I Serra Non Attaccano....

This is a discussion for the topic I Serra Non Attaccano.... il the board PESCA A SPINNING.

Autore Topic: I Serra Non Attaccano....  (Letto 12246 volte)

Palamito

  • ^Sr. Member^
  • *
  • Post: 318
il: Giugno 12, 2012, 00:37:58
 
Non capisco perche i serra non ne vogliono proprio sapere dei nostri artificiali.
Non è un caso ma ultimamente non attaccano nessun artificiale,e non parlo solo per me, ma parlando con  spinner delle mie parti non hanno molti attacchi/catture di serra ma qualche sporadica cattura......
infatti me ne sono accorto anche io ieri mattina (che poi era la mia prima  uscita a spinning), i serra c'erano, li vedevo anche a pochi metri dalla banchina, era un gruppetto di circa 10 pesciotti sul kg che nuotavavo tranquilli per i fatti loro ed io ho fatto passare un minnows giallo/arancio proprio vicino a loro ma neanche se lo sono filato, e parlando con altri pescatori, anche loro se ne sono accorti di questo cambiamento dei serra, ovviamente ogni tanto si vedono saltare fuori dall'acqua i pesci che cercano di scappare agli attacchi dei serra (e barracuda) quindi non è che sono poi così svogliati a mangiare, capisco anche che quando c'è "mangianza" di pesci veri, i nostri artificiali non gli interessano affatto, ma non è che c'è sempre "mangianza", eppure si provano decine e decine di artificiali diversi.



LEGGERE IL REGOLAMENTO


emil.anto

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 199
  • faith and perseverance
Risposta #1 il: Giugno 12, 2012, 09:43:56
io son capitato molte volte in questa situazione e mi sono fatto i miei ragionamenti. In questo caso,tu puoi possedere tutti gli artificiali che vuoi e muoverli in tutti i modi che vuoi,ma tornerai a casa con niente (o con pochissimo se sei fortunato). Ma aspetta una 15-20 giorni e vedrai che di quel branco non ne sarà rimasto niente,perché appena si insediano nella zona,attaccano quasi qualunque cosa.
Un'altra cosa, in queste situazioni ho sempre pensato di portarmi una canna da fondo e mettere un trancio di cefalo o sarda flotterato: chissà,magari l'odore del sangue in questo caso è la carta vincente al posto di un artificiale.
MAI ODIARE IL MARE!


^DARIOCRETA^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 2468
  • Fish Responsibly
Risposta #2 il: Giugno 12, 2012, 12:14:13
Guardate, anch'io è un po' di giorni che noto questa circostanza. Dopo il mio ultimo serra preso, ho notato che nello stesso posto, con le stesse condizioni, alle stesse ore i serra adesso non attaccano più gli artificiali, ma al massimo si limitano ad inseguirli. Io non so quali fattori spingano un pesce ad attaccare o meno, ma vi assicuro che questo comportamento no l'ho riscontrato solo in caso di mangianze abbondanti, ma anche in situazioni di scarsa o nulla mangianza. Che sia un inizio di cambiamento delle abitudini alimentari dei nostri amici verdi? Non ho idea. Che siano diventati più previdenti e furbi e meno devastanti come in passato? Che si siano, per così dire, mediterraneizzati? Lascio ad altri più competenti il compito della risposta, se una risposta c'è...


JTB

  • ^Member^
  • *
  • Post: 25
Risposta #3 il: Giugno 12, 2012, 12:31:50
ma solo dalle mie parti non si vedono predatori...
qualche mangianza (per sentito dire tra amici) a 14 15 metri di fondo....
cioè a 700  metri da riva minimo :((


giacomino

  • -Member-
  • *
  • Post: 16
Risposta #4 il: Giugno 12, 2012, 13:53:59
tranquillo, Anche da me (Friuli) non se ne vedono .. ufff


enzo.

  • FISHING FRIEND
  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 809
  • Se a pesca non vai.........pesci non ne prendi!
Risposta #5 il: Giugno 12, 2012, 22:22:34
circa un anno fa',mandai anche un mp a Peppino in merito a questo e cioe'che in un paio di spot,serroni enormi mi inseguivano e non mangiavano.....mai! Bene,in quegli stessi spot,nel passare del tempo,l'ho avuta vinta io;come? semplice,anche se non dico sia una "regola di qualsiasi spot".
Li ho fregati di notte oppure quando l'acqua diventa un po'velata.
Questo,anche se lo avevo supposto,mi ha fatto pensare che forse il serra e'il pesce piu'furbo che conosco,forse anche superiore alla spigola,e lo affermo in virtu'del fatto che io li vedevo benissimamente a 50 mt lontano che inseguivano la mia esca senza attaccarla e,come io vedevo loro,penso che anche loro vedevano me oppure il riflesso del finale o treccia,motivo per il quale non mi filavano proprio.
Suppongo questo,proprio per quanto detto sopra e cioe'che negli stessi spot,spesso nello stesso giorno,in condizione di luce o colore acqueo diverso le cose cambiavano eccome....
Lo si vede anche nelle vicinanze di foci...attaccano sempre nel cambio di colore tra il marrone (o velato) e il blu....praticamente si mantengono lontani nel limpido e,come vedono uscire dal marrone qualsiasi cosa,l'attaccano con una voracita'assurda ma parlo di distanze siderali,a volte anche 200 mt da riva,costringendomi a far trasportare l'artificiale (se,e dove posso) dalla corrente,, con l'archetto aperto,aspettando a volte anche 10 minuti prima di iniziare il recupero.
Ovviamente il discorso e'riferito agli spot che frequento io
Peraltro se non fosse cosi'furbo ,non sarebbe "quasi" al vertice della catena alimentare dei nostri mari;senza di essa,per la voracita'che hanno i serra,ne avremmo sterminati a decine,sempre!
Ah,un'altro particolare ancora visto che e'da un po'che me li studio.....(sono testardo peggio del nostro "Lameziano anzi pardon..Lamentino).Ho notato che,quando ha puntato un cefalo,non c'e' trippa per gatti che lo faccia distogliere da esso....manco le bombe!

ciao

enzo
TUTTO CIO'CHE LASCIAMO A RIVA,LA NATURA PRIMA O POI CE LO RESTITUISCE E NON PENSO CHE VORREMO PER I NOSTRI FIGLI UN FUTURO DI SPAZZATURA!!!
RIPARIAMO I DANNI FINCHE'SIAMO IN TEMPO.


^VITTORIO^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 2595
  • Fantasma che appare ogni morte di Papa
Risposta #6 il: Giugno 13, 2012, 00:47:18
Nella mia piccola esperienza ho avuto la fortuna di vedere all'opera i serra nel loro ambiente naturale. Sono pesci tutt'altro che stupidi e non attaccano tutto quello che gli passa tra le fauci. Sono predatori molto furbi ...che formano dei clan misti (maschi e femmine) e che adottano strategie di caccia per la sopravvivenza di tutto il gruppo. Li ho visti in azione in diversi ambienti e sono rimasto molto colpito dal comportamento sociale che hanno verso gli altri membri della comunità. Solitamente sono una quindicina tutti più o meno dello stesso peso. Quando prendono "possesso" di un tratto di mare, nel periodo della riproduzione, ognuno ha un compito specifico sia nella fase di difesa delle femmine gravide ...sia in caccia. Ci sono gli esploratori (solitamente sono quelli più grandi) che in caccia mietono più vittime possibili..senza però mangiare il pesce. Questa strategia..permette al gruppo ..che segue ..di nutrirsi in modo sicuro. Nella mia esperienza .. mi è capitato di assistere ad una di queste incursioni. Le vittime erano le mormore. Una trentina circa. Cinque serra le hanno attaccate in maniera feroce... da tre lati ...senza però cibarsene. Dopo circa cinque minuti ..è arrivato il gruppo, composto da femmine grigie e piccoli, che si messo letteralmente a "grufolare" sul fondo e a cibarsi dei caduti...in guerra.
Mentre ammiravo questo spettacolo della natura, ogni tre minuti ....passava un serra a controllare anche me. Una sorta di copertura aerea. Lentamente da sinistra a destra o viceversa ..per poi sparire e ricomparire all'improvviso di fronte a me. Bastava ruotare la testa da sinistra a destra un paio di volte ...per fargli cambiare direzione e farlo allontanare.

Fatta questa piccola premessa...sono completamente d'accordo con Enzo. Bisogna andare a provare nello stesso spot in orari diversi e in condizioni diverse, magari con il buio. Il mio personale consiglio è quello di provare dove l'acqua è meno limpida con artificiali rumorosi ..variando spesso la velocità di recupero. Ottimi i top water ..con un occhio alle dimensioni dell'artificiale. Se troppo "corti" rischiamo di perdere il pesce...che morirà comunque. 
Sempre camminerò per queste spiagge tra la sabbia e la schiuma dell'onda.
L'alta marea cancellerà l'impronta e il vento svanirà la schiuma.
Ma sempre spiaggia e mare rimarranno.
Kahlil Gibran


Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login - Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login - Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login - Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


Palamito

  • ^Sr. Member^
  • *
  • Post: 318
Risposta #7 il: Giugno 13, 2012, 01:06:34
mahh, speriamo che sia così, continuerò (ovviamente) a spinnare il più possibile, quando ne avrò l'occasione, sperando che le condizioni meteo-marine siano favorevoli a far abboccare i serra (o anche i barra).......
per quanto riguarda l'aspettare ancora 20 giorni altri, non so quanto possa influire (io spero di si) perchè dalle mie parti ormai fa caldo da un bel po, speriamo che in un modo o nell'altro le cose cambiano in meglio...

LEGGERE IL REGOLAMENTO


^MANUSPIN^

  • Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 1058
  • Non ducor, duco
Risposta #8 il: Giugno 13, 2012, 02:00:41
E' venuto fuori un bel topic  ;D
abbiamo parlato tante volte dei comportamenti del serra, ma esperienze e conoscenze proseguono ed è sempre utile condividerle
a proposito di comportamenti di collaborazione del branco, qualche volta ho notato atteggiamento "strano", che non sono riuscito ad interpretare chiaramente: mentre recuperavo un serra allamato, altri esemplari lo seguivano facendo dei piccoli scatti quasi a toccarlo...l'impressione è stata come se lo volessero "aiutare "
parlando con altri spinner, i pareri sono stati che i serra, vedendo il loro collega in difficolta, cercano di attaccarlo per morderlo...
è questo un comportamento tipico delle lampughe a traina, ma questi serra li ho tirati fuori senza alcun morso, neppure piccolo...quindi mi viene difficile pensare che i colleghi volessero attaccarli...perchè quando vogliono i risultati sono bel visibili...bho
é capitato anche a voi? che idea vi siete fatti?

p.s. Palamito abbi un pochino di pazienza che tra pochissimo dovrebbe iniziare la frega...e di sicuro saranno molto più aggressivi (almeno per le mie esperienze)
Ho visto Sampei pescare carpe da un quintale con canna fissa ed essere trainato con tutta la barca per centinaia di metri; l'ho visto finire in acqua mentre stringeva con forza la sua canna fissa e faceva perno su tutti e due i piedi...VOGLIO IL FILO DI SAMPEI PER IL MIO MULINELLO!!!


enzo.

  • FISHING FRIEND
  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 809
  • Se a pesca non vai.........pesci non ne prendi!
Risposta #9 il: Giugno 13, 2012, 09:04:52
bel topic si'!
In risposta a quanto confermato da Vittorio,aggiungo anche che la mia scetticita' a riguardo dell'attaccare i pesci e tranciarli,giusto per il gusto di farlo,si e'svelata esatta! Rispondevo spesso a chi aveva assistito all'attacco dei serra verso uno sventurato branco di pesci,tranciandoli,per poi sparire,dicendo: non e'possibile che attacchino e uccidano solo per il gusto di farlo;capisco l'aggressivita',il senso della difesa del territorio ma questo mi sembra troppo,non e'possibile..ci deve essere per forza un motivo.
Beh',eccolo svelato! Grazie Vitto' 
TUTTO CIO'CHE LASCIAMO A RIVA,LA NATURA PRIMA O POI CE LO RESTITUISCE E NON PENSO CHE VORREMO PER I NOSTRI FIGLI UN FUTURO DI SPAZZATURA!!!
RIPARIAMO I DANNI FINCHE'SIAMO IN TEMPO.


Palamito

  • ^Sr. Member^
  • *
  • Post: 318
Risposta #10 il: Giugno 13, 2012, 14:07:35
Che fortuna hai avuto Vittorio ad assistere a tale evento.....
molto interesante conoscere al meglio le loro abitudini.

per quanto riguarda manuspin, io non credo che i compagni serra del tuo allamato stessero facendo "spallucce" col compagno tanto per liberarlo, ma credo che stessero cercando di attaccarlo, ma non convinti, infatti come dici tu, se vogliono attaccare non li ferma nessuno, però a volte non lo fanno per i motivi che loro solo sanno, mase stessero facendo una specie di "gioco" ? come fanno vari felini da piccoli che col gioco imparano ad attaccare/difendersi da grandi...
non so se mi sono spiegato, ma di sicuro che avrò detto na cag@t@ ne sono quasi certo  calabria
LEGGERE IL REGOLAMENTO


^DARIOCRETA^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 2468
  • Fish Responsibly
Risposta #11 il: Giugno 13, 2012, 14:12:56
Il topic si è fatto interessantissimo, grazie soprattutto ai contributi di Enzo e Vittorio, è diventato un topic che potremmo rinominare 'fenomenologia del pesce serra'

Dunque, nello spot che pratico io ci sono tutte le condizioni ideali: acqua torbida, marrone o verde (è l'ingresso laterale di un porto) e i serra vengono sempre alla stessa ora 21-21,30. Ho notato 8anche ieri) che le toccate avvengono fuori, a circa 30-35 metri e che l'inseguimento giunge fino alla murata, dove c'è una zona illuminata dai lampioni e dove, suppongo, a quel punto come noi li vediamo, anche loro ci vedono. Ho tentato diversi tipi di recupero, con topwater (wtd e popper) minnow lunghi, lipless. L'impressione è che ci sono serate in cui vanno a caccia ( e in genere le toccate o le allamate sono degli esemplari più grossi, dal kilo in su) e serate in cui, come diciamo noi in gergo, passeggiano, per cui magari attaccano solo per difesa del territorio, ma con poca convinzione (non so se sono musate o codate o altro). A questo punto è diventata quasi una questione etologica (studio del comportamento animale) capire i punti deboli delle loro abitudini per studiare le contromosse: ossia, come invogliarli all'attacco quando sono abulici o pigri oppure quando sono particolarmente diffidenti? Anch'io pensavo che i serra fossero pesci poco furbi ma debbo ricredermi, li ho rivalutati e li considero più furbi ancora della regina. La mia domanda è: lo sono sempre stati oppure qualcosa è cambiato nel loro comportamento, anche in relazione al fatto che sono pesci che sono originari di altri mari, con altre temperature ed altro habitat. nel senso: hanno cambiato le loro abitudini alimentari oppure semplicemente hanno alzato la guardia per motivi di sopravvivenza, quindi in certo modo hanno 'comunicato' le loro esperienze, anche in virtù di catture degli anglers, delle reti e dei continui pericoli che il Mediterraneo gli pone davanti. Comunque è un bellissimo topic, molto interessante. Non vedo l'ora di sentire il parere del super Peppino.


Luccoluccion

  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 494
  • .....vidi ca tiraaaaaaa!!!!!
Risposta #12 il: Giugno 13, 2012, 17:32:49
Ciao Raga', e complimenti anche da parte mia perche' e' tutto molto interessante! 
.....credo anch'io che la soluzione sia da ricercare nelle condizioni del mare e lo penso poiche' l' ho sperimentato proprio in questo periodo visto che spesso e volentieri ( ....in pratica quasi sempre...) durante la pausa pranzo preferisco andare a fare qualche lancio piuttosto che sedermi a tavola, giusto per fare  un po' di allenamento; di solito il cappotto e' una costante......... ebbene le uniche due catture che ho fatto sono avvenute con mare mosso, quindi acqua velata e presenza di schiumate.
Con acqua limpida praticamente il nulla provando una miriade di artificiali sempre nello stesso spot ma e' bastato un mare piu' allegrotto perche' ferrassi un serra gia' al 4-5 lancio...........infatti all' inizio la cosa mi sembrava incredibile.......sottolineo che la cattura l' ho fatta in uno spot dove a spinning nn avevo mai preso nulla, ma solo inseguimenti con mare limpido...........addirittura una volta, sepre nello stesso spot verso le 14:00, a luglio con mare piu' calmo dell' olio, con un' angel kiss  bianco sono riuscito a far arrivare un esemplare che ho stimato sui 2 kg fra' le mie gambe visto che pescavo con l' acqua alle ginocchia, e vi giuro che il tutto e' avvenuto in assoluta tranquillita' e calma senza che vi sia stato il minimo accenno di tensione o frenesia ........si e' avvicinato lentamente seguendo l' artificiale fino a pochi cm da me, quasi mi sfiorava, mi ha scrutato per qualche secondo dopo aver fatto una " radiografia " all' artificiale, e sempre con una calma assoluta si e' girato di schiena e se ne andato........avevo il cuore in gola, un' esperienza indimenticabile!!! 
Quindi in quello spot solo cappotti..............ma pochi giorni fa' e' bastata un po' di schiuma perche' la preda nn perdesse tempo attaccando subito l' artificiale in modo violento ed istantaneo.
......ho avuto l' impressione che se il mare e' calmo e limpido allora molto difficilmente il nostro " inganno " con l' artificiale riesce, e sono certo che cio' avviene perche' col tempo i serra hanno in qualche modo imparato a farsi piu' furbi (.....un mio amico che e' anche un grande spinner sostiene che dalle mie parti, ed in determinati spot, se ferri un serra e dopo un po' questo riesce a slamarsi, puoi tranquillamente, alla successiva pescata nello stesso spot, lasciare a casa quell' artificiale perche' nn ci pescherai  nessun serra in quello spot......un po' com' e' avvenuto in passato con i tide, appena usciti e fatti nuotare  nn c'era serra che potesse resistervi.......ma dopo qualche tempo, sempre in determinati spot, il loro potere catturante era praticamente svanito.........e cio' per me nn puo' essere un caso, ma un' indizio che evidenzia che stiamo parlando di una specie animale evoluta, sia dal punto di vista dell' organizzazione sociale che per quanto riguarda le capacita' ed i metodi di comunicazione fra i vari esemplari che sembrerebbero in grado di condividere fra loro le esperienze vissute e  quindi, per garantire la sopravvivenza ed il proliferare della specie, scambiarsi importanti informazioni sui pericoli da cui stare alla larga................in pratica tramandano la conoscenza  e l' esperienza.

....di sicuro, a pieno titolo, un grande predatore dei nostri mari che merita rispetto ed ammirazione!
   
   


flyfish

  • ^Member^
  • *
  • Post: 54
Risposta #13 il: Giugno 14, 2012, 02:03:01
pure dalle mie parti le ho provate in tutte le maniere ma sono riuscito a capire cosa non andava..
usavo popper, minnow dai 15 cm in su, wtd tutte esche di superficie ma i serra andavano solamente dietro ma non mangiavano quando fermavo l'artificiale si girava di spalle e se ne andava...  sono andato un giorno a traina e per prendere il vivo ho usato un duplex della yamashita maria da 80 cm 31g da non credere ho preso di tutto serra, spigole, barracuda e da quel giorno uso sempre duplex all'entrata del porto, lancio faccio affondare l'artificiale per 2 3 metri e inizio a fare jerkate con recupero lento e i serra che prima non mangiavano ora mangiano  calabria  e già da 3 giorni che questo piccolo e magnifico artificiale mi regala bellissime catture..
un signore che pescava affianco a me usava i siliconici con bombarda e prendeva pure lui faceva scendere la bombarda sul fondo e iniziava a recuperare lento.

secondo la mia ipotesi i serra forse in questo periodo mangiano sul fondale oppure cercano pesci più piccoli da attaccare, provate magari pure da voi sono cosi pigri 


^VITTORIO^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 2595
  • Fantasma che appare ogni morte di Papa
Risposta #14 il: Giugno 14, 2012, 02:30:38
Nel corso degli anni ho imparato a capire quali sono i momenti migliori per tentare di portare a terra qualche serra di buona taglia. Nel periodo estivo esistono degli orari magici che cambiano da spot a spot. Stesse, però, sono le condizioni in cui operare. Ottimi sono quei momenti, prima del tramonto, in cui cade il vento e il mare torna liscio come l'olio. In WTD lentissimo, all'occorrenza con piccolissime pause, simuliamo quei pesci che a quell'ora appaiono sul pelo dell'acqua....ignari del pericolo che incombe. Solitamente l'attacco è perpetrato in velocità, da sinistra a destra o viceversa... in modo feroce. Il serra arriva come un missile terra -aria e abbocca ...continuando per la sua strada. La gestione del combattimento, in questi casi, spesso è problematica perchè l'abboccata avviene sull' ancoretta centrale. Nei casi in cui ..si punge e punta verso il largo ...a meno di qualche piccolo errore da parte nostra avremo successo. Se punta verso terra e il filo va in bando per un paio di secondi...rischiamo di perdere sia l'artificiale che il pesce. Tuttavia, vale la pena di provare perchè ...il pesce ..difficilmente sarà sotto i 3 - 4 Kg.
Sempre camminerò per queste spiagge tra la sabbia e la schiuma dell'onda.
L'alta marea cancellerà l'impronta e il vento svanirà la schiuma.
Ma sempre spiaggia e mare rimarranno.
Kahlil Gibran


Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login - Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login - Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login - Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


enzo.

  • FISHING FRIEND
  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 809
  • Se a pesca non vai.........pesci non ne prendi!
Risposta #15 il: Giugno 14, 2012, 12:03:45
A proposito di mal di testa Vitto'.. calabria ieri me ne sono fatto venire un'altro in un'altro spot..
DECINE E DECINE di serra che sfrecciavano dietro le onde ,come se si facessero portare a riva senza essere visti ma poi,arrivati dove frangeva e si creava schiuma,nessun attacco,tanto che ogni tanto ad una trentina di metri dei super cefali (ad occhio alcuni stimati oltre i due chili) saltavano ma non perche'erano inseguiti...
Alcuni serra stavano a gruppi di 5/6 esemplari,altri in solitaria..
L'idea che mi sono fatto e'che forse,e dico forse, quella taglia presente non era in grado di sferrare attacchi a cefaloni del genere? Dubito..pero'fatto sta' che neanche fino a dopo il tramonto  ho avuto  inseguimenti....
Tanto per ritornare sul "macabro" discorso,ero nello stesso spot dove la volta scorsa ho visto la verdesca, ieri pero',solo la "caretta caretta".
Uhm......Hum.....
Mi dispiacerebbe solo che entrassero in  frenesia tutti nello stesso istante in quanto (in quello spot) significherebbe che il fortunato di turno (non sportivo) ,rischierebbe di fare una vera strage!
Altro particolare....nelle onde non ho visto NESSUN esemplare grande ma tutti sul chilo e mezzo,alcuni anche meno,ma cio'non toglie che non ci fossero in quanto un paio di volte,mi e'caduto l'occhio sul fondo (massimo 1,5 mt) alla mia sinistra dove ho visto passare un paio di pesci sui 5/6 chili e NON erano lecce.....
Lo spot era una foce molto aperta rispetto ad un anno fa',con molte buche e cambi di profondita',quindi anche svariate secche,alcune distanti tra loro 20,30 mt con un fosso divisorio di 2/3 mt circa (misurati con "piombo e galleggiante apposito");insomma,un posto idealissimo per gli attacchi in quanto poi le secche risalivano fino ad una cinquantina di centimetri sotto il pelo dell'acqua ma.......niente di niente quindi penso che in questo mese,come l'anno scorso,mi faro'venire volentieri l'emicrania animato dalla convinzione che la prima cattura super che il mare mi regalera',me la fara'passare! calabria
TUTTO CIO'CHE LASCIAMO A RIVA,LA NATURA PRIMA O POI CE LO RESTITUISCE E NON PENSO CHE VORREMO PER I NOSTRI FIGLI UN FUTURO DI SPAZZATURA!!!
RIPARIAMO I DANNI FINCHE'SIAMO IN TEMPO.


Gattuccio86

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 103
Risposta #16 il: Giugno 14, 2012, 12:37:15
ENZO una domanda: ma dov'è che hai visto la verdesca? (non vorrei fosse la stessa che ho visto e avvicinato io)
io la verdesca (bella grossa era quasi 2metri) l'ho vista ad una 50ina di metri da riva ma era in basilicata

comunque ottima e curiosissima discussione su questo splendido predatore,ma se volete un parere mio,alcuni lo stanno facendo TROPPO intelligente calabria3


adrenalina

  • FISHING FRIEND
  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 541
  • Quanto sei bella Roma quanno è sera
Risposta #17 il: Giugno 14, 2012, 13:18:38
Caro Enzo, quando vengono sull'onda stanno ammassando i cefali verso riva, per poi sferrare l'attacco in una zona ad alta concentrazione di cefali. Se ci fai caso fanno una serie di raid senza attaccare e poi parte una mangianza.
Per quanto riguarda l'intelligenza, questa serve a noi a decifrare dei comportamenti che la natura ha stabilito in milioni di anni di evoluzione :)
Gianni


Palamito

  • ^Sr. Member^
  • *
  • Post: 318
Risposta #18 il: Giugno 14, 2012, 14:03:24
anche secondo me non sono poi tanto fessi i serra, siamo noi che dobbiamo imparare a "capirli" per poter avere la meglio su di loro, solo che fino a quando impariamo a capirli, loro hanno cambiato nuovamente abitudini, dobbiamo approfondire di più la nostra conoscenza verso questo spettacolare predatore che gli sto dndo la caccia da ormai troppo tempo, ma tanto tempo ne ho e non rinuncio a tentare tentare e tentare la sua cattura, ormai è una guerra personale (o una sfida personale, come del resto lo è in generale tra noi pescatori ed i pinnuti).....

forse i nostri amati serra in mare aperto si comportano diversamente rispetto a quando si avvicinano alla costa ??!!


visto che sono alle prime armi e di artificiali ancora sono ancora a pochi pezzi, devo prenderne altri e non mi dispiacerebbe prendere questi duplex della yamashita maria di 8 cm...
flyfish, non è che posteresti una foto per vedere quali colori stanno funzionando dalle tue parti ?
anche se so che ogni spot ha i suoi artificiali e colori che più catturano rispetto ad altri spot, però tentare non costa nulla.




LEGGERE IL REGOLAMENTO


flyfish

  • ^Member^
  • *
  • Post: 54
Risposta #19 il: Giugno 14, 2012, 14:27:57
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
flyfish, non è che posteresti una foto per vedere quali colori stanno funzionando dalle tue parti ?
anche se so che ogni spot ha i suoi artificiali e colori che più catturano rispetto ad altri spot, però tentare non costa nulla.

i colori che uso sono : PMIH, CTOP non riesco a mettere la foto ma se cerchi sul web li trovi
sono uno rosa e quello bianco e giallo


Link sponsorizzati

Tags: