Pesca al surice "pesce pettine"

This is a discussion for the topic Pesca al surice "pesce pettine" il the board PESCA A BOLENTINO & VERTICAL JIGGING.

Autore Topic: Pesca al surice "pesce pettine"  (Letto 8060 volte)

Luca321

  • ^Member^
  • *
  • Post: 78
il: Agosto 11, 2015, 19:40:34
Ciao ragazzi!

Approdato da poco nel mio caro paesello ionico, vorrei buttarmi subito alla pesca del surice con l'unica imbarcazione a mia disposizione, una canoa doppia!  

Essendo tale mezzo non molto comodo per insidiare qualche pesce con la lenza, ho pensato di usare una cannetta da circa 2 metri  imbobinata con del filo 0.18.

Come portata massima, tale canna può lanciare (ma io farei semplicemente andare giù) circa 20 grammi di piombo.

Per insidiare quindi surici e qualche altro abitante del sottocosta, che tipo di terminale potrei fare?

Volevo creare inoltre il bilancino proposto nella sezione fai da te, ma oltre a quello, quale altro terminare può essere consigliato? Grazie mille!


Luca321

  • ^Member^
  • *
  • Post: 78
Risposta #1 il: Agosto 13, 2015, 15:23:55
Nessun consiglio ragazzi?!


^GIOVANNI^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 2096
  • Catanzaro Lido
Risposta #2 il: Agosto 13, 2015, 22:06:35
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Volevo creare inoltre il bilancino proposto nella sezione fai da te, ma oltre a quello, quale altro terminare può essere consigliato?

personalmente oltre al bilancino utilizzo un terminale scorrevole con tre ami, lungo circa sessanta centimetri, che a differenza del bilancino necessita di un semplice lancio, in modo che il bracciolo si stenda avanti il piombo una volta giunto sul fondo, avendo il moschettone sulla lenza madre posso cambiare il peso del piombo, in base alla profondità e velocità di scarroccio



il bracciolo termina con un amo, poi aggiungo altri due braccioli con amo, il tutto collegato alla girella, il tubicino di silicone non è indispensabile, però aiuta a distanziare il tutto dalla lenza madre nella discesa, altro accorgimento che utilizzo con l'aumentare della profondità è di rallentare la caduta trattenendo la lenza madre, il bracciolo si stenderà meglio, provato fino a venti metri, oltre, tale terminale da problemi,



una volta sul fondo, i tre ami innescati pescheranno nella scia lasciata dal piombo, la quale attira immediatamente, triglie, sogliole e piccole mormore, oltre al "surice" pesce pettine, anche gallinelle
tracina e molto altro



Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Link utili:
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


Luca321

  • ^Member^
  • *
  • Post: 78
Risposta #3 il: Agosto 14, 2015, 03:54:41
Interessante montatura. Ti ringrazio molto!

Una cosa, come fai a fissare i braccioli senza che se ne scendano lungo il filo?

Che nodo si usa? Mentre per gli ami, che misura? E per l'esca?


^GIOVANNI^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 2096
  • Catanzaro Lido
Risposta #4 il: Agosto 14, 2015, 17:43:49
si possono ricavare in diversi modi, in questo caso preferisco un metodo molto semplice

preparo due segmenti di lenza lunghi circa quindici centimetri, del diametro 0,18 - 0,20
prendo il primo e lo metto insieme, parallelo al bracciolo lungo circa sessanta centimetri, nel punto dove voglio generare il bracciolo,
eseguo un nodo semplice con due passaggi in più, stringo e taglio l'eccedenza, successivamente aggiungo l'amo, questo ripetuto anche per il secondo bracciolo

ho usato ami mustad serie 2315, ho perso la scatolina di cartone per leggere la misura, se non ricordo male dovrebbe essere circa n° 20

per questo tipo di montatura ho sempre utilizzato il coreano, piccole porzioni per coprire appena l'amo, ho verificato una maggiore velocità nell'azione di pesca, spesso rimane il tocchetto di coreano all'amo dopo aver slamato il pesce pettine e anche se a brandelli, spesso con il medesimo abboccano ancora
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Link utili:
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


Luca321

  • ^Member^
  • *
  • Post: 78
Risposta #5 il: Agosto 14, 2015, 18:02:08

Ciao Giovanni grazie ancora per i suggerimenti.
A tal riguardo, questa parte non riesco ad immaginarla. Hai uno schema così da capire meglio?
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


preparo due segmenti di lenza lunghi circa quindici centimetri, del diametro 0,18 - 0,20
prendo il primo e lo metto insieme, parallelo al bracciolo lungo circa sessanta centimetri, nel punto dove voglio generare il bracciolo,
eseguo un nodo semplice con due passaggi in più, stringo e taglio l'eccedenza, successivamente aggiungo l'amo, questo ripetuto anche per il secondo bracciolo



Per quanto riguarda il coreano quindi, anche se non è vitale, è comunque catturante. L'amo della misura 20 non è piccolo? Stamattina sono andato a pescare  e Hakamatsu n. 14 spesso lo ingoiavano direttamente. Certo, erano abbastanza grandicelli, ma lo ingoiavano lo stesso...


^GIOVANNI^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 2096
  • Catanzaro Lido
Risposta #6 il: Agosto 14, 2015, 22:00:11
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Hai uno schema così da capire meglio?

più facile a fare che, per me, spiegarlo

preparo i due braccioli (colore rosso)



uno alla volta, accosto nel punto dove voglio generare il bracciolo



in foto nodo semplice, da fare altri due passaggi, totale tre poi stringere e tagliare l'eccedenza,
in questo esempio, per comodità, ne eseguirò due in tutto, per via dello spessore del cordoncino utilizzato



risultato finale per due braccioli



Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Per quanto riguarda il coreano quindi, anche se non è vitale, è comunque catturante. L'amo della misura 20 non è piccolo?

riguardo la misura dell'amo evidentemente ricordo male, avendo perso lo scatolino, comunque facendo delle prove pratiche troverai quello adatto, almeno dalle mie parti il coreano come ti avevo detto sopra funziona bene, poi puoi sempre variare
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Link utili:
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


Luca321

  • ^Member^
  • *
  • Post: 78
Risposta #7 il: Agosto 14, 2015, 22:05:36
Perfetto!! Non potevo avere di meglio!!

Con questo terminale, l'azione di pesca sarà dinamica nel senso che dovrei lanciare e ritirare più o meno lentamente, giusto?

A differenza del bilancino dove, penso, il movimento sia principalmente verticale, un su e giù, per attirare il pesce.

Dico bene?


Ultima cosa, di quanto li faccio lunghi i braccioli?


^GIOVANNI^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 2096
  • Catanzaro Lido
Risposta #8 il: Agosto 14, 2015, 22:16:42
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Con questo terminale, l'azione di pesca sarà dinamica nel senso che dovrei lanciare e ritirare più o meno lentamente, giusto?

se vento e corrente sono assenti, quindi imbarcazione ferma, lancio e recupero lentamente effettuando una lenta trainetta

se siamo in presenza di brezza o leggero vento di terra, effettuo verso riva un leggero lancio, toccato il fondo chiudo l'archetto e attendo la tocca, se aumenta il fondo in breve tempo filo dell'altra lenza dal mulinello, mantenendo il contatto con il fondo, quindi in questo modo si pesca sfruttando lo scarroccio

quando le tocche non si avvertono più o il fondo e troppo per questo tipo di pesca, metto in moto la pagaia calabria, anche io pesco da una imbarcazione simile alla tua e raggiungo il punto migliore, magari spostandomi di poco a destra o sinista
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Link utili:
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


Luca321

  • ^Member^
  • *
  • Post: 78
Risposta #9 il: Agosto 14, 2015, 22:20:52
Ma come fai a stare in posizione? Oggi avevo vento di terra e mi sono dovuto necessariamente attaccare alla boa dei 100 metri, altrimenti in men che non si dica, ero già troppo troppo in la per i miei gusti, in canoa...

Pensavo tipo ad una ancora in tela, in modo da rallentare, in presenza di vento, l'inevitabile moto


^GIOVANNI^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 2096
  • Catanzaro Lido
Risposta #10 il: Agosto 14, 2015, 22:30:53
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Ma come fai a stare in posizione?
sono sicuramente più facilitato in quanto il mio modello è dotato di timone, maggiorato, e oltre alla pagaia è dotato di pedali,
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Pensavo tipo ad una ancora in tela, in modo da rallentare, in presenza di vento, l'inevitabile moto
certamente potrebbe essere utile l'ancora galleggiante
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Oggi avevo vento di terra e mi sono dovuto necessariamente attaccare alla boa dei 100 metri, altrimenti in men che non si dica, ero già troppo troppo in la per i miei gusti, in canoa...
hai fatto bene  , prudenza al primo posto, ci saranno condizioni migliori
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Link utili:
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


Luca321

  • ^Member^
  • *
  • Post: 78
Risposta #11 il: Agosto 17, 2015, 15:49:39
Ciao Giovanni!

Ho costruito il tuo terminale,ma, una volta messo alla prova, ho trovato alcune difficoltà nel gestirlo correttamente.

Ad esempio, spesso e volentieri i braccioli si attorcigliano al trave, come mai? Sono troppo lunghi?


^PEPPINO^

  • "CapoTosta"
  • ))ADMIN((
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 1930
  • il Mare unisce le terre che gli uomini dividono
Risposta #12 il: Agosto 17, 2015, 16:25:47
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
necessita di un semplice lancio, in modo che il bracciolo si stenda avanti il piombo una volta giunto sul fondo
Ricorda di fare la tua presentazione Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Prima di creare un nuovo topic, usa la funzione Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Per qualunque problema o domanda inerente l'utilizzo del forum, puoi chiedere aiuto in Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login sezione, saremo lieti di aiutarti.

Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua LoginNon sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login  Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login     Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login

E' sicuramente importante essere convinti delle proprie idee,
ma bisogna saper cambiare le proprie certezze perché abbiamo sempre da imparare.

Sentirsi strappare la canna dalle mani non ha prezzo!
Per tutto il resto c'è...
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


Surf 33

  • FISHING FRIEND
  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 919
Risposta #13 il: Agosto 18, 2015, 08:45:25
Per mantenere la posizione puoi prendere un'ancora, io l ho comprata alla decathlon per il kayak.
************Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login************


Luca321

  • ^Member^
  • *
  • Post: 78
Risposta #14 il: Agosto 18, 2015, 13:39:21
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Per mantenere la posizione puoi prendere un'ancora, io l ho comprata alla decathlon per il kayak.

Mentre costruirmi un'ancora galleggiante? Può essere fattibile come idea?


Surf 33

  • FISHING FRIEND
  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 919
Risposta #15 il: Agosto 19, 2015, 01:51:10
L ho vista in qualche video di pesca. Ma credo che rallenti solo. Non credo che stabilizzi del tutto
************Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login************


Link sponsorizzati

Tags: