Il gradino di risacca!

This is a discussion for the topic Il gradino di risacca! il the board PESCA A SPINNING.

Autore Topic: Il gradino di risacca!  (Letto 3047 volte)

alessandroserra24

  • FISHING FRIEND
  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 525
  • DEAL WITH IT
il: Dicembre 04, 2012, 19:42:49
Premetto, ho effettuato una ricerchina prima di scrivere questo post, e non sono riuscito a trovare niente che risponda alla mia domanda.

Nell'eventualità in cui sia presente un altro post simile che non sono riuscito a notare, vi chiedo in anticipo e umilmente scusa. grazie.
------------------------------
Ok, molti esperti dello spinning, o comunque gente che lo pratica da diversi anni, sanno leggere il mare, capire le maree, individuare la scaduta, e soprattutto...individuare il gradino di "risacca"

Molti di noi invece, novellini che hanno iniziato da poco ad addentrarsi in questa splendida tecnica di pesca, si chiedono... ma come si fa? ma cos'è? ma quando?
Ebbene... col tempo imparerò anch'io, ma penso che i dubbi e le perplessità si risolvano soprattutto chiedendo a gente che ha esperienza sul campo. Quando c'è qualcuno che ti prende per mano e cerca di insegnarti, impari a camminare prima! e questo secondo me soprattutto nella pesca! avere un genitore, uno zio, un cugino, un fratello o un amico che ti insegni e ti spieghi tutto, ti porta ad imparare molto ma molto prima.

Allora arrivo a chiedermi,
noi spinners, nella ricerca di catture, incrementiamo le nostre possibilità di cattura se azzecchiamo lo spot e le condizioni giuste...ma come ? come si fa?

in particolare, non vi chiedo di stare qui a spiegarmi come funzionino le fasi lunari e le maree, ma mi chiedo semplicemente.

Cos'è la scaduta? e cos'è la risacca?
bhè... dal ciò che so (pochissimissimo) la scaduta è quella condizione successiva al mare mosso, quando le onde si "allungano" e si abbassano . giusto?
e la risacca? è un gradino che si forma a causa del moto ondoso? spiegatemi, vi prego, come individuarla? cos'è?

In anticipo, grazie mille dell'attenzione, spero che qualcuno dei BIG riesca ad avere un minutino di tempo da dedicarmi :).

 ;D FOR EVER!!!!
con tutti questi cappotti potremmo aprire un bel negozio di abbigliamento
---------------------------------------------
passion is life


ghostrider

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 168
Risposta #1 il: Dicembre 09, 2012, 15:31:31
Io non sono un big ma ti posso dire che il gradino di risacca è quello "scalino" che d'estate senti quando a piedi entri in acqua. Avrai notato che dopo due metri da quando entri c'è uno scalino e l'acqua di colpo ti arriva alle cosce. Ebbene, quello è il gradino di risacca. I pesci oltre quello non si spingono perchè sanno (mica fessi) che oltre c'è la spiaggia. Alcuni spinners sfruttano questo gradino per la cd. tecnica del "fermo". In pratica con artificiali che tengono bene il mare (leggasi: angel kiss 140, seaspin buginu 140, mommotti 190 ecc., insomma pezzi grossi o se più piccoli molto palettati per fare molto attrito in acqua) quando sei nella fase finale del recupero e ti accorgi che l'artificiale ha quasi raggiunto il gradino/scalino di risacca, noterai che la corrente di riflusso trattiene il tuo artificiale e mette in tensione il filo. A quel punto lo lasci lì per un po' perchè la corrente di riflusso lo farà muovere  e sembrerà un pesciolino che è lì nella zona di turbolenza per mangiare i detriti mossi dalle onde. Da quello che dicono la spigola molto spesso si apposta sotto quel gradino.
Ps. Tieni presente che io sono un principiante a spinning e provengo dalla pesca a fondo e dal surfcasting.
GRAZIE


^OLTREMARE^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 6152
Risposta #2 il: Dicembre 09, 2012, 18:31:36
Se avessi guardato meglio nella sezione surfcasting, avresti trovato delle discussioni specifiche sugli argomenti che ti interessano. Le tecniche sono diverse......ma il mare è sempre quello.  calabria
STATE TRANQUILLI.........LO SHOCK LEADER NON MORDE

TUTTO QUEL CHE DICO SONO MIEI PARERI PERSONALI

PREFERISCO DI GRAN LUNGA CHI SI ESPONE ALL'ERRORE A CHI SE NE STA ALLA FINESTRA A GUARDARE (cit. Peppino)

- se peschi festeggia con una bottiglia di vino e del buon cibo - se non peschi consolati con una bottiglia d vino e del buon cibo -  (motto del gruppo PAM & PAM)


il MATTOdiCHEB

  • ^Member^
  • *
  • Post: 92
Risposta #3 il: Dicembre 09, 2012, 20:08:40
Mi sento in dovere di risponderti.
Premetto che oggi ho catturato il primo pesce in assoluto a spinning, spigola da 800 gr.
Per esperienza personale ti dico di affiancarti a qualche spinner esperto, che ti possa aiutare ad individuare i punti più prolifici, gli spot migliori, i nodi, le attrezzature, il trecciato più adatto, il fluoro, il tipo di artificiale da utilizzare nei vari spot.

Il forum ti aiuta, tanto...a livello teorico.
Ma la pratica è tutt'altro, credimi.

Io avevo abbandonato lo spinning dopo 3 mesi di cappotti.
Ho ripreso una settimana fa (dopo esser stato fermo 2 anni) seguendo un amico, un pioniere dello spinning e devo dire grazie a lui se oggi ho preso la mia prima regina.


Link sponsorizzati

Tags: