IL LANCIO NELLO SPINNING

This is a discussion for the topic IL LANCIO NELLO SPINNING il the board PESCA A SPINNING.

Autore Topic: IL LANCIO NELLO SPINNING  (Letto 35988 volte)

crokicio

  • ^Sr. Member^
  • *
  • Post: 326
Risposta #100 il: Settembre 18, 2012, 19:04:07
io ti consiglio,di lanciare con tutta la forza che hai..solo per prendere sicurezza che non si rompe niente..Tranne se si annoda il filo da qualche parte,o si chiudo  l archetto del mulinelloperche poi puoi lanciare con tutta la forza che hai ma la distanza rimane sempre quella..
io lancio in questo modo,canna dietro,appoggio il culo dell artificio a terra per non farlo dondolare.una volta fermo lo alzo e lancio..e cosi ho l artificio che non sfarfalla...ma vedrai che poi prenderai confidenza..
spinning forever


zukk3ro

  • -Member-
  • *
  • Post: 7
Risposta #101 il: Settembre 18, 2012, 19:58:43
crokicio io lancio precisamente nel tuo modo.. pero non lascio molto filo penzolare durante il lancio.. proverò a lanciare con tutta la forza ke ho ma noto che il filo durante il lancio non sta dritto nella direzione di lancio ma forma una parabola immensa.. sono negato per questa tecnica mi sa ç_ç


crokicio

  • ^Sr. Member^
  • *
  • Post: 326
Risposta #102 il: Settembre 18, 2012, 20:54:42
negato perche non lanci bene??ma noo..
vedrai con il tempo imparerai..
se il terminale è lungo troppo,ti puo creare problemi nel lancio,io lo faccio 40 cm e mi trovo bene..a volte sbaglio e lo faccio piu lungo,ed sono costretto a far passare il nodo nei primi due anelli,è pericoloso cosi che si rovina il nodo e si rompe,ma rischio :)
spinning forever


^DARIOCRETA^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 2468
  • Fish Responsibly
Risposta #103 il: Settembre 19, 2012, 19:41:07
Prova a ridurre il terminale. Se il lancio fa una parabola vuol dire che stacchi prima. Prova a staccare leggermente dopo, diciamo verso la linea dell'orizzonte. Il consiglio di appoggiare l'artificiale per terra secondo me non è valido: fosse mai che si impiglia con le ancorette rischi di spaccare la canna. Tutt'al più l'artificiale deve stare all'altezza del mulo al massimo, ma se fai 40-50 cm rimane molto più su. La tecnica della frustata è semplice, fai dondolare l'artificio dietro le spalle e poi frusti, sfruttando l'elasticità della canna. vedrai che col tempo prenderai dimestichezza. Ti consiglio di utilizzare inoltre un nodo più affidabile, scegliendolo tra quelli che troverai nell'apposita sezione del forum. 


zukk3ro

  • -Member-
  • *
  • Post: 7
Risposta #104 il: Settembre 20, 2012, 09:13:46
grazie delle risposte.. proverò a mettere in atto i vostri consigli.. come nodo il "senza nome" di peppino come lo vedete? potrebbe andare bene?


crokicio

  • ^Sr. Member^
  • *
  • Post: 326
Risposta #105 il: Settembre 20, 2012, 09:28:43
io non dico di lanciare con l artificio a terra ,ma di poggiarlo cosi si ferma subito,alzare e lanciare..
ma con il tempo vedrai capirai tutto da solo :)
io ieri facevo invidia ad alcuni che usavano la bombarda da 80gr e lanciavo iu lontano di loro,pensavano avessi un jig da 90 gr ahahha..
ma non è solo la potenza del lancio a fare la differenza ma soprattutto il trecciato,ma loro non lo sanno hahah
spinning forever


^DARIOCRETA^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 2468
  • Fish Responsibly
Risposta #106 il: Settembre 20, 2012, 14:40:43
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
io non dico di lanciare con l artificio a terra ,ma di poggiarlo cosi si ferma subito,alzare e lanciare..
ma con il tempo vedrai capirai tutto da solo :)
io ieri facevo invidia ad alcuni che usavano la bombarda da 80gr e lanciavo iu lontano di loro,pensavano avessi un jig da 90 gr ahahha..
ma non è solo la potenza del lancio a fare la differenza ma soprattutto il trecciato,ma loro non lo sanno hahah

Ma allora devi lanciare per forza di lato, per assicurarti che non si incagli in qualcosa. Se lanci da dietro non puoi gestire questa operazione. Insisto che non è necessario poggiare l'artificiale a terra, anche perché non serve avere un terminale così lungo, anzi riduce la potenza della frustata a mio avviso. All'inizio facevo terminali più lunghi, riducendoli è aumentata di molto la lunghezza di lancio. Poi ognuno fa come meglio crede...


Santuzzu

  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 460
Risposta #107 il: Novembre 02, 2012, 15:19:26
Appoggio Dario, inizialmente pure io facevo terminali lunghi, poi mi sono accorto che più riducevo più il lancio riusciva alla perfezione, adesso ho un terminale max 50cm, non di più..

Ps, il nodo TP è il Tony Pena? Se si, perche Dario dici ti consiglio di usare un nodo più affidabile? hai avuto brutte esperienze?

Io uso il tony, non vorrei avere strane esperienze...  calabria3
Rispetta il mare... lui ti rispetterà!

Crederci sempre, quando meno lo si aspetta, Zac e via di frizione!


^DARIOCRETA^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 2468
  • Fish Responsibly
Risposta #108 il: Novembre 02, 2012, 18:38:14
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Appoggio Dario, inizialmente pure io facevo terminali lunghi, poi mi sono accorto che più riducevo più il lancio riusciva alla perfezione, adesso ho un terminale max 50cm, non di più..

Ps, il nodo TP è il Tony Pena? Se si, perche Dario dici ti consiglio di usare un nodo più affidabile? hai avuto brutte esperienze?

Io uso il tony, non vorrei avere strane esperienze...  calabria3

No no, sorry, avevo letto male io. Il Tony va benone, anche se l'FJ e il nodo senza nodo di peppino (che prima usave il tony pena) tengono di più a livello di test.


Santuzzu

  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 460
Risposta #109 il: Novembre 04, 2012, 21:15:22
ok grazie, io presto userò il nodo senza nodo di peppino, devo capire un paio di cose sull'esecuzione prima..
Rispetta il mare... lui ti rispetterà!

Crederci sempre, quando meno lo si aspetta, Zac e via di frizione!


ghostrider

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 168
Risposta #110 il: Dicembre 12, 2012, 19:08:15
Il nodo senza nodo è ottimo cosi' come sono ottimi l'Albright e il Palomar. La resistenza di quest'ultimo è tale da renderlo il miglior nodo possibile per i moschettoni.
GRAZIE


Palamito

  • ^Sr. Member^
  • *
  • Post: 318
Risposta #111 il: Giugno 26, 2013, 00:25:55
Ragazzi, nello spinning qual'è il lancio migliore per far arrivare l'esca il piu lontano possibile ???
LEGGERE IL REGOLAMENTO


enzo.

  • FISHING FRIEND
  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 809
  • Se a pesca non vai.........pesci non ne prendi!
Risposta #112 il: Giugno 26, 2013, 02:17:50
Non esiste un lancio migliore a mio avviso....tutto e'proporzionato all'attrezzatura che si usa ma se non erro era un discorso gia'affrontato...prova a cercare con la funzione apposita.
 

Ah,se non riesci,fatti un bel barchino radiocomandato come quello usato per il carpfishing,di sicuro non avrai rivali! ...aahahhahhah  (scherzo ovviamente)
TUTTO CIO'CHE LASCIAMO A RIVA,LA NATURA PRIMA O POI CE LO RESTITUISCE E NON PENSO CHE VORREMO PER I NOSTRI FIGLI UN FUTURO DI SPAZZATURA!!!
RIPARIAMO I DANNI FINCHE'SIAMO IN TEMPO.


deere2650

  • -Member-
  • *
  • Post: 3
Risposta #113 il: Giugno 26, 2013, 02:35:30
Il miglior lancio è quello che una volta eseguito ti fa ritrovare un pesce impigliato all'amo dell'artificiale! Ci vuole fortuna, il mare è grande ehehe!


Palamito

  • ^Sr. Member^
  • *
  • Post: 318
Risposta #114 il: Giugno 26, 2013, 14:07:25
Lunedì  ho visto un altro spinner che lanciava in modo diverso:  aveva la canna orientata in avanti e con un colpo secco l'ha fatta andare indietro e contemporaneamente gli ha dato una frustata lanciando l'artificiale.
LEGGERE IL REGOLAMENTO


^DARIOCRETA^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 2468
  • Fish Responsibly
Risposta #115 il: Giugno 27, 2013, 15:26:26
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Lunedì  ho visto un altro spinner che lanciava in modo diverso:  aveva la canna orientata in avanti e con un colpo secco l'ha fatta andare indietro e contemporaneamente gli ha dato una frustata lanciando l'artificiale.

E' un tipo di frustata, molto comodo se hai poco spazio dietro. Non ti fa guadagnare molti metri, ma ti permette di avere un lancio preciso ed efficace.


josple

  • -Member-
  • *
  • Post: 16
Risposta #116 il: Luglio 06, 2016, 19:39:26
Ciao a tutti! Ho iniziato da poco a fare spinning. Fin'ora ho usato un monofilo dello 0,30 diretto e mi sono trovato sufficientemente bene, ma è arrivato il momento di passare al trecciato. Inizialmente credevo fosse una questione di gusti, ma adesso mi rendo conto che in certe situazioni, riuscire a guadagnare metriè fondamentale. Leggendo in giro molti consigliano un 20 lb per la pesca in mare a serra e spigole. Ma mi chiedevo, essendo meno elastico il trecciato, non rischia di rompere in fase di lancio?


^DARIOCRETA^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 2468
  • Fish Responsibly
Risposta #117 il: Luglio 07, 2016, 13:09:16
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Ciao a tutti! Ho iniziato da poco a fare spinning. Fin'ora ho usato un monofilo dello 0,30 diretto e mi sono trovato sufficientemente bene, ma è arrivato il momento di passare al trecciato. Inizialmente credevo fosse una questione di gusti, ma adesso mi rendo conto che in certe situazioni, riuscire a guadagnare metriè fondamentale. Leggendo in giro molti consigliano un 20 lb per la pesca in mare a serra e spigole. Ma mi chiedevo, essendo meno elastico il trecciato, non rischia di rompere in fase di lancio?

CIao, assolutamente DEVI passare al trecciato. Comincia con un Power Pro 15 libbre, possibilmente prendilo da Ebay USA per non pagarlo molto e fai buoni nodi. La rottura dipende soprattutto dal nodo, oltre che dalla qualità del trecciato. Ci sono trecciati molto migliori del PP ma comincia con quello perché all'inizio farai parrucche. Col tasto Ricerca trova il mio piccolo vademecum contro le parrucche, ci sono consigli per non imparruccare. Per quanto riguarda i nodi, io mi trovo bene con l'FJ (tracciato-fluoro) e con il palomar (fluoro moschettone o girella).

Facci sapere 


Piper87

  • ^Member^
  • *
  • Post: 26
Risposta #118 il: Luglio 07, 2016, 13:45:28
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Ciao a tutti! Ho iniziato da poco a fare spinning. Fin'ora ho usato un monofilo dello 0,30 diretto e mi sono trovato sufficientemente bene, ma è arrivato il momento di passare al trecciato. Inizialmente credevo fosse una questione di gusti, ma adesso mi rendo conto che in certe situazioni, riuscire a guadagnare metriè fondamentale. Leggendo in giro molti consigliano un 20 lb per la pesca in mare a serra e spigole. Ma mi chiedevo, essendo meno elastico il trecciato, non rischia di rompere in fase di lancio?

CIao, assolutamente DEVI passare al trecciato. Comincia con un Power Pro 15 libbre, possibilmente prendilo da Ebay USA per non pagarlo molto e fai buoni nodi. La rottura dipende soprattutto dal nodo, oltre che dalla qualità del trecciato. Ci sono trecciati molto migliori del PP ma comincia con quello perché all'inizio farai parrucche. Col tasto Ricerca trova il mio piccolo vademecum contro le parrucche, ci sono consigli per non imparruccare. Per quanto riguarda i nodi, io mi trovo bene con l'FJ (tracciato-fluoro) e con il palomar (fluoro moschettone o girella).

Facci sapere 

Mi permetto di aggiungere il PR knot visto che sì anche nominato il nodo FG splendido nodo e anche di molto superiore a FG/FJ 


josple

  • -Member-
  • *
  • Post: 16
Risposta #119 il: Luglio 07, 2016, 18:13:30
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
CIao, assolutamente DEVI passare al trecciato. Comincia con un Power Pro 15 libbre, possibilmente prendilo da Ebay USA per non pagarlo molto e fai buoni nodi. La rottura dipende soprattutto dal nodo, oltre che dalla qualità del trecciato. Ci sono trecciati molto migliori del PP ma comincia con quello perché all'inizio farai parrucche. Col tasto Ricerca trova il mio piccolo vademecum contro le parrucche, ci sono consigli per non imparruccare. Per quanto riguarda i nodi, io mi trovo bene con l'FJ (tracciato-fluoro) e con il palomar (fluoro moschettone o girella).

Facci sapere  

Questa mattina, prima ancora di leggere la tua risposta, ho comprato su amazon il power pro red 300y 20 lb 0.23 mm. Ho "dovuto" prendere questo perchè avevo un buono regalo da consumare, e come al solito finisco sempre per prendere accessori vari per la pesca.  
Se avessi dovuto comprare l trecciato in negozio, avevo pensato di prendere il Sunline super PE (ma su amazon i prezzi erano folli) o ill Sufix 832 (non disponibile su amazon) ma dato che avevo quel buono inutilizzato, ho dovuto optatare per il powerpro consapevole dei suoi difetti.
Alla fine mi sono convinto a prenderlo ragionando sul fatto che per essere tra le trecce più vendute ed usate, un minimo di qualità deve pur garantirla se così tanti spinner lo hanno scelto.
Ero molto indeciso tra il 20 lb 0,23 mm o il 15 lb 0.19 mm. Tra l'altro ho visto come ci siano errori grossolani nella indicazione dei carichi di rottura tre le versioni statunitensi e quelle europee percui mi sono affidato esclusivamente ai diametri nella scelta (lo 0,23 nelle versioni europee è indicato come 30lb addirittura).
Spero di non aver scelto male.
Per quanto riguarda le parrucche so che bisogna tentare di bobinare stretto e magari bagnando leggermente il trecciato. Ma io ho in mente di utilizzare il silicone spry, come avevo letto da qualche parte, perchè lo strato protettivo sicuramente aiuta (correggimi se sbaglio).
Per quanto riguarda il nodo di giunzione, mi ero letto varie pagine del forum ed avevo selezionato l'FG come "prediletto" perchè è piuttosto semplice da realizzare e sottile.
Sono stato prolisso, ma forse è più scioccante sapere che sono stato capace di acquistare trecciati su amazon! ;D


Link sponsorizzati

Tags: