Pesca con la bolognese in mare - Estratto

This is a discussion for the topic Pesca con la bolognese in mare - Estratto il the board PESCA ALL'INGLESE & BOLOGNESE.

Autore Topic: Pesca con la bolognese in mare - Estratto  (Letto 30868 volte)

sh4d0w85

  • Visitatore
Risposta #20 il: Aprile 26, 2014, 10:09:33
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Come accorgersi della presenza della doppia corrente? Non esiste un metodo 'tecnico' [...]

Ho capito, è l'approccio utilizzato in generale nella pesca, si prendono delle decisioni, si osservano le risposte, e si decide il da farsi!


sh4d0w85

  • Visitatore
Risposta #21 il: Aprile 26, 2014, 10:32:38
Più analizzo la tua guida e più mi si aprono nuovi quesiti, di volta in volta li posterò qui in modo che tutti possano giovare della tua esperienza.

Ho notato che nello schema del calamento inserisci una microgirella vicino al terminale, leggendo da diverse fonti ho notato diverse soluzioni :
- Presenza girella
- Presenza doppia asola

te cosa ne pensi, meglio la prima, la seconda, o dipende dalle situazioni(presenza corrente, leggerezza cercata dal terminale, ecc...)?


^NONNOROBY^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 3765
  • Roberto
Risposta #22 il: Aprile 26, 2014, 12:16:35
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Ho capito, è l'approccio utilizzato in generale nella pesca, si prendono delle decisioni, si osservano le risposte, e si decide il da farsi!

Amo in modo particolare il vecchio adagio "Vale più la pratica della grammatica", perché a pesca certe iniziative od intuizioni possono rivelarsi la carta vincente che nessun libro, rivista o manuale di pesca, per quanto specializzati e completi, potranno mai trasmetterti. Queste iniziative ed intuizioni, sia positive che negative, col passar del tempo assumono il nome di esperienza. Certamente potresti farmi osservare che tu di esperienza ne hai accumulata ancora poca, ma per incoraggiarti posso dirti che a pesca non è necessario che trascorra troppo tempo prima che riesca a stivarne un bel pò nella tua cassetta dei ricambi...

Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Ho notato che nello schema del calamento inserisci una microgirella vicino al terminale, leggendo da diverse fonti ho notato diverse soluzioni :
- Presenza girella
- Presenza doppia asola

te cosa ne pensi, meglio la prima, la seconda, o dipende dalle situazioni(presenza corrente, leggerezza cercata dal terminale, ecc...)?

Utilizzare la doppia asola al posto della microgirella è solo una scelta del tutto personale legata alle proprie abitudini o convinzioni, perché dal lato pratico la doppia asola non presenta alcun vantaggio rispetto alla girella, anzi rende molto più complicata la sostituzione veloce del terminale, particolarmente nelle ore notturne.
Le attuali microgirelle hanno delle dimensioni e pesi così microscopici (a fronte di un carico di rottura molto elevato)  che non influenzano minimamente l'azione di pesca, ne in termini di aumento di peso ne in termini di minor resa del calamento: fluttuante è il terminale con la doppia asola ed altrettanto fluttuante è il terminale con la microgirella. Sostenere che la doppia asola abbia dei vantaggi rispetto alla microgirella è solo una forzatura per sostenere la propria causa, perché nella realtà non è assolutamente così. Posso affermarlo con convinzione perché per anni ho utilizzato entrambi i sistemi: una volta con le girelle più piccole ci potevi ancorare una barca ed era giocoforza usare la doppia asola, ma da quando furono messe in commercio le microgirelle utilizzo solo quelle e non tornerei mai indietro. Utilizzo sempre la microgirella in qualsiasi condizione di mare, di correnti o di spot.
Ma per non apparire anch'io come uno di quelli che vuole sostenere a spada tratta la propria convinzione, ti do il miglior suggerimento che si dovrebbe sempre dare ad un pescatore: prova entrambi i metodi e poi giudica da te stesso quale ritieni il migliore o il più adatto alle tue esigenze.
Pertanto fai benissimo a consultare diverse opinioni e metterle a confronto.

P.S.: per curiosità, hai già una certa pratica nella pesca col galleggiante oppure stai appena iniziando?

Ciao
Link utili:
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


sh4d0w85

  • Visitatore
Risposta #23 il: Aprile 26, 2014, 14:02:23
Seguirò i tuoi consigli :

Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
"Vale più la pratica della grammatica"


Per quando riguarda :

Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
P.S.: per curiosità, hai già una certa pratica nella pesca col galleggiante oppure stai appena iniziando?

Ho iniziato da qualche mese.


Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Gli spot
7° Foce del fiume                                            
 


La foce del fiume rappresenta un ottimo spot per insidiare la spigola, ma purtroppo bisogna fare i conti con le correnti perenni, che in certi periodi dell’anno sono troppo sostenute. Per questo motivo non frequento molto le foci, perché la pesca con la bolognese fatta in questi luoghi anziché rilassarmi mi innervosisce assai.

Visto che il mio obiettivo è la pesca a bolo dalla foce orientata principalmente alla spigola, potresti aggiungere qualche considerazione in più a quello che hai già riportato nella citazione sopra?

Es. :
- Una volta giunto sul posto come scelgo la postazione? (meglio lato interno o esterno, meglio sulla punta o a monte)
- La scelta della postazione può essere funzione dello stato di marea (bassa, alta, ecc...) e/o del mare (poco mosso, mosso, ecc...)?


^NONNOROBY^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 3765
  • Roberto
Risposta #24 il: Aprile 26, 2014, 18:49:46
Ancora una domanda e siamo in pieno terzo grado calabria

Sto scherzando, naturalmente, anche perché i tuoi interrogativi mi danno l'occasione di approfondire certi aspetti della pesca con la bolognese che magari avevo trascurato o non sufficientemente approfondito.
Insieme ai muggini, le spigole sentono un forte richiamo delle acque dolci, tanto che risalgono i fiumi anche per chilometri. Non lo fanno per fini turistici, naturalmente, ma solo per il loro istinto predatorio che le porta alla ricerca di cibo ovunque questo possa essere reperibile. Nelle zone lacustri in cui è prevalente l'acqua salmastra, per esempio, la presenza di spigole è abbondantissima perché abbondante è il pesce che viene attirato da questa miscela dolce-salata.
Ma anche se il fiume rappresenta un forte richiamo per le spigole, non è detto che la pesca con la bolognese rappresenti la tecnica migliore per insidiare questa preda, anzi, forse è la tecnica meno adatta in quanto molto più efficaci si dimostrano la pesca a fondo, possibilmente con il vivo, e lo spinning. Questo perché la pesca col galleggiante si basa sul principio fondamentale della pasturazione, e che in questo tipo di spot viene dispersa dalla presenza di forti correnti.

Ma se proprio vuoi insistere ad insidiare la spigola con la tecnica del galleggiante, anziché utilizzare altre tecniche, dovrai ricercarti zone lungo le sponde in cui la corrente si affievolisce (p.e. un'ansa), oppure lungo la spiaggia a destra e a sinistra della foce, in cui il richiamo dell'acqua dolce si fa ancora sentire: a seconda della portata del fiume, il settore di influenza delle acque dolci può infatti estendersi anche con un raggio di centinaia di metri.
Link utili:
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


sh4d0w85

  • Visitatore
Risposta #25 il: Aprile 27, 2014, 18:20:10
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Ancora una domanda e siamo in pieno terzo grado

Hai ragione! calabria


Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
[...] anche se il fiume rappresenta un forte richiamo per le spigole, non è detto che la pesca con la bolognese rappresenti la tecnica migliore per insidiare questa preda [...]

Pratico anche altri tipi di pesca ma, ovviamente questo è un mio parere personale, lavorare con quei fili delicati come quelli che utilizzo a bolo per certe condizioni mi da delle senzazioni che difficilmente ricevo con altre tecniche, continuerò a provare sfruttando i tuoi consigli  


sh4d0w85

  • Visitatore
Risposta #26 il: Maggio 05, 2014, 21:20:33
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Ma anche se il fiume rappresenta un forte richiamo per le spigole, non è detto che la pesca con la bolognese rappresenti la tecnica migliore [...] Questo perché la pesca col galleggiante si basa sul principio fondamentale della pasturazione, e che in questo tipo di spot viene dispersa dalla presenza di forti correnti.

Leggendo in giro ho appreso che in certi luoghi con queste condizioni, es. Foce del Tevere-Fiumara (RM), la pesca con la bolognese nella variante in trattenuta da ottimi risultati, a questo punto mi chiedo e ti chiedo : avranno sicuramente anche loro il problema della pasturazione che come giustamente mi hai precedentemente indicato va dispersa, allora qual'è il segreto, pasturare in qualche modo particolare, pescare solo in determinati momenti con determinate condizioni, o cosa?


^NONNOROBY^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 3765
  • Roberto
Risposta #27 il: Maggio 06, 2014, 00:33:17
Effettivamente la pesca in trattenuta da dei buoni risultati, ma si tratta per lo più di pesca al muggine, che nelle foci sono sempre presenti e abbondanti e quindi non richiedono una pasturazione continua.
Ripeto: ho praticato la pesca con la bolognese nelle foci dei fiumi Tirso (il più vicino a casa) e Temo (a Bosa), ma sempre con scarsità di risultati, nulli se confrontati a quelli ottenuti pescando da un pontile, da un molo del porto o porticciolo, dai massi frangiflutto o dai canali di scolmo di acque dolci.
Magari la foce del Tevere presenta caratteristiche tali che danno una buona resa con la bolognese, dovresti chiedere notizie a chi ha recensito la pesca in quello spot per vedere quali accorgimenti utilizza per catturare le spigole (tenendo comunque presente che una spigola ogni morte di papa "non fa primavera").
Secondo me, dovresti dedicarti maggiormente a sperimentare fisicamente la pesca alla spigola nelle foci con la bolognese, così potrai renderti conto personalmente di quanto sia casuale la sua cattura.
Oppure magari potresti diventarne uno specialista...
Il suggerimento che mi sento di darti è quello di dare la precedenza agli spot che ho indicato in ordine di importanza nel manuale, se poi per motivi logistici non puoi frequentarne nessuno, ho paura che con la bolognese rischi di passare molte ore a vuoto...
Link utili:
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


Surfin Bird

  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 454
  • Una pescata allunga la vita!!
Risposta #28 il: Settembre 03, 2014, 10:23:59
Ciao Nonno, premetto che  sto alla Bolognese come il bigattino sta al Surfcasting in poche parole non ne so praticamente nulla, ma siccome ho un bimbo di 9 anni che smanetta con galleggianti pallini e ametti impossibili da maneggiare ho deciso di documentarmi in proposito. Quale modo migliore, semplice e certo? ovvio leggere una delle tue guide, ma dopo avere letto questo estratto il bacillo della PAF ha fatto capolino per cui mi sono chiesto:
sotto il galleggiante è possibile avere invece che un solo amo con soprastante spallinatura o torpilla, un trave solidale con più braccioli di diametro più piccolo, possibilmente 20/30 cm di FC, magari con snodi fatti con perline incollate microgirelle/perline forate e torpillina/pallino alla fine del trave? spero di non aver detto una stupidaggine ed aver reso l'idea, grazie.
Anche le formiche nel loro piccolo si incazzano!!


^OLTREMARE^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 6153
Risposta #29 il: Settembre 03, 2014, 10:50:24
Povero bambino  ;D
STATE TRANQUILLI.........LO SHOCK LEADER NON MORDE

TUTTO QUEL CHE DICO SONO MIEI PARERI PERSONALI

PREFERISCO DI GRAN LUNGA CHI SI ESPONE ALL'ERRORE A CHI SE NE STA ALLA FINESTRA A GUARDARE (cit. Peppino)

- se peschi festeggia con una bottiglia di vino e del buon cibo - se non peschi consolati con una bottiglia d vino e del buon cibo -  (motto del gruppo PAM & PAM)


Surfin Bird

  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 454
  • Una pescata allunga la vita!!
Risposta #30 il: Settembre 03, 2014, 16:14:01
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Povero bambino  ;D
Povero papà vorrai dire!! questo ne piglia più di me e già vuole il mulinello shimano e la canna colmic altro che!!! ;D
Anche le formiche nel loro piccolo si incazzano!!


^OLTREMARE^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 6153
Risposta #31 il: Settembre 03, 2014, 16:56:36
Ai figli si da sempre il meglio, pensavi forse di cavartela con il combo dei cinesi? Il ragazzo promette bene, ha tutto la mia stima.  calabria
STATE TRANQUILLI.........LO SHOCK LEADER NON MORDE

TUTTO QUEL CHE DICO SONO MIEI PARERI PERSONALI

PREFERISCO DI GRAN LUNGA CHI SI ESPONE ALL'ERRORE A CHI SE NE STA ALLA FINESTRA A GUARDARE (cit. Peppino)

- se peschi festeggia con una bottiglia di vino e del buon cibo - se non peschi consolati con una bottiglia d vino e del buon cibo -  (motto del gruppo PAM & PAM)


Surfin Bird

  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 454
  • Una pescata allunga la vita!!
Risposta #32 il: Settembre 03, 2014, 17:35:13
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Ai figli si da sempre il meglio, pensavi forse di cavartela con il combo dei cinesi? Il ragazzo promette bene, ha tutto la mia stima.  calabria
Ultimo off topic altrimenti mi bannate, il problema è che pur avendo un buon combo da beach ledgering in spiaggia si annoia e mi porta sempre dove dice lui, speriamo che prima o poi si converta alle onde.
Anche le formiche nel loro piccolo si incazzano!!


polifemo

  • -Member-
  • *
  • Post: 12
Risposta #33 il: Gennaio 31, 2016, 23:54:07
Ciao Nonnoroby, giorni fa ho acquistato una canna bolognese della Shimano, visto che sono alle prime armi con questo tipo di pesca, il modello è la Alivio CX TE5 600GT, volevo chiederti un informazione su questa canna della Shimano riguardo l'azione , se non vado errato TE5; questa sigla corrisponderebbe a Moderate allora la TE-4 a Slow, la TE-6 Mod.fast, la TE-7 Fast, la TE-9 X-fast, sono nel giusto? Ti ringrazio anticipatamente per la risposta.


^OLTREMARE^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 6153
Risposta #34 il: Febbraio 01, 2016, 23:30:01
L'utente in questione non frequenta più il forum da parecchio tempo per cui mi permetto di darti io la risposta.  I valori che hai indicato sono corretti. Più è basso il TE e più si va verso un'azione parabolica, più è alto e maggiore sarà la rigidità. La tua TE5 è quindi, a mio parere, un buon compromesso tra i due estremi. Ciao
STATE TRANQUILLI.........LO SHOCK LEADER NON MORDE

TUTTO QUEL CHE DICO SONO MIEI PARERI PERSONALI

PREFERISCO DI GRAN LUNGA CHI SI ESPONE ALL'ERRORE A CHI SE NE STA ALLA FINESTRA A GUARDARE (cit. Peppino)

- se peschi festeggia con una bottiglia di vino e del buon cibo - se non peschi consolati con una bottiglia d vino e del buon cibo -  (motto del gruppo PAM & PAM)


polifemo

  • -Member-
  • *
  • Post: 12
Risposta #35 il: Febbraio 02, 2016, 00:26:22
Grazie oltremare, molto gentile, oggi con tutte queste sigle e numeri a proposito di numeri basta vedere la numerazione degli ami, alla fine ci adattiamo al sistema  ;D ;D


polifemo

  • -Member-
  • *
  • Post: 12
Risposta #36 il: Febbraio 05, 2016, 14:21:48
Ciao, mi sono dimenticato di chiedere sempre sulle bolognesi il casting da applicare, es. sulla Alivio ho un casting di 4-20gr. sarebbe da 4gr. a 20 gr. indifferentemente, oppure un peso centrale √4x20=9gr.? sarebbe l'ottimo come ho fatto per lo spinning. Grazie per la risposta


^OLTREMARE^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 6153
Risposta #37 il: Febbraio 05, 2016, 17:26:24
Nessuna formula matematica. 4-20 significa che la canna può gestire pesi (galleggiante + piombatura + accessori + esca) da 4 fino a 20 grammi. Ciao
STATE TRANQUILLI.........LO SHOCK LEADER NON MORDE

TUTTO QUEL CHE DICO SONO MIEI PARERI PERSONALI

PREFERISCO DI GRAN LUNGA CHI SI ESPONE ALL'ERRORE A CHI SE NE STA ALLA FINESTRA A GUARDARE (cit. Peppino)

- se peschi festeggia con una bottiglia di vino e del buon cibo - se non peschi consolati con una bottiglia d vino e del buon cibo -  (motto del gruppo PAM & PAM)


polifemo

  • -Member-
  • *
  • Post: 12
Risposta #38 il: Febbraio 05, 2016, 18:50:32
Grazie, alle volte anche quelle servono, comunque hai ragione che si arrangino i costruttori noi dobbiamo spassarcela con tranquillità tra spiagge e scogli…….e tutto quello che ci circonda, ciao


^OLTREMARE^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 6153
Risposta #39 il: Febbraio 05, 2016, 22:32:21
E' vero, il nostro fine ultimo è il divertimento ma le indicazioni riportate sul calcio della canna sono preziose e le ditte le inseriscono proprio a nostro beneficio e noi dobbiamo leggerle. Pensa per un momento ad un poveraccio alle prime armi che su una canna da 80 grammi ne carica 150 e lancia  calabria
STATE TRANQUILLI.........LO SHOCK LEADER NON MORDE

TUTTO QUEL CHE DICO SONO MIEI PARERI PERSONALI

PREFERISCO DI GRAN LUNGA CHI SI ESPONE ALL'ERRORE A CHI SE NE STA ALLA FINESTRA A GUARDARE (cit. Peppino)

- se peschi festeggia con una bottiglia di vino e del buon cibo - se non peschi consolati con una bottiglia d vino e del buon cibo -  (motto del gruppo PAM & PAM)


Link sponsorizzati

Tags: