Consiglio Canna e Mulinello per Bolognese

This is a discussion for the topic Consiglio Canna e Mulinello per Bolognese il the board PESCA ALL'INGLESE & BOLOGNESE.

Autore Topic: Consiglio Canna e Mulinello per Bolognese  (Letto 71455 volte)

baronmario

  • FISHING FRIEND
  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 457
  • Ascoltare Sempre. Più Esperienza. Più Sapere.
il: Marzo 18, 2009, 15:45:02
 Buona Giornata a tutti, Sono nuovo del Gruppo, quindi scusatemi se le mie domande non sono corrette o sono mal esposte. Sono ormai da circa 20 anni che non vado più a pescare, causa il lavoro. Adesso essendo in pensione il tempo non mi manca e così la passione è ritornata. La mia zona è la Liguria come pescatore era discreto, la mia pesca preferita è la BOLOGNESE e Mulinello, pesca leggera dalla scogliera o dal molo. La mia somma stanziate è di circa Euro 175 per la BOLO, e Euro circa 75 per il MULO.
Queste sono le domande: La BOLOGNESE  quanti metri la consigliate 6 o 7. Che Marca e che Modello? Il MULO la frizione Anteriore o Posteriore, meglio un 1000 o un 2000, che Marca e che Modello mi consigliate?
Scusatemi se mi sono dilungato troppo ma è stata mia la presentazione, voglio salutarvi tutti e un grazie a chi mi vuol rispondere, tengo molto ai pareri di quelle persone che del mare ne fanno un'esistenza. grazie ciao ciao
La furia dei marosi sulla scogliera...
La natura... si sfoga... contro di noi.


robyjerk

  • Visitatore
Risposta #1 il: Marzo 18, 2009, 16:55:03
La Shimano fa ottime bolognesi,dalle economiche Catana e Hyperloop,alle medie Nexave e Technium,fino a modelli più costosi.
Come mulinello io preferico quelli a frizione anteriore,più robusta e precisa.
Comunque aspetta i consigli di chi è più specializzato in questa tecnica.Ciao


baronmario

  • FISHING FRIEND
  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 457
  • Ascoltare Sempre. Più Esperienza. Più Sapere.
Risposta #2 il: Marzo 18, 2009, 17:09:39
*+-àààà*
Ti ringrazio alcuni mi parlano della   Technium cx te 5 gt.   Altri della     Speedmaster ax tele gt 5.
tutte e due da 6 metri. ma nessuno mi parla di come si comportano al lato pratico " in fase di recupero " per adesso grazie. baronmario 
La furia dei marosi sulla scogliera...
La natura... si sfoga... contro di noi.


ivo

  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 748
Risposta #3 il: Marzo 18, 2009, 20:54:37
Ciao Baronmario, concordo con Robyjerk, io uso 1 Shimano Nexeve da 5 mt e 1 Shimano Speedmaster da 7 mt, ovviamente e senza ombra di dubbio meglio la seconda, tutta un'altra categoria anche come prezzo, ovvero, la prima sta intorno ai 100€ mentre la seconda è intorno ai 200€. Con quesgto non dico assolutamente che la Nexave sia una brutta canna anzi ha un buonissimo rapporto qualità prezzo. Per quanto riguarda il mulinello io sulla 7 mt uso 1 Shimano Technium 2500 fb quindi frizione anteriore, che  giustamente come dice Robyjerk, è sicuramente meglio. Questo è veramente un buon attrezzo, pensa che la prima volta che l'ho imbobinato gli ho scattato una foto perchè non credevo ai miei occhi per quanto riguardava la precisione in cui disponeva il filo sulla bobina, unico problema che è un pò più costoso di quello che tu disponi. Comunque ti offro una valida alternativa: sempre Shimano modello Exage 3000 fb mi raccomando nuova serie 2009 con manopola doppia. Quest'ultimo dovresti trovarlo con 54€ e ti faccio lo stesso discorso fatto con la prima canna il rapporto qualità prezzo e ottimo. Spero di esserti stato d'aiuto ti saluto e vado a magnà ciao a presto.       


Lampuga

  • ^Member^
  • *
  • Post: 55
Risposta #4 il: Marzo 19, 2009, 00:26:37
Per quanto riguarda la lunghezza io andrei su una 6 metri, è un'ottima via di mezzo che ti consente di pescare anche se rinforza il vento....una canna con azione leggera di 7 metri sarebbe a rischio.

Poichè vuoi effettuare una pesca leggera, quindi ritengo con terminali che vanno dallo 0,8 allo 1,12 o al massimo 0,14 in condizioni particolari, ti consiglio una canna ad azione classica. Come ti hanno già detto la shimano fa degli ottimi modelli di cui se ne sente parlare bene. Con il tuo budget una buona via di mezzo è la speedmaster di cui hanno appena fatto l'azione 4, va bene anche la "vecchia" azione 3. Putroppo non le mai usate e quindi non saprei aggiungere altro.

Io pesco da anni con le mitchell e mi trovo benissimo ;D, ho appena comprato la nuova suprema di 7 metri e ti assicuro che è un vero gioiellino, pensa che anellata e con portacanne pesa 220 gr!!!!
Io ti consiglio di acquistare una Mitchell Suprema azione classica da 6 metri. E' una canna molto leggera ed ha un'azione parabolica che ti aiuta un sacco ad assecondare le sfuriate dei pesci dandoti una grossa mano nell'utilizzo di finali sottili. Pensa che io quando incaglio e voglio spezzare uno 0,10 non ci riesco con la canna!!!! si piega e si piega senza far scaricare tutta la trazione sul filo, poi, per paura di fare danni, prendo il filo in mano do uno strappo e via come se fosse un capello....

Ricapitolando con la canna che ti consiglio io hai questi vantaggi:
1- leggerezza
2- azione classica che ti agevola nel combattimento con prede di dimesione. si piega almeno fino al terzo elemento.
3- molto bella esteticamnte
4- prezzo abbordabile (credi intorno ai 180/190 euro)

contro:
1- con prede di grosse dimensioni (oltre 1,5 kg) potresti incontrare qualche difficoltà se peschi da una scogliera difficile perché la canna ti si incurverà molto, di conseguenza e come se non fossero più 6 metri...quindi potresti avere difficoltà ad avvicinare la bestia al guadino. Da scogliere semplici e dal molo questo problema non si pone. Comunque questo è il contro di tutte le canne ad azione classica.

Per la cronaca io ho 3 mitchell suprema top class da 5 mt, 6 mt e 7 mt. Le prime due sono il vecchio modello, mentre l'ultima è il nuovo modello, devo dire che vanno alla grande. Se si parla di canne bolognesi la Mitchell ha sempre dato filo da torcere alla shimano che secondo me è il top solo se si parla di mulinelli.....
eccola:
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
 ùùooiuuy
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login

Per quanto riguarda il mulinello, rigorosamente shimano. Va benissimo uno shimano exage 1000 o 2500 così bilanci quel poco che spendi in più sulla canna se scegli la mitchell. Altrimenti con 70 euro compri un seido, che se non sbaglio vuol dire perfezione. Ottimo mulinello. Per quanto riguarda la frizione io ti consiglio l'anteriore, all'inizio può essere scomoda da regolare però da maggiori garanzie in termini di partenza, scorrevolezza e surriscaldamento (tutto ciò non è affatto poco).

Buon acquisto.

Alfredo


baronmario

  • FISHING FRIEND
  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 457
  • Ascoltare Sempre. Più Esperienza. Più Sapere.
Risposta #5 il: Marzo 19, 2009, 12:48:02
Voglio ringraziare tutti e due, Alfredo mi ha illustrato la MItchell Suprema in un modo fantastico, e lo ringrazio molto anche se adesso ho ancora più dubbi, mentre Ivo mi agevola con la scelta che avevo fatto in partenza consigliandomi la SHIMANO Speedmaster AX TE5/TE5 GT, Certamente la mia scelta cadrà sul MULO della SHIMANO mod. SEIDO, però frizione posteriore o anteriore? ragazzi mi avete risolto alcuni dubbi ma mi avete messo nel dilemma Cosa scelgo come canna? Alfredo mi ha quasi convinto con la MITCHEL Suprema, l'unico dubbio è la sua azione parabolica troppo flessuosa credo, comunque sapete per caso un negozio su Genova la vende questa Canna ?. per adesso vi saluto con un grazie.Caio ciao Mario
La furia dei marosi sulla scogliera...
La natura... si sfoga... contro di noi.


ivo

  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 748
Risposta #6 il: Marzo 19, 2009, 13:34:36
Ciao Mario per quanto riguarda il mulo i Seido di primissima costruzione erano leggermente e ripeto leggermente
 meno fluidi di quelli d'oggi, quindi, attento provalo bene e comunque prendilo a frizione anteriore, è meglio
Per quanto riguarda il negozio io purtroppo non posso aiutarti perchè abito a Milano. Buon acquisto a presto


OLTREMARE

  • Visitatore
Risposta #7 il: Marzo 19, 2009, 13:43:35
Ciao Baronmario e benvenuto su questo forum.
Volevo aggiungere un paio di considerazioni personali ai consigli già esaustivi che ti son stati dati ma solo per il fatto di conoscere abbastanza le tue zone essendo un tuo conterraneo.
Pesco spesso dalle scogliere con la bolognese e ti confesso che è la tecnica che mi ha dato più soddisfazioni in termini di catture.
Le mie zone di pesca sono prevalentemente le scogliere "alte" del ponente savonese. Alte non tanto per la struttura ma perchè i risultati migliori li ho sempre conseguiti in condizioni di mare mosso o molto mosso e quindi devi stare parecchio in alto se non vuoi correre rischi.
In queste condizioni l'attrezzo migliore è una 7 metri (ci metterei anche una 8 se non fosse per il peso) molto robusta e con azione di punta. In passato ho usato canne paraboliche con cimini sottili ma quando ti capita di attaccare un saragone non hai la possibilità di lavorarlo e quindi devi tirarlo sù di forza e con attrezzi soft o perdi il pesce o rompi il cimino.
In condizioni più tranquille e quando hai un buon raggio d'azione (come i moletti di Arenzano) la 6 metri anche per me può essere il giusto compromesso.  
Non so purtroppo darti altri suggerimenti o alternative a quanto ti è stato consigliato.
Personalmente adopero una Italcanna Stargate da 6 mt. ed una Daiwa AW1020 da 7 metri.
A Genova esistono diversi negozi di pesca che puoi trovare consultando qualunque motore di ricerca.
Ciao e, tu che puoi, dedicati anima e corpo alla pesca.


baronmario

  • FISHING FRIEND
  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 457
  • Ascoltare Sempre. Più Esperienza. Più Sapere.
Risposta #8 il: Marzo 19, 2009, 15:07:45
Ciao Oltremare. Ti voglio ringraziare per il consiglio, Ebbene sì sono in pensione da Gennaio 2009 e adesso voglio recuperare tutto il tempo perduto, forse troppo circa 30 anni. comunque ci voglio provare. si la mia pesca è dai pennelli o dal molo e raramente dalla riva. Dato che la mia vecchia attrezzatura è passata di mano "Regalata a mio genero" da diversi anni ora voglio cominciare con una bolognese da mt.6 e in seguito quella da mt.7 ed in fondo quella da mt.8. Penso che quella da mt.6. dovrebbe essere meno impegnativa e permettermi di fare qualche errore. sai 30 anni sono tanti e i materiali sono cambiati notevolmente e bisogna riprenderci la mano. Il mulinello allora dici frizione anteriore? mi parlano di quello a trazione posteriore con la leva da combattimento, non ho mai provato un mulo con queste caratteristiche e per questo chiede delucidazioni.  ;D
La furia dei marosi sulla scogliera...
La natura... si sfoga... contro di noi.


baronmario

  • FISHING FRIEND
  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 457
  • Ascoltare Sempre. Più Esperienza. Più Sapere.
Risposta #9 il: Marzo 19, 2009, 15:13:09
Ciao Ivo anche a te un grazie per la risposta a proposito del Mulo, farò come mi dici, A Milano mi hanno segnalato il negozio Ravizza lo conosci?, dato che mia figlia abita a Milano, ogni tanto faccio un salto a trovarla, se mi sai dire l'indirizzo esatto del negozio ci posso passare. Per adesso un ciao ciao ;D
La furia dei marosi sulla scogliera...
La natura... si sfoga... contro di noi.


ivo

  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 748
Risposta #10 il: Marzo 19, 2009, 16:37:20
Ciao Mario il negozio di cui mi parli non lo conosco se però ti fa piacere ti indico dove mi rifornisco io. Pensa che il negozio ha un'esposizione di 2000 metri quadri, ti perderesti fra canne, muli, accessori, ecc. ecc. Io sono anni che mi fornisco da loro perchè oltre ad avere tutto sono amico con alcuni dipendenti (tutti garisti), e quindi, per via dell'amicizia, i loro consigli sono sempre veri, non dati tanto per vendere l'articolo che non và . Comunque se ti interessa dimmelo almeno evito di fargli pubbicità. Ciao a lla prossima 


baronmario

  • FISHING FRIEND
  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 457
  • Ascoltare Sempre. Più Esperienza. Più Sapere.
Risposta #11 il: Marzo 19, 2009, 16:56:09
Ciao Ivo, Ti ringrazio per il tuo interessamento, Certo che mi interessa sapere l'indirizzo del negozio di Milano
Il 1 Aprile vengo a Milano da mia figlia per un paio di giorni, così nel mentre potrei fare una visita al negozio, ed eventualmente fare acquisti. Rimango in attesa dell'indirizzo, nel frattempo ti porgo i miei saluti. ciao ciao Mario  ;D 
La furia dei marosi sulla scogliera...
La natura... si sfoga... contro di noi.


ivo

  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 748
Risposta #12 il: Marzo 19, 2009, 17:19:40
Ciao Mario il negozio si chiama Parini caccia&pesca è in via Fermi n°12 nella zona industriale di Settimo Milanese (Mi). Ti dovresti trovare bene anche con i prezzi perchè acquistando tanto riescono a tenerli più bassi degli altri.
Dimenticavo, non cercare un negozio nella via che ti ho indicato, anche perchè, dalle dimensioni che ti ho descritto avrai capito che è un magazzino. Ciao a presto   


MINOSSE

  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 435
Risposta #13 il: Marzo 19, 2009, 17:28:42
Caro baronmario benvenuto sul forum, permettimi di darti qualche piccolo consiglio anche perchè sono un'appassionato della bolognese e non solo. Inoltre ti confesso di possedere una speedmaster azione 3 6mt, comunque vorrei iniziare dal mulinello che hai scelto il seido 1000, confermo che è un'ottimo attrezzo io l'ho provato e rispetto all'exage che ho io è tutta un'altra cosa, nonostante l'exage è già di perse molto valido. Però ti consiglio di prendere quello con la frizione posteriore e la levetta da combattimento, sai se prendi un bestione ed hai la frizione un po stretta semplicemente con un dito riesci ad all'entarla in una frazione di secondo, senza staccare mai le mani dalla canna e dal mulinello, cosa un po più difficile da fare con la frizione anteriore. Per quanto concerne la scelta della canna la cosa è un po più complicata perchè trovare un'attrezzo che sia un valido ed efficace compromesso tra scogliera e molo è un po difficile. Stiamo sempre parlando di pesca con la bolognese ma molo e scogliera soprattutto se sono alte ed in presenza di mare schiumoso hanno poco da spartire. Tu hai parlato dell'azione 5 della spedd master, ti comunico che ha un'azione molto rigida di punta che sicuramente è la scelta giusta per la pesca dalle scogliere, ma non si sposa altrettanto bene con la pesca di fino come potrebbe essere quella fatta dai moli, l'eccessiva rigidità potrebbe far spezzare facilmente i fili molto sottili sotto l'azione del pesce. Io sinceramente visto che hai intenzione di evolverti con l'attrezzatura man mano che acquisti dimestichezza visto che non peschi da tanto, ti consiglierei la nuova azione 4 della speed master 6mt, che è una via di mezzo tra l'azione 3 e l'azione5, in più rispetto a queste due monta i nuovi anelli in titanio ti-lite ed inoltre ha il sistema di intreccio del carbonio diaflesh come la sorella più quotata aspire. Per quanto concerne i prezzi io dal mio negoziante riesco ad avere il seido 1000 a circa 60€ mentre la speed master azione 4 6mt a circa 150€ pertanto occhio al prezzo.
Ciao Mino.
NON LASCIAMO LE SCATOLETTE DEI VERMI SULLA SABBIA,
    QUESTA ABITUDINE E' SEGNO DI GRANDE INCIVILTA'


baronmario

  • FISHING FRIEND
  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 457
  • Ascoltare Sempre. Più Esperienza. Più Sapere.
Risposta #14 il: Marzo 19, 2009, 17:31:46
 ;D Ivo ti ringrazio per l'informazione, almeno in in quel magazino l'assortimento ci sarà sicuramente. ti saluto nuovamente, ciao ciao Mario ;D
La furia dei marosi sulla scogliera...
La natura... si sfoga... contro di noi.


baronmario

  • FISHING FRIEND
  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 457
  • Ascoltare Sempre. Più Esperienza. Più Sapere.
Risposta #15 il: Marzo 19, 2009, 17:47:19
 ;D Ciao Mino, grazie per il benvenuto e per i consigli che mi dai, Ecco adesso capisco la differenza azione 3 azione 4 azione 5. decisamente preferisco la pesca da scogliera bassa massimo un metro, e preferisco pescare leggero, penso che la SPEEDMASTER azione 4, essendo una via di mezzo, per la mia pesca vada bene. Per il Mulo sicuramente opterò per lo SEIDO 1000 frizione posteriore. per adesso ti saluto ciao ciao. Mario *+-x* 
La furia dei marosi sulla scogliera...
La natura... si sfoga... contro di noi.


Lampuga

  • ^Member^
  • *
  • Post: 55
Risposta #16 il: Marzo 19, 2009, 19:28:35
Citazione
   er il Mulo sicuramente opterò per lo SEIDO 1000 frizione posteriore. per adesso ti saluto ciao ciao. Mario *+-x

Mario, io ti sconsiglio vivamente la frizione posteriore. E' comodissima la leva da combattimento, ma in termini di affidabilità è molto inferiore. Dico questo per esperienza personale. Solo alcuni giorni fa ho capito perchè un anno fa ho perso un PESCIONE. Pescavo da una scoliera con uno 0,10 fluorocarbon quando ad un tratto il galleggiante scende. Ferro, il pesce si allama ed inizia la fuga. Doveva essere un pesce ello grosso perchè ha iniziato a far stridere la frizione senza mai fermarsi. La bobbina girava velocissima e dopo una quindicina di secondi la canna ritorna dritta. Non vi dico le imprecazioni  ;D. Il finale si era spezzato qualche centimetro al di sotto del nodo alla girella. Non ho mai capito perchè si fosse spezzato sebbene la frizione era tarata al di sotto del carico di rottura del filo. Aggiungo che quando faccio un finale presto il massimo dell'attenzione e non poteva essere intaccato perchè lo avevo appena cambiato. Giorni fa leggendo una rivista di pesca (non ricordo quale ma appena ho tempo controllo) ho letto un articolo sui mulinelli e sulle differenze tra frizione anteriore e frizione posterione. Tra i diversi difetti dei mulinelli a frizione posteriore si parlava delle ridotte dimensioni dei dischi della frizione, che per ragioni di spazio sono più piccoli di quelli a frizione anteriore. Ciò comporta un più veloce surriscaldamento. Quando i dischi si surriscaldano la frizione si stara diventando più dura. Facendo 1 + 1 ho pensato che molto probabilmente quella volta ho perso il pesce persché i "dischetti" della mia frizione posteriore si sono surriscaldati, quindi la frizione si è indurita ed il pesce ha spezzato. E se avessi avuto un mulinello a frizione anteriore sarebbe successo? Bu, non lo sapremo mai  ;D. In ogni caso questo è un fattore importantissimo, la preda della vita non sai mai quando ti capita e bisogna essere sempre pronti perchè chi pratica assiduamente la pesca prima o POI ......

Ah dimenticavo, aggi ho pescato con la mia nuova sette metri, che dire una favola...mi ha tramortito un sarago di 400 grammi in un lampo. Peccato che oltre quel sarago non ho preso niente  ;D

Io ripeto che la top class è un gioiellino. Per la cronaca ho letto sul calcio della mia 7 mt che la 6 mt pesa 160 grammi....... ;D  ;D

un saluto

Alfredo


massimo

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 213
  • vivere per pescare,non pescare per vivere.....
Risposta #17 il: Marzo 19, 2009, 19:59:48
per bolognesi con la mitchell vai sul sicuro
il mare..il dono piu' grande fatto all'umanita'


OLTREMARE

  • Visitatore
Risposta #18 il: Marzo 20, 2009, 07:55:07
Ciao Mario
anche da parte mia il consiglio per il mulo si orienta verso i modelli con frizione anteriore. Direi che è più istintivo il controllo e più immediata la risposta. Personalmente pesco sempre con la frizione aperta e l'indice della mano destra posizionato sulla bobina a fare da prima frizione e devo dirti che con il controllo posteriore non mi trovo bene.
Anni fa c'era un negozio discretamente fornito a Cogoleto, non so se esiste ancora.
Ciao


MINOSSE

  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 435
Risposta #19 il: Marzo 20, 2009, 09:49:51
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Io ripeto che la top class è un gioiellino. Per la cronaca ho letto sul calcio della mia 7 mt che la 6 mt pesa 160 grammi....... ;D  ;D

Caro alfredo a completezza di quanto dici tu per evitare che qualcuno si faccia un'idea sbagliata sul modello della canna, il peso da te indicato si riferisce alla canna senza anellatura, infatti tu l'hai duvuta anellare, pertanto ai 160g va sommato il peso degli anelli.
Ciao Mino.
NON LASCIAMO LE SCATOLETTE DEI VERMI SULLA SABBIA,
    QUESTA ABITUDINE E' SEGNO DI GRANDE INCIVILTA'


Link sponsorizzati

Tags: