Scelta tra spinning pesante e shore jigging

This is a discussion for the topic Scelta tra spinning pesante e shore jigging il the board PESCA A SPINNING.

Autore Topic: Scelta tra spinning pesante e shore jigging  (Letto 6288 volte)

Jab21

  • -Member-
  • *
  • Post: 15
il: Novembre 09, 2015, 12:20:12
Salve vi chiedo qualche consiglio, riguardo un attrezzatura adeguata allo spot nel quale sto pescando prevalentemente ogni fine settimana. Pesco sulla diga foranea e ci vado con un attrezzatura poco adeguata per i pesci che ci sono (Nexave MH 240 14-40 gr e Exage 4000 con treccia 20 libbre). La profondita è di circa 20-30 metri proprio sotto la diga, ho visto che quasi tutti coloro che vanno a spinning, pescano con canne dai 2,40 ai 2,70-3 metri e come artificiali usano prevalentemente jig. Ce molta gente che pesca con il vivo e alla fine sono quelli che riescono ad avere più catture. Normalmente sia a vivo che a spinning vi sono numerose catture di palamiti dal kg a 3-4 kg, tonnetti, alletterati, ricciolette, barracuda, lampughe, serra. Ho visto un ragazzo prendere una palamita di 8 kg e un barra di quasi 7 kg ed un altro che col vivo ha preso una lampuga di 6 kg e 14 kg. Insomma ce del bel pesce, con cui potersi divertire. Da quel che ho potuto vedere, chi va a spinning su questa diga punta a lanciare sulle mangianze ma bisogna usare roba più pesante di quanto io sia solito usare, ho visto mangianze a 50-100-150 metri e qualche bollata a 15-20 metri, un sabato addirittura avevo mangianze di palamiti sulle acciughe proprio sotto i piedi lungo la parete della diga. Come mulinello pensavo al nuovo Stradic FK 5000, come canna vorrei rimanere entro i 200 euro come budget e su una lunghezza di 2,40, ho adocchiato la G-Loomis 844 e mi è stato detto che per quel che devo farci dovrebbe andar bene. Ho letto un po di discussioni ma non son riuscito a chiarirmi molto le idee. Vorrei una canna in grado di lanciare jig fino ai 50-55 grammi circa, alla fine credo mi limiterò ad usare quasi solo quelli e che riesca a gestire anche artificiali dai 20 grammi in su diciamo (Jerk, popperoni e qualche wtd), compresa gomma (Fiiish Black Minnow) con testine da 25-30 grammi. Questa domenica son riuscito a prendere solamente un sugarello con un Black Minnow 120 con testina da 12 grammi, ed un ragazzo affianco a me con un jerk 140-170 una bella palamita di 2 kg. Mi è stato consigliato inoltre di prendere in considerazione lo shore jigging, ho guardato un po di video su youtube e ho letto i vari post di DarioCreta, nel caso decidessi di farmi un attrezzatura da shore, come mulinello andrei di Saragosa 5000-6000 e come canna la Major Craft KG Evolution 120 grammi (trovarla...). Cosa mi consigliate? Shore o Spinning? L'attrezzatura potrebbe andare?Grazie a tutti!


CiccioAMIA

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 142
Risposta #1 il: Novembre 09, 2015, 14:48:37
Hai la fortuna di avere uno spot così profondo.. Io non avrei dubbi al posto tuo! calabria
Shore tutta la vita!


Jab21

  • -Member-
  • *
  • Post: 15
Risposta #2 il: Novembre 09, 2015, 15:55:28
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Hai la fortuna di avere uno spot così profondo.. Io non avrei dubbi al posto tuo! calabria
Shore tutta la vita!


Ci sto realmente pensando, mi intriga non poco!


Jab21

  • -Member-
  • *
  • Post: 15
Risposta #3 il: Novembre 10, 2015, 16:02:43
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Hai la fortuna di avere uno spot così profondo.. Io non avrei dubbi al posto tuo! calabria
Shore tutta la vita!

Da shore, che attrezzatura mi consiglieresti?
Come mulo penso che il Saragosa SW 6000 possa andare, la canna per lo spot che frequento secondo me una in grado di lanciare jig fino ad 80 grammi potrebbe fare al caso mio. Sono indeciso fra Solpara che però si ferma a 80 grammi e la KG Evolution. Come trecciato un Power Pro 300 metri sulle 30 libbre? Con Fluorocarbon 0.50 come finale. Ho letto che sconsigliano jack o moschettoni per agganciare il jig ma di usare "solid ring", che libraggio bisogna usare? Ovviamente dotare di Assist tutti i jig per 1/3 della loro lunghezza. Come jig ho visto che molti usati sono gli Owner Cultiva Gekito e i vari M&W, di lunghezza dai 150 ai 200 mm in base al peso. Riguardo a misure più piccole, quali sono da preferire? Ho letto anche delle varie forme e del posizionamento del piombo, che cambiano la discesa o il nuoto, oltre che alla lunghezza di lancio, come devo comportarmi e quali sarebbe meglio avere in cassetta per affrontare uno spot di pesca del genere? Le Palamiti le vedo prendere con i Mucho Lucir e Jerk 150-170, anche a 20 metri... Ti ringrazio


^DARIOCRETA^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 2468
  • Fish Responsibly
Risposta #4 il: Novembre 10, 2015, 16:23:26
Ciao, eccomi qua. La profondità è discreta, direi. I muli da te citati sono adatti a due tipologie diverse di shore. Il nuovo stradic 5000 FK (un po' difficile da trovare in quella taglia) è adattissimo al light shore, direi perfetto, con una canna diciamo con un cw di massimo 60-70 grammi. Ce ne sono di discrete e anche economiche, ad esempio la Major Craft Crostage SJ 20-60, oppure anche la blue Romance della Shimano, al limite anche la Solpara sempre della MC che costa di meno. Il Saragosa SW 6000 (che possiedo) è più adatto al medium shore, con batimetriche più importanti (diciamo 25-60) e si abbina meglio a una canna con cw fino a 100-120. Ovviamente è un discorso generale, dipende anche dal peso della canna e dal suo baricentro. La KG Evolution l'ho avuta, e secondo me è una canna che è adatta (dopo una lunga esperienza posso dirlo per certo) a profondità più importanti, da abbinare ad un 8000, più adatta allo slow, in particolare per forzare pesci di fondale, come cernie, dentici ecc. Per lo speed jig è una canna sorda, a mio parere, e anche abbastanza faticosa da jiggare, anche se resta una signora canna come materiali utilizzati. Spero di essere stato utile.


Jab21

  • -Member-
  • *
  • Post: 15
Risposta #5 il: Novembre 10, 2015, 16:48:12
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Ciao, eccomi qua. La profondità è discreta, direi. I muli da te citati sono adatti a due tipologie diverse di shore. Il nuovo stradic 5000 FK (un po' difficile da trovare in quella taglia) è adattissimo al light shore, direi perfetto, con una canna diciamo con un cw di massimo 60-70 grammi. Ce ne sono di discrete e anche economiche, ad esempio la Major Craft Crostage SJ 20-60, oppure anche la blue Romance della Shimano, al limite anche la Solpara sempre della MC che costa di meno. Il Saragosa SW 6000 (che possiedo) è più adatto al medium shore, con batimetriche più importanti (diciamo 25-60) e si abbina meglio a una canna con cw fino a 100-120. Ovviamente è un discorso generale, dipende anche dal peso della canna e dal suo baricentro. La KG Evolution l'ho avuta, e secondo me è una canna che è adatta (dopo una lunga esperienza posso dirlo per certo) a profondità più importanti, da abbinare ad un 8000, più adatta allo slow, in particolare per forzare pesci di fondale, come cernie, dentici ecc. Per lo speed jig è una canna sorda, a mio parere, e anche abbastanza faticosa da jiggare, anche se resta una signora canna come materiali utilizzati. Spero di essere stato utile.

Quindi in linea di massima, come detto inizialmente avrei 2 alternative:
1) Spinning pesante o Light Jigging
2) Shore Jigging medio

Diciamo che dovrebbero esserci 20-30 metri proprio sotto la diga, quindi lanciando a 30-40 metri o più, non so di quanto aumenti la profondità.

Oltre ai soliti Jig mi piacerebbe usare: Gomma, Jerk, Popperoni, wtd ecc... Infatti inizialmente ero orientato più verso una configurazione da spinning pesante. Ma mi è stato consigliato da più persone, di provare con lo shore. Ho letto un sacco di post e visto svariati video riguardo questa tecnica, mi affascina ma ancora non ho le idee ben chiare riguardo l'attrezzatura, chiedo a te che pratichi questa tecnica e ho visto con bei risultati in uno spot del genere che combo da shore sarebbe più adatta. Da quanto ho capito la KG Evolution è sovradimensionata, però ho visto prendere anche pesci di una certa taglia...


^DARIOCRETA^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 2468
  • Fish Responsibly
Risposta #6 il: Novembre 10, 2015, 17:38:29
Facciamo un po' di chiarezza.

Le canne che ti consiglio con quel budget e con quei muli sono quelle.
Io ti consiglio di fare shore jigging con quelle canne
Lo spinning pesante richiede altre canne, a meno che non peschi con canne da spinning pesante adattate, ma non sarebbero canne da shore oppure con canne plugging&shore, tipo per esempio le Tenryu o le Apia, ma si sale di budget
mai detto che la KG non tiri fuori pesci importanti, anzi: ho solo detto che, visto che ce l'avevo, la considero - e non solo io - adatta ad un altro tipo di shore, con slow jigs con peso in coda, alla ricerca di altre prede su fondali più importanti, o comunque quando hai l'esigenza di strappare le prede dal fondale in maniera rapida e brusca.

Fammi sapere 


Jab21

  • -Member-
  • *
  • Post: 15
Risposta #7 il: Novembre 10, 2015, 20:48:34
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Facciamo un po' di chiarezza.

Le canne che ti consiglio con quel budget e con quei muli sono quelle.
Io ti consiglio di fare shore jigging con quelle canne
Lo spinning pesante richiede altre canne, a meno che non peschi con canne da spinning pesante adattate, ma non sarebbero canne da shore oppure con canne plugging&shore, tipo per esempio le Tenryu o le Apia, ma si sale di budget
mai detto che la KG non tiri fuori pesci importanti, anzi: ho solo detto che, visto che ce l'avevo, la considero - e non solo io - adatta ad un altro tipo di shore, con slow jigs con peso in coda, alla ricerca di altre prede su fondali più importanti, o comunque quando hai l'esigenza di strappare le prede dal fondale in maniera rapida e brusca.

Fammi sapere  


Forse mi sono espresso male, non intendevo che con la KG non si tirano fuori pesci importanti, ma che essendoci anche pesci importanti di non rischiare di andare con attrezzature che farei troppa fatica o addirittura non mi permettano di salparli. Ho pensato che le canne che mi hai consigliato fossero canne "minori" diciamo per pesci minori, ma ora ho capito ti ringrazio!
Come trecciato e fluorocarbon dici che vanno bene? E come jig quali mi consigli? Pensavo a qualche jig per lanciare a distanza ed a qualcun'altro più corto e meno pesante da recuperare magari più lentamente e sotto la superficie per palamiti vicino alla diga, che dici?


CiccioAMIA

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 142
Risposta #8 il: Novembre 10, 2015, 22:10:52
Dario è senza dubbio molto più esperto e ti ha consigliato alla perfezione dicendo tutto quello che c'è da dire😉 Però per la canna posso senza dubbio consigliarti la ingram MT100 della golden mean..perché la posseggo da quasi un anno e mi ci trovo bene, pesco anche io su batimetriche come le tue anche se da scogliera naturale.. Comunque il prezzo dovrebbe essere intorno alle 150 euro.. Casting 60-85 gr ma lanci e jiggi senza problemi jig di 40-50 grammi usando un tracciato 30 o 40 lb ..probabilmente se scendi ancora di libraggio riesci anche con quelli da 30gr
Per quanto riguarda il mulinello un 5000 intorno ai 300 gr sarebbe perfetto
Io personalmente l'ho usata fin ora con un penn spinfisher 4500 (e treccia 40lb) che è sicuramente un ottimo mulinello ma per questo tipo di pesca lo ritengo troppo pesante e poi non mi piace come imbona! quindi sono anche io in cerca di un nuovo mulinello da abbinare alla ingram..
La parola a Dario!


Jab21

  • -Member-
  • *
  • Post: 15
Risposta #9 il: Novembre 10, 2015, 22:35:42
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Dario è senza dubbio molto più esperto e ti ha consigliato alla perfezione dicendo tutto quello che c'è da dire😉 Però per la canna posso senza dubbio consigliarti la ingram MT100 della golden mean..perché la posseggo da quasi un anno e mi ci trovo bene, pesco anche io su batimetriche come le tue anche se da scogliera naturale.. Comunque il prezzo dovrebbe essere intorno alle 150 euro.. Casting 60-85 gr ma lanci e jiggi senza problemi jig di 40-50 grammi usando un tracciato 30 o 40 lb ..probabilmente se scendi ancora di libraggio riesci anche con quelli da 30gr
Per quanto riguarda il mulinello un 5000 intorno ai 300 gr sarebbe perfetto
Io personalmente l'ho usata fin ora con un penn spinfisher 4500 (e treccia 40lb) che è sicuramente un ottimo mulinello ma per questo tipo di pesca lo ritengo troppo pesante e poi non mi piace come imbona! quindi sono anche io in cerca di un nuovo mulinello da abbinare alla ingram..
La parola a Dario!

Su canne di sto genere con casting di 80 grammi, fino a quanto ci si può spingere?


CiccioAMIA

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 142
Risposta #10 il: Novembre 10, 2015, 23:01:29
Io ci pesco anche con jig da 80 gr e non soffre per niente! È un ottima canna rapporto qualità prezzo secondo me


Jab21

  • -Member-
  • *
  • Post: 15
Risposta #11 il: Novembre 11, 2015, 11:05:13
Ho visto la MC Crostage 40-80 grammi. Dario l'ha consigliata ad un utente che intendeva pescare a profondità quasi come le mie (20-30 metri) e pesci fino a 10-15 kg(riuscirebbe? Il materiale di cui è fatta sarebbe in grado di sopportare certi pesci?). Se dite che può andare penserei di abbinarla al Saragosa 6000 e usare jig di 60-80 grammi oltre a qualche piccolo jig di 40-50 grammi. Vi ringrazio  



P.s Fra la Crostage 40-80 e la KG Evolution 962H 40-80 vi è grande differenza?


^DARIOCRETA^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 2468
  • Fish Responsibly
Risposta #12 il: Novembre 15, 2015, 22:35:05
Dunque, tra la KG 40-80 e la Crostage omologa c'è grande differenza, a mio giudizio, soprattutto di qualità di materiali e anche di prezzo, come puoi constatare. Per quanto riguarda l'azione la Crostage è più morbida, cioè regular-fast. Ho visto tirare fuori ricciole di 12 kili con una Balzer e un Ryobi Zauber 4000 con artificiale max rap 15, qui in Grecia (esiste anche il video), per cui a maggior ragione, con molta pazienza, la bestiolina la tiri fuori. Ovviamente bisogna trovare il giusto equilibrio tra budget e affidabilità, Ciccio ti ha dato un ottimo consiglio, la Ingram è una canna di cui tutti parlano bene, ce l'hanno avuta diversi shore jiggers italiani. Io non la conosco direttamente, ma mi fido ciecamente di Ciccio. Per quanto riguarda l'abbinamento, io lascerei stare il Saragosa (il 5000 pesa lo stesso del 6000), in quanto per me è troppo pesante per quella grammatura, e opterei per un altro Shimano 5000 a questo punto, con una canna con cui gestire jigs 40-70: io ho lo Stradic 5000 fj, gran mulo che si abbina benissimo a questo tipo di canne, ma a questo punto, visto che è uscito il nuovo modello FK - che ho avuto modo di provare, perché l'ha preso un amico che l'ha abbinato ad una splendida Graphite Leader Ex Remoto da light, e visto che ha una tecnologia più avanzata, quasi quasi andrei su quello. Il peso dovrebbe essere uguale se non ricordo male all' FJ, ossia circa 320 grammi. Direi perfetto: un bel set che non ti stanca e che ti dà sicurezza: sono canne studiate per lo shore, quindi per prede di media grandezza. Se poi saliamo di budget allora saliamo anche di livello, con canne capaci anche di forzare al massimo e girare la testa ad una bella ricciola in fuga. Con canne di livello diciamo medio, devi faticare ovviamente di più, farle stancare, al limite assecondarle (con 300 metri di treccia in bobina non è un problema) per cui il combattimento è ancora più bello, ma se hai paura che si spezzi la canna, non preoccuparti: difficilmente una canna si spezza durante un combattimento se non per estrema imperizia del pescatore o per difetti di fabbrica. La ricciola di 10-15 kg si può slamare, può cercare le rocce per tagliare appositamente il terminale (sono esperte in questo e io ne so qualcosa di recente), ma non ti spezza una canna, tantomeno una da shore. Per cui vai tranquillo. Poi se becchi il tonno di 40 kg che ti prende la fuga allora svuoti la bobina e amen, ma la canna non si spezza, a meno che non tari troppo la frizione e non alzi troppo la canna fuori angolo. Mi raccomando, con queste canne frizione tarata sui 2-2,5 kg max e sei a posto, inutile forzare, bisogna avere pazienza. Per quanto riguarda i jigs ce ne sono un oceano: io uso soprattutto jigs che non si trovano in Italia. Tra quelli che si trovano, così per dirti i primi che mi vengono in mente, ottimi sono gli Ima Gun, gli Owner Gekitou (soprattutto gli aero), i Sea Rock i Seaspin Leppa . Altre marche non le trovi in Italia, quindi è inutile accennarvi. Per quanto riguarda i jigs per palamite e tonnetti, secondo me i Leppa, tra quelli citati, sono molto buoni, puoi anche lasciarvi l'amo col cucchiaino incorporato, un assist in coda fa la differenza con questi pesci che spesso abboccano a mezz'acqua o addirittura a galla (idem per le lampughe, con assist possibilmente doppio e piccolo, diciamo max 3/0). Ciao.


^DARIOCRETA^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 2468
  • Fish Responsibly
Risposta #13 il: Novembre 15, 2015, 22:38:50
Dimenticavo, un trecciato da PE 2 è l'ideale. Il libbraggio dipende dalla marca. Terminale direi uno 0,43-0,47, a meno che non ci siano rocce taglienti sotto, che ti costringono a salire di diametro.


Jab21

  • -Member-
  • *
  • Post: 15
Risposta #14 il: Novembre 15, 2015, 23:46:22
Ti ringrazio molto! Hai chiarito tutti i miei dubbi.

P.s Sapresti consigliarmi qualche negozio via mp, dove poter ordinare qualche M&W oltre alle canne che mi hai consigliato? Ti ringrazio.


Jab21

  • -Member-
  • *
  • Post: 15
Risposta #15 il: Novembre 16, 2015, 10:26:49
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Io ci pesco anche con jig da 80 gr e non soffre per niente! È un ottima canna rapporto qualità prezzo secondo me

Non trovo la suddetta canna su internet, potresti mandarmi il negozio da dove l'hai presa? Grazie!


Link sponsorizzati

Tags: