Gilet da pesca e accessori

This is a discussion for the topic Gilet da pesca e accessori il the board PESCA CON LA MOSCA.

Autore Topic: Gilet da pesca e accessori  (Letto 4444 volte)

^GIOVANNI^

  • Super Moderatore
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 2096
  • Catanzaro Lido
il: Novembre 16, 2009, 22:46:08
l'ultima mia esperienza sul fiume con gli amici di pesca a mosca mi ha fatto capire quanto sia importante e indispensabile indossare un gilet da pesca specifico, ne ho sentito veramente il bisogno in quanto ne ero sprovvisto, ho cercato di osservare attentamente quelli degli amici notando diversi accessori utili su di esso ma di alcuni non ho compreso l'utilizzo ne ricordo più, prevedendo di doverne acquistare uno mi sapreste consigliare di quali accessori utili dotarlo da portare sempre dietro
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
Link utili:
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
- Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


^FLY^

  • ))ADMIN((
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 1940
  • Il Maestro
Risposta #1 il: Novembre 16, 2009, 23:13:18
Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login
l'ultima mia esperienza sul fiume con gli amici di pesca a mosca mi ha fatto capire quanto sia importante e indispensabile indossare un gilet da pesca specifico, ne ho sentito veramente il bisogno in quanto ne ero sprovvisto, ho cercato di osservare attentamente quelli degli amici notando diversi accessori utili su di esso ma di alcuni non ho compreso l'utilizzo ne ricordo più, prevedendo di doverne acquistare uno mi sapreste consigliare di quali accessori utili dotarlo da portare sempre dietro

Come hai potuto notare spesso e volentieri i pescatori a mosca si immergono in acqua fino alla vita, in questa situazione si ha bisogno di avere tutto a portata di mano in quanto muoversi in acqua non è proprio agevole.

Intanto il gilet deve essere corto per evitare di bagnarlo, le tasche devono contenere le cassette con gli artificiali, rocchetti di filo di vari diametri per il finale, altri accessori per comodità vengono appesi al gilet per mezzo di un bottone (yò-yò). Questi sono: uno spillo di servizio che è multifunzionale (liberare l'occhiello dell'amo da eventuale colla, sciogliere i nodi del finale ecc); Un taglia unghie possibilmente di quelli a punta asimmetrica; Un dispenser per il silicone ( si può portare anche in tasca). questi sono gli oggetti che è meglio tenere appesi perchè più a portata di mano, tutto il resto sono solo delle "civetterie" care ai pam.
.

Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


pennacchio

  • -Member-
  • *
  • Post: 19
Risposta #2 il: Novembre 16, 2009, 23:22:10
per la poca esperienza che ho...e rubando molte idea dagli altri pescatori...oltre quello che ha detto aldo,posso dirti che puo servirti in piu una specie di appendi mosche per farle asciugare dopo averle usate...non so il termine specifico..e un olio che puo servirti a far galleggiare meglio la mosca anche se quest'ultima bisogna sempre farla volteggiare in aria,duranteil lancio,per farla asciugare....


^FLY^

  • ))ADMIN((
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 1940
  • Il Maestro
Risposta #3 il: Novembre 16, 2009, 23:29:15
Raffaele, ti ho modificato il post togliendo quel "sig." davanti al mio nome. Ti prego!!! mi fa sentire più vecchio di quello che sono. ;D

Ti riferisci alla pelle di montone (o sostituto) per appendere le mosche, ma quella è già in dotazione al gilet del pam.
.

Non sei autorizzato a visualizzare i link. Registati o effettua Login


pennacchio

  • -Member-
  • *
  • Post: 19
Risposta #4 il: Novembre 16, 2009, 23:38:41
non è per farti sentire piu vecchio è per educazione e rispetto verso le persone più grandi... ;D
.....cosi anche donato........da ora in avanti non userò sig...
Non sapevo che qusto accessorio è in dotazione con il giubbino,forse perchè  non ho il da pam.  ;D


gvol

  • ^Member^
  • *
  • Post: 83
Risposta #5 il: Novembre 17, 2009, 00:26:33
una piccola precisazione in riferimento alla pelle di montone o sostituto, è detta patch portamosche ma ultimamente è in disuso perchè usando gli ami senza ardiglione le mosche non restano su; consiglio di usare pezzi di foam o ci sono delle scatole nate per questo uso

Comunque Giovanni anche io sono dell'idea che il gilè deve essere corto per l'entrata in acqua, il resto lo acquisterai con l'esperienza.

 ;D
Gennaro

“Quando il piacere del rilascio sarà pari o superiore al piacere della cattura, allora caro amico, sarai un Pescatore!”


Flyfisherman

  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 401
  • Difendiamo la natura e tutti i suoi abitanti...
Risposta #6 il: Gennaio 21, 2010, 18:26:43
Scusate il ritardo, ma ho visto questo post solo ora...
Come hanno già detto tutti gli altri, le cose "essenziali" sono poche.. (tagliafilo, bobbine di filo di nylon, spillo di servizio, una path che può essere di montone o foam, e silicone galleggiante) le altre, sono civetterie, ma che, sinceramente, io personalmente preferisco tenere sempre dietro,perchè non si può mai sapere, anche se il gilet poi pesa un botto..
Di seguito ti elenco cosa contiene il mio gilet, per darti una mezza idea, di cosa dovrebbe contenere.

- 2 scatole porta mosche
- 1 scatolina con sali disidratanti (evitabile)
- 2 scatoline per gli insetti raccolti sul posto, per studiarli e imitarli (evitabili se riesci a fotografarli)
- 3 bobbine di filo di nylon (0,12  0,14  0,16)
- 1 portafinali a nodi contenente 7 tipologie diverse per lunghezza, potenza, ecc + quelli di scorta
- 1 tagliafilo
- 1 spillo di servizio
- 1 mini pinza per slamare il pesce
- 1 mini pinza, per estrarre ami che con un colpo di vento non si sà dove potrebbero andare a conficcarsi..  (a me è capitato su una chiappa..con una mosca prestatami costruita su amo con ardiglione)
- 2 lampadine, (1 da attaccare al gilet per vedere bene mentre lego la mosca, e l'altra da usare per tornare alla macchina)  (dopo il coup de soir)+ batterie di scorta
- 1 mini kit per aggiustare la canna da pesca e la foratura dei waders, almeno per poter continuare per quella giornata
- 1 silicone galleggiante
- alcuni strike indicator per la sommersa
- 1 mini kit di pronto soccorso nella tasca posteriore quando sò di dovermi allontanare molto dall'auto, e sono solo (non si sà mai)
- 1 coltello

All'interno dei waders (frutto la cinta, per creare una sorta di tasca), metto la colazione, una bottiglietta d'acqua e la fotocamera digitale.

Potrò sembrare anche eccessivo, ma per come la vedo io, è meglio portarla tutta stà roba, perchè non si sà mai cosa può succedere sul fiume (rottura terminale, cimino della canna, foratura waders, ecc)
In più, sinceramente, un bel panino tengo piacere a mangiarlo in riva al fiume, godendomi il paesaggio..


Ciao

Alessandro
Una mosca che si posa leggera e perfetta sull'acqua....è come una poesia, soave per il moschista...autocostruttore...che non può fare altro che perdersi in essa accompagnato dalla natura che lo circonda e accoglie...nella sua immensa bellezza..


donatot

  • Il pescatore con la mosca SELE e TANAGRO
  • FISHING FRIEND
  • ^Forum Expert^
  • *
  • Post: 1410
  • Donato Tedesco P.a.M. TECNICA T.L.T.
Risposta #7 il: Gennaio 21, 2010, 20:08:16
Scusa Alessandro, mi potresti dire con tutta questo roba... quanto pesi?... ;D

ps: scherzo...ciao ti saluto... Donato
>(((((((((°><°)))))))))<
Molto meglio la riva silenziosa di un fiume in una calda giornata di primavera con gli insetti che ti schiudono tutto intorno e accompagnati solo da qualcuno che è capace di assaporare questa magica atmosfera.


Flyfisherman

  • ^Hero Member^
  • *
  • Post: 401
  • Difendiamo la natura e tutti i suoi abitanti...
Risposta #8 il: Gennaio 21, 2010, 23:21:58
senza esagerare, il gilet arriva a 1,5kg circa...ma non lo avverto proprio...neanche dopo una giornata intera...e poi..meglio prevenire che curare...e la sicurezza prima di tutto...mi è già capitato di ferirmi per scivoloni nel fiume, e rompere la canna,e doverla riparare a casa, e devo ringraziare un amico che ne aveva una di scorta,altrimenti, dopo1ora di macchina, potevo tranquillamente tornare a casa...quindi, diciamo che preferisco soffrire un pò, per poter praticare il mio hobbye preferito, senza problemi di qualunque tipo e entità..

Ciao..
Una mosca che si posa leggera e perfetta sull'acqua....è come una poesia, soave per il moschista...autocostruttore...che non può fare altro che perdersi in essa accompagnato dalla natura che lo circonda e accoglie...nella sua immensa bellezza..


Link sponsorizzati

Tags: