Spinning in acqua dolce

This is a discussion for the topic Spinning in acqua dolce il the board PESCA A SPINNING.

Autore Topic: Spinning in acqua dolce  (Letto 9892 volte)

vibonese

  • ^Member^
  • *
  • Post: 28
  • Calabria pesca on line
il: Novembre 02, 2006, 23:06:39

Tipi di Pesci. 8) :-*

Trota Fario ( Salmo trutta Fario )

Questo pesca e' molto abbondante nei corsi d'acqua del nostro paese.A ragione per cui e' considerata la Trota Nazionale.Pesce molto ricercato dai pescatori in ogni torrente si distingue per il colore dei pallini,infatti sono di colore rosso spesso orlati di bianco ,presenti sui fianchi:il corpo e' ben slanciato ed elegante,la bocca e' ampia con denti molto robusti e negli esemplari adulti la mascella inferiore e' piu' lunga di quella inferiore.Le pinne sono di medie dimensioni e la caratteristica principale e' la presenza di una seconda pinna dorsale.La specie e' autoctona della nostra penisola e i continui ripopolamenti sono sempre piu' il frutto del ceppo locale.Ama i fondali puliti e con roccia,ciottoli, ghiaia: preferisce le acque fresche chiare e ben ossigenate.La sua alimentazione si basa su organismi di vario genere:invertebrati,microfauna, larve ,insetti ,crostacei e pesciolini.Quando attacca e' molto decisa e veloce. Spesso esce dalla tana rapidamente assaltando l'esca per poi farvi ritorno subito.Nel campo delle esche possibili il rotante la fa da padrone,in quanto questa esca si adatta molto bene ai nostri corsi d'acqua.Molto buoni i minnow sia da due che da cinque centimetri e gli ondulanti,utilizzati soprattutto nella tecnica a scendere.

Cavedano ( Leuciscus cephalus Cabeda )

Eccoci davanti a un pesce presente in tutti gli angoli d'italia,popolando torrenti,fiumi,laghi ,stagni ect.Il cavedano appartiene alla famiglia dei Ciprinidi e la sua conformazione e' facilmente riconoscibile.Corpo affusolato e abbastanza circolare ed il capo si presenta piu' schiacciato rispetto al dorso.A differenza della Trota ha una sola pinna dorsale.L'alimentazione di questo pesce e' estremamente varia ,si va dalla frutta alle alghe,dalla larva di mosca carnaria ai girini ed ai piccoli pesci.Gli artificiali ottimali sono sempre gli eterni minnow meglio se in colori naturali e di 5 cm.Eccellenti quelli senza paletta manovrati in corrente.Discreti risultati si possono ottenere con i Cucchiaini specialmente in acque correnti  e mai troppo grandi di numero.

Luccio ( Esox Lucius )

E' si questo e' proprio un gran bel pesce per gli amanti dello spinning. Il luccio e' una macchina da caccia,rapido e preciso.Non spreca energie in lunghi inseguimenti ma si nutre di cio' che gli serve.Ripulisce  lo stagno da pesciolini malati o feriti.Il suo aspetto visualizza la sua prerogativa : lo scatto.Il suo muso viene comunemente denominato "A mbecco d'anatra o a Papera".Gia' in giovane eta' si isola negli anfratti di fiumi e laghetti e stagni.La riproduzione avviene solitamente da gennaio a maggio e la sua alimentazione e' prevalentemente carnivora.Si nutre infatti di vaironi,alborelle,cavedani,ranocchi e di luccio piccoli.Gli artificiali maggiormente usati sono grossi rotanti dotati del tipico fiocco rosso mantato sull'ancoretta,gli ondulanti con la stessa montatura,gli spinnerbait e anche i minnow.E' necessario avere montato del cavo d'acciaio per evitare di perdere l'esca e l'apribocca contro eventuali addentate.

Gli ambienti

Gli ambienti in cui si pratica questa pesca sono innumerevoli si va dalle sorgenti ai laghetti.Nelle sorgenti il tipo di pesca usato e' molto ultraleggero sia nell'esca che nel tipo di canna.Nel torrente il tipo di pesca e' il solito della sorgente con la prerogativa di fare molto silenzio in quanto essendo davanti a dei rigagnoli d'acqua limpida i pesci ( soprattutto Trote ) si spaventerebbero subito.Nel fiume per catturare qualche bel cavedano o luccio si usa di solito il minnow e l'ondulante e si pesca di solito dove il fiume presenta improvvise strozzature o bassi fondali ciottolosi.Nei laghi invece non si cerca la profondita' e quindi non si cerca di andare verso il centro del lago ma bensi nelle sponde che offrono quasi sempre vegetazione e quindi si ha la possibilita' di fare qualche bella cattura.



Link sponsorizzati

Tags: