montatura fondo

This is a discussion for the topic montatura fondo il the board PESCA A FONDO.

Autore Topic: montatura fondo  (Letto 6005 volte)

DanyTR

  • -Member-
  • *
  • Post: 12
il: Settembre 02, 2014, 11:37:58
salve ragazzi, vorrei avere un consiglio su che montatura fare per praticare p.a.f dalla scogliera con fondale roccioso, per insidiare orate mormore o saraghi. ed evitare incagli nel fondale
 


Danielealfa

  • ^Sr. Member^
  • *
  • Post: 303
Risposta #1 il: Settembre 02, 2014, 13:41:44
Beh, le montature diciamo che in grosso modo sono uguali a quelle usate in spiaggia, l'unica accortezza è usare una montatura a piombo a perdere...cioè il piombo viene collegato al trave tramite uno spezzone di monofilo più sottile in modo che una volta incagliato(perchè tranquillo, un lancio su due il piombo si incaglia) basta uno strattone e il monofilo cede. Così perdi solo il piombo, ma almeno recuperi la paratura con eventuale preda. Alcuni metodi per evitare incagli sono: lancia e non muovere l'esca, cioè non mettere il filo in tensione, in modo che non muovi il piombo da dove è caduto. Una volta che inizi il recupero dai una ferrata, anche se non hai avuto nessuna mangiata, in modo che cerchi di sollevare il piombo dal fondale senza farlo striciare sugli scogli e magari infilare in qualche fessura degli stessi. Una volta iniziato il recupero, cerca di continuare senza fermarti, cercando appunto di non far toccare il piombo sul fondo. Usa piombi che abbiano pochi appigli e con alette per favorirne il sollevamento dal fondo in fase di recupero(non ricordo di preciso il nome, mi sembra che sia roccobomb o roccotop quello con alette). Oppure usa i piombi temolini, che sono quei piombi con attaccata una cannuccia in gomma, di solito sono verdi, che sembra che in acqua si posizionano verticalmente evitando qualche incaglio (anche se anch'essi prima o pio andranno persi, esperienza personale)... Poi pensa anche agli ami, evita se possibile che siano appoggiati prorpio sul fondo, specie se sai che il fondale è pieno di alche o molto accidentato. Inoltre, su fondali misti, cerca di beccare quelle chiazze di sabbia, che ti daranno meno appigli e anche più varietà di prede (ci ho preso parecche mormore così)... Se hai dubbi chiedi pure, e se mi ricordo qualche altro trucchetto te lo scriverò... scusa per il testamento  ><;D<   e  ;D


^SURFMASTER76^

  • Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 2625
  • Di fronte al mare la felicità è un’idea semplice.
Risposta #2 il: Settembre 02, 2014, 14:05:11
Ciao DanyTR, concordo con quanto ti ha suggerito Daniele. Se vuoi puoi dare un'occhiata al seguente post relativo alla costruzione del piombo anti incaglio:

Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


DanyTR

  • -Member-
  • *
  • Post: 12
Risposta #3 il: Settembre 02, 2014, 15:02:57
ok grazie ragazzi, per quanto riguarda la montatura a perdere mi potete consigliare come farla perche ho caricato sul mulinello uno 0,25 e non so come procedere per fare il trave ed il finale,per quanto riagurda l'amo per evitare tocchi il fondo potrei usare un flotter......mi potete aiutare? magari con qualche immagine,


Danielealfa

  • ^Sr. Member^
  • *
  • Post: 303
Risposta #4 il: Settembre 02, 2014, 16:15:19
Pescando a fondo dagli scogli le sorprese non sono mai rare, quindi io opterei almeno per uno 0,30 in bobina al quale applicherei uno shock leader almeno 0,50. Ad esso legherei un moschettone al quale legherei il trave così composto. Monofilo 0,50 circa un metro e mezzo, al quale ad un capo legherei un moschettone. Dall'altro capo infili nel seguente ordine uno stopper, una perlina, una girella, una perlina e un altro stopper. Per finire fai un'asola che userai per agganciare il trave al moschettone posto allo shock. Al moschettone sotto al trave metti il piombo, ed alla girella metti il finale lungo una ottantina di cm con l'amo.


Inviato da mio iPhone usando Tapatalk


^OLTREMARE^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 6153
Risposta #5 il: Settembre 02, 2014, 16:52:25
Gli inglesi sono maestri nel pescare su fondali misti e rocciosi, anche in condizioni pesanti per cui, oltre ai consigli che ti sono stati dati, puoi valutare anche questi calamenti specifici che magari possono sembrare un pochino macchinosi ma in effetti non lo sono e soprattutto sono molto efficaci.

Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login

eNon sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
STATE TRANQUILLI.........LO SHOCK LEADER NON MORDE

TUTTO QUEL CHE DICO SONO MIEI PARERI PERSONALI

PREFERISCO DI GRAN LUNGA CHI SI ESPONE ALL'ERRORE A CHI SE NE STA ALLA FINESTRA A GUARDARE (cit. Peppino)

- se peschi festeggia con una bottiglia di vino e del buon cibo - se non peschi consolati con una bottiglia d vino e del buon cibo -  (motto del gruppo PAM & PAM)


DanyTR

  • -Member-
  • *
  • Post: 12
Risposta #6 il: Settembre 02, 2014, 19:48:24
lo shock dello 0,50 lo lego alla bobina che ha lo 0,30 con il nodo doppio uni va bene? se si di quanti metri deve essere lo shock? ;D


Danielealfa

  • ^Sr. Member^
  • *
  • Post: 303
Risposta #7 il: Settembre 02, 2014, 20:06:10
Io ti consiglio un nodo allbrigh, molto più sicuro in qualità di carico del doppio uni... Non è difficile da imparare, basta fare un po' di pratica anche con due spezzoni di nylon vecchi da buttare. Anche perchè il doppiouni sarebbe più indicato per congiungere lenze di diametro uguale o differente di poco, mentre allbright è un nodo in grado di farci congiungere lenze che hanno differenze sostanziose di diametro. Se l'all bright non lo sai eseguire guarda questo video: Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


^DANIELEESPOSITO70^

  • Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 1934
  • fino alla fine...
Risposta #8 il: Settembre 02, 2014, 20:09:12
Se vuoi usare uno schock dello 0,50 e una madre dello 0,30, secondo me ti conviene collegarli con un nodo allbright, che sembra di difficile relizzazione, ma ti assicuro che è molto efficacie.
La lunghezza dello schock deve essere almeno il doppio della canna (p.e. canna da 4 mt - schock da 8 mt), ma visto che dovrai pescare dalla scogliera, qualche metro in più non guasta.
Ricordati che è fondamentale avere poi il trave di diametro e carico di rottura uguale o leggermente superiore a quello dello schock leader
Daniele


DanyTR

  • -Member-
  • *
  • Post: 12
Risposta #9 il: Settembre 02, 2014, 20:29:57
Grazie ragà siete mitici ;D ma questo nodo mica darà fastidio agli anelli?


Danielealfa

  • ^Sr. Member^
  • *
  • Post: 303
Risposta #10 il: Settembre 02, 2014, 20:34:18
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
La lunghezza dello schock deve essere almeno il doppio della canna (p.e. canna da 4 mt - schock da 8 mt), ma visto che dovrai pescare dalla scogliera, qualche metro in più non guasta.
Ricordati che è fondamentale avere poi il trave di diametro e carico di rottura uguale o leggermente superiore a quello dello schock leader

Giustooo, scusami ma avevo dimenticato di parlarti della lunghezza. Solitamente il doppio della canna, ma come ti ha spiegato il nostro amico Daniele (abbiamo lo stesso nome ) puoi anche farlo di un paio di metri più lungo


DanyTR

  • -Member-
  • *
  • Post: 12
Risposta #11 il: Settembre 02, 2014, 20:41:22
Sisi grazie mille il nodo mica darà fastidio agli anelli?


Danielealfa

  • ^Sr. Member^
  • *
  • Post: 303
Risposta #12 il: Settembre 02, 2014, 20:50:01
No, l'all bright è un nodo che scorre bene negli anelli perchè alla fine risulta poco voluminoso e molto compatto. E non da fastidio nemmeno una volta recuperato nella bobina del mulinello prima del lancio.


Inviato da mio iPhone usando Tapatalk


DanyTR

  • -Member-
  • *
  • Post: 12
Risposta #13 il: Settembre 04, 2014, 12:09:12
grazie ho concluso tutto,,solo una cosa ma il terminale dove c'è l'amo non si potrebbe impigliare alla lenza?


Danielealfa

  • ^Sr. Member^
  • *
  • Post: 303
Risposta #14 il: Settembre 04, 2014, 13:32:38
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
grazie ho concluso tutto,,solo una cosa ma il terminale dove c'è l'amo non si potrebbe impigliare alla lenza?

Allora fai così: leghi il terminale alla girella, inserisci un 6-7 cm circa di tubetto in silicone (io uso quelli verdi usati in agricoltura per legare le viti o le piante rampicanti, li compro nei negozi che hanno forniture per agricoltori, costano pochissimo) e lo fai incastrare sull'anello della girella e poi leghi l'amo. Quei tubetti sono utilissimi anche come salva nodo e ti consiglio di usarli anche sui nodi delle girelle, moschettoni, in modo che quando tagli il filo in eccedenza quel piccolo baffetto che rimane non ti crea appigli ed eviti molti garbugli.
In pratica il pezzo di 6-7 cm che ti ho detto di inserire sul terminale, ti terrà il terminale stesso lontano dalla lenza madre. Mi raccomando, se usi montature con piombo scorrevole, metti sempre dei pezzettini di 2-3 cm di tubicino in silicone sui nodi dove batte il piombo. Ti serviranno da salvanodo. Spero di essere stato chiaro. Se qualcosa non ti è chiara chiedi senza problemi.  ;D


DanyTR

  • -Member-
  • *
  • Post: 12
Risposta #15 il: Settembre 04, 2014, 13:45:04
 ;D grande!


DanyTR

  • -Member-
  • *
  • Post: 12
Risposta #16 il: Settembre 04, 2014, 14:14:18
Aa dimenticavo che tipo di amo mi consiglieresti di usare visto che innesco o l americano o il koreano


Danielealfa

  • ^Sr. Member^
  • *
  • Post: 303
Risposta #17 il: Settembre 04, 2014, 14:36:17
Guarda con i vermi mi trovo molto molto bene con ami tipo aberdeen, ma poi bisogna vedere anche che prede ci sono nel tuo spot, perchè se si registra una presenza di orate ti taglia "massiccia" ti consiglio un amo robusto e dalla punta molto molto affilata, meglio se di tipo beack... Ma comunque usa ami che abbiano una curvatura non molto stretta, altrimenti l'innesco del verme risulta un pochino più difficoltoso. E usa sempre l'ago, specialmente per l'americano...


Ardito

  • FISHING FRIEND
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 1002
  • Siamo quelli che siamo.
Risposta #18 il: Settembre 04, 2014, 15:42:07
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Aa dimenticavo che tipo di amo mi consiglieresti di usare visto che innesco o l americano o il koreano

A titolo esemplificativo, un amo tipo Bad Bass 314 nella misura dal 9 al 5 (a seconda della dimensione dell'anellide utilizzato) va più che bene.
Ciao


Link sponsorizzati

Tags: