IL ROSARIO

This is a discussion for the topic IL ROSARIO il the board PESCA A FONDO.

Autore Topic: IL ROSARIO  (Letto 4355 volte)

^OLTREMARE^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 6153
il: Maggio 24, 2013, 18:41:13
Visto che se ne è parlato di recente e considerato che siamo ormai in piena stagione da P.A.F. o quasi, visto che al nord sembra di essere in pieno autunno, ho voluto rinverdire questo semplice accessorio che ho sempre trovato particolarmente utile e funzionale in quanto a volte ci permette di pescare con maggior tranquillità evitandoci qualche garbuglio di troppo. Mi riferisco al c.d. "rosario", sequenza di perline ed altri materiali atti a svolgere un'azione divergente del terminale rispetto al trave. Siccome è sempre difficile spiegare le cose semplici, specie il loro funzionamento, mi sono affidato a delle immagini/disegni. In effetti era mia intenzione proporre delle immagini reali di un paio di versioni di calamenti dotati di rosario ormai dimenticati in qualche cassetta del mio garage ma proprio stamattina si sono rotte le molle della serranda, quindi accesso vietato all'attrezzatura da pesca. Dovete quindi sorbirvi un paio di composizioni che spero rendano l'idea.
Vediamo anzitutto come funziona, o meglio, qual'è l'azione che svolge e per questo mi affido ad un'immagine.


A sinistra, è illustrato quello che a volte può accadere in volo ad un calamento scorrevole privo di "rosario": il bracciolo tende ad avvinghiarsi al trave causando inestricabili garbugli. A destra invece c’è lo stesso calamento ma dotato di rosario. L'effetto divergente del bracciolo è determinato dalla posizione ad U che assume la coroncina permettendo al bracciolo stesso di viaggiare distante dal trave. Spero di aver reso l’idea.
Per la realizzazione del rosario si possono impiegare materiali diversi, quelli che ci suggerisce la nostra fantasia. Quindi perline tonde, ovali, a barilotto, tubetti morbidi o rigidi, tutto fa brodo. C'è chi adotta solo perline, chi le intervalla con dei tubetti, chi alterna perline piccole con perline grandi ecc. ne ho viste di tutti i colori. Anch’io ho utilizzato diverse soluzioni nel corso degli anni. Le perline rigide o semirigide rimangono comunque la base di partenza, A queste ho provato ad alternare tubetti di silicone con buoni risultati a patto che gli spezzoni siano molto corti, non più di 2/3 mm. Ho provato ad intercalare tubetti rigidi o l’interno bianco del cavo tv ma i risultati non mi hanno entusiasmato a causa, presumo, della differente forma dei materiali. Alla fine sono arrivato ad adottare una soluzione con materiale tutto sferico anche se di diversa consistenza, e ritengo che sia la forma che garantisce la maggior linearità, il miglior compromesso fra elasticità e rigidità e la perfetta esecuzione di quella U di cui si diceva sopra. Per l'esattezza impiego perline rigide o semirigide e perline di gomma morbida, (preferisco quelle nere che sembrano spugna). Le dimensioni sono medie, diciamo 3/5 mm di diametro esterno. Dopo aver infilato il capo del trave/shock nel piombo a foro passante, si inseriscono, sempre sullo stesso filo, alternativamente, una perlina rigida/semirigida ed una morbida. Io utilizzo 4/5 perline per tipo fino a completare la sequenza lunga 8/10cm che deve finire con  due perline morbide. Alla fine si lega la girella con un nodo clinch. In questo modo le due perline morbide finali andranno a coprire e riparare il nodo sulla girella che non si troverà sotto la spinta di quelle rigide.
Nella seconda immagine ho cercato di schematizzare questa versione di rosario aggiungendo un’esemplificazione del materiale utilizzato.

Le perline potranno essere fluorescenti o colorate ma, assolutamente sferiche: è questa la forma che, per la mia esperienza, garantisce i migliori risultati. Il rosario così concepito svolge anche una funzione ammortizzante sul piombo durante il lancio, ciò grazie all’impiego delle perline morbide e, naturalmente, da salvanodo. E’ appena il caso di dire che il rosario è un accorgimento esclusivo dei calamenti a piombo scorrevole e derivato e può essere utilizzato in tutte le tecniche di pesca a fondo. Naturalmente qualche garbuglio è sempre possibile e se vogliamo raggiungere la perfezione possiamo integrare il rosario con un piccolo pop-up ed un bait clip ma, si sa, che nel nostro sport la perfezione non esiste.
Ovviamente io non sono l’ideatore del rosario e non so nemmeno chi l’abbia creato. Ho solo personalizzato nella maniera suddetta questo accessorio come potrebbe fare chiunque di voi.  Questa versione garantisce una perfetta funzionalità testata sul campo in tanti anni e condizioni quindi, se vi fa piacere, potete tranquillamente copiarla tale e quale. Non sono un VIP strapagato del settore ma spero che vi fidiate lo stesso di un semplice ed umile “artigiano della pesca” calabria.
STATE TRANQUILLI.........LO SHOCK LEADER NON MORDE

TUTTO QUEL CHE DICO SONO MIEI PARERI PERSONALI

PREFERISCO DI GRAN LUNGA CHI SI ESPONE ALL'ERRORE A CHI SE NE STA ALLA FINESTRA A GUARDARE (cit. Peppino)

- se peschi festeggia con una bottiglia di vino e del buon cibo - se non peschi consolati con una bottiglia d vino e del buon cibo -  (motto del gruppo PAM & PAM)


chiaravadrhotu

  • FISHING FRIEND
  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 622
  • PePpE Da Chiaravalle C.le
Risposta #1 il: Giugno 01, 2013, 02:02:26
Ottima iscrizione... vedrò di provare se necessario, magari con qualche garbuglio di troppo..
Un saluto..

PePpE
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login  Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login  Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


dariogym

  • ^Member^
  • *
  • Post: 31
  • :-)
Risposta #2 il: Settembre 01, 2014, 08:15:01
Buona idea 
se posso potrei consigliare in mancanza di perline ecc.. una bella brillatura di circa 20 cm.. funziona
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


^OLTREMARE^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 6153
Risposta #3 il: Settembre 01, 2014, 11:09:48
Perline e brillatura hanno due funzioni diverse, al limite possono essere complementari ma una non sostituisce l'altra
STATE TRANQUILLI.........LO SHOCK LEADER NON MORDE

TUTTO QUEL CHE DICO SONO MIEI PARERI PERSONALI

PREFERISCO DI GRAN LUNGA CHI SI ESPONE ALL'ERRORE A CHI SE NE STA ALLA FINESTRA A GUARDARE (cit. Peppino)

- se peschi festeggia con una bottiglia di vino e del buon cibo - se non peschi consolati con una bottiglia d vino e del buon cibo -  (motto del gruppo PAM & PAM)


Link sponsorizzati

Tags: