Corretta posizione della canna

This is a discussion for the topic Corretta posizione della canna il the board PESCA A FONDO.

Autore Topic: Corretta posizione della canna  (Letto 16782 volte)

amarone

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 197
il: Gennaio 28, 2008, 23:22:01
Volevo fare due quesiti ai pi? esperti o almeno suggerirmi se c'? gi? qualche topic a riguardo.
1) Esiste una regola basilare per come posizionare la canna nella pesca a fondo in generale? Perch? vedo   
    alcuni pescatori con canne quasi verticali e altri invece obliqui verso il mare?
2) Sono due giorni che malgrado il mare sia calmo qui sulla costa tirrenica c'? un vento abbastanza
    teso e nella zona dove pesco io in pratica mi soffia di lato. In questi casi devo continuare a lanciare
    sempre diritto a me o deviare magari un po contro vento o a favore? Come mi devo comportare? In
    sintesi in presenza di vento sostenuto devo fare qualche modifica?


OLTREMARE

  • Visitatore
Risposta #1 il: Gennaio 29, 2008, 10:45:53
Ciao Amarone,
posto che, a mio modo di vedere, la posizione delle canne non ha alcuna influenza sull'azione di pesca in condizioni normali, io adotto alcuni accorgimenti che in condizioni particolari possono aiutare.
In caso di vento fortissimo laterale metto il treppiede quasi appiattito e con un'angolazione di 30? e pi? rispetto alla linea di battigia. In parole povere le canne sono orientate nella direzione del vento e parallele alla linea dell'acqua. Il lancio ovviamento lo effettuo in favore di vento in modo che i terminali si possano distendere senza grovigli. (ci? ovviamente se non c'? nessuno alla tua destra o sinistra  ;D).
In caso di mare mosso e con onde di una certa altezza il posizionamento delle canne sar? ovviamente opposto: ossia canne perpendicolari al suolo per staccare il pi? possibile il filo dalle onde/alghe. 
In condizioni normali e con vento laterale accettabile direi che una leggera inclinazione rispetto al pelo dell'acqua pu? essere sufficiente.
Ciao


amarone

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 197
Risposta #2 il: Gennaio 29, 2008, 23:36:04
Chiaro e conciso. Grazie Oltremare quindi in condizioni normali diciamo che ognuno adotta il suo stile ma senza influire sul risultato.


OLTREMARE

  • Visitatore
Risposta #3 il: Gennaio 30, 2008, 07:48:35
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Chiaro e conciso. Grazie Oltremare quindi in condizioni normali diciamo che ognuno adotta il suo stile ma senza influire sul risultato.
In definitiva direi di si. Ad esempio, nelle nottate calme, gli d? una certa inclinazione in avanti che mi permetta di attaccare gli ascensori senza fare ogni volta contorsionismi .
Almeno a pesce semplifichiamoci la vita  calabria
Ciao


rioken

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 256
Risposta #4 il: Maggio 24, 2008, 15:53:36
io vi dico una cosa conosco un simpatico vecchietto che pesca dove vado io e lui contro il vento usa una tecnica infallibbile impratica lancia l'esca in mare contro vento (anche perche quando ci sta boria il vento è di fronte) fatto questo  lascia la canna chiusa e alza solo il cimino ossia l'ultimo anello ....pero' questo comporta un recupero manuale  senza mulinello il tutto viene piu facile se si raccoglie la lenza in una piccola bacinella ...L'ultima volta che l'ho visto ha preso un cefalo che pesava piu di 1,5kg
Il pescatore meno esperto pesca sempre il pesce più grosso


fattispecie

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 183
  • Spes ultima dea
Risposta #5 il: Agosto 23, 2008, 13:57:10
Qui da me, Sapri, un ragazzo che viene sempre in vacanza all'inizio si portava sempre il reggicanne! Ma ormai da un pò non lo porta più dietro. Posiziona le sue due canne alla sua destra sulla scogliera facendo attenzione a mettere una pezza sotto la parte della canna che appoggia sugli scogli. Mette in tensione il filo e rivolge lo sguardo verso l'ultima sezione. L'ho osservato tanto e lui mi ha fatto notare le "toccate" che a detta sua si vedono meglio in questo modo! Io personalmente non ho mai pescato a fondo ma solo all'inglese ma devo dire che è più "comodo" guardare di lato piuttosto che in sù!


eagle78

  • ^Sr. Member^
  • *
  • Post: 345
Risposta #6 il: Marzo 17, 2010, 00:20:43
Di sicuro è meglio guradare di lato e ti confermo che vedi anche il più piccolo movimento della cima che in alto,oltretutto in alto dopo un pò hai il collo dolorante.Io spesso sulle scogliere,con le canne incastrate tra gli scogli le inclino a 30 gradi,mi siedo sullo scoglio e le guardo lateralmente senza stancarmi il collo,ovviamente vado in scogliera in scaduta o con il mare calmo o quasi


vincearchery

  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 501
  • NEL MARE GROSSO, SI PIGLIANO I PESCI GROSSI..
Risposta #7 il: Marzo 17, 2010, 17:32:04
eagle,sicuramente il consiglio può servire, ma il topic è vecchio di 2 anni e più..  calabria
NON IMPORTA CHE TIPO DI PESCA FAI.. L'IMPORTANTE E' POTER RACCONTARE DI AVERLO FATTO..


eagle78

  • ^Sr. Member^
  • *
  • Post: 345
Risposta #8 il: Marzo 23, 2010, 00:17:05
Non avevo letto la data,sarà che stavo un pò rincog*****o
 calabria calabria


Link sponsorizzati

Tags: