il ragazzo che ha perso la vita. Porgo le mie condoglianze alla sua famiglia.

Ricordiamoci che per quanto possiamo essere attrezzati, coraggiosi e quant'altro non bisogna mai sottovalutare la natura...perch l'uomo, d'avanti ad essa, solo una nullit. Che la morte di questo ragazzo sia d'esempio a tutti noi... la nostra una passione e non dobbiamo mai esagerare rischiando la vita, perch di battute di pesca ne possiamo fare anche 10000, ma di vita ce n' solo una.

oltre alle condoglianze per la famiglia del ragazzo, volevo ringraziare il finanziere che si buttato tra le onde dalla motovedetta, rischiando la sua vita per salvare quella di un altro uomo. Un gesto eroico che parla da se.

con tutti questi cappotti potremmo aprire un bel negozio di abbigliamento
---------------------------------------------
passion is life


Tags: