Predatore? O pasturazione anti producente?

This is a discussion for the topic Predatore? O pasturazione anti producente? il the board PESCA A FONDO.

Autore Topic: Predatore? O pasturazione anti producente?  (Letto 1401 volte)

FrancoSurf

  • ^Member^
  • *
  • Post: 44
il: Marzo 21, 2017, 00:04:50
Ciao a tutti, volevo porvi un dilemma che mi " affligge" ero in pesca a fondo con mare increspato ami del 12 - fluorocarbon 0.13 e innesco americano e bigattini. Soleggiato, 18 gradi temperatura percepita 15 quella dell'acqua. Tipica giornata primaverile. Numerose mangiate, tanto divertimento ed eccetto qualche sarago di taglia il resto li rilasciavo. Le mangiate erano continue sia su americano che bigattino. Sennonché per cercare di aumentare la taglia ho iniziato a pasturare a bigattino nel frattempo si è alzato un forte vento laterale e le mangiate sono finite. La mia domanda è la seguente: secondo voi le mangiate sono finite per via della pasturazione che per via del vento laterale ha spostato la zona pasturata? Oppure che si aggirasse qualche predatore?

Inviato dal mio ASUS_Z002 utilizzando Tapatalk



^MANUSPIN^

  • Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 1058
  • Non ducor, duco
Risposta #1 il: Marzo 21, 2017, 00:42:02
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
secondo voi le mangiate sono finite per via della pasturazione che per via del vento laterale ha spostato la zona pasturata? Oppure che si aggirasse qualche predatore?
A mio parere tutto può essere ma la cosa da tenere più in considerazione è che qualsiasi cambiamento delle condizioni meteo-marine (direzione del vento, crollo barometrico, temporale, alba lunare, cambio marea) può attivare o disinnescare l'attività  di caccia dei pesci, con comportamenti caratteristici per le varie specie ma sempre con un pizzico di imprevedibilità...e questo è il fascino della nostro hobby   
Ho visto Sampei pescare carpe da un quintale con canna fissa ed essere trainato con tutta la barca per centinaia di metri; l'ho visto finire in acqua mentre stringeva con forza la sua canna fissa e faceva perno su tutti e due i piedi...VOGLIO IL FILO DI SAMPEI PER IL MIO MULINELLO!!!


^OLTREMARE^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 6149
Risposta #2 il: Marzo 21, 2017, 09:22:40
Ciao, non specifichi "come" hai pasturato ma, posso dedurre, con la fionda. Se così fosse è assolutamente controproducente specie se in presenza di vento o corrente. Avrebbe invece senso impiegare un pasturatore a fondo che non fa disperdere i bigattini più di tanto.
P.S. l'amo del 12 può andar bene con i bigattini ma usando l'americano sarebbe il caso di impiegare un amo di misura superiore e sperare in qualche bel pesce.
STATE TRANQUILLI.........LO SHOCK LEADER NON MORDE

TUTTO QUEL CHE DICO SONO MIEI PARERI PERSONALI

PREFERISCO DI GRAN LUNGA CHI SI ESPONE ALL'ERRORE A CHI SE NE STA ALLA FINESTRA A GUARDARE (cit. Peppino)

- se peschi festeggia con una bottiglia di vino e del buon cibo - se non peschi consolati con una bottiglia d vino e del buon cibo -  (motto del gruppo PAM & PAM)


FrancoSurf

  • ^Member^
  • *
  • Post: 44
Risposta #3 il: Marzo 21, 2017, 15:32:07
Grazie a entrambi.. ho pasturato con pasturatore a fondo con bigattini.. amo del 12 sul bigattino e 8 sull'americano. Alternando su quello del 8 americano e bigattini ma in questo caso senza pastutatore e le mangiate erano continue. Finché nn sono sparite. Pensavo a qualche predatore poiché nonostante avessi l'attrezzatura adatta non ho pensato di innescarne uno vivo . . Sarà per la prossima volta.. ma quali sono i predatori di stagione ovviamente  insidiabili da riva costa tirrenica..?

Inviato dal mio ASUS_Z002 utilizzando Tapatalk



kimura

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 111
  • zaanghete!!
Risposta #4 il: Marzo 21, 2017, 18:51:34
Ciao Francosurf, comunque hai specificato che hai avuto tanto divertimento e qualche sarago di taglia che hai tenuto...eheh..la prima o poi finisce per tutti:))
A parte gli scherzi.. questa è la pesca, le condizioni marine, gli orari, sono determinanti sulle attività di pascolo dei pesci,, come è anche molto  probabile che si aggirasse un predatore..probabile un Serra!!
Quando le circostanze ti suggeriscono di arrenderti : è il momento di perseverare, è allora che tutto avrà inizio.


FrancoSurf

  • ^Member^
  • *
  • Post: 44
Risposta #5 il: Marzo 21, 2017, 20:09:33
Si è vero..:) il divertimento è stato tanto..:) la prossima volta uno dei pesciotti anziché liberarlo , lo libero parzialmente, innescato :) :) e se dovessero smettere le mangiate sicuramente saprò se si tratta di un predatore o meno..:) :)

Inviato dal mio ASUS_Z002 utilizzando Tapatalk



Link sponsorizzati

Tags: