Orata perchè non ci caschi??

This is a discussion for the topic Orata perchè non ci caschi?? il the board PESCA A FONDO.

Autore Topic: Orata perchè non ci caschi??  (Letto 9291 volte)

giacomino

  • -Member-
  • *
  • Post: 16
Risposta #20 il: Giugno 09, 2011, 18:34:40
Si ok  l'elastico che ho è proprio quello che indichi tu , peró mi sembrava bianco forse perchè magari lo guardavo sulla cozza nera!


giacomino

  • -Member-
  • *
  • Post: 16
Risposta #21 il: Giugno 09, 2011, 19:02:53
Ah ragazzi altra domanda, frizione chiusa o aperta, ho cercato di leggere sul forum ma non mi è chiaro? 


carlo86

  • FISHING FRIEND
  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 689
  • ..é nu morzu,è propio piccolo!!!uahauhau
Risposta #22 il: Giugno 09, 2011, 19:50:02
Apertissima.........una domanda,che terminale usi ??
Carlo!!


^SURFMASTER76^

  • Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 2625
  • Di fronte al mare la felicità è un’idea semplice.
Risposta #23 il: Giugno 09, 2011, 21:35:31
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
In questi giorni son passato sulle rive ho preso qualche cozza ed ho provato l'innesto, non sembra affatto difficile, l'unica cosa che non risulta cosí immediata è: ma dopo aver fatto diversi giri d'elastico come si blocca poi il filo per far si che non si apra la cozza? Nodi? Poi io ho un filo bianco che a chiusura completata si nota, voi ce l'avete di altri colori piú scuri?

Ciao Giacomino, confermo quanto detto dagli amici che ti hanno risposto prima di me: nessun nodo necessario per il filo elastico e non ti preoccupare se sulle valve della cozza si nota qualche striatura dovuta proprio al filo elastico; in genere questo è sempre di colore bianco e non sono a conoscenza dell'esistenza di altre colorazioni.

Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Ultima domanda (scusate ma approfitto) domani da me verso le 18 c'è il culmine di marea, documentandomi ho "capito" che l'ideale sarebbe andare a cavallo di ció, quindi mi recherei verso le 16.30/17 per starci un paio d'orette, ma se fa qualche goccia di pioggia va bene lo stesso?

Fossi in te ci arriverei anche un pò prima sullo spot perchè le due ore prima e le due successive al culmine di marea (in genere) sono quelle più propizie. Anche se dovesse piovere non cè alcun problema, puoi stare tranquillo.

Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
"Non è che i pesci quando piove preferiscono non uscire per non bagnarsi??"

 ;D  ;D

Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Cmq se riesco ci metto anche qualche granchio che da quanto mi hanno detto i mitici pescatori locali fa sempre il suo!

Ottimo, ma ricordati di spezzare le chele al granchio prima di innescarlo!!!

Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Ah ragazzi altra domanda, frizione chiusa o aperta, ho cercato di leggere sul forum ma non mi è chiaro?  

Per quella che è la mia esperienza, ti consiglio di non lasciare mai la frizione troppo "aperta" perchè se, sotto la trazione di un pesce "veloce" il filo si sbobinasse troppo velocemente, rischieresti di avere una immensa parrucca con conseguente perdita della preda; per regolarla in maniera tranquilla fai così: aprila sinchè non riuscirai a tirare agevolmente il filo con l'altra mano senza fare sforzo.


carlo86

  • FISHING FRIEND
  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 689
  • ..é nu morzu,è propio piccolo!!!uahauhau
Risposta #24 il: Giugno 10, 2011, 11:39:56
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
aprila sinchè non riuscirai a tirare agevolmente il filo con l'altra mano senza fare sforzo.

Questo volevo dire!! 
Carlo!!


giacomino

  • -Member-
  • *
  • Post: 16
Risposta #25 il: Giugno 10, 2011, 23:10:19
Allora oggi mi son presentato al post ma era "pieno" cosí ne ho trovato un altro. Ho cercato di fare tutto per benino ma nulla, solo qualche tocca ma niente di serio.
Domani si ripete all'alba!
Vi faró sapere se la mattina ha veramente l'oro in bocca come dicono. Notte ragazzi.


giacomino

  • -Member-
  • *
  • Post: 16
Risposta #26 il: Giugno 12, 2011, 22:58:27
Anche all'alba niente, una toccata degna di nota ma seguita da niente!
Che delusione ero sicuro che stavolta sarebbe stato un gran giorno ed invece nulla, ma non demordo fino a quando il mare non mi darà ragione nn mollo.


^SURFMASTER76^

  • Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 2625
  • Di fronte al mare la felicità è un’idea semplice.
Risposta #27 il: Giugno 13, 2011, 00:05:59
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Anche all'alba niente, una toccata degna di nota ma seguita da niente!

Ciao Giacomino,
quando vedi una toccata ti consiglio usare sangue freddo e di attendere la toccata decisiva, quella che ti fa inarcare la canna. Ti dico questo perchè l'orata è solita assaggiare l'esca e sputarla diverse volte prima di ingoiarla definitivamente, ma se durante una delle fasi di "assaggio" dovessere sentire anche il nostro amo o la resistenza dell'esca dovuta al nostro recupero, la preda sarebbe quasi certamente persa.
A volte, attendere una manciata di secondi può fare la differenza tra una cappotto ed una preda da sogno.

PS: che sistema usi per segnalare le toccate?


^OLTREMARE^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 6153
Risposta #28 il: Giugno 13, 2011, 08:25:03
Alla prima toccata tira un paio di bracciate di filo dal mulinello senza estrarre la canna dal picchetto in modo da mettere il filo in bando e far avvertire di meno al pesce il peso del piombo. Se il mare è calmo e il pesce continua a toccare i movimenti del cimino li vedrai ugualmente
STATE TRANQUILLI.........LO SHOCK LEADER NON MORDE

TUTTO QUEL CHE DICO SONO MIEI PARERI PERSONALI

PREFERISCO DI GRAN LUNGA CHI SI ESPONE ALL'ERRORE A CHI SE NE STA ALLA FINESTRA A GUARDARE (cit. Peppino)

- se peschi festeggia con una bottiglia di vino e del buon cibo - se non peschi consolati con una bottiglia d vino e del buon cibo -  (motto del gruppo PAM & PAM)


giacomino

  • -Member-
  • *
  • Post: 16
Risposta #29 il: Giugno 13, 2011, 12:41:08
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
PS: che sistema usi per segnalare le toccate?

A vista !! Mi consigli di usare campanello?

Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Alla prima toccata tira un paio di bracciate di filo dal mulinello senza estrarre la canna dal picchetto in modo da mettere il filo in bando e far avvertire di meno al pesce il peso del piombo. Se il mare è calmo e il pesce continua a toccare i movimenti del cimino li vedrai ugualmente



Grazie Oltremare del consiglio, proveró come mi hai detto.
P.S. Non so se succede anche a Voi che magari avete ormai una certa esperienza ma quando vedo il cimino che vibra e prendo la canna in mano ho le palpitazioni ahahaha
Troppo bello!!!!!!!


^NONNOROBY^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 3765
  • Roberto
Risposta #30 il: Giugno 13, 2011, 13:23:56
Ciao Giacomino,
la mia risposta potrà sembrarti lapallissiana (e lo è), ma per prendere qualche orata devi scegliere uno spot in cui queste sono...presenti. In modo particolare quando usi esche come cozza e cannolicchio interi, con le quali, se lo spot non è frequentato dalle orate, ti assicuri un cappotto sicuro.
Per capire quali spot sono frequentati dalle orate, se non vuoi perdere tempo in prove e ricerche, l'unico sistema è di captare i segnali che possono provenire dal tuo negoziante di esche e da altri pescatori che frequentano quel negoziante, oltre naturalmente ad informazioni dirette che possono venire da amici pescatori. Chiaramente le 'indagini' le devi fare con discrezione, perché se poni la domanda in modo diretto l'unica risposta che otterrai è di essere mandato a quel paese...
Per quanto riguarda gli elastici da usare con cozza e cannolicchio, i migliori sono quelli... autocostruiti: li devi ritagliare dalle dita dei guanti di lattice, facendo più larghi quelli per la cozza e più stretti quelli per il cannolicchio. Prova e vedrai.
Link utili:
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


^SURFMASTER76^

  • Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 2625
  • Di fronte al mare la felicità è un’idea semplice.
Risposta #31 il: Giugno 13, 2011, 14:46:54
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
A vista !! Mi consigli di usare campanello?

Ciao Giacomino,
dai un'occhiata al seguente topic: Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login E' il sistema che uso io, molto efficace nella pesca al serra e all'orata e di semplicissima realizzazione.


Fishermat

  • -Member-
  • *
  • Post: 18
Risposta #32 il: Giugno 21, 2011, 17:48:51
ciao!! a me a andando bene a fondo.. ho preso 2 orate in una settimana... esche: tremolina e muriddu
se posso darti il mio modesto consiglio ti dico che l'orata, come specificato da molti prima di me, è attiva nlle ore più calde della giornata.. le mie due catture le ho fatte alle ore 11:30 circa.. sole che spaccava le pietre.. al terminale non mettere flotter se vuoi insidiare le orate in quanto esse sono dei grufolatori e prediliggono l'esca attaccata al fondo... inoltre sto usando piombi leggeri max 30g scorrevoli perchè ho notato che trasportano l'esca per metri e metri ( una delle due l'ho presa lanciando a 25m dalla riva e il piombo l'ho trovato a 3m ) quindi il piombo leggere non fa insospettre il pesce che potrebbe, con piomboni, risputare l'esca.. cerca inoltre di lanciare con le canne a distanze diverse per vedere dove mangiano...

I MIEI CONSIGLI VALGONO PER GIORNATE DI MARE CALMO O IN SCADUTA AVANZATA.. ( L'ORATA ADORA QUESTE CONDIZIONI ).. spero di esserti stato utile.. in bocca all'orata
FM


^DANIELEESPOSITO70^

  • Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 1934
  • fino alla fine...
Risposta #33 il: Giugno 21, 2011, 18:37:49
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
ciao!! a me a andando bene a fondo.. ho preso 2 orate in una settimana... esche: tremolina e muriddu
se posso darti il mio modesto consiglio ti dico che l'orata, come specificato da molti prima di me, è attiva nlle ore più calde della giornata.. le mie due catture le ho fatte alle ore 11:30 circa.. sole che spaccava le pietre.. al terminale non mettere flotter se vuoi insidiare le orate in quanto esse sono dei grufolatori e prediliggono l'esca attaccata al fondo... inoltre sto usando piombi leggeri max 30g scorrevoli perchè ho notato che trasportano l'esca per metri e metri ( una delle due l'ho presa lanciando a 25m dalla riva e il piombo l'ho trovato a 3m ) quindi il piombo leggere non fa insospettre il pesce che potrebbe, con piomboni, risputare l'esca.. cerca inoltre di lanciare con le canne a distanze diverse per vedere dove mangiano...

I MIEI CONSIGLI VALGONO PER GIORNATE DI MARE CALMO O IN SCADUTA AVANZATA.. ( L'ORATA ADORA QUESTE CONDIZIONI ).. spero di esserti stato utile.. in bocca all'orata
Ciao Fishermat
utilizzare un piombo leggero e con montatura scorrevole, non significa diminuire le possibilità che l'orata senta il peso del calamento, facendogli sputare il tutto.
Quella che hai avuto tu è una mangiata tipica di grufolatori tipo orata e mormora, che ormai allamate e sentendosi pungere, si è avvicinata verso la riva e ti ha messo il filo in bando...
Più che il piombo leggero, secondo me è importante avere un bracciolo abbastanza lungo (longarm), indipendentemente dal tipo di trave che si usa.
Come ha precedentemente detto Luigi (Surfmaster76), l'orata è solita "assaggiare" l'esca più volte prima di allamarsi (e qui si avvertono le leggere tocche sul cimino...).
Addirittura ci sono teorie che sostengono che l'orata prende in bocca l'esca e faccia retromarcia, per poi sputare il tutto. Se in questa fase non avverte nessuna stranezza (peso del piombo, amo, etc), essa è solita tornare voracemente all'esca ed è qui che dovrebbe avvenire la piega decisa della canna.
Io personalmente non prediligo il piombo scorrevole, innanzitutto perchè mi fa perdere metri nel lancio; poi non ho certezza dello scorrimento del filo al suo interno, poichè basta un pò di sabbia per bloccare il tutto.
Piuttosto uso dei mini trave da 20 cm con uno snodo sul piombo, a cui lego un bel longarm da 1,80 mt in su...
Naturalmente quanto suddetto è un mio modesto parere del tutto opinabile...
Daniele


Fishermat

  • -Member-
  • *
  • Post: 18
Risposta #34 il: Giugno 21, 2011, 19:08:40
grazie per i tuoi consigli.. io è da poco che mi sono cimentato nella pesca all'orata e come primi tentativi mi è andata benino.. una di 250g e una di 410g... accoglierò con picere alcuni dei tuoi consigli nonostante mi trovi bene con i miei finali...
io utilizzo nella prima parte del trave un filo più spesso.. il piombo non mi si è mai bloccato con sabbia ecc... mi capiterà sicuramente.. ma comunque adopero diversi tipi di terminale.. utilizzo con il piombo all'estremità, lo snodo tipico del surfcasing... non imbroglio la lenza, ho grande sensibilità nell'abboccata e lo faccio abbastanza lungo... ( minimo 1,50m )
siamo però d'accordo sul fatto che sentendo il piombo troppo pesante l'orata potrebbe sputare l'esca...  le orate che ho preso fin'ora ( poche ) non le ho perse per fortuna...  
grazie per i tuoi consigli... vista la tua foto, hai il doppio dei miei anni più o meno e sarai sicuramnte più esperto di me..

grazie ancora.

FM

dimenticavo!!! metto lo sorrevole perchè l'orata ingoia molto speso l'esca, sopratutto con ami piccoli, di conseguenza, prende filo e lo sorrevole le da tempo per ingoiare l'esca.. se invece avverte subito la resistenza.. ci sono molte più probabilità che la sputi...
modesto parere assolutamente e completamente discutibile
FM


^SURFMASTER76^

  • Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 2625
  • Di fronte al mare la felicità è un’idea semplice.
Risposta #35 il: Giugno 21, 2011, 22:00:58
Ciao Fishermat,
purtroppo l'utilizzo del "piombone" è necessario per raggiungere distanze maggiori di 25 metri; l'orata con la "O" maiuscola, a differenza di altri pesci, difficilmente si avvicinerà così tanto alla riva, quindi dobbiamo essere noi, con il nostro lancio, a raggiungere la sua zona di pascolo. Il discorso cambia pescando a bolognese dal molo di un porto o da una scogliera dove già sotto i nostri piedi abbiambo una batimetrica importante.


Fishermat

  • -Member-
  • *
  • Post: 18
Risposta #36 il: Giugno 21, 2011, 23:11:50
Le migliori catture ella mia zona sono state fatte vicine vicine alla riva e comunque con un buon lancio a frusta con canne leggere prendo i 4 metri con piombo di 30- 35g...
FM


^OLTREMARE^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 6153
Risposta #37 il: Giugno 21, 2011, 23:19:33
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
......siamo però d'accordo sul fatto che sentendo il piombo troppo pesante l'orata potrebbe sputare l'esca...

FM
dimenticavo!!! metto lo sorrevole perchè l'orata ingoia molto speso l'esca, sopratutto con ami piccoli, di conseguenza, prende filo e lo sorrevole le da tempo per ingoiare l'esca.. se invece avverte subito la resistenza.. ci sono molte più probabilità che la sputi...
modesto parere assolutamente e completamente discutibile

Concordo con Surfmaster che le orate, quelle da immortalare e reportare, spesso e volentieri si fanno a  distanze elevate e quindi con piombi di un certo peso.
Per i mio punto di vista, se l'orata è sospettosa ed assaggia prima di ingoiare, avverte anche il peso del piombo scorrevole. Le mie orate le ho fatte quasi esclusivamente con il piombo fisso. Quello che secondo me è determinante è avere un bracciolo lunghissimo, ami robusti e generosi ed esche consistenti.
PS voglio strappare anche a te una promessa: che la prossima volta le oratelle da 410 e soprattutto da 250gr, tornino in mare, altrimenti non vedrai mai una dentatura da brivido
STATE TRANQUILLI.........LO SHOCK LEADER NON MORDE

TUTTO QUEL CHE DICO SONO MIEI PARERI PERSONALI

PREFERISCO DI GRAN LUNGA CHI SI ESPONE ALL'ERRORE A CHI SE NE STA ALLA FINESTRA A GUARDARE (cit. Peppino)

- se peschi festeggia con una bottiglia di vino e del buon cibo - se non peschi consolati con una bottiglia d vino e del buon cibo -  (motto del gruppo PAM & PAM)


etfreaky*

  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 813
  • Sii il cambiamento che vuoi nel mondo
Risposta #38 il: Giugno 21, 2011, 23:41:21
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Le migliori catture ella mia zona sono state fatte vicine vicine alla riva e comunque con un buon lancio a frusta con canne leggere prendo i 4 metri con piombo di 30- 35g...

cos'è il lancio a frusta ce lo spieghi?

250gr di orata sei fuorilegge...
La pesca è la metafora della vita... stai seduto senza far nulla aspettando che succeda qualcosa.
Ma non succede mai nulla.


^DANIELEESPOSITO70^

  • Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 1934
  • fino alla fine...
Risposta #39 il: Giugno 22, 2011, 09:38:31
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
...  le orate che ho preso fin'ora ( poche ) non le ho perse per fortuna...
Sicuramente... e non l'ho nemmeno sospettato...
infatti io ti ho solo "spiegato" una modalità tipica della mangiata dell'orata, ovvero quella di mangiare e venire verso il pescatore...

Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
... vista la tua foto, hai il doppio dei miei anni più o meno e sarai sicuramnte più esperto di me..

Mizzica, ma si vede così tanto? Forse non sono fotogenico... calabria

A parte gli scherzi: come ti ha detto anche Oltremare, nella pesca al'orata, indipendentemente dal tipo di trave usato (che molte volte è questione di gusti personali), è fondamentale la lunghezza del bracciolo

Ciao
Daniele


Tags: