Spinning alla spigola con i siliconici

This is a discussion for the topic Spinning alla spigola con i siliconici il the board PESCA A SPINNING.

Autore Topic: Spinning alla spigola con i siliconici  (Letto 2793 volte)

giacus

  • ^Member^
  • *
  • Post: 25
il: Dicembre 05, 2016, 13:15:11
Dopo più di un ventennio di pesca a surfcasting  ho deciso di rimettermi di nuovo in gioco perchè letteralmente ammaliato da questa tecnica  per me nuovissima qual'è lo spinning. Con la consapevolezza che  è un mondo tutto  nuovo e completamente diverso dal precedente, essendo un cultore della pesca alla spigola, voglio iniziare questa nuova avventura dalle gomme, ovvero dai siliconici (raglout e soft bait di vario tipo) che mi permetterebbero di continuare questo feeling con la regina anche d'inverno e con mare mosso. Spero che mi sopportiate per le tante cose che ho da chiederVi perchè sono completamente a digiuno di questa nuova tecnica ed a parte quello che ho potuto leggere qui sul forum e su qualche rivista avrei bisogno  proprio dell'ABC come, per fare un piccolo esempio, cosa significa jerkare, sbacchettare e come vanno fatte queste jerkate e/o sbacchettate ovvero   dalla posizione iniziale che la canna deve assumere  e poi  dai successivi movimenti da fare con il braccio per jerkare o sbacchettare.
M a ritornando al discorso gomme ho pensato di iniziare con le testine piombate da abbinare a Raglout oppure a Power Shad o alle keitec Swing impact ed anche al black minnow  (di cui conosco solo quel poco che ho appreso sia da riviste che su internet) che ha una sua testa piombata già incorporata.
Per quanto riguarda le testine piombate da abbinare volevo capire:
- quale grammatura scegliere e sopratutto come fare a capire il numero di amo che la testina piombata  deve avere per quella determinata gomma;
- come si recuperano queste  gomme con le testine piombate: ho sentito parlare  di recupero (sul fondo) lento e lineare ( e questo dovrebbe essere semplice da fare)  e anche di recupero a saltelli e anche  ancora  di recupero a saltelli jerkato; ora, a parte le eventuali differenze a me sconosciute,  avreiproprio bisogno di capire i vari movimenti da fare con la canna, partendo dalla posizione iniziale che la stessa deve assumere, (come in una sorta di fotogramma) fino a quando recuperata la gomma la si rilancia in acqua.
Per quanto riguarda invece i black minnow, che hanno già una testina piombata incorporata e di forma diversa da quelle classiche tondeggianti volevo capire  il tipo di recupero da  fare, ed anche in questo caso con tutti vari movimenti da fare con la canna, partendo dalla posizione iniziale che la stessa deve assumere (come in una sorta di fotogramma) fino a quando recuperato il black minnow lo si rilancia nuovamente in acqua per un altro recupero.
So bene che ai più tutte queste mie non conoscenze potrebbero essere cose elementari, ma per un neofita invece sono basilari e di fondamentale importanza.
Un ultima cosa la volevo chiedere a Peppino: quel sistema di piombatura degli artificiali per eging, una delle tantissime idee geniali del grande maestro, potrebbe essere utilizzato anche con le gomme, oppure se il piombo così  posizionato sul muso del siliconico potrebbe falsarne il movimento dello stesso; e qualora questo sistema potrebbe andare  bene con queste gomme,  raglout e siliconici vari sopra menzionati (che richiedono l'utilizzo della testina piombata)  qual'è il recupero da fare oppure se è lo stesso di uno di quelli poc'anzi indicati.
Confido molto nel Vostro aiuto,  sulla vostra disponibilità  e sopratutto
sulla pazienza avuta sin d'ora per questo mio primo post e per quella che dovrete avere  nel prosieguo.
Grazie.
Un salutone.
Alla prossima.


Link sponsorizzati

Tags: