Trainetta Leggera Per Le Aguglie Invece.....

This is a discussion for the topic Trainetta Leggera Per Le Aguglie Invece..... il the board PESCA A SPINNING.

Autore Topic: Trainetta Leggera Per Le Aguglie Invece.....  (Letto 4305 volte)

Palamito

  • ^Sr. Member^
  • *
  • Post: 318
il: Luglio 24, 2012, 23:56:27
 
Ieri ero andato a recuperare un po di vivo per la battuta serale ai serra, già alle 16 ero al mare con la canna da spinning a fare trainetta alle aguglie col bigattino, amo del 7 e nylon dello 0,18....
di aguglie neanche l'ombra (il mare era alterato, centra qualcosa sulla mancanza di aguglie ??!! ), ed al posto delle aguglie abboccavano i cefali, non erano troppo grandi, max 12 cm, ma sempre e solo cefali....
Ovviamente li ho preferiti alle agulie perchè molto più resistenti e combattivi, ma il fatto che li prendevo a spinning, (seppur con una leggerissima trainetta) mi è sembrato strano, infatti parlando con un amico, anche a lui sembrava strana sta cosa...
Come mai abboccavano alla trainetta ? non sono pesci che "succhiano" l'esca ?!


LEGGERE IL REGOLAMENTO


^NONNOROBY^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 3765
  • Roberto
Risposta #1 il: Luglio 25, 2012, 11:02:06
Dai uno sguardo Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login.
In questo periodo il sistema è talmente efficace che i miei conoscenti che si dedicano esclusivamente alla pesca col vivo lo preferiscono addirittura alla bilancia.
Link utili:
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


Palamito

  • ^Sr. Member^
  • *
  • Post: 318
Risposta #2 il: Luglio 25, 2012, 14:57:53
Ho visto nonnoroby, ora vado a trovare un cucchiaino rotante e ci provo.


LEGGERE IL REGOLAMENTO


Palamito

  • ^Sr. Member^
  • *
  • Post: 318
Risposta #3 il: Luglio 25, 2012, 15:50:47
Ho trovato questi nel cassetto delle cose di pesca dimeticate:

Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login

Uploaded with Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


possono andare bene, o non centrano na mazza  ?
LEGGERE IL REGOLAMENTO


^NONNOROBY^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 3765
  • Roberto
Risposta #4 il: Luglio 25, 2012, 15:52:58
Già che ci sei, prendi anche questo tipo di cucchiaino

Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login

Poco importa che sia martellato o liscio, che abbia l'ancoretta munita o meno di piuma, quello che conta sono le dimensioni, che devono essere molto contenute (quanto quelle di un unghia, tanto per intenderci).
Per poterlo lanciare (ovviamente con attrezzatura super leggera), io infilavo una torpilla scorrevole da 2 gr a 50 cm a monte del cucchiaino e pescavo aguglie e surelli.
Link utili:
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


^NONNOROBY^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 3765
  • Roberto
Risposta #5 il: Luglio 25, 2012, 16:22:49
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Ho trovato questi nel cassetto delle cose di pesca dimeticate:
Sono esattamente questi i cucchiaini che ci vogliono.
Se però riesci a trovare quelli completamente cromati come questo

Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login

e di questa forma

Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login

va ancora meglio.

Ricordati di togliere l'ancoretta....

Link utili:
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


Santuzzu

  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 460
Risposta #6 il: Luglio 25, 2012, 16:53:44
Salve a tutti.

Nonno che vuol dire togliere l'ancoretta? mettere l'amo? ti chiedo perchè mi piace come tecnica per reperire il vivo...
Rispetta il mare... lui ti rispetterà!

Crederci sempre, quando meno lo si aspetta, Zac e via di frizione!


^NONNOROBY^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 3765
  • Roberto
Risposta #7 il: Luglio 25, 2012, 17:11:57
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Salve a tutti.

Nonno che vuol dire togliere l'ancoretta? mettere l'amo? ti chiedo perchè mi piace come tecnica per reperire il vivo...
Ciao Santuzzu,
esattamente così (stiamo naturalmente parlando del sistema per i muggini, non di quello per le aguglie, in cui invece va mantenuta l'ancoretta come descritto nel post successivo).
L'armatura da fare è quella del disegno.
Asporti l'ancoretta e la sostituisci con un bracciolo 0.18 di 10 cm, armato con un amo N.10 da verme (tipo Aberdeen), in cui escherai possibilmente una tremolina (l'esca migliore) o in sua mancanza un pezzo di coreano.
Colleghi poi il cucchiaino al tipico galleggiante in sughero piombato 'da muggini' con uno spezzone di nylon 0.22/0.25 lungo 1 metro, ed infine il galleggiante alla lenza madre. Questo galleggiante è tipico per questo tipo di pesca, tanto che alcuni produttori ci stampano sopra la scritta "Muggine". Usarlo da 30 o 40 gr, a seconda della lunghezza che vogliamo dare al lancio, che a sua volta dipende dalla distanza in cui staziona il branco dei muggini.

Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


Link utili:
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


Santuzzu

  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 460
Risposta #8 il: Luglio 25, 2012, 17:16:02
Capito tutto, grazie mille, per recuperare il vivo credo sia una bella alternativa..

Ma il recupero sempre lento stile aguglia?
Rispetta il mare... lui ti rispetterà!

Crederci sempre, quando meno lo si aspetta, Zac e via di frizione!


^NONNOROBY^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 3765
  • Roberto
Risposta #9 il: Luglio 25, 2012, 17:44:30
E' sufficiente un semplice recupero lineare, per la velocità ti regoli sulle toccate, ma di solito è lenta.
Link utili:
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


Santuzzu

  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 460
Risposta #10 il: Luglio 25, 2012, 18:11:43
ok, perfetto, grazie mille ancora!
Rispetta il mare... lui ti rispetterà!

Crederci sempre, quando meno lo si aspetta, Zac e via di frizione!


Palamito

  • ^Sr. Member^
  • *
  • Post: 318
Risposta #11 il: Luglio 25, 2012, 23:53:17
ma si deve trainare lineramente e basta oppure si deve fare qualche cosa tipo ferrare appena si sente la "toccata" ?!
dico questo perchè quando lunedì recuperavo, ho sentito più volte le toccate però non abboccavano, ho pensato dipendesse da me che non ferravo al momento giusto o che dovevo fermare per un attimo il recupero (come per le aguglie)....oppure bisogna trainare linearmente e basta senza ferrare appena si sente la toccata ?

al posto della tremolina o coreano i bigattini vanno bene ?
io prima di prendere i cefaletti ho provato con il coreano ma non prendevo niente,mentre appena ho messo due bigattini sull'amo hanno iniziato ad abboccare già dal primo recupero.


P.S. ho tirato a lucido il cucchiaino più piccolo perchè mi sembra essere messo meglio del grande che invece è un po arruginito, ora il piccolo non ha più l'adesivo ed è tutto luccicante, ora tolgo l'ancoretta ed inserisco un amo del'8-10 con filo 0,18 10 cm....
LEGGERE IL REGOLAMENTO


^NONNOROBY^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 3765
  • Roberto
Risposta #12 il: Luglio 26, 2012, 09:45:15
Bisogna regolare la velocità in modo che avvenga l'autoferrata (le toccate sono indice di velocità troppo bassa o troppo alta).
La tremolina si è rivelata come l'esca più catturante, ma ovviamente nulla vieta di sperimentare altre esche che magari, in un determinato spot, funzionano meglio.
Link utili:
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


Palamito

  • ^Sr. Member^
  • *
  • Post: 318
Risposta #13 il: Luglio 26, 2012, 14:40:51
Ho capito, ora faccio le modifiche e poi vado appena ho un po di tempo.

come giustamente mi fanno notare (in altra sede) il peso centrale del cucchiaino si dovrebbe eliminare per far pescare il cucchiaino in superficie altrimenti col peso scenderebbe più giù ed i pesci che dobbiamo pescare noi mangiano in prevalenza a galla....
voi con la vostra esperienza cosa mi consigliate riguardo al peso ??

LEGGERE IL REGOLAMENTO


^NONNOROBY^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 3765
  • Roberto
Risposta #14 il: Luglio 26, 2012, 14:48:48
L'unica modifica da fare al cucchiaino è la sostituzione dell'ancoretta col bracciolo.
Questo dimostrerebbe che la giusta velocità di recupero fa viaggiare il cucchiaino alla giusta altezza sotto il pelo dell'acqua... 
Link utili:
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


chiaravadrhotu

  • FISHING FRIEND
  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 622
  • PePpE Da Chiaravalle C.le
Risposta #15 il: Settembre 24, 2012, 14:33:25
Grazie anche da parte mia Nonnoroby;
ho tutto il necessario nella mia cassettina anche quì fuori sede.
Ho un rotante meps per trota
Proverò questa trainetta leggera e visto che vado in compagnia di un mio amico che vive qui porterò un bel pò di canne da piazzare a teleferica..
vediamo che esce fuori
Un saluto a tutti

PePpE
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login  Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login  Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


blue jack fin

  • FISHING FRIEND
  • ^Sr. Member^
  • *
  • Post: 368
Risposta #16 il: Settembre 25, 2012, 16:30:57
Io i cefali da riva li faccio sempre così :) o bombarda e bigattino o galleggiante all'inglese e sempre bigattino (permette di andar più lenti). Ho notato che l'amo và meglio una misura più grossa, come il 12.
L'innesco è uno a calzetta e uno di coda. Ho anche notato che non in tutte le stagioni funziona. In inverno infatti così non si riescono a prendere.
Anche il luogo incide sulle abbccate. Infatti dalle scogliere è molto più redditizia. Inoltre se il mare è formato ci si può permettere di pasturare meno(col pane oltre che coi bigattini). Altra cosa e pure molto importante se abbocca il pesce non si deve ferrare ma continuare a recuperare linearmente, magari accelerando un pelo. Preferisco usare la bolognese con questa tecnica ma anche la canna da spinning và bene uguale.
Se ci volete provare dovete cmq recuperare lentissimi, se avete il galleggiante all'inglese da 3-4 gr questo deve star li li per affiorare. Se sentite le tocche continuate a recuperare, magari facendo un piccolo stop se si ravvicinano, ma badate bene che se il bigattino si ferma il cefalo non lo vuole più.
La soluzione di nonnoriby non l'ho mai provata, ritenevo inutile stare a spendere 5 euro in esche quando con 10-12 bigattini di numero si fà un secchio pieno di esca viva (se si prendono i cefali solo per innescarli, altro discorso se la battuta si rivolge interamente al muggine).
Con la tecnica da me descritta la taglia media è piccola, raramente ho preso cefali da 4-5 etti. Di solito il massimo quotidiano con questa tecnica è di 2-3 etti. Fatta in porto vicino agli sbocchi di fogne si prendono esemplari da uno o due chili.. che con la bolognese è divertimento puro.


Link sponsorizzati

Tags: