Ha un senso?

This is a discussion for the topic Ha un senso? il the board PESCA A FONDO.

Autore Topic: Ha un senso?  (Letto 1665 volte)

thedevilo

  • ^Member^
  • *
  • Post: 48
il: Gennaio 19, 2014, 13:56:29
Buongiorno a tutti... vedendo una foto mi sono chiesto: ha un senso andare a pescare a mare, dove l'acqua, per via della pioggia è piena di fango? non riuscendo a raggiungere l'acqua "pulita"..  ;D
i pesci rimangono nell'acqua sporca o si allontanano?
(lasciando stare che non è detto che la canna in foto non abbia superato l'acqua fangosa) 
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


chiaravadrhotu

  • FISHING FRIEND
  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 622
  • PePpE Da Chiaravalle C.le
Risposta #1 il: Gennaio 19, 2014, 14:50:42
Beh... ti dirò.. più che del fango rialzato mi preoccuperei della profondità...
è un fondale veramente poco basso... per trovare 1,5 m d'acqua quando devi fare? 100m?
Io frequento altri tipi di spot, e comunque personalmente credo che se usi esche con potere attrattivo odoroso non ci dovrebbero essere problemi, specie per grufolatori..

Ti ripeto, in spot così non saprei come muovermi...
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login  Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login  Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


^DANIELEESPOSITO70^

  • Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 1934
  • fino alla fine...
Risposta #2 il: Gennaio 19, 2014, 18:11:23
Io penso che se l'acqua è solo torbida, si può pescare tranquillamente, anzi forse è anche più facile nascondere le ns. insidie ai pesci e potrebbe essere un ambiente favorevole alle imboscate dei predatori nei confronti dei pesci più piccoli.
Il problema sussiste quando oltre al problema colore, ci sono materiali in sospensione tipo rami, alghe, molto fango e quant'altro, che oltre a farci dannare l'anima per stare in pesca, probabilmente infastidiscono pure i pesci che in questa situazione delle difficoltà sia a nuotare che a respirare.

 
Daniele


^OLTREMARE^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 6153
Risposta #3 il: Gennaio 20, 2014, 15:16:50
Dovendo giudicare la foto, sempre che la prospettiva non inganni, direi che il colore è ottimale anche perchè, poco oltre si vede un cambio netto di tonalità che potrebbe anche essere a tiro di canna. Il problema è la ricerca di un pò di "movimento" in acqua in quanto l'unica schiumetta presente è troppo vicina a riva per essere interessante. Per il resto concordo in pieno con quanto detto da Peppe e Daniele.
STATE TRANQUILLI.........LO SHOCK LEADER NON MORDE

TUTTO QUEL CHE DICO SONO MIEI PARERI PERSONALI

PREFERISCO DI GRAN LUNGA CHI SI ESPONE ALL'ERRORE A CHI SE NE STA ALLA FINESTRA A GUARDARE (cit. Peppino)

- se peschi festeggia con una bottiglia di vino e del buon cibo - se non peschi consolati con una bottiglia d vino e del buon cibo -  (motto del gruppo PAM & PAM)


Eugenio68

  • FISHING FRIEND
  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 761
  • MARE MARE E... MARE
Risposta #4 il: Gennaio 20, 2014, 15:30:39
Sì che ha un senso. Io lancerei quanto più lontano possibile, e comunque cercherei di raggiungere il limite, dove la zona marrone lascia il passo all'acqua chiara. Ma prima proverei nel fango.
Uomo libero, amerai sempre il mare! Il mare è il tuo specchio: contempli la tua anima nel volgersi infinito dell’onda che rotola e il tuo spirito è un abisso altrettanto amaro.
Charles Baudelaire


fralanzi

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 221
Risposta #5 il: Gennaio 21, 2014, 18:43:22
Sicuramente in quel tipo di fondale utilizzerei un'esca molto "odorosa"...


Surfin Bird

  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 454
  • Una pescata allunga la vita!!
Risposta #6 il: Gennaio 23, 2014, 17:42:46
A pesca in foce nel giugno scorso noto che il mio amico fa degli strani balletti prima di lanciare, si avvicina alla battigia poi torna indietro poi si riavvicina  poi si ferma guarda un po' e poi lancia e subito recupera come se avesse sbagliato il lancio, questa cosa si ripete più volte fin quando dopo aver lanciato tutte e tre le canne si siede, risultato...............oratella di 2,5kg calabria, contentissimo per il pescione gli chiedo come mai facesse tutte quelle mosse prima del lancio, la risposta è stata a dir poco illuminante, "non riuscivo a tirare esattamente dove l'acqua cambia colore".
Anche le formiche nel loro piccolo si incazzano!!


Link sponsorizzati

Tags: