illuminatemi...lenza all'inglese terminale tagliato?

This is a discussion for the topic illuminatemi...lenza all'inglese terminale tagliato? il the board PESCA ALL'INGLESE & BOLOGNESE.

Autore Topic: illuminatemi...lenza all'inglese terminale tagliato?  (Letto 5875 volte)

just3r

  • -Member-
  • *
  • Post: 8
Prima di tutto ciao a tutti mi sono appena iscritto. Salve mi chiamo Gianni, sono appena tornato da una nottata  di pesca in porto, ho utilizzato i vostri consigli per la montatura della lenza all'inglese e tutto sommato è andata benone. hop catturato qualche cefalotto, saraghi e occhiate però di piccola taglia.il posto dove sono andato presenta un fondale di circa 2.5 m con molti scogli artificiali sommersi che danno qualche fastidio. quello che volevo chiedervi è che oggi mentre pescavo lanciando a non più di 7/8 metri, usando come esca il Coreano, ho avuto delle abboccate fulminee e violente che puntualmente mi hanno lasciato con il terminale (0.10 e 0.12) tagliato di netto. non ho avuto nemmeno il tempo di dare un giro di mulinello che il pesce puntualmente mi tagliava il filo. visto che sono un novello sapreste dirmi secondo voi in che pesce sono incappato e per la prossima volta come posso ovviare per non incorrere nuovamente nel solito terminale tagliato?
ciao e grazie ancora


sanpei90

  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 810
  • Chi Legge NON cappotta :D
Risposta #1 il: Luglio 12, 2008, 14:54:03
Secondo me saraghi o occhiate grosse,sempre che non ci siano le orate....La prossima volta porta con te uno 0.14 e personalmente quando pesco all'inglese lascio sempre la frizione aperta al massimo,perchè dopo la ferrata non si sa mai cosa hai in canna... ;D


^DAVIDE^

  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 1071
Risposta #2 il: Luglio 12, 2008, 16:01:50
Poteva anche trattarsi di pesci balestra (pesci porco)...


Marcus71

  • ^Member^
  • *
  • Post: 51
Risposta #3 il: Luglio 12, 2008, 16:44:51
L' orata spesso riesce a tagliare.
Andare a pesca è ciò che amo di più.


just3r

  • -Member-
  • *
  • Post: 8
Risposta #4 il: Luglio 12, 2008, 17:38:08
beh, da come il galleggiante schizzava giù ( stava per trascinarfe in acqua la canna) dovevano essere belli grossi. ho cambiato il terminale mettendone uno di diametro maggiore ma le abboccato sono quasi sparite.
altra domanda:  il corano lo innesto tutto, lasciandolo intero vicino l'amo o devo tagliarlo? e di bigattini ne innnesto uno solo o due?


sparaglione71

  • Visitatore
Risposta #5 il: Luglio 12, 2008, 21:45:24
Ciao Gianni
secondo me si trattava di grosse salpe per due motivi.
1_ è un pesce che mangia di rapina, facendo sparire il galleggiante...senza tocche
2_con i suoi denti, riesce a tranciare anche lo 0,18.

prova a "rinforzare" il terminale con 10 cm di multifibre dello 0,10 - 0,12, prima dell'amo.


just3r

  • -Member-
  • *
  • Post: 8
Risposta #6 il: Luglio 13, 2008, 04:15:38
può essere infatti la zona è ricca di salpe perche c'è molta vegetazione.


LORY RC

  • Visitatore
Risposta #7 il: Luglio 13, 2008, 18:10:54
secondo me oltre a tutti i pesci citati potrebbero anche essere delle leccie stella visto che le abboccate avvenivano cosi velocemente e violente.


sparaglione71

  • Visitatore
Risposta #8 il: Luglio 13, 2008, 22:23:15
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
secondo me oltre a tutti i pesci citati potrebbero anche essere delle leccie stella visto che le abboccate avvenivano cosi velocemente e violente.

ciao Lorè...
potresti aver ragione..anche se di notte è difficile che la leccia stella mangi.

saluti
vittorio


LORY RC

  • Visitatore
Risposta #9 il: Luglio 14, 2008, 00:19:09
hai ragione nn avevo letto bene


just3r

  • -Member-
  • *
  • Post: 8
Risposta #10 il: Luglio 14, 2008, 06:25:10
le abboccate non sono avvenute di notte ma quando il sole era quasi sorto.


LORY RC

  • Visitatore
Risposta #11 il: Luglio 14, 2008, 06:33:18
allora se sono avvenute all'alba sono le leccie stella, sono appena tornato dal mare ed era pieno di leccie stella che attaccavano la minutaglia. 


sparaglione71

  • Visitatore
Risposta #12 il: Luglio 14, 2008, 07:02:35
Ciao Gianni

prova a "rinforzare" il terminale con 10 cm di multifibre dello 0,10 - 0,12, prima dell'amo.
utilizza un amo 14 e come esca prova il saltarellino tunisino intero (è micidiale per la leccia stella di medie dimensioni) oppure il coreano piccolo.

saluti e  ;D

vittorio


sanpei90

  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 810
  • Chi Legge NON cappotta :D
Risposta #13 il: Luglio 14, 2008, 08:38:44
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
...10 cm di multifibre dello 0,10 - 0,12, prima dell'amo...
secondo me 0.10-0.12 è troppo grosso,se proprio serve il multifibra ti consiglio il fireline crystal 0.04 con portata 3.5kg,ma se sono leccie stella è molto strano che ti tranciano il terminale,io ne ho catturate davvero di grosse con 0.08...Io credo che si tratta di orate,saraghi o occhiate che sono dotati di una dentatura in grado di tranciare il nylon..


^PEPPINO^

  • "CapoTosta"
  • ))ADMIN((
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 1930
  • il Mare unisce le terre che gli uomini dividono
Risposta #14 il: Luglio 14, 2008, 09:01:02
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Anch'io penso siano orate!
P.S.: usate ami robusti (meglio se in acciaio) altrimenti li spezzano!

Ecco un particolare dell'apparato boccale dell'orata (con questi molari tritura tutto)
Il multifibre è la soluzione ideale 


Ricorda di fare la tua presentazione Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Prima di creare un nuovo topic, usa la funzione Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Per qualunque problema o domanda inerente l'utilizzo del forum, puoi chiedere aiuto in Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login sezione, saremo lieti di aiutarti.

Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua LoginNon sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login  Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login     Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login

E' sicuramente importante essere convinti delle proprie idee,
ma bisogna saper cambiare le proprie certezze perché abbiamo sempre da imparare.

Sentirsi strappare la canna dalle mani non ha prezzo!
Per tutto il resto c'è...
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


OLTREMARE

  • Visitatore
Risposta #15 il: Luglio 14, 2008, 11:11:11
Per la mia esperienza mi sembra strano che possano essere orate.
Quelle di buona dimensione difficilmente portano degli attacchi violenti alle esche.
Ho catturato diverse orate con finali dello 0.10/0.12 (Falcon Ufo e Triana Potenza) e mai ho avuto il terminale tranciato in pochi secondi. Qualche rottura si ma per mia imperizia per non avere sostituito il terminale danneggiato. I saraghi e le oratelle hanno attacchi più violenti ma non tanto da recidere il filo in un battibaleno. Dico la mia anche se può essere una "belinata" : cuccioli di serra o boghe di belle dimensioni.
Piuttosto, il filo è nuovo? Perchè capita che a volte ci siano delle bobine di ottimo filo che hanno perso le loro qualità per cattiva conservazione o vecchiaia.
Ciao


cobrax

  • ^Member^
  • *
  • Post: 38
  • Calabria pesca on line
Risposta #16 il: Luglio 14, 2008, 11:20:31
Io penso che qualsiasi sia il pesce che ti porta via l'amo la soluzione estrema è quella di sampey, cioè il cristal Barkley dello 0,03- 0,04, che ultimamente ha trovato un bell'impiego nella pesca alla bolognese ed all'inglese.
ciao


just3r

  • -Member-
  • *
  • Post: 8
Risposta #17 il: Luglio 14, 2008, 18:12:41
 ;D scusate la mia ignoranza ma cos'è il multifibra? come lo si attacca? il terminale era nuovissimo e non appena ferravo dopo nemmeno un secondo il filo veniva sistematicamente reciso a nemmeno un cm dall'amo. cmq questo fine settimana vado nuovamente devo prenderlo qualsiasi cosa sia...


VincenzoSpinning

  • Visitatore
Risposta #18 il: Luglio 15, 2008, 00:38:42
il multifibra lo uso come finale per la pesca ai pesci porci


Link sponsorizzati

Tags: