Come capire se....

This is a discussion for the topic Come capire se.... il the board PESCA A SPINNING.

Autore Topic: Come capire se....  (Letto 2921 volte)

nemo76

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 212
  • ridiamo al mare le prede sottomisura!
il: Gennaio 23, 2017, 10:39:56
Ieri sono stato a spinnare per più di 5 ore consecutive e non ho preso nulla.
Nonostante ciò, devo dire che non mi sono demoralizzato affatto, anche perché la sola cosa di essere al mare per me è già un enorme piacere. Detto ciò, non significa che la soddisfazione di uno strike non sia per me il principale obiettivo e quindi mi è sorto un dubbio se facessi lavorare bene o meno l'artificiale.
La mia domanda è: quali sono i segnali che mi assicurano che il plastichetto mi sta lavorando bene?
Ieri spinnavo dalla spiaggia con un mare in scaduta e notavo che a volte sentivo il recupero molto forzato, a volte andava libero e a volte sulla cima sentivo delle vibrazioni.
La mia azione di pesca l'ho svolta cercando di tenere principalmente il filo in tensione nel recupero, dando delle jerkate nei momenti dove il filo non era in tensione e di rallentare il recupero quando lo sentivo molto forzato. Pensate che ho fatto la cosa giusta?
Ultima cosa, ho cercato di cambiare anche angolazione della canna per cercare di far sì che sulla cima ci fossero delle vibrazioni continue.
Per piacere, aiutatemi a capire se sto sbagliando qualcosa oppure se più o meno è questo il concetto. Grazie
io godo tu godi egli gode!....che tempo è?Il secondo tempo di Napoli-Roma


^GIOVANNI^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 2088
  • Catanzaro Lido
Risposta #1 il: Gennaio 23, 2017, 15:03:06
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
anche perché la sola cosa di essere al mare per me è già un enorme piacere.

Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
con un mare in scaduta e notavo che a volte sentivo il recupero molto forzato, a volte andava libero e a volte sulla cima sentivo delle vibrazioni.
quando sentivi il recupero forzato, forse era perchè si trovava nella risacca o nella fascia di corrente secondaria o uscente, viceversa quando lo sentivi libero era trasportato dalla corrente primaria, entrante, qui avresti dovuto aumentare la velocità per sentirlo,
personalmente non credo tu abbia sbagliato recupero, in generale varia come hai fatto e vedrai presto i risultati
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Link utili:
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


johunter

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 149
Risposta #2 il: Gennaio 23, 2017, 19:51:43
Quoto in toto, infatti  devi pescare nella corrente in uscita o ai margini, anche tenendo l'artificiale fermo sentendo le vibrazioni cui accennavi.personalmente la jerkata la eseguo tenendo sempre il filo in tensione accompagnando col mulinello, pesco molto sugli stop e i fermi ( spigola ma anche serra) e cerco di non perdere il contatto con l'artificiale,ma credo che, soprattutto la jerkata, sia ad interpretazione personale,anzi a volte è anche controproducente, bisogna leggere i momenti.sabato anch'io sono andato e il nulla assoluto,solo freddo e vento forte alle spalle, tranne un povero cristo a cui penso di aver salvato la vita.oggi invece diluvio.


nemo76

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 212
  • ridiamo al mare le prede sottomisura!
Risposta #3 il: Gennaio 23, 2017, 20:37:54
Innanzitutto grazie per le risposte
Quindi si potrebbe dire che  le vibrazioni sono il segnale che ci indicano che l'artificiale lavora perfettamente oppure anche il semplice filo in tensione è indice di buon lavoro?
io godo tu godi egli gode!....che tempo è?Il secondo tempo di Napoli-Roma


johunter

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 149
Risposta #4 il: Gennaio 24, 2017, 01:03:27
Ciao, le vibrazioni le sentiamo noi e soprattutto i pesci, quindi si può dire senza dubbio che l'artificiale lavora poi se arriva una mangiata , allora ha lavorato perfettamente. Il filo in tensione da il controllo sull'artificiale perché se arriva una mangiata la senti subito,mentre col filo di bando perdi attimi preziosi , ciò non toglie che si può , pescando in corrente per esempio, lasciare l'artificiale in balia della stessa per mimare un pesce morente per poi riprendere il controllo facendo un tira e molla ,questo aprendo l'archetto o spostando la canna in avanti, in condizioni difficili può funzionare, mi è successo due volte e una andata a buon fine.catturare a spinning é dura ,ma la cattura ti resta in testa perché non é casuale soprattutto dopo un po' di tempo quando cominci a fare delle ipotesi che magari si trasformano in realtà e avere ragione é molto gratificante più della cattura in sé.


nemo76

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 212
  • ridiamo al mare le prede sottomisura!
Risposta #5 il: Gennaio 24, 2017, 19:23:45
 
io godo tu godi egli gode!....che tempo è?Il secondo tempo di Napoli-Roma


Link sponsorizzati

Tags: