pesca alla spigola

This is a discussion for the topic pesca alla spigola il the board PESCA ALL'INGLESE & BOLOGNESE.

Autore Topic: pesca alla spigola  (Letto 29205 volte)

Marco il pescatore 95

  • ^Member^
  • *
  • Post: 28
  • Invano si pesca, se l'amo non ha l'esca.
Risposta #40 il: Agosto 25, 2009, 17:41:01
Un caloroso saluto a tutti gli amanti della pesca...volevo chiedervi se verso il mese di settembre-ottobre,si puo catturare qualche esemplare di spigola...oppure mi dite i mesi della pesca alla spigola? Un ultima cosa, con una canna : Persicus edius 3.90 mt, potenza: 5\20 gr e un mulinello : Abu Garcia cardinal 303 con 7 cuscinetti e una lenza madre di 0.22, potrei incominciare il fantastico mondo della pesca alla spigola?
P:S: un filo di 0.165 come terminale,va bene? Aspetto vostre risposte ciao


                                                                                                   Calorosi saluti,Marco
Marco il pescatore.
Dai un pesce a un uomo e lo nutrirai per un giorno.
Insegnagli a pescare e lo nutrirai per tutta la vita.


pesceserra

  • -Member-
  • *
  • Post: 22
Risposta #41 il: Agosto 26, 2009, 12:35:34
ciao marco vedi che i mesi di settembre e ottobre sono i migliori mesi per insidiare la spigola,basti pensare che le spiaggie e i moli si svuotano lascindo cosi' in pace i pesci che frequentemente vengono disturbati,apparte questo a settembre e ottobre la spigola entra nei porti  e arriva nelle spiaggie basse a depositare le uova,e qui si incontrano delle grosse spigole infatti spesso e volentieri son piene di uova,comunque apparte questo questi 2 mesi sono quelli che in base al sistema e alle temperature dovrebbero essere i 2 mesi propizi per insidiare la spigola,io ad esempio a sciacca aspetto che entrino questi 2 mesi vedremo in bocca al lupo da pesce serra hahahahahhahaahha ciao.


Marco il pescatore 95

  • ^Member^
  • *
  • Post: 28
  • Invano si pesca, se l'amo non ha l'esca.
Risposta #42 il: Agosto 26, 2009, 13:15:42
ahah grande. Da quanto ho capito i mesi favorevoli sono proprio quelli in cui io posso andare a pescare...ottimo direi..e in quanto all'attrezzatura,sai dirmi qualcosa? Pescando in un fondale fangoso dello ionio è possibile insidiare la spigola? ciao e grazie 1000... aspetto tuo risposte.
 
                                                                                                                    Marco
Marco il pescatore.
Dai un pesce a un uomo e lo nutrirai per un giorno.
Insegnagli a pescare e lo nutrirai per tutta la vita.


antofun

  • -Member-
  • *
  • Post: 1
Risposta #43 il: Novembre 10, 2009, 18:35:43
Carissimi ragazzi, ho un enigma  da togliermi aiutatemi ha
trovare il metodo adatto per sta pesca.
Allora,vado da un po' di tempo a pesca all'imboccatura di un nuovo porto(premetto dove
nessuno riesce ad andare pero io con qualche amicizia riesco ad intrufolarmi),e
noto che, sotto i fari della luce che danno sull'imboccatura del porto(dove ci
sono scogli di pietra lavica come barriera), la sera ci sono una miriade di spigole che
superano abbondantemente il kilo di peso (lo dico perche oltre a vederle ne ho
prese anche alcune).
quello che voglio dirvi e proprio questo cioe prendere solo alcune.
Come pesco,bolognese triana da 6 metri lenza in bobina da 0,16,finale falcon
fluoro da 0,09 di circa 1,5 metri,amo gamak.del 20,gallegiante da 1grammo e
tutti pallini morbidi da 0,05  e l'ultimo dall'amo dista circa 1,5 metro,come
esca bigattino messo in tutte le maniere, oppure gamberetto vivo.
Be'  queste vanno vicino all'esca e se ne tornano indietro nonostante
stia pescando con un fluo. del 0,09,quando lancio i bigattini a mano per
pasturare se li mangiano ,poi vanno vicino alla mia marcatura e continuano ad
andarsene,se ne riesco ha prendere qualcuna e per rotto della cuffia ma questo
con il gamberetto(kumm a gia' fa',tradotto come devo fare ,mi sto mangiando le
mani vederle e non prenderle).
Ora vorrei provare con una century da 9 metri fissa con asso di cuori dello
0,25 o falcon fluo. Dello 0,19,e solo amo senza piombatura del 14 con gamberetto vivo un po' piu grande,
cosi' gli calo la lenza proprio sopra?,oppure datemi  un consiglio prima che
sbatto la testa al muro.
ps.non ditemi di pescare con cefalotti e anguilline perche'
impossibilitato nel recuperarli mentre i gamberetti vivi li faccio li al
momento.
Vi ringrazio anticipatamente per una  eventuale risposta, con
affetto pace e rispetto tuo stimatore.
in fede
 Ciro


^NONNOROBY^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 3765
  • Roberto
Risposta #44 il: Novembre 10, 2009, 20:26:37
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Carissimi ragazzi, ho un enigma  da togliermi aiutatemi ha
trovare il metodo adatto per sta pesca.
Allora,vado da un po' di tempo a pesca all'imboccatura di un nuovo porto... ecc. ecc.

Ciao Antonfun,
prima di tutto ti consiglio di fare di tutto per conservarti il più a lungo che puoi quel paradiso terrestre che hai descritto, dalle mie parti saremmo disposti a tutto pur di pescare in luoghi simili, visto che ci stanno sbattendo fuori da porti, porticcioli, pontili, banchine, ecc.
La descrizione che hai fatto della tua attrezzatura è a dir poco perfetta per fare quel tipo di pesca, compreso l'esca, in particolare il gamberetto vivo, per cui vediamo di escogitare qualcosa per invogliare la spigola a mangiare anche l'esca, oltre che la pastura.
Il fatto che tu riesca a vedere chiaramente ciò che avviene sotto i tuoi piedi dimostra che l'acqua è cristallina e che la profondità in cui avviene lo "show" delle signorine non sia eccessiva. La concentrazione di spigole in quel punto è dovuta alla presenza degli avannotti che numerosissimi sono richiamati dai fari della luce, cosa quindi utilissima ma allo stesso tempo controproducente ai fini della pesca (la luce, intendo). Capitava spesso anche a me quando ancora mi permettevano di pescare nel mio pontile preferito: sotto i fari della luce, le signorine si comportavano allo stesso modo di quello da te descritto.
Prova quindi a correggere il tiro in questo modo:
- Usa 2 canne;
- Spostati in una zona dove la luce dei fari arriva affievolita, diciamo in una zona di penombra;
- Misura con la sonda il fondale e fai pescare l'amo della prima canna a circa 25 cm dal fondo. Posiziona questa canna al suolo ad una certa distanza da te, ma a portata di braccio;
- La seconda canna, che terrai in mano, diciamo che è la canna di "lavoro" con cui dovrai sondare varie altezze che possono andare da circa 3 mt sino ad arrivare, per tentativi, sino al fondo ed anche oltre. E' un lavoro scocciante, ma assolutamente indispensabile per trovare l'altezza in cui, in quel giorno od in quelle ore, le spigole si soffermano a mangiare. Diciamo che come linea di massima potrai variare il fondo con una cadenza di 15 minuti, poi vedi tu.
- Intanto la prima canna è sempre a 25 cm dal fondo: se la mangiata è su questa canna, metti da una parte la canna di "lavoro" e dedicati completamente a questa prima canna. Quando non mangia più, riescala e rimettila dov'era prima.
- Riprendi in mano la canna di "lavoro" e ricomincia il sondaggio. E' chiaro che quando troverai l'altezza giusta, dovrai continuare a pescare con questa canna trascurando completamente la prima.
- Dopo qualche battuta, ti sarai fatto un'idea di come funzionano le cose e quindi potrai andare a pesca con una sola canna (tieni però presente che non sempre le situazioni si possono ripetere).

Veniamo all'esca. Appena arrivi, una brumeggiata abbondante con bigattini, ma senza esagerare. Ogni tanto, un pugno di bigattini. Durante la "mangianza", 5-8 bigattini ogni 5 minuti. Sull'amo, infila per il lungo un bigattino sul gambo (a "calzetta") e due a penzoloni sulla punta. Alterna un'escata di  bigattini con una di gambero vivo: ricordati di escarlo sempre per la coda in modo che conservi tutta la sua vivacità il più a lungo possibile.

Una raccomandazione importante: guadino sempre aperto a portata di mano!

Prova a pescare in questo modo, poi fammi sapere.
Ciao
Link utili:
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


LUCA

  • Vorrei più tempo libero!!!
  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 590
  • AMO LA BOLOGNESE E LO SPINNING.
Risposta #45 il: Novembre 10, 2009, 21:03:09
Quoto NONNOROBY    ;D


dompescatore

  • ^Member^
  • *
  • Post: 39
  • la pesca è un dono bellissimo
Risposta #46 il: Maggio 13, 2010, 19:43:32


ciao a tutti  sono un ragazzo con una gran passione della pesca, infatti appena posso scappo sub a pescare. La mia pesca preferita è la pesca al sarago infatti è da un anno che mi sono comprato la bolognese shimano speedmaster io sono ad acireale sapete qualche posto buono dove andare a catturare qualche bel sarago? io vado in un posto che a me sembra esserci qualche sarago però qualche volta se va bene ne prendo uno a serata massimo 300 gr ma cosa può essere? le sto studiando tutter ma nn riesco a riuscirci. uso ami 14 della tubertini serie bronzato poi nella lezza del mulinelli ho messo una sedici e il lazzolo molte volte lo faccio con una 14 o massimo una 16. non è questione di mare perchè le ho provate in tutte i modi con mare calmo mosso forte che mi sono fatto anche qualche bagno ah ah . perfavore aiutatemi a cercare di prendere qualche sarago di anche 500 grammi se potete dirmi anche qualche posto dove sapete che almeno mangiono. ah scordavo uso anche la pastura saraghi e occhiate e poi pastura luquida solo sarda che li metto nel impasto tutte e due e ogni tanto getto nel punto interessato.  aiutatemiiiiiiiiiiiiiiii    che devo fare??                
Domenico La Torre


dompescatore

  • ^Member^
  • *
  • Post: 39
  • la pesca è un dono bellissimo
Risposta #47 il: Maggio 13, 2010, 20:03:55
Carissimi ragazzi, ho un enigma  da togliermi aiutatemi ha
trovare il metodo adatto per sta pesca.
Allora,vado da un po' di tempo a pesca all'imboccatura di un nuovo porto noto che, sotto i fari della luce che danno sull'imboccatura del porto la sera ci sono molti  saraghi, quello che voglio dirvi e proprio questo cioe prendere solo qualcuno
Come pesco,all'inglese da 3,90 metri lenza in bobina da0,21,finale gamacatsu
,amo gamacatsu del 16,gallegiante da 5+2 grammi e
tutti piombini spaccati  da 0,05  ,come
esca bigattino.
Be'  questi vanno vicino all'esca e se ne tornano indietro
,quando lancio i bigattini a mano per
pasturare se li mangiano ,poi vanno vicino alla mia marcatura e continuano ad andarsene.
Ora vorrei provare con
  solo amo senza piombatura del 14 con gamberetto vivo
cosi' gli calo la lenza proprio sopra?


Vi ringrazio anticipatamente per una  eventuale risposta, con
affetto Dompescatore
Domenico La Torre


dompescatore

  • ^Member^
  • *
  • Post: 39
  • la pesca è un dono bellissimo
Risposta #48 il: Maggio 15, 2010, 10:32:55
quoto domygst e nonnoroby ;D
Domenico La Torre


alinghi

  • -Member-
  • *
  • Post: 3
Risposta #49 il: Maggio 26, 2010, 19:33:34
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
ciao nick e a tutti gli altri.

uso una canna da 480 cm molto leggera e sensibile al minimo tocco un gallegiante all'inglese 4+1
sul mulinello un filo da 0,16 tubertino,ami tubertini da 18-20 con terminali da 08-010-013 assecondo il tipo di mare più o meno con acque limpide. I terminali sono tutti al floro carbon  serie TRABUCCO-O ASSO.
Come esca uso il bigattino con pastura per spigole.( sai per caso dove poter trovare del pellet per allevamento, sembra che sia micidiale se usato per pasturare insieme ai bigattini.)

Il pellet va' bene per pesci appena scappati dall'allevamento visto che di questo si nutrivano poco prima,ma non funziona con pesci allo stato brado,siano essi 100gr o 10 chili.





^NONNOROBY^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 3765
  • Roberto
Risposta #50 il: Maggio 29, 2010, 12:12:47
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
[...] Ora vorrei provare con
  solo amo senza piombatura del 14 con gamberetto vivo
cosi' gli calo la lenza proprio sopra?
Questa è proprio la 'prova del nove': cala un lenzino a mano 0.14/0.16 con il solo amo senza piombo, innescato col gamberetto vivo per la coda oppure con i bigattini. Il lenzino scenderà lentamente: se durante la calata l'esca viene attaccata, vuol dire che è la 'paratura' normale (canna, piombo, girella, ecc.) a mettere in sospetto i pesci. Ti trovi quindi nella stessa situazione in cui si è trovato Antonfun (vedi qualche post più indietro): ti suggerisco pertanto di seguire i consigli che ho dato a lui, poi fammi sapere.
Ciao
Link utili:
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


pioscin

  • ^Member^
  • *
  • Post: 98
Risposta #51 il: Novembre 21, 2010, 21:27:22
volevo chiedervi una cosa. leggendo quà e là non sono riuscito a capire se il finale fa fatto strusciare sul fondo o farlo passare radente a sfiorare il fondo. siccome dove pesco io sul fondale ci sono delle alghette perchè tutte le volte che sondo rimangono queste sxchifezze.  secondo voi come devo pescare?


giuseppedelo

  • ^Full Member^
  • *
  • Post: 187
  • nel dubbio..ferrare!
Risposta #52 il: Novembre 22, 2010, 23:01:13
Salve a tutti! Premetto che seguendo i consigli di questo post sono riuscito a portare a casa 3 spigole pescando con la mia canna bolognese da 5 Mt e mulinello 2000. il filo imbobinato dopo i consigli seguito è dello 0,16 il terminale cambia a seconda delle condimeteo, il gallegiante che uso è un wagler da 1 +1 o 2+1 se devo lanciare, il terminale con ami 14-16 e fluorocarbon da 0,09 a 0,12. ora devo risolvere dei dubbi ve li elenco sperando di trovare qualcuno paziente che mi risponda:

1- pescando dalla riva e ritrovandomi un fondale che va da max 1 mt ad anche 30-40 centimetri (ho preso lì la spigola più grossa) conviene il wagler o un gallegiante fisso, considerando che dovrei pescare rasente il fondo e non appoggiato, come faccio se il terminale è minimo 1,20 Mt ed il fondale max 50 cm, spesso la corrente è forte, che sistema uso se non lo è e quindi non porta il terminale a "svolazzare"?

2- conviene utilizzare il filo senza piombo, nel caso indicato sopra, libero di strusciare sul fondo, in tal caso gallegiante fisso o scorrevole?

vi ringrazio fin da subito, in quella zona dove pesco sfocia un fiumiciattolo, se pasturo nella corrente i bigatti se ne vanno come evitarlo, ciao ciao!
Nel dubbio...ferrare!!!

Guarda che luna, guarda che leccia! la cattura della mia vita:
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


pioscin

  • ^Member^
  • *
  • Post: 98
Risposta #53 il: Novembre 24, 2010, 15:48:17
ance io ogni tanto pesco con waders direttamente dalla spiaggia senza inoltrarmi nei canali del porto..

cmq pescare dalla spiaggia con gli stivali mi piace tantissimo. vedere davanti a te tutto il mare in attesa che sparisca il galleggiantino.. bellissimo.

io pesco in versilia e come dalle tua parti ci sono più o meno gli stessi fondali. degradano pochissimo.massimo 1 mtro anche perchè se vado un po più avanti mi faccio il bagno.

cmq io pesco con un galleg piombato (uso quelli della vincent) 2 o 3 pallini dell'8 per tarare meglio il galleg asola e finale per il resto della lenza (60 cm) circa del 10 o 11 fluo se l'acqua è molto limpida. non ce il problema delle barche delle corde o della banchina. DAVANTI A TE CE IL MARE. AVOGLIA A SCAPPARE.SE NON STRAPPI TE LA GESTISCI PIANO PIANO.. 


minsk92

  • -Member-
  • *
  • Post: 15
Risposta #54 il: Febbraio 17, 2012, 19:41:26
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
In qualunque negozio di pesca chiedi la colla (o collante) per bigattini. La scelta è vastissima.
 
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login

a cosa serve una colla x bigattini???


Eugenio68

  • FISHING FRIEND
  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 761
  • MARE MARE E... MARE
Risposta #55 il: Febbraio 17, 2012, 20:16:51
Ad incollare i bigattini. I bigatti possono essere incollati e se ne fa una bella palla di bigattini che una volta lanciata in acqua si sfalda, come una specie di pastura.
Uomo libero, amerai sempre il mare! Il mare è il tuo specchio: contempli la tua anima nel volgersi infinito dell’onda che rotola e il tuo spirito è un abisso altrettanto amaro.
Charles Baudelaire


Spectr22

  • FISHING FRIEND
  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 861
Risposta #56 il: Febbraio 17, 2012, 20:23:08
Esatto la colla pr bigattini serve quando hai tanto fondo o corrente che non ti permette di arrivare sul fondo con la semplice fiondata di bigattini, con il collante si fa una palla medio grande che una volta arrivata sul fondo si sgretolerà rilasciando tutti i bigattini. In presenza di corrente, si usa mettere anche la ghiaia per appesantire ulteriormente e garantire una repentina caduta sul fondo... 
VIVA LA PESCA ED IL MARE!!!
Pure passion...


minsk92

  • -Member-
  • *
  • Post: 15
Risposta #57 il: Febbraio 18, 2012, 13:40:07
ma come si prepara la colla??? acqua dolce o salata???


_SERRA_

  • FISHING FRIEND
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 1044
  • Francesco alias _SERRA_
Risposta #58 il: Febbraio 18, 2012, 13:55:54
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
ma come si prepara la colla??? acqua dolce o salata???
Ciao minsk92 tempo fa avevo preparato una serie di video sugli inneschi delle varie esche, tra questi video c'è anche come incolloccare i bigattini, serve un collante e acqua spruzzata. Clicca Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login scorri i vari video e troverai quello dell'incollo dei bigattini.
ciao

Ricorda di cliccare
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login e su Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


FracchiaV

  • -Member-
  • *
  • Post: 7
Risposta #59 il: Maggio 27, 2012, 18:37:22
ciao a tutti...

premessa da neo iscritto quale sono...:)
Spero di non fare una domanda già fatta, ho letto già molti post ma al momento non sono riuscito a trovare risposta, o meglio ... ne ho trovate su altri forum ma di parere discordante.
Sono anni che pratico la pesca dal molo cercando di insidiare (a seconda di "come mi sveglio") spigole con il galleggiante oppure orate a fondo e per quanto riguarda il discorso spigole, avrei un paio di domande per voi...
Fino a ieri ho sempre pescato i branzini con bolognese, finali dello 0,10 /0,12 galleggiante da 1gr lungo svolazzo e bachino posato sul fondo.
Questa estate mi piacerebbe iniziare ad utilizzare il gamberetto (sia di giorno che di notte) per cercare taglie più importanti...e qui iniziano i dubbi.
Mi sono armato per fare una montatura con stopper, perlina, girella con moschettone,galleggiante piombato (3gr) scorrevole, perlina,salvanodo, girella e finale (0,14 con amo del 14).
Può essere corretta come montatura? 
E sopratutto, il gamberetto deve o no toccare il fondo? Da qualche parte ho letto di lasciare una spanna in più rispetto al fondo, da altre parti una spanna in meno altrimenti c'è il rischio che il gamberetto si nasconda sul fondale.

grazie1000



Link sponsorizzati

Tags: