I Serra Non Attaccano....

This is a discussion for the topic I Serra Non Attaccano.... il the board PESCA A SPINNING.

Autore Topic: I Serra Non Attaccano....  (Letto 12245 volte)

^DARIOCRETA^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 2468
  • Fish Responsibly
Risposta #40 il: Luglio 09, 2012, 12:00:48
Riapro questo topic per raccontarvi la strana avventura con cappoto finale di ieri sera. Mi incontro con un mio amico per fare del lanci davanti alla fortezza di Iraklio, dove io avevo preso qualche serrotto e lui un bel barracuda ieri. Percepiamo subito la presenza di qualche serra. Dopo un po' di tempo il mio amico ha una bella toccata, cui segue ferrata a vuoto, su un daiwa salt pro. Dopo circa una mezz'oretta ho un bello sbaam molto forte sul crystal, ferrata a vuoto. Dopo un altro po' di tempo, valutando che forse le ancorette del Crystal fossero un po' grandi (con questo artificiale ho preso il mio serra più grande) e che forse la taglia dei serra nel frattempo si era rimpicciolita, andandosene i più grandi, decido di mettere un angel kiss color sardine (l'unico che ho) in quanto nel canale della fortezza s'era formata un po' di corrente e l'angelo la regge bene. Appena lancio sento una seconda botta, più leggera. Ferrata a vuoto. Rilancio nello stesso punto, terza toccata: ferrata a vuoto. Altro lancio, quarta botta: ferrata a vuoto. Ovviamente comincio a imprecare in italiano, così almeno non mi capiscono. Il mio amico rimane impressionato, ci deve essere sotto qualcosa. Provo a cambiare artificiali ma nulla più. Ce ne torniamo un po' scherzando, un po' umiliati dalla bellezza della pesca, come due portieri che avessero subito 5 pere nella rete. Ma come nel calcio, anche nella pesca è questo il bello, risultato finale: serra 5 noi 0, con io che subisco 4 ferrate a vuoto, cosa che non mi era mai successa.

Per cercare di sviluppare l'argomento, che penso possa essere utile a molti, specialmente con ilicontributo degli esperti di questo forum, do alcuni elementi utili alla discussione:

1) Le toccate sono state tutte lontane: abbiamo provato a pescare dai due lati di lancio, ma le toccate rimanevano a una trentina di metri, come se i serra si spostassero per allontanarsi da noi.
2) Assenza di atherina (latterini) il cibo preferito dai serra da queste parti
3) Presenza di agugliette a ridosso della banchina
4) Nessun inseguimento su centinaia di lanci. Nel senso, le toccate erano fuori ma non abbiamo avuto nessun inseguimento ai nostri piedi.
5) Il posto è molto illuminato
6) Gli artificiali sono buoni, con ancorette buone
7) La taratura della frizione era giusta, non era aperta. Anzi, quando vado a serra la tengo un po' più chiusa proprio per ferrare meglio, a poi magari la apro dopo per assecondare le fughe del pesce se è grande.
8) La ferrata, almeno nel mio caso, è stata immediata, ma suppongo anche nel caso dell'amico.

E' un bel mistero, non penso che si tratti di sfiga. Tornandocene abbiamo riflettuto un po', specialmente sulla mancanza di  atherina e anche sulla luna che era ancora quasi piena. Questi i fattori che Nektarios, che è del posto, ha evidenziato. Io ho suggerito l'ipotesi che in realtà ieri non erano a caccia, per questo non inseguivano. Gli abbiamo semplicemente rotto le scatole con diversi artificiali, con diversi recuperi tecnici e loro hanno solo difeso il territorio, magari con musate, testate o codate (non so se i serra ne danno, abbozzo lì...) più per fastidio e per istinto territoriale che predatorio. Voi come la vedete? ><;D<


blue jack fin

  • FISHING FRIEND
  • ^Sr. Member^
  • *
  • Post: 368
Risposta #41 il: Luglio 09, 2012, 12:44:36
Ciao Dariocreta, mi capitò pure a me la stessa cosa, ipotizzai che ci fosse uno sciame di miniserra, ma proprio mini.
Anche a me nello stesso punto abbastanza distante, ognivolta che passava l'artificiale sentivo il pesce, ferrate a vuoto. Dopo 4-5 lanci l'artificiale smetteva di essere allettante per loro e non si sentivano tocche. Così cambiavo plastichetto. E sempre sui primi lanci sentivo delle tocche, poi dopo un paio di recuperi smettevano. Così ricambiavo artificiale e la musica non cambiava. Per farla breve ho montato tutti i palettati che avevo con me e su tutti, nei primi lanci, sentivo delle tocche poi nulla.
Spesso ci sono delle palle di cefali che scontrando l'artificiale possono ingannare delle tocche ma secondo voi se in un giorno mi ritrovo il max rap così erano davvero cefali?!?!!



Ovviamente questo è stato il più gradito (tramonto, acqua torbida, vento di mare sui 6-8 nodi, gennaio-febbraio) ma anche gli altri hanno perso molta vernice. Ci tengo a sottolineare che questo artificiale non ha mai preso un pesce e che dopo quel giorno di tocche ne ha ricevute poche o nessuna.
Dario mi spiace ma è meglio una giornata così che una in cui non si sente l'ombra di una tocca, almeno succede qualcosa...
Per essere precisi le condizioni mie rispettavano le tue sui punti 1 4 5 6 7.
Anche i tuoi artificiali hanno subito sverniciate?


^PEPPINO^

  • "CapoTosta"
  • ))ADMIN((
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 1930
  • il Mare unisce le terre che gli uomini dividono
Risposta #42 il: Luglio 09, 2012, 13:05:51
Ciao Dario, ciao Francesco,
a me, un paio di anni fa, è capitata la stessa identica cosa ma alla fine uno l'ho preso ed era un mini cudino di nemmeno un palmo!  calabria
Ricorda di fare la tua presentazione Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Prima di creare un nuovo topic, usa la funzione Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Per qualunque problema o domanda inerente l'utilizzo del forum, puoi chiedere aiuto in Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login sezione, saremo lieti di aiutarti.

Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua LoginNon sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login  Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login     Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login

E' sicuramente importante essere convinti delle proprie idee,
ma bisogna saper cambiare le proprie certezze perché abbiamo sempre da imparare.

Sentirsi strappare la canna dalle mani non ha prezzo!
Per tutto il resto c'è...
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


DAVIDE09

  • -Member-
  • *
  • Post: 13
Risposta #43 il: Luglio 09, 2012, 13:10:58
Il motivo della scelta del colore in base alla notte o giorno, della colorazione dell'acqua ecc. è il seguente: di giorno con acqua abbastanza torbida sono da preferire colorazioni accese poiché il pesce avrebbe più possibilità di vedere l'artificiale. In presenza di acqua limpida di giorno non sono necessarie colorazioni forti ma bisogna adottare artificiali con colori tenui o meglio ancora più naturali possibili. Di notte sono da preferire i lunghi minnow con colori bianco,giallo o wtd e popper con colori scuri(sembrerà strano ma il nero è un colore che assorbe molto la luce). Queste sono delle basi "standard" perché si sa... Nella pesca non ci sono regole! ;D


flyfish

  • ^Member^
  • *
  • Post: 54
Risposta #44 il: Luglio 09, 2012, 13:44:15
salve a tutti ieri sera son andato a fare qualche lancio a spinning con un amico  nel porto, e ho notato un'altro particolare sui serra, ho usato il mommotti 190 bianco e giallo, se facevo jerkate lente i serra seguivano solo l'artificiale ma non attaccavano invece con jerkate molto veloci e recupero veloce i serra attaccavano aggressivamente lateralmente  pure di taglia piccolissima e delle volte anche in gruppo come se fossero proprio affamati.


^DARIOCRETA^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 2468
  • Fish Responsibly
Risposta #45 il: Luglio 09, 2012, 14:19:00
Per rispondere a bluejack e flyfish: gli artificiali in questione erano già 'battezzati', per cui non sono riuscito a distinguere se c'erano dentini nuovi  calabria Per quanto riguarda la velocità di recupero è vero: i serra, almeno dalle mie parti preferiscono un recupero veloce con jerkate secche e brevi. I cuda recuperi lenti con ampie jerkate. Per quanto riguarda le colorazioni è vero che i colori lattiginosi rendono di più di notte, ma ho riscontrato buoni risultati anche con gli scuri, specialmente in acqua torbida. Poi ho dimenticato di dire che ieri c'era molto vento, circa 5 beaufort e anche questo fattore penso che dia fastidio ai predatori. Ma qui a Creta c'è quasi sempre vento  ><;D<


tiburon88

  • FISHING FRIEND
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 1339
  • pescare.............uno stile di vita...........
Risposta #46 il: Luglio 09, 2012, 20:32:01
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Il motivo della scelta del colore in base alla notte o giorno, della colorazione dell'acqua ecc. è il seguente: di giorno con acqua abbastanza torbida sono da preferire colorazioni accese poiché il pesce avrebbe più possibilità di vedere l'artificiale. In presenza di acqua limpida di giorno non sono necessarie colorazioni forti ma bisogna adottare artificiali con colori tenui o meglio ancora più naturali possibili. Di notte sono da preferire i lunghi minnow con colori bianco,giallo o wtd e popper con colori scuri(sembrerà strano ma il nero è un colore che assorbe molto la luce). Queste sono delle basi "standard" perché si sa... Nella pesca non ci sono regole! ;D

la penso come te..io ho notato che in foce da me soprattutto con condizioni di mare mosso o in scaduta sia i serra che le spigola preferiscono colori vivaci quali: giallo fluo, arancione, rosso acceso e testa rossa, in mare aperto invece secondo me è preferibile usare i classici color sardina o color cefalo.
I lOvE FiShInG!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

StOp AlLe ReTi AbUsIvE!!!!!!!!!!!!!

EtIcA & SpOrT


Palamito

  • ^Sr. Member^
  • *
  • Post: 318
Risposta #47 il: Luglio 10, 2012, 00:43:47
Dariocreta anche io credo si sia trattato di mini barracuda o mini serra e che cmq non avevano voglia di attaccare veramente (altrimenti almeno uno, anche se piccolo, si sarebbe allamato) ma difendevano solamente il loro territorio con musate.........

per quanto riguarda i colori più vincenti in certe situazioni credo che il discorso cambi da zona a zona, però una linea base credo sia uguale per tutti, io ancora sono alle prime armi e non sono in grado di dare un parere corretto, però mi sto convincendo sempre più che i colori naturali (color cefalo o sarnina) siano da preferire agli altri, però qua entra in gioco la luminosità lo stato del mare, giorno-notte etc, e cmq nella pesca nulla è dato per scontato e non c'è una regola fissa, però i colori simili alle prede che i nostri amati  pinnuti cacciano credo siano più facili ad ingannarli se manovrati bene.

LEGGERE IL REGOLAMENTO


Palamito

  • ^Sr. Member^
  • *
  • Post: 318
Risposta #48 il: Luglio 24, 2012, 00:30:57
Oggi non è stata proprio la mia giornata forunata.
Il mio primo serra non sono riuscito a tirarlo fuori dall'acqua....
si è fatto ingannare da un minnows giallo/arancio ma a quanto sembra non si era agganciato bene oppure non ho ferrato a dovere, infatti ad una decina di metri da me, dopo un salto fuori dall'acqua, si è sganciato....
non era un serra di grandi dimensioni, credo si trattasse di un serrotto attorno al mezzo kilo, ma sempre il mio primo serra era.
 proprio oggi non ha voluto saperne la fortuna per venire dallla mia parte.
e non è solo questo l'episodio sfortunato di oggi, un'altro serra ha addentato l'esca viva (un cefaletto sui 10-13 cm) proprio a filo di amo....
vado a scrivere la discussione nel posto giusto con relative foto della rimanenza.


LEGGERE IL REGOLAMENTO


tiburon88

  • FISHING FRIEND
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 1339
  • pescare.............uno stile di vita...........
Risposta #49 il: Luglio 24, 2012, 12:50:56
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Oggi non è stata proprio la mia giornata forunata.
Il mio primo serra non sono riuscito a tirarlo fuori dall'acqua....
si è fatto ingannare da un minnows giallo/arancio ma a quanto sembra non si era agganciato bene oppure non ho ferrato a dovere, infatti ad una decina di metri da me, dopo un salto fuori dall'acqua, si è sganciato....
non era un serra di grandi dimensioni, credo si trattasse di un serrotto attorno al mezzo kilo, ma sempre il mio primo serra era.
 proprio oggi non ha voluto saperne la fortuna per venire dallla mia parte.
e non è solo questo l'episodio sfortunato di oggi, un'altro serra ha addentato l'esca viva (un cefaletto sui 10-13 cm) proprio a filo di amo....
vado a scrivere la discussione nel posto giusto con relative foto della rimanenza.


bisogna avere pazienza, capita.

a me è successo più volte sia di slamare che di recuperare esche vive tranciate....però altre volte non si sono slamati ne tanto meno hanno tranciato ma ci sono rimasti!!!...abbi fede prima della fine dell' estate porterai a secco il tuo primo pesce serra!
I lOvE FiShInG!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

StOp AlLe ReTi AbUsIvE!!!!!!!!!!!!!

EtIcA & SpOrT


Palamito

  • ^Sr. Member^
  • *
  • Post: 318
Risposta #50 il: Luglio 24, 2012, 14:24:02
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Oggi non è stata proprio la mia giornata forunata.
Il mio primo serra non sono riuscito a tirarlo fuori dall'acqua....
si è fatto ingannare da un minnows giallo/arancio ma a quanto sembra non si era agganciato bene oppure non ho ferrato a dovere, infatti ad una decina di metri da me, dopo un salto fuori dall'acqua, si è sganciato....
non era un serra di grandi dimensioni, credo si trattasse di un serrotto attorno al mezzo kilo, ma sempre il mio primo serra era.
 proprio oggi non ha voluto saperne la fortuna per venire dallla mia parte.
e non è solo questo l'episodio sfortunato di oggi, un'altro serra ha addentato l'esca viva (un cefaletto sui 10-13 cm) proprio a filo di amo....
vado a scrivere la discussione nel posto giusto con relative foto della rimanenza.


...abbi fede prima della fine dell' estate porterai a secco il tuo primo pesce serra!

speriamo che non l'abbiano sempre vinta loro...
arriverà il giorno che diro: ECCO IL MIO PRIMO SERRA  calabria
LEGGERE IL REGOLAMENTO


Link sponsorizzati

Tags: